Mitsubishi

Mitsubishi
Eclipse Cross

da 24.950

Lungh./Largh./Alt.

441/181/169 cm

Numero posti

5

Bagagliaio

378/1.159 litri

Garanzia (anni/km)

5/illimitati
In sintesi

Riprende il nome di una coupé della casa giapponese di alcuni anni fa, ma è una crossover, a cui non manca la grinta (a cominciare dalla linea, con l’aggressivo frontale “segnato” da due elementi cromati a forma di boomerang e il lunotto tagliato in due, che penalizza la visuale in retromarcia). Il 1.5 turbo (l’unico motore disponibile) spinge bene già dai 1800 giri. È abbinato a un cambio CVT a variazione continua di rapporto (otto quelli prefissati che si possono inserire pure con le palette al volante) privo delle repentine impennate di giri (il poco gradito "effetto scooter") tutt'altro che infrequenti in queste trasmissioni. Efficace l’assorbimento delle buche, nonostante le sospensioni non cedevoli e i cerchi di 18” di serie. Sicurezza e agilità non sono male: lo sterzo (diretto) consente anche un ridotto diametro di svolta. La trazione integrale della Mitsubishi Eclipse Cross, con tre modalità di guida (Auto, Snow e Gravel, per gli sterrati), rende il comportamento rassicurante pure sui fondi insidiosi, come quelli innevati. La versione a trazione anteriore (siglata 2WD) non ha il cambio CVT, riservato alla 4x4. L'abitacolo è rifinito con una certa cura, lo spazio non manca e il divano scorrevole permette di sfruttarlo meglio (in ogni caso, il baule ha una capacità inferiore a quello di molte rivali). Nonostante il tetto inclinato, dietro c’è “aria” a sufficienza sopra la testa. 

Versione consigliata

Il motore è uno solo: il vivace (ma non molto economo) 1.5 turbo a benzina. Si può scegliere il tipo di trazione: la 4WD (disponibile solo con il cambio automatico) conviene a chi pensa di usare la vettura anche fuori dall'asfalto. La versione Diamond è ben dotata, con i sedili rivestiti in pelle e regolabili elettricamente, mentre l’allestimento Instyle fa risparmiare non ha queste finezze.

Perché sì

Finiture Tutti i materiali sono di buona qualità e gli assemblaggi realizzati con precisione.

Guida Si fanno apprezzare la maneggevolezza (lo sterzo è preciso e consente un ridotto diametro di svolta) e il comfort di marcia, che non va a scapito del piacere di guida: l’auto non si corica troppo di lato in curva.

Motore Il 1.5 turbo a benzina è potente, brillante e pronto nella risposta all’acceleratore. Riuscito, poi, l’abbinamento con il cambio automatico a variazione continua di rapporto.

Perché no

Bagagliaio Il vano ha una capienza solo discreta; utile, comunque, il divano scorrevole per modulare lo spazio in base alle esigenze.

Comandi I pulsanti che permettono di attivare l'head-up display sono nascosti dalle razze del volante.

Visibilità Quella posteriore è penalizzata dal lunotto inclinato nella parte superiore e diviso dalla “striscia” che ingloba fanali e luci di stop. In "retro", comunque, viene in aiuto la telecamera posteriore.

Mitsubishi Eclipse Cross
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
21
12
28
17
26
VOTO MEDIO
2,9
2.85577
104
Photogallery