PRIMO CONTATTO

Fiat 600: scattante e fluida, ma le plastiche…

La nuova variante mild hybrid della simpatica e pratica crossover compatta Fiat 600 si affianca alla “gemella” elettrica. In ripresa è fluida e svelta e non fa neanche troppo rumore, ma i rivestimenti interni sono un po’ troppo rigidi.
Pubblicato 17 maggio 2024
  • Prezzo (al momento del test)

    € 30.950
  • Consumo medio (dichiarato)

    20,4 km/l
  • Emissioni di CO2 (dichiarate)

    109 grammi/km
  • Euro

    6d
Fiat 600
Fiat 600 1.2 Hybrid La Prima
Cambia solo sotto il cofano

La Fiat 600, che finora c’era solo in versione elettrica, diventa anche mild hybrid. Lo stile simpaticamente “paffuto” di questa crossover compatta lunga 417 cm è identico a quello della gemella a “pila”; oltre al tubo di scappamento, si distingue solo per la targhetta Hybrid sul portellone. 

Aiutino elettrico

A spingere la Fiat 600 c’è il sistema mild hybrid a 48 volt già usato in molte piccole del gruppo Stellantis, come la Jeep Avenger. Si basa su un 3 cilindri turbo 1.2 da 101 CV, che si differenza della versione solo a benzina (non prevista per la 600) anche per la distribuzione a catena invece che a cinghia dentata (quest’ultima ha dato problemi di affidabilità); è abbinato a un motore elettrico da 29 CV posizionato nel cambio robotizzato a doppia frizione a sei rapporti. La batteria al litio, da 0,9 kWh, è posta sotto il sedile del guidatore.

Tasche ovunque (ma non dietro)

Gli interni della Fiat 600 Hybrid sono uguali a quelli dell’elettrica: richiamano il look della 500 a corrente, con uno stile riuscito (ma anche con troppe plastiche rigide) che gioca sulle linee tonde. È il caso del cruscotto digitale di 7”, inserito in  una cornice circolare. Lo schermo ha una grafica non molto fantasiosa ed è un po’ scuro, ma ci sono tutte le informazioni che servono. A centro plancia c’è un più grande “touchscreen” di 10,3” dalla buona risoluzione, intuitivo e molto personalizzabile a livello di colori. Davanti ci sono molti portaoggetti: oltre a quelli nelle portiere, davanti al passeggero e nel bracciolo centrale, ce n’è pure uno poco sotto i tasti a “pianoforte” del climatizzatore (automatico, ma solo monozona). Ingegnosa la copertura magnetica (come quella dei tablet) posta sotto ai (comodi) tasti della trasmissione. È facile da aprire e dà accesso a un vano molto capiente, che comprende, fra l’altro, la piastra per la ricarica a induzione dello smartphone (riservata a questa La Prima, mentre la “base” non può averla neanche pagando).

La seconda fila? “rimandata”

Dietro la Fiat 600 Hybrid è un po’ “povera”: mancano le tasche nelle portiere (ci sono solo quelle nel retro delle poltrone), le bocchette dell’aria nel mobiletto centrale (che ha una presa Usb-C, ma solo in questa La Prima) e le maniglie nel soffitto. Buona l’abitabilità, visto che il divano accoglie comodamente due adulti, con il terzo che non è costretto a fare troppa fatica per sistemarsi al centro. Bene il bagagliaio (tutto rivestito in feltro). Rispetto a quello dell’elettrica, guadagna 25 litri (385 contro 360 a divano su) grazie a un piccolo doppiofondo aggiuntivo; sempre alta la soglia di carico, a 77 cm da terra.

Scattante e fluida

Agile e leggera da guidare, grazie alla batteria piuttosto capiente la Fiat 600 Hybrid riesce a effettuare le manovre e a coprire brevi tratti di strada a zero emissioni (a patto di pigiare con molta delicatezza l’acceleratore). Quando entra in funzione, il tre cilindri non infastidisce troppo con il suo “timbro” e dimostra un buon brio. I 29 cavalli elettrici si fanno sentire soprattutto in ripresa, con l’auto che recupera velocità rapidamente. Nelle decelerazioni invece l’accumulatore incamera energia, che viene restituita quando si va a chiedere potenza incidendo positivamente sui consumi (a fine prova abbiamo visto nel computer di bordo 15,5 km/l, mentre al casa ne dichiara 20,4). Il cambio a doppia frizione a sei rapporti si dimostra sempre delicato e puntuale, con passaggi marcia quasi inavvertibili, amplificando la sensazione di comfort (piuttosto buono il comportamento delle sospensioni).

Ricca ma costosa questa La Prima

La dotazione della Fiat 600 Hybrid ricalca quella della versione elettrica, visto che anche su tutte le mild hybrid sono presenti di serie la frenata automatica d’emergenza con riconoscimento ciclisti e pedoni, il cruise control (non adattativo) e i sensori posteriori di parcheggio. Come la “gemella” a batteria, questa crossover ibrida è proposta nella versione “base” (24.950 euro) e nella ben più ricca e costosa La Prima (30.950 euro, include fra l’altro la guida semiautonoma, i sensori dell’angolo cieco e i cerchi di 18” invece che di 16”).

SECONDO NOI

PERCHÉ SÌ
  • Guida
    Il motore elettrico si abbina bene al tre cilindri a benzina: l’auto è scattante. Il cambio, poi, dispensa passaggi marcia quasi inavvertibili.
  • Praticità
    Davanti è ricca di vani portaoggetti e il bagagliaio è più capiente di quello della “gemella elettrica”.
  • Sistema multimediale
    Il display ha una buona risoluzione, è di facile lettura e molto personalizzabile.
PERCHÉ NO
  • “Clima”
    C’è solo monozona e per i passeggeri dietro mancano le bocchette dell’aria.
  • Materiali
    Sia davanti sia dietro c’è troppa plastica rigida (facile da graffiare).
  • Vani posteriori
    Chi siede sul divano dispone solo delle tasche dietro le poltrone (mancano quelle nelle portiere).

SCHEDA TECNICA

Motore a benzina  
Cilindrata cm3 1199
No cilindri e disposizione 3 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 74 (101)/5500
Coppia max Nm/giri 205/1750
   
Motore elettrico  
Potenza massima kW (CV)/giri 21 (29)/n.d.
Coppia max Nm/giri n.d.
   
Potenza massima complessiva kW (CV) 74 (101)
   
Tipo batteria ioni di litio (0,9 kWh)
Emissione di CO2 grammi/km 109
No rapporti del cambio 6 (robotizz. doppia friz.) + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
Serbatoio benzina 44 litri
   
Le prestazioni dichiarate  
Velocità massima (km/h) 184
Accelerazione 0-100 km/h (s) 10,5
Consumo medio (km/l, ciclo WLTP) 20,4
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 417/178/152
Passo cm 256
Peso in ordine di marcia kg 1280
Capacità bagagliaio litri 385/1231
Pneumatici (di serie) 215/55 R 18

VIDEO

Fiat 600
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
54
33
37
34
113
VOTO MEDIO
2,6
2.560885
271
Aggiungi un commento
Ritratto di elmontagnar
17 maggio 2024 - 12:53
Ufficalmente aperta la fine del marchio Fiat
Ritratto di Siley
17 maggio 2024 - 13:09
elmontagnar sulla base di cosa la fine del marchio Fiat? Per il motore peugeot? per lo stile?
Ritratto di Mc9
17 maggio 2024 - 20:28
Per i prezzi. Costa quanto una 2008, ben più di una S-Cross e quasi quanto una Subaru Crosstrek. Ma gli italiani la compreranno comunque perché FIAT
Ritratto di AndyCapitan
17 maggio 2024 - 22:13
4
È fiat?...la gente non ci guarda mai questa è Peugeot al 99%
Ritratto di RaptorF22Stradale
17 maggio 2024 - 20:39
1
Altro marchio storico fallito
Ritratto di Danza
17 maggio 2024 - 21:34
Perché esiste ancora?
Ritratto di Rosdan
23 maggio 2024 - 17:41
È iniziata dal dopo Marchionne
Ritratto di fastidio
17 maggio 2024 - 12:55
8
Probabilmente inizieremo a vederne qualcuna perchè fino ad ora ne ho vista solo una di un concessionario in giro..
Ritratto di deutsch
17 maggio 2024 - 12:57
4
pero decidiamoci, se si mette tra i NO l'assenza del bizona e delle bocchette posteriori su una B suv, dovremmo pretendere un quadrizona dal segmento C in su. e se si prende di serie non ci possiamo lamentare se poi sono troppo dotate e quindi troppo care le auto
Ritratto di JC
17 maggio 2024 - 14:07
hai ragione cosa si può mai prentendere per 31k ? perchè ovviamente la dotazione dipende dalla lunghezza non dal prezzo spropositato. p.s. allora tanto valeva continuare a chiamarla 500X
Ritratto di deutsch
17 maggio 2024 - 14:12
4
esiste anche la versione da 25, e cmq evidentemente non è previsto sull'auto. la versione da 31 costa di più per altre ragioni. personalmente sono dell'idea ormai la dotazione non obbligatoria sia decisamente eccessiva rispetto alla rispettivo segmento auto. la 500x l'anno tolta per altri motivi
Ritratto di KHRonoS_OnE
19 maggio 2024 - 12:44
Non so te, ma io per 25k nel 2011 ho preso la Delta 1.2 120 con millemila tasche in portiere, sedili, led ovunque, bocchette dell'aria davanti dietro sopra e sotto (per la gente dietro ci sono sia sotto i piedi sia in mezzo), sensori ovunque, cerchi lega 17 di serie e cani e porci. ah si, anche le maniglie per tutti i passeggeri e per il guidatore un bel portaocchiali. ora per 30 non ti danno manco il volante. e che cazzo
Ritratto di KHRonoS_OnE
19 maggio 2024 - 12:45
1.4, non 1.2. e che cazzo. motori a 3 cilindi di merda
Ritratto di Oxygenerator
20 maggio 2024 - 09:19
Nel 2011 ? Son passati solo 13 anni da allora
Ritratto di KHRonoS_OnE
20 maggio 2024 - 10:07
ed è una scusa per proporre un volante e 4 ruote a 30k
Ritratto di deutsch
20 maggio 2024 - 10:16
4
sicuramente nel 2000 avrai pagato ancora meno.... i solti ragionamenti su quanto costavano lustri fa che lasciano il tempo che trovano, oggi costano così, o mangi questa minestra o salti dalla finestra. cmq la hyrbid è in offerta a 23k
Ritratto di KHRonoS_OnE
20 maggio 2024 - 10:29
ti meriti la topolino e la microlino a 25k.
Ritratto di deutsch
20 maggio 2024 - 10:42
4
ti ringrazio ma non sono di mio interesse. se proprio dovessi prendere un'auto a mio figlio guidabile a 14 anni preferirei la ami a 7k, ma tu sei libero di prendere quelle che suggerisci oppure una ligier sui 14/18k. se dovessi investire 25k in una bev nuova andrei sulla mg4 ma tu puoi sempre prendere una focus a 31k. ognuno fa le sue scelte
Ritratto di puccipaolo
17 maggio 2024 - 20:04
8
Beh lo capisco sulla mia Panda che da city car si presume i posti dietro siano occasionali. La 600 è pensata per le famiglie e non capisco perchè in estate i figli dietro debbano sudare come animali ogni volta che si usa l’auto in famiglia
Ritratto di Al_Ta21
4 giugno 2024 - 13:18
Sudare come animali? Ma dove vivete nel Sahara? Quando mai le utilitarie hanno avuto le bocchette dietro, nessuno (mi pare) sia mai morto di caldo...il climatizzatore manuale della mia Fiesta del 2008 è più che sufficiente anche in villeggiatura ad Agosto...
Ritratto di Newcomer
17 maggio 2024 - 13:01
Prezzo senza senso
Ritratto di Newcomer
17 maggio 2024 - 13:02
La batteria dell’ibrido sotto al sedile è per la funzione di espulsione d’emergenza?
Ritratto di Siley
17 maggio 2024 - 13:10
quasi tutte mild hanno la batteria in quella posizione
Ritratto di Al Volant
17 maggio 2024 - 15:46
Serve a creare il giusto campo elettromagnetico esattamente avente l'apice dell'onda in corrispondenza delle zone intime. Eh no..non sto scherzando..
Ritratto di Sherburn
17 maggio 2024 - 16:46
Tutta salute!
Ritratto di Flynn
17 maggio 2024 - 13:10
"Il prezzo della libertà"
Ritratto di Miti
20 maggio 2024 - 21:52
1
Sono ioooo, Flynnnnnn... il tuo amico ... tricilindrato ... adesso ho la catena, sono super affidabilissimo, sono super affidab...ma che cavolo sto rumore???? meccanici correte !!! ma che pit stop ?!?! accidenti, mi sono rotto, anzi , sono rotto!!! E andavo così beve , ero riuscito arrivare al semaforo, roba da guinness book.
Ritratto di Truman200
17 maggio 2024 - 13:11
X me molto bella ma troppo cara x ciò che offre, peccato non ci sia grigia, il mio colore preferito Negativo che la fanno in Polonia, dovrebbe costare 10000 euro in meno x quello
Ritratto di Sherburn
17 maggio 2024 - 14:23
Stra-d'accordo!
Ritratto di Santhiago
17 maggio 2024 - 23:38
Giusto
Ritratto di Siley
17 maggio 2024 - 13:12
A me piace molto, sia per lo stile, sia perché mild e non solo full eletric. 30k però sono un pochino tanti, anche se questa è full optional o quasi.
Ritratto di Adso da Melk
17 maggio 2024 - 13:17
15 km con un litro ..meno di una Fiesta 1.3 i.e (iniezione elettronica) del 1994..non mi fa mai lasciato a piedi ed i tagliandi non richiedevano un mutuo...niente batterie che si essurissero niente cambio automatico da manutenere. La svolta green sarebbe percorrere 15km con un litro ?
Ritratto di Sherburn
17 maggio 2024 - 14:26
Parafrasando: "è il new green bellezza!". A me esteticamente non dispiace, ma dovevano farla a benzina/gpl/metano/diesel con 4 cilindri, e 200kg in meno. Avrebbe consumato e quindi inquinato di meno. La tecnologia la mettessero nei materiali, sembra che le zavorrino con le lastre di piombo.
Ritratto di Mauro1971
17 maggio 2024 - 14:58
1
che centra inmotori nonnpossono piu migliorare i consumi..che pretese..il mio televisore dell 83 mivar è uguale agli attuali...idem la lavatrice...i panni uscivano puliti... ahahaha
Ritratto di nano75
18 maggio 2024 - 14:01
15 km con un litro rilevati da computer di bordo, che significano realmente ancora meno...ora se tecnologia significa un motore 1.2 con l'aiutino green per far dormire in pace anche l'automobilista più sensibile, che però consuma come una BMW 320i a sei cilindri...
Ritratto di Adso da Melk
23 maggio 2024 - 18:48
Ricordo prove su strada in cui le più evolute versioni di BMW M3 o M4 arrivavano a percorrere fino a 14/15 km/l....guidate con tranquillità ma stiamo parlando di motori da 350 CV..
Ritratto di Gordo88
17 maggio 2024 - 13:29
1
Rispetto alla yaris cross sembra un affare.. dalla sua ha solo il consumo per il resto questa 600 è migliore in tutto
Ritratto di Siley
17 maggio 2024 - 13:49
ti ricordo che la yaris cross è full hybrid questa no
Ritratto di Gordo88
17 maggio 2024 - 14:00
1
Appunto ho scritto tranne il consumo, poi è anche una questione di gusti
Ritratto di Siley
17 maggio 2024 - 14:12
certo che è una questione di gusti, personalmente mi piace di più la 600, ma averla full vuol dire che per le manovre più tranquille e a bassa velocità viaggio tranquillamente in elettrico senza dosare troppo il gas
Ritratto di John V
17 maggio 2024 - 14:04
No, obiettivamente no dai.
Ritratto di Quello la
17 maggio 2024 - 14:11
E niente, caro Gordo, la Yaris Cross proprio non ti va giù!
Ritratto di Gordo88
18 maggio 2024 - 01:41
1
Si nota così tanto..:)
Ritratto di Rush
17 maggio 2024 - 13:52
Certo che dichiarare 20,4 km/l e poi nella prova risultano 15,5 km/l… mmmmhhhh
Ritratto di deutsch
17 maggio 2024 - 18:39
4
devi aspettare la prova, cmq la avenger con lo stesso motore ha fatto 15.9
Ritratto di Miti
20 maggio 2024 - 21:55
1
Rush, perché la prima prova la fatta la segretaria di tavarez.
Ritratto di Rush
20 maggio 2024 - 22:12
-:))))
Ritratto di Adso da Melk
2 giugno 2024 - 18:37
Grande..
Ritratto di Goelectric
17 maggio 2024 - 13:56
Domanda: ma è una tiratura limitata, tipo le ferrari speciali? No xche una che sia una, la devo ancora vedere in giro...
Ritratto di Sherburn
17 maggio 2024 - 14:28
Vista una ieri a Milano. Direi meglio che in foto. Certo, con quei soldi ci prendo due endurone, una per i giorni pari ed una per quelli dispari. Se piove prendo il taxi.
Ritratto di Goelectric
17 maggio 2024 - 14:48
+1
Ritratto di Mauro1971
17 maggio 2024 - 15:03
1
sicuramente si mai vista una zona milano
Ritratto di Giribildo
17 maggio 2024 - 14:00
Peccato per il prezzo troppo basso considerando la yaris cross full optional a 37.5k quelli di stellantis potevano proporla ad almeno 34.5k. La mancanza del full hybrid è compensata dall'ottimo 1.2 puretech... e poi è italianissima, ha addirittura le bandierine ovunque!
Ritratto di Santhiago
17 maggio 2024 - 23:40
Grande sarcasmo :)
Ritratto di John V
17 maggio 2024 - 14:03
L'auto c'è, hanno fatto un ottimo lavoro e... l'auto c'è insomma, da ogni punto di vista, anche e soprattutto estetico visto che sottopelle è giusto che nulla cambi: è giusto che nulla cambi, punto. Magari, però, prima d'osservare l'assenza delle tasche nelle portiere posteriori, delle quali s'è fatto a meno per generazioni intere, una menzione, anche ossessiva e ci starebbe, fin troppe le inutili follie ossessive nell'oggi, e questa invece non lo sarebbe, per la mancanza delle maniglie posteriori. La Panda ce le ha... E la Nuova Panda le avrà? Ma certo che no. Vabbè, non "disturbano" l'eventuale acquisto, ma io quando vado il lavanderia la roba lì l'appendo, con questa non saprei come fare. Sono troppo pragmatico per i concettualisti moderni, si vede. Intanto mi tengo ben strette le mie macchine però, e non penso purtroppo d'essere il solo. Come si dice in questi casi... ah: stracazziloroedichiselincula.
Ritratto di Siley
17 maggio 2024 - 14:09
tutto questa divina commedia per dire che non ha l'appendiabiti dietro
Ritratto di Sherburn
17 maggio 2024 - 14:29
Oltre alle camicie stese è utile quando in montagna guida lo zio pazzo.
Ritratto di John V
17 maggio 2024 - 14:39
Che c4zzo di senso ha toglierle, la presa bassa non basta, c0glione.
Ritratto di Siley
17 maggio 2024 - 14:58
John mi fermo qua perché non parlo la lingua dei porci come lei, arrivederci.
Ritratto di John V
17 maggio 2024 - 15:29
Basta che ti fermi, poi per me...
Ritratto di John V
20 maggio 2024 - 09:51
Siley hai ragione, punto. Ho sbagliato, scusa. Il ritiro di lavanderia lo posso appoggiare sul sedile posteriore, sperando che non scivoli, e non compromettendo la visuale, cosa importante. Come lo è quell'appiglio lì in alto, sul soffitto, ma tant'è. Potevo ragionare con te e non l'ho fatto... Giustissimo il tuo "rimettermi in riga". Buona giornata
Ritratto di Vecchio Caprone
17 maggio 2024 - 22:05
@John V, questa l'avevo messa da parte, probabile che ti piaccia:L'evoluzione dell'auto fra necessità, intelligenza, leggi furbe e leggi per proteggere le assicurazioni, il sistema e gli ikioti é molto interessante, a molti di voi fatti sconosciuti in quanto tutto vi é stato servito su un piatto d'argento (di piombo in realtà). La necessità inizia con un piccolo pulsante, il lava vetro, seguito da tergi ad intermittenza e multivelocità. Le frecce lampeggianti, gli specchietti retrovisori, e l'installazione delle cinture di sicurezza fanno parte dell'intelligenza. I sedili reclinabili sono una cosa a parte, fattore di grande importanza non tanto per l'auto di per se quanto per il possessore (fatevi spiegare dai nonni). Altro fattore interessante soprattutto per le auto Italiane costrette a cilindrate minime e coppia inesistente ai bassi regimi: il cambio cinque marce. Le leggi furbe furono poche: obbligo d'installazione degli specchietti retrovisori, frecce lampeggianti ed installazione di cinture di sicurezza. Le leggi protettive d'interessi finanziari e degli ikioti: obbligo dell'uso delle cinture di sicurezza, limiti di velocità fuori dai centri abitati e autostrade, ed oggi, tutti gli ADAS del picchio. Tetti apribili metallici (soprattutto Francia e Germania), e aria condizionata (nei modelli di lusso degli anni 70 in Europa e degli anni 50 negli States), vetri elettrici, tutti oggetto di costosi supplementi (il mio Alfa 2000 con tutti gli accessori possibili, AC e preparazione per radio, passata da 2.3 milioni a 3.2 milioni). Negli anni 70 le Rolls non avevano AC e vetri elettrici! Le auto erano fatte per farsi guidare, non solo per trasportarci, il codice diceva che si doveva limitare la velocità in funzione del veicolo, il tempo, il traffico e la condizione delle strade. Un paradiso per la passione dell'auto anche perché noi sapevamo che la passione non puo avere logica, non puo amare il comfort, ma anche un periodo in cui l'intelligenza del guidatore, l'attenzione, erano un vanto. Un periodo irripetibile salvo per le americanate dell'epoca: lo zero a 100, il cambio automatico (poco importa di che tipo). Si stava meglio quando si stava peggio? Io stavo benissimo, avevo la passione, per la guida dell'auto, poco importa quale. Oggi tonellate di bambini viziati, ma è colpa nostra. Amen. Buon week end.
Ritratto di forfEit
18 maggio 2024 - 06:07
Intanto coi Suv il problema della sciatica è stato universalmente debellato, eheh... ;/
Ritratto di John V
18 maggio 2024 - 09:19
@Vecchio Caprone Seconda metà dei '90, USA, "minivan", amico alla guida e figlia piccola seduta dietro. Parlavamo amabilmente. A un certo punto la bimba di tre anni se ne esce con un: "I can't feel it, dad!" Non capivo e mi pareva un'esclamazione senza senso; beh... si riferiva all'AC. Lo capii solo quando il papà, con gesto automatico e continuando a parlare, regolò il flusso verso le bocchette posteriori. E in Europa un bimbo, ma neppure un adulto, avrebbe dato per scontato il fatto... Vabbè, ci siamo intesi; ero in un'altra dimensione. Se me lo ricordo ancora una ragione forse c'è. Forse non ero ancora "pronto", ma la bambina sì però! Non credo d'aver ancora elaborato fino in fondo, m'occorrerà ancora del tempo, e credo che a Mombello alla fine ci finirò solo io, a passeggiare per il parco, bellissimo, arieggiato :-) Buon fine settimana a te
Ritratto di Vecchio Caprone
18 maggio 2024 - 11:22
@John, solo non é poi male, se si respira. Se apri le finestre la sera é anche meglio. Qui fra poco caldo, troppo caldo, quindi me ne vado in campagna fino a Ottobre, niente AC, macchine a carburatore e, miracolo, con la frizione e finestrini a manovella. Il Paradiso!!
Ritratto di John V
18 maggio 2024 - 22:04
@Vecchio Caprone Beata solitudo, sola beatitudo, e in campagna è molto più facile in effetti, oltre a tutto il resto. Goditi "l'universo terreno" in "solitaria compagnia", dimentica il "metaverso virtuale" da "solitari in compagnia". Poi... questi sono capaci di far pagare le manovelle più degli alzavetri. Però quello è un altro discorso, e loro non sono gli unici sul mercato, devono solo capirlo, e lo capiranno presto. Sulle "mie" l'aria non solo arriva dietro, ma volendo raffredda pure il pozzetto sotto il bracciolo. E una è una Stellantis, e per quando ho alimenti freschi nel baule io l'AC la farei proseguire fino a lì, non ci vorrebbe molto. E comunque il tutto avrebbe un senso. Ma, no, non sarebbe certo il paradiso...
Ritratto di Vecchio Caprone
18 maggio 2024 - 22:10
@John V, io nel baule di una ho messo il frigo!! Non disdegno l'AC, spendevo fortune per averla, oggi in teoria te la regalano e difatti ce l'ho quando sono in città (beh, quasi città e poi qui si arriva a 36 a Maggio!), ma in campagna è un altro discorso.
Ritratto di John V
19 maggio 2024 - 12:00
@Vecchio Caprone Certo, eravamo degnissimi primitivi e l'offerta, in generale, ci rispecchiava. Se volevi e potevi, avevi, se no, andava bene uguale. Oggi ci sono incongruenze prive di senso che allora non c'erano; è sempre una questione di dignità alla fine.
Ritratto di Vecchio Caprone
19 maggio 2024 - 22:23
@John V, ben detto, i nostri punti d'arrivo sono i punti di partenza di oggi, il che mi va anche bene, è normale, forse anche giusto, in fin dei conti è colpa nostra ma, mi dispiace per un'altro fattore: non ho mai comprato una macchina per mostrarla al bar, come non mi sono mai sposato (tre volte, mica male) per mostrare mia moglie al bar!!! Tutte le macchine che ho avuto le ho comprate per necessità: rappresentanza, lavoro, famiglia, piacere, non m'è mai importato niente di moda o altro. I Francesi hanno una bella espressione in merito ad oggi sull'acquisto di certe auto: pour epater le bourgeois! Gli Americani, pragmatici, molto piu incisivi: wannabe. Domani si ricomincia la settimana, sono felice di esserci arrivato. Un piacere come al solito. Saluti.
Ritratto di John V
20 maggio 2024 - 08:20
Sintesi perfetta, vissuta, diretta. Buona settimana
Ritratto di BZ808
17 maggio 2024 - 14:12
Beni di lusso... :-/
Ritratto di Quello la
17 maggio 2024 - 14:13
Quando vedo quel ciglio sul fanale, che sembra una diva anni ‘80, mi fermo e non mi interessa meccanica, prezzo, prestazioni. Quel ciglio toglie ogni mia velleità.
Ritratto di capobutozzi
17 maggio 2024 - 14:17
è carina ma dovendo preferisco la avenger
Ritratto di Luxior
17 maggio 2024 - 14:20
20 km con un litro di benzina? E già tanto 14/15 km con un litro in città e in autostrada scende a 13 sicuramente. Che follia aver levato il 1.6 Multijet. Dalle mie parti ne ho vista soltanto una fino a questo momento. La Fiat deve cambiare passo subito!
Ritratto di Sherburn
17 maggio 2024 - 14:30
Fanno a tempo a montarci un diesel 1600, e a stravendere
Ritratto di Trattoretto
17 maggio 2024 - 14:39
30 sacchi sembrano tanti, ma considerando che è grandicella, quasi una segmento C, e in Fiat sono molto propensi allo sconto (a cui vanno aggiunti eventuali incentivi statali), alla fine della fiera non dovrebbe essere cara.
Ritratto di Taddeus77
18 maggio 2024 - 21:24
Naaa, meglio aspettare il 2026 e non lo dico io!!
Ritratto di maury61
17 maggio 2024 - 14:47
25.000 euro per un'auto ( in versione base) che al posteriore non ha nemmeno le maniglie sul soffitto, tasche sulle portiere ed infine i pistoncini che tengono sollevato il cofano motore, "accessori" dal costo industriale di pochi euro? Questa è la qualità e l'attenzione al cliente della Fiat, uno schifo.
Ritratto di Gryp100
17 maggio 2024 - 15:51
Nono risulta che le altre pari segmento hanno queste accortezze...a parte le giapponesi ovviamente.
Ritratto di Venom73
17 maggio 2024 - 19:54
Infatti fanno schifo tutte, soprattutto considerazione di quanto se le vogliono far pagare…
Ritratto di rodem
17 maggio 2024 - 14:55
Bella e pratica.
Ritratto di SAUZER1975
17 maggio 2024 - 15:19
ummhh. per 30.000 euro le tasche nelle portiere potevano metterle, come le bocchette dell'aria per i passeggieri posteriori.... Buona invece la scelta della distribuzione a catena, visto i precedenti.
Ritratto di MaxTo
17 maggio 2024 - 15:19
Secondo me la parte elettrica è ampiamente insufficiente perché non puoi mettere una batteria che ormai viene montata su una mountain bike (600€ di valore batteria forse) e farla passare per ibrida... e poi si prendeva in giro la Panda Hybrid stessa batteria buon motore e 10.000€ in meno. Drammatico che questi fanfaroni non siano stati capaci di vendere la 600 elettrica, forse ne ho vista una in giro e viaggio...
Ritratto di Tistiro
19 maggio 2024 - 11:42
È una mild hybrid, fuffa conclamata, ma meglio di altri mildhybrid.
Ritratto di Ronbo
17 maggio 2024 - 15:30
Bella Fra, 25 testoni per interni peggiori della Grande Punto e per avere lo stesso spazio della Grande Punto, stando seduti 5 cm più in alto e consumando uguale. È il progresso, bellezza!
Ritratto di Sherburn
17 maggio 2024 - 19:30
Sintesi perfetta!
Ritratto di John V
19 maggio 2024 - 13:02
Infatti, questo è solo sviluppo/consumo non vero progresso, con l'unica eccezione della componente ibrida, che prendono off-the-shelf dal catologo della Punch Powertrain; manco la fanno loro insomma, e pure il robotizzato pertanto. Considerando, poi, dove la producono e le sinergie di gruppo, sacrosante ma devono servire però, si devono "percepire" alla fine, ebbene, certe mancanze sono imperdonabili, senza appello e per quello che chiedono. E le plastiche rigide alla fine sono il meno, che poi le altre finisce che si sciolgono al sole se non le fanno come si deve, e non le fanno come si deve, sono vent'anni almeno che spremono i fornitori... La Tipo era meglio della Stilo; vere "C" entrambe, mentre tu giustamente fai riferimento a una "B", ma la prima aveva gli interni in plastica rigida, la seconda in "moderna" plastica morbida. Gli interni d'una Tipo sono ancora recuperabili, quelli d'una stilo sono appiccicosi e praticamente da buttare. E tutta l'auto lo è, inevitabile. Aspettiamo il restyling, abbassato in tutto ;-)
Ritratto di parraluk
17 maggio 2024 - 15:36
2
Semplicemente imbarazzante a partire da finiture, consumo, meccanica... Sarà l'ennesima macchina superscontata a disposizione dei noleggiatori.
Ritratto di AlvolANO
17 maggio 2024 - 15:54
15.5 km/l, assenza da qualsiasi cosa nella seconda fila, monta un motoraccio francese, ha degli interni imbarazzanti. Rip Fiat
Ritratto di Tistiro
17 maggio 2024 - 16:46
Se aggiungo 2 spicci prendo la octavia sw 150cv dsg mildhybrid che fa i 18. Octavia nuovo benchmark. Sicuro. Sto rottame lo lascio agli altri.
Ritratto di Volpe bianca
17 maggio 2024 - 16:47
Meglio la 500x.
Ritratto di ALBARCA
17 maggio 2024 - 16:49
1
Almeno 5000 euro di troppo . Rumore da motocicletta. Troppa plastica rigida
Ritratto di rv
17 maggio 2024 - 17:30
Non offendiamo le motociclette , per favore :)
Ritratto di Nathanrusso
17 maggio 2024 - 17:38
Avrebbero dovuto iniziare dicendo: la Fiat 600 che in modalità elettrica ha venduto 0, forse ora venderà qualcosa in modalità ibrida…
Ritratto di Lele_1998
17 maggio 2024 - 17:40
3
Qualche psicologo e psicoterapeuta che legge dovrebbe valutare la possibilità di studiare tutti quegli energumeni che scelgono questa rispetto alla 500x. Perché ci vuole tantissimo disagio esistenziale a scegliere questo carretto, che nella versione full è più povera di una macchina che ormai ha 10 anni.
Ritratto di Alfiere
17 maggio 2024 - 18:51
2
Sono alla 3 review che leggo di un auto col nuovo 1.2 e non c'è menzione delle vibrazioni, ma neanche della loro assenza. Mi verrebbe a pensar male, non è che Stellantis vi ha vietato di parlarne? Se vado a provarla, cosa scoprirò?
Ritratto di Danza
17 maggio 2024 - 21:48
Non ho mai letto una sola recensione non dico parlar male ma anche solo evidenziare limiti oggettivi di questo o di quell'oggetto avuto in prova. Tutto normale.
Ritratto di Challenger RT
19 maggio 2024 - 01:12
Del resto non c’era menzione delle vibrazioni nemmeno nelle migliaia di review di auto diesel degli ultimi 35 anni…
Ritratto di maestro1982
17 maggio 2024 - 19:10
E pensare che qualche anno fa per 21.000 si prendeva un 500 L lounge col t-jet 120 cv a gpl(14500 il modello base). Più grande, più comoda, tetto panoramico, clima bi-zona rifiniture in pelle (la lounge)... Ah non fa 15 a litro di questa ne fa 10 ma col gpl che costa 1/3.... Questa sarà anche bella esteticamente ma 30.000 euro sono decisamente troppi
Ritratto di forfEit
17 maggio 2024 - 20:07
E' opinione diffusa (parlando in generale dei produttori) che debbano ipermarginalizzare per provare a proporre un po' di elettriche. Se non si tolgono sso scrupolo di averci provato, per il momento il sistema così gira
Ritratto di John V
19 maggio 2024 - 15:39
forfEit, può essere anche quello, ma quando compri questa ti compri anche un pezzo dell'elettrica, anche se non la vedi... Fa ridere la cosa, ma è così. "Compri" anche le loro perdite in pratica, gli fai da banca due volte: con le rate e con l'importo da corrispondere, in questo caso a prescindere dagli interessi, ovvio. È una "base" d'accesso al "sistema", alta certo, perché non è più né un prodotto, né un mercato in senso proprio, né tantomeno un acquisto in senso proprio quindi. maestro1982 restituisce un quadro impietoso, che mette a nudo il tutto a suon di fatti, come anche altri nel thread. E tutti si chiedono: è forse questo il progresso? E hanno ragione da vendere, loro però, non certo "quelli". E sinceramente mi spiace, perché l'auto è bella, ma come dici il sistema è marcio e funziona così, e perché funziona così. Vuoi metter su la più bislacca start up che contenga nel suo business plan riferimenti alla riduzione della (innocua in ogni senso, ma utilissima sempre per "quelli") CO2? Oppure che contenga riferimenti all'H2 green (stanno già facendo gran danno con una gigafactory di elettrolizzatori a Cernusco sul Naviglio, e vai di popcorn a sacchettoni! ;-))? Ecco, in quei casi, e in tanti altri analoghi, purtroppo, ti danno montagne di quattrini, così, senza battere ciglio. Vuoi comprare qualcosa di razionale? Di "normale"? La cui stessa concezione ha un senso e per il bene di tutti? Ecco, in questo caso ti chiedono una montagna di quattrini. E in questo modo malsano e marcio dentro la partita di giro si chiude. È libero mercato questo? Ovvio che no. Pagheresti qualcosa in più per sostenere un sistema non libero? Ovvio che no. Ma se non hai scelta... Andiamo di popcorn va, che lo spettacolo è solo agli inizi.
Ritratto di forfEit
17 maggio 2024 - 20:25
Viste le vendite(? ma è in commercio già o non si vede in giro solo perché non è in consegna?) chissà magari giocarsi il tutto per tutto e puntare alla clientela premium: 4x4 Bimotor (un 1.2 per le ruote anteriori e n'altro per quelle posteriori) farebbe molto elite ricercata ed esigente oltre che sempre al passo coi tempi, imho
Ritratto di Astra k
17 maggio 2024 - 21:03
Non la vorrei nemmeno regalata, infatti di elettriche non ne ho viste nessuna! Vediamo se rimediano con questa...
Ritratto di Challenger RT
19 maggio 2024 - 01:18
Le elettriche sotto i 40.000 euro non vendono (tranne le economicissime Ami & Co.). Chi ha i soldi per un’elettrica e vuole questo tipo di auto va su Tesla o Porsche e spende molto di più con anche l’idea di avere auto più prestazionali ed uniche rispetto alle normali termiche.
Ritratto di Danza
17 maggio 2024 - 21:43
Hanno cambiato la distribuzione passando alla catena su questo cesso di 1.2? Sono senza vergogna. Eppoi non è che questi fanta tecnici francesi con la catena ci sappiano fare meglio. 1500 Hdi docet.
Ritratto di probus78
17 maggio 2024 - 23:16
Tra le b suv mild Hybrid è difficile trovarne di economici, sono tutti costosi, tutti 3 cilindri, plasticosi e muniti di batterie ridicole e scarsa abitabilità. Però essendo il segmento più richiesto... Ne approfittano.
Ritratto di manuel1975
18 maggio 2024 - 00:21
meglio se montavano un 4 cilindri da 130 cv e 250 Nm
Ritratto di Golden eagle
18 maggio 2024 - 08:04
Ennesimo regalo a Dacia e MG
Ritratto di Krugg
18 maggio 2024 - 09:17
Mah... Direi cara e poco concreta. Troppo simile alla 500X oltretutto. Con un motore che promette ma non mantiene. A quel prezzo prendi una full Hybrid fatta meglio e molto più concreta.
Ritratto di Mirko21
18 maggio 2024 - 09:44
..anche mild resta na kiavvvvvika!
Ritratto di Laf1974
18 maggio 2024 - 13:03
Appena vista in concessionaria, dal vivo è meno peggio che in foto ma negli interni hanno fatto un balzo indietro di decenni. L'assenza delle maniglie al soffitto, delle bocchette di aerazione posteriori, delle tasche nelle portiere, delle plastiche dure e del cruscotto talmente piccolo che si ha difficoltà a capire le spie danno tutta l'impressione di auto fatta in economia. Su strada il motore sembra adeguato a regime di mercia ma il cambio automatico è una tragedia con un soli 170 nm. Preventivata la prima la versione più economica al momento non è ancora disponibile si porta via con 28.900€. Troppi, veramente troppi, per tutto ciò che manca e ci si aspetta che ci sia.
Ritratto di cami71
18 maggio 2024 - 13:39
7
PRO e CONTRO CONTRO: prezzo chiusi tutti i discorsi
Ritratto di LINARRoma
18 maggio 2024 - 13:51
Stellantis offende gli italiani a montare motori pegiò su Fiat, Alfa, Lancia .......ci sn ancora i motori Fiat che sn senz'altro migliori del rompicinghia...
Ritratto di Beppe_90
18 maggio 2024 - 17:29
Quest’auto sicuramente avrà un valore futuro.. è talmente rara che tra 20 anni avrà dei prezzi folli hahahahahaha
Ritratto di Marcoklunk
18 maggio 2024 - 17:48
Ma perché non mettono più le maniglie sul soffitto ne posti posteriori?
Ritratto di Tistiro
19 maggio 2024 - 11:44
Costano 5 euro cadauna, e 1000di progettazione unatantum.
Ritratto di Pepetto
18 maggio 2024 - 21:20
Ricordo quando con 30.000 € si prendevano fior di macchine….-.. adesso siamo alla frutta ……l’ho vista posteggiata a Milano…mah….perche? una 500 X con un po’ di maquillage sugli occhi ….
Ritratto di dEUS
18 maggio 2024 - 23:02
Meglio le plastiche rigide che quelle soft touch economiche che si spellano/spaccano dopo 10 anni. D'altronde, chi è che sta a toccare il cruscotto?!
Ritratto di Lorenz99
18 maggio 2024 - 23:57
IO ASPETTO LA VERSIONE CRACOVIA EDITION, CON LA BANDIERINA BIANCO ROSSA, COSÌ DA EVITARE IL RISCHIO ,CHE AD UN POSTO DI BLOCCO DELLA FINANZA MI VENGA SEQUESTRATA. RIDICOLI STI FRANCESI CHE CHIAMANO 600 UNA VETTURA PIÙ PICCOLA DELLA 500.
Ritratto di Challenger RT
19 maggio 2024 - 01:30
La Nuova 500 è lunga 3,63 metri mentre la 600 è 4,17
Ritratto di Challenger RT
19 maggio 2024 - 01:22
Esteticamente la più bella del segmento insieme e probabilmente dopo la sorellina Avenger
Ritratto di forfEit
19 maggio 2024 - 09:00
Degustibus sia chiaro, ma io in foto/video oltre che plasticosa (l'anteriore soprattutto) poi la trovo anche davvero poco riuscita (come e peggio della e-500) per/nella la fanaleria davanti. Per par condicio devo ammettere che (rispetto al coro di consensi in tal caso) nemmeno la Avenger mi dice nulla di che.
Ritratto di Challenger RT
19 maggio 2024 - 16:17
Io trovo, e non sono il solo, che la fanaleria anteriore della Nuova 500e sia stilisticamente molto riuscita e molto bella e moderna con in più quel tocco di simpatia che non si vede sulla maggior parte delle auto. Sulla 600 hanno ripreso lo stesso stile aggiungendo quel tocco particolare delle ciglia ai lati che potrebbero non piacere, ma nel complesso il muso dell’auto non è per nulla brutto. La maggior parte di quelli delle altre macchine dello stesso segmento e anche di segmenti superiori sono assai pasticciati con un guazzabuglio di linee e tagli oppure di un’anonimia sconcertante (vedi VW). Il frontale dell’Avenger riesce invece, pur mantenendo i tratti distintivi Jeep, ad essere moderno e tradizionale al tempo stesso grazie ad un indovinato utilizzo del colore scuro e del sapiente incontro tra le linee verticali della calandra ed il suo sviluppo orizzontale che va a comprendere visivamente anche i gruppi ottici anteriori.
Ritratto di chinaobbrobri
19 maggio 2024 - 08:54
Le plastiche? Ma scusate, quale utilitaria o media ultimamente viene rifinita con plastiche adeguate al prezzo di vendita? Ma siete seri quando scrivere gli articoli o dovete fare per forza i titoloni per raccogliere commenti e visualizzazioni? Polo, Clio, Puma, Captur, TCross, I20 hanno plastiche rigide ovunque. E non parliamo del TRoc, 35 mila euro e cric croc ovunque. E lo stesso dicasi per le maniglie al soffitto. Ormai non le monta più nessuno.
Ritratto di forfEit
19 maggio 2024 - 09:06
Vado molto a tentoni fra i cassetti della mia memoria, ma mi sembra in tali contesti del "30k e cosa ci compri" finisca ultimamente spesso per comparire come esempio invece virtuoso il suv Mazda (pure di segmento superiore, fra l'altro)
Ritratto di chinaobbrobri
19 maggio 2024 - 09:11
Mazda CX30 è il top. E infatti non l'ho nominato. Ha finiture e dotazioni da far impallidire (o ingiallite se mi viene consentirà la battuta) tutti quanti, cinesi compresi. Tuttavia è un prodotto di nicchia e, ultimamente, sta soffrendo di qualche problemino di affidabilità. Se si digerisce il 2.0 a benzina mild non proprio prestazionale e il fatto che poi non ti sarà facilissimo rivenderla è, mi ripeto, il top assoluto. Ma ai tanti piace ancora la Golf, cosa ci vogliamo fare...
Ritratto di forfEit
19 maggio 2024 - 09:34
Io (non me ne voglia chi la possiede :) ) ci spero nella poca rivendibilità futura, con relativo prezzo esigibile. Dovessi mai io approcciare a un suv (ed in più ad un'auto usata) nel futuro, chissà che proprio la CX30...
Ritratto di chinaobbrobri
19 maggio 2024 - 09:55
E faresti un'ottima scelta secondo me.
Ritratto di capobutozzi
19 maggio 2024 - 12:31
Ciao io ho il 150 Cv con L ottimo cambio manuale. Una delle ultime auto con alfa e le tedesche che ti fa piacere guidare.
Ritratto di chinaobbrobri
19 maggio 2024 - 12:47
Concordo al 100 per 100
Ritratto di John V
20 maggio 2024 - 08:11
Le maniglie al soffitto le "monta" la stessa Stellantis, perfino lato guida per razionalizzare le versioni con guida a destra, suppongo. Varia da modello a modello, e i tedeschi non fanno testo, perché tutto parte da loro in realtà, dalle loro segmento B. E questa dimostra d'essere una segmento B de facto, con una buona operazione di mktg a supporto, nulla più. I tedeschi vendono a prescindere, hanno una loro clientela "particolare", e fino a qualche tempo fa lesinavano sulle maniglie, appunto, ma si "dimenticavano" un lettore CD/DVD/SD coi controfiocchi nel cassetto porta oggetti, oltre ovviamente alla relativa connessione all'impianto multimediale, già all'avanguardia e con grafiche avanzate. Quindi... Se sei un marchio fai le "tue" scelte, non fai la pecora. E il fatto di dire "nessuno" quando non è affatto così è da... pecora.
Ritratto di John V
20 maggio 2024 - 08:12
Passa al vaglio i prodotti coreani e giapponesi e datti una bella rinfrescata mentale, va...
Ritratto di John V
20 maggio 2024 - 08:15
Sulle plastiche invece, d'accordissimo. È una s3ga mentale e poco più. Il piano black, ad esempio, è rigido ed esteticamente devastante, sempre sporco, mai in condizioni decenti, devi sempre starci attento. Eppure ne vanno pazzi... Non contano certi giudizi, punto; sei tu che cacci i soldi alla fine, sei solo tu che conti. E lo capiranno un po' tutti...
Ritratto di NITRO75
19 maggio 2024 - 12:32
Ma voi di AV che vi lamentate delle plastiche rigide, avete visto gli interni della Yaris Cross ad esempio? Che poi ad esempio gli interni ed i materiali saranno i medesimi della Mokka, 2008, C3 e via discorrendo.....
Ritratto di Torque5000
19 maggio 2024 - 13:11
La bandierina italiana è sparita dal paraurti posteriore, è giusto così, si tratta di una macchina francese costruita in Polonia che di italiano non ha neanche una vite. Sono più italiane le volkswagen che montano diverse parti fatte in italia.
Ritratto di alex_rm
19 maggio 2024 - 17:56
Che se la comprino i francesi, Oramai Fiat non esiste più sono solo auto francesi psa fatte fuori dall Italia con logo fiat.la fiat 600 e la alfa junior la fanno in polonia,la Lancia y in spagna,la Fiat topolino in Marocco ed in Italia chiudono gli stabilimenti con mirafiori chiuso almeno fino a fine settembre con 3000 licenziamenti volontari
Ritratto di Oxygenerator
20 maggio 2024 - 09:21
Capita, quando si vendono le aziende
Ritratto di Dario Visintin
19 maggio 2024 - 20:49
1
Io voglio chiedere ai vertici Stellantis, quanto costa mettere delle plastiche degne di un marchio Italiano, e poi ma la doppia guarnizione sulle porte costa cosi tanto che non la mettete? sappiate che la qualità di una auto si vede da quando apri una porta della macchina.
Ritratto di John V
20 maggio 2024 - 08:03
E per "fortuna" è scomparso il tricolore sul paraurti posteriore. Imbarazzante a prescindere, era comunque veramente anti-estetico, patetico. Altra nerbata blanda, giusto per fargli ben capire, e l'auto comunque ne guadagna. Qui siete nati, qui morirete; ficcatevelo in testa.
Ritratto di Sdraio
20 maggio 2024 - 08:35
miiiiiii la schifezza più rara del mondo... mamma che lusso averla provatta... AHAHAHAHAHAHAHAHAH
Ritratto di Oxygenerator
20 maggio 2024 - 09:25
Devo dire che il muso della 500 su questa non rende l’effetto simpatia che si voleva ottenere. Sembra ancora la 500x. La linea ha un po’ stancato.
Ritratto di Snom 320
20 maggio 2024 - 09:49
I responsabili di questo fallimento sono gli italiani, che per moda a fine anno 90 hanno iniziato a preferire brand stranieri a quelli nazionali. Gli operai Fiat, gli ingegneri e tutte le fabbriche dell'indotto vi ringraziano sentitamente. Ma tanto all'italiano medio non importa, fino a quando le disgrazie sono per gli altri ci gode quasi. Non vi preoccupate, tempo al tempo.
Ritratto di capobutozzi
20 maggio 2024 - 17:28
Direi ni, in quel periodo purtroppo molte straniere erano meglio e costavano meno.
Ritratto di palazzello
20 maggio 2024 - 12:55
30.000 euro per un 1.2?????!!!! ma siamo impazziti???? per di più costruita fuori dall'Italia.....
Ritratto di list
20 maggio 2024 - 15:22
Si inizia con scattante e fluida e si finisce con scattante e non binaria.
Ritratto di 19andrea81
20 maggio 2024 - 19:43
Fiar 500x 1.0l 120cv costava 20.000€. L'hanno tolto dal listino e ora vendono la stessa macchina praticamente a 31.000€. Complimenti
Ritratto di Claudio Tolli
20 maggio 2024 - 21:18
Un tombino senza appelli, con uno sguardo che pare Penelope Piston. Dacia Duster gli da 10 a 0 senza appello. Fiat oramai non esiste più, è diventato un brand che fa auto a cui appiccicare fanali stile 500, che a dire il vero ha anche stufato. Il posteriore poi a momenti mi da un no so chè di 850. Bocciata su tutta la linea, prendetela in considerazione se la trovate km0 super scontata a 15k, di più non li vale.
Ritratto di Sherburn
21 maggio 2024 - 11:09
A me non dispiace, però... Dunque, a parte il motore ed il prezzo (due scandali), va a sovrapporsi sulla 500X che ormai è un classico, e l'allure (anche per il nome, 600) è sull'utilitaristico e non sull'emozionale. Questa linea non è male, dovevano chiamarla ancora Punto, o anche 600, ma collocandola nel segmento B (se fosse più bassa, stretta, corta, con un motore 4 cilindri semplice ed affidabile). Ieri buttavo lo sguardo in un parcheggio. Era pieno di Grandi Punto, 208, Clio, Fiesta, Corsa, Sandero. Che proprio il marchio Fiat sia dissociato dal segmento B è incomprensibile. Ok ok, Stellantis offre altre soluzioni... ad esempio direi che l'erede della Grande Punto è la Citroen C3, però penso che abbiano perso un'occasione.
Ritratto di Giulk
21 maggio 2024 - 15:34
Mah prezzo proprio fuori ogni logica, a questo punto mi prendo una Yaris Cross che almeno è una full hybrid, vedremo ai concessionari chiavi in mano a quanto la venderanno
Ritratto di Kilea61
21 maggio 2024 - 19:19
1
Sono d'accordo con Elmontagnar, anche se un po' precipitoso. Con l'avanzata delle cinesi (staremo a vedere con i dazi quanto durano) sono già in difficoltà corazzate come BMW e Mercedes figurati Fiat e Peugeot (sono e sono stato proprietario di Peugeot negli ultimi 25 anni ma direi che ora proprio non ci siamo, a cominciare dalle motorizzazioni. Sono anch'io convinto che molti marchi collasseranno. Comunque vergognose le economie per questa vettura a quel prezzo
Annunci

Fiat 600 usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Fiat 600 usate 202330.00030.0001 annuncio
Fiat 600 usate 202429.90034.6003 annunci

Fiat 600 km 0

Prezzo minimoPrezzo medio
Fiat 600 km 0 202329.50032.7904 annunci
Fiat 600 km 0 202423.92528.60013 annunci