PRIMO CONTATTO

Peugeot 3008: abbondano stile e praticità, meno le prestazioni

Specialmente dentro, questa variante elettrica della nuova Peugeot 3008 ha soluzioni di design che mettono d’accordo stile e praticità; tanti poi i portaoggetti e non piccolo il baule. Intuitiva la guida, ma le rivali hanno prestazioni più vivaci.
Pubblicato 29 febbraio 2024
  • Prezzo (al momento del test)

    € 49.780
  • Autonomia (dichiarata)

    527 km
  • Tempo di ricarica (dichiarato)

    7 ore a 11 kW
  • Capacità della batteria

    73 kWh
Peugeot 3008
Peugeot 3008 e-3008 GT
Cresce di 9 cm

Lunga 454 cm (9 in più dell’auto che sostituisce), la terza generazione della Peugeot 3008 è già ordinabile e arriva nelle concessionarie a maggio. Alla 1.2 mild hybrid (solo con cambio robotizzato a doppia frizione e prezzi da € 38.700) si affianca la e-3008 del test: a corrente, con 213 CV e 527 km di autonomia media ufficiale. Due le versioni: Allure (da € 41.980) e GT, quella del test e che parte da € 49.780. I prezzi sono allineati a quelli delle concorrenti, ma la dotazione è da integrare: la meno costosa ha i fari full led, il sistema multimediale con schermo di 10” (che si affianca a uno identico per il cruscotto), i sensori di distanza anche davanti, la retrocamera, il “clima” bizona, i cerchi di 19”, l’accesso “senza chiave” e poco altro. La GT, per 7.800 euro in più, aggiunge i fari pixel led (illuminano in profondità senza abbagliare), la piastra di ricarica per cellulari, il cruise control adattativo, il portellone motorizzato, i cerchi di 20”, il tetto nero, le luci d’ambiente nella plancia e il sistema multimediale di 21”. 

Ricarica? così-così

Rimangono extra anche per l’allestimento più costoso la pompa di calore (€ 800, fa consumare meno al climatizzatore in inverno), la guida semiautonoma e il monitoraggio dell’angolo cieco (entrambi nel pacchetto “360 Vision & Drive Assist Plus”, a € 1.450) e altro. Sarebbe optional anche il caricatore di bordo da 22 kW, ma questo non sarà disponibile prima dell’inizio del 2025: per ora l’auto si limita ad accettare 11 kW con corrente alternata (quella delle colonnine più diffuse e delle wallbox) e 160 kW con la continua degli stalli più rapidi (per la casa, 20-80% in mezz’ora). Due valori, questi, appena discreti.

Di dice se e quanto fermarti

Lo schermo così grande “caratterizza” la plancia della Peugeot e-3008: pare sospeso perché è fissato posteriormente anziché essere appoggiato e, così, le luci ambientali indirette riescono quasi a “circondarlo” di luce. È inoltre diviso (non fisicamente) in due metà, con quella sinistra fa da cruscotto. In più, è abbinato al navigatore che si occupa anche di calcolare le soste per il rifornimento, non solo suggerendo dove fermarsi ma anche per quanto tempo farlo: davvero prezioso per chi viaggia spesso. Da questo schermo si controlla pure il climatizzatore: meno comodo rispetto a dei comandi fisici dedicati ma, se non altro, quelli a sfioramento per la temperatura rimangono sempre in bella vista in due fasce verticali. Questo fino a che non si usa Apple CarPlay o Android Auto: a quel punto la funzione va richiamata da un pulsante virtuale in alto, nascondendo quindi l’interfaccia del cellulare. 

Tessuto sulla plancia

In alternativa, si possono usare gli i-Toggles (foto qui sopra): scorciatoie in un secondo schermo basso e largo posto sotto le bocchette centrali, che possono essere configurate a piacimento. Se ne possono mettere fino a 10, in due schermate “sfogliabili”: utili per richiamare al volo un indirizzo o un numero di telefono, l’interfaccia del “clima”. Questa scelta fa parte di una ricerca della massima “pulizia” delle linee: gran parte dei comandi (di tipo fisico, come anche quelli al volante sebbene sembrino a sfioramento) sono raccolti nell’elaborato tunnel centrale, ricoperto di un gradevole tessuto grigio che siamo abituati a vedere nei mobili di design. Questo ricopre anche la plancia, parte dei pannelli porta e delle poltrone. 

Non manca di praticità

La cura del design non va comunque a discapito della praticità. Comodo il selettore della marcia avanti e indietro, montato accanto al volante. Così libera anche spazio nel tunnel: qui c’è un profondo vano con coperchio a molla e un altro si trova sotto il bracciolo centrale: questo non solo è ampio ma pure refrigerato. Belli pure i devioluci, con inserti in un verosimile similmetallo che alzano parecchio la qualità percepita. Chi siede dietro può contare su un buono spazio per la testa ma non altrettanto per le gambe, almeno se si è di statura elevata. Inoltre, rispetto alla 1.2 ibrida il pavimento è più alto poiché sotto c’è la batteria: sulla Peugeot e-3008 fra questo e la seduta ci sono 34 cm e si viaggia con le ginocchia un po’ troppo piegate, sebbene ci siano rivali che fanno peggio. In compenso, il fondo è piatto e non mancano le bocchette dell’aria e le prese Usb-C di ricarica. Non male neppure il baule (520/1482 litri), che ha il fondo abbassabile di 10 cm e un discreto doppiofondo utile per i cavi di ricarica (a differenza di altre elettriche, manca un vano sotto il cofano).

La prima di tante

La Peugeot 3008 è importante anche perché è la prima auto che usa la STLA Medium (foto qui sopra): la prima piattaforma nata dopo la fusione di FCA e PSA in Stellantis. Come ci ha confermato il responsabile del suo sviluppo, Hervé Scheidegger, questa non condivide quasi nulla con la EMP2 usata per la 3008 appena pensionata e per le più recenti 308, 408 e 508: in pratica solo il radiatore, i freni anteriori e poco altro. Si tratta di una piattaforma nata per essere a corrente ma che può anche avere varianti ibride a benzina: nei prossimi mesi e anni vedremo nascere su questa “base” le nuove generazioni di DS 7 (e la sua variante 8), Opel Grandland, Lancia Gamma e anche alcune Jeep, oltre alla 5008 a sette posti, che sarà svelata a marzo per arrivare nelle concessionarie verso ottobre.

4X4, long range e plug-in

La particolarità di questa STLA Medium è che, essendo stata progettata proprio partendo dall’elettrica, in questa ci sono pochi di quei “compromessi” che spesso si hanno adattando una piattaforma nata per motori termici. Tanto per fare un esempio, il bagagliaio è il medesimo per tutte le 3008 a trazione anteriore, elettriche e non. Questa meccanica è pensata per dare vita anche a varianti più potenti e con batterie più grandi: sono già state annunciate una Peugeot e-3008 4x4 bimotore da 320 CV (6,4 secondi e 180 all’ora dichiarati) e una a trazione anteriore con autonomia media di 700 km. Entrambe ordinabili da fine 2024 con consegne da metà 2025. Anche la plug-in (1.6 turbo a trazione anteriore con lo stesso cambio robotizzato a doppia frizione della 1.2 e 195 CV combinati, in arrivo nel tardo autunno) usa la scocca dell’elettrica: la batteria piatta e larga è nel pianale, con la linea di scarico che passa alla sua destra. Nella famiglia della nuova Peugeot 3008, invece, rimangono esclusive delle elettriche le sospensioni posteriori, che hanno un raffinato schema multibraccio del tipo integral link. Questa soluzione è privilegiata di solito su berline di lusso e sportive (è per esempio usato dalle più costose Jaguar e Land Rover, dall’Alfa Romeo Giulia, dalla Ford Mustang e da molte Volvo e BMW) poiché assicura un’elevata precisione di guida senza dover ricorrere a boccole troppo rigide, che ridurrebbero il comfort. Le ibride, invece, hanno un ben più semplice ponte torcente.

Buona messa a punto

Confermata la posizione di guida delle più recenti Peugeot, col piccolo volante schiacciato e la strumentazione che va letta da sopra la corona. Questo impone di tenere il volante regolato molto in basso per non nascondere parte della strumentazione: il vantaggio è che le braccia stanno più rilassate ma a non tutti piace avere la corona così vicina alle gambe (tanto più in un’auto come questa, dove c’è un largo tunnel che limita l’agio per le ginocchia di chi guida). In movimento la Peugeot e-3008 si apprezza principalmente per la curata insonorizzazione e la facilità di guida: senza pretese di sportività, l’avantreno bene la direzione impostata dallo sterzo, anche in velocità e sull’asfalto un po’ viscido che abbiamo incontrato sul percorso, col posteriore che lo segue senza ritatdi e fedelmente. Sulle asperità del fondo, come i rallentatori più marcati, si apprezza la “compattezza” dell’auto (ben maggiore delle più recenti Peugeot), che dà una bella idea di qualità, con una risposta delle sospensioni non certo morbida ma neppure scomoda. 

Niente one-pedal

A punto anche la modulabilità dei freni e l’erogazione del motore, che non diventa brusca neppure in modalità Sport, quando l’auto esprime tutti i suoi 213 CV (altrimenti sono 190 in Normal e 170 in Eco). In questa modalità lo sterzo si appesantisce parecchio (forse pure troppo) e l’acceleratore si fa più reattivo, ma niente altro cambia. Le prestazioni sono sufficientemente briose, ma la Peugeot e-3008 non è certo una “bruciasemafori”: d’altra parte, ci sono da muovere oltre 2100 kg. Questo lo si nota più nelle situazioni d’emergenza che nella marcia “normale”: quando c’è da eseguire un sorpasso con poco spazio a disposizione o da togliersi rapidamente da una situazione di pericolo, si vorrebbe più grinta. Manca, inoltre, la modalità one-pedal, che rende il freno motore così intenso da arrivare all’arresto dell’auto senza dover premere il pedale sinistro; in compenso, si può impostare il freno motore su tre livelli, selezionabili con le palette al volante. Assente pure la funzione auto-hold, che mantiene la vettura ferma quando ci si arresta, per esempio a un semaforo: una piccola comodità di cui si sente la mancanza nel traffico.

SECONDO NOI

PERCHÉ SÌ
  • Comandi fisici
    Sono pochi ma belli da vedere e toccare, oltreché facili da azionare: il selettore delle modalità di guida e la rotella dell’audio sul tunnel, la levetta del “cambio” e perfino i tasti al volante, che a prima vista paiono a sfioramento ma non lo sono.
  • Insonorizzazione
    L’abitacolo è ben isolato da fruscii e rumore di rotolamento: due cose che, di solito, sulle elettriche si notano di più perché il motore è così silenzioso.
  • Interni
    Lo stile è originale ma non “pacchiano”, con riusciti rivestimenti in stoffa anche sul retro delle poltrone e nei pannelli porta. Inoltre, non difettano di praticità: ci sono tanti e grandi portaoggetti, le bocchette dell’aria dietro e ampie tasche.
PERCHÉ NO
  • Niente one-pedal e autohold
    Sono due funzioni che renderebbero più “leggera” la guida nel traffico: entrambe non arriveranno neppure con futuri aggiornamenti software.
  • Prestazioni
    Non che scatto e ripresa siano deludenti, ma praticamente ogni rivale è più brillante (a volte anche di parecchio): nei sorpassi “all’ultimo secondo” la differenza si sente.
  • Ricarica
    Da un progetto così moderno ci aspettavamo maggiore capacità di ricarica: 11 kW e 160 kW sono il minimo sindacale. E il caricatore da 22 kW si farà attendere un anno e non si potrà montare sulle auto già vendute.

SCHEDA TECNICA

Motore  
Tipologia elettrico trifase
Potenza massima kW (CV)/giri 157 (213)/4370
Coppia max Nm/giri 345/250-4370
Batteria  
Tipologia ioni di litio
Capacità kWh 73
Tensione volt 400
Potenza max ricarica dalle colonnine  
in corrente alternata 11 kW
in corrente continua 160 kW
Tempo di ricarica 7 ore (a 11 kW)
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi autoventilanti
   
Le prestazioni dichiarate  
Velocità massima (km/h) 170
Accelerazione 0-100 km/h (s) 8,8
Autonomia (km) 527 (ciclo WLTP)
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 454/190/164
Passo cm 274
Peso in ordine di marcia kg 2108
Capacità bagagliaio litri 520/1482
Pneumatici (di serie) 235/50 R 20

VIDEO

Peugeot 3008
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
28
25
30
12
47
VOTO MEDIO
2,8
2.823945
142
Aggiungi un commento
Ritratto di Flynn
29 febbraio 2024 - 16:29
Elettrica gne gne .. costa troppo gne gne :.. e' un suv gne gne .. Avanti ! scatenate le parurnie!
Ritratto di Quello la
29 febbraio 2024 - 16:35
E' un SUV coupe (forse) gne gne...
Ritratto di Goelectric
29 febbraio 2024 - 16:42
Parurnie...gne gne!
Ritratto di Flynn
29 febbraio 2024 - 16:48
:-)))))))) e vabbè ma dopo 3 anni non si può venirla ancora a menare con i soliti 3 argomenti !
Ritratto di Goelectric
29 febbraio 2024 - 17:22
È ma di cosa vuoi parlare?
Ritratto di Flynn
29 febbraio 2024 - 17:38
Bhe qualche anno fa non c'erano tutti questi articoli sulle elettriche, eppure si discuteva ugualmente, anzi trovavo ci fossero argomenti interessanti. I limiti e le problematiche delle BEV li conosciamo tutti e ormai li conoscono anche i sassi... questo schieramento di haters contro haters, imho, sta diventando di una pesantezza estenuante, ad uso e consumo di qualche fanatico borderline di basso livello. A me spiace che il blog abbia persone moderate e di grosso spessore... tutto qua. Scusate lo sfogo .
Ritratto di Goelectric
29 febbraio 2024 - 18:16
Caro flynn, ricordo con quasi malinconia le tue "liti" col sommo ad esempio, ma non è che c era tutto sto spessore, a me sembra che il blog sia lo stesso da sempre, solo che prima si faceva la guerra tra i pro v6 e i pro v8. Personalmente l auto elettrica non mi dice nulla, ne tantomeno la miriade di suv, scrivo ogni tanto a tempo perso, avendo la certezza di non essere un esperto in materia ma solo uno dei tanti fruitori, ormai quarantenni e con poco entusiasmo nei confronti delle auto.
Ritratto di Quello la
29 febbraio 2024 - 20:42
Il problema, caro Flynn, è che le elettriche non danno argomenti. Non si parla di 4 o 6 cilindri, di sospensioni, di catene di distribuzione o altro. Restano due tre armenti, oltre lo stile. E gli argomenti sono sempre quelli. Mi sto disamorando anche io, purtroppo. Ma tengo dùro, finché riesco! :-P
Ritratto di AndyCapitan
29 febbraio 2024 - 21:17
4
....io dico solo.....49k per 21 quintali....ahahah....ho detto abbastanza?
Ritratto di Citty75
1 marzo 2024 - 12:16
va beh, dai...sono solo 23€/kg... potrebbero inziare a venderle a peso...
Ritratto di deutsch
1 marzo 2024 - 13:19
4
più che altro visto che le concorrenti di categoria superiore chiedono solo 42 da cui sottrarre l'incentivo statale, ed hanno di serie tra gli altri guida autonoma e p@mpa di calore optional in casa peugeot
Ritratto di Gasolone xv
1 marzo 2024 - 06:21
Le elettriche ne hanno anche meno di argomenti sono solo 2 Tempo ricarica Autonomia Finito
Ritratto di AlvolANO
29 febbraio 2024 - 17:29
A 50.000 giusto un ritardato la può vendere, per poi rivederla a meno della metà dopo nemmeno 2 anni. Fine.
Ritratto di Volpe bianca
29 febbraio 2024 - 19:06
Direi che il profilo del posteriore eccessivamente verticale interrompe troppo bruscamente la sinuositá della linea.
Ritratto di RaptorF22Stradale
1 marzo 2024 - 11:55
1
Suv cacc@ elettrico cacc@ prestazioni ridicole costo elevato
Ritratto di fastidio
1 marzo 2024 - 12:27
7
Le hai già dette tutte tu, bastano quelle
Ritratto di Oxygenerator
1 marzo 2024 - 13:04
:-)))))
Ritratto di Miti
3 marzo 2024 - 17:47
1
Io voglio che costano 60k euro...anzi no 70k euro... Anzi no ... io voglio... cavolo, che male !!! ho beccato l'angolo del letto...ecco che succede quando stai sognando ad occhi aperti...
Ritratto di Gordo88
29 febbraio 2024 - 16:38
1
Poco riuscita a livello di stile, la precedente è molto meglio, magari se le alternano la prossima sarà bella.. poi ancora sto volante in mezzo alle gambe ma quando lo capiranno che l' i cockpit è una strunzata..
Ritratto di forfEit
1 marzo 2024 - 06:38
Stanno un po' iperbolizzando lo stile che già dal lancio della 208 ha preso una certa strada. Finora pare gli abbia funzionato/reso (e idem pare accada pure ad altri tipo HK e BMW). A me pure, comunque, convince più ripreso in maniera più soft dai neo elettrosuv di Renault che appunto spesso gli si dice sembrano delle Peugeot (ma nel mio e mi sa tuo caso aggiungeremmo "riuscite meglio")
Ritratto di Gordo88
1 marzo 2024 - 09:03
1
Non solo, anche la giuria di giornalisti del premio car of the year ha premiato lo stile peugettizzato della nuova scenic..
Ritratto di Blueyes
29 febbraio 2024 - 16:40
1
Nuova piattaforma sviluppata dopo la nascita di Stellantis...qualcuno ha info su dove sia stata realizzata e se l'ingegneria italiana abbia contribuito? Fatti possibilmente, non pugnette (cit. :-) )
Ritratto di forfEit
29 febbraio 2024 - 16:59
Il forte avvicinamento fra i prezzi della ev VS la 1.2cc mhev fa (imho) intuire quanto in effetti lo scarto di "fruibilità" (eccetto ovviamente se la si prende prettamente per la ztl) sia stato percepito "anche oramai" da chi le costruisce le auto. Aspettando il dovuto è lecito aspettarsi il momento dell'inversione nella gerarchia prezzi, contenuti e relativi listini devono seguire un'adeguata logica...
Ritratto di giocchan
1 marzo 2024 - 00:38
Non ci volevo credere, quindi ho controllato: 3008 Allure MHEV (con cambio automatico), 136cv, prezzo 38.7k. Stesso allestimento, ma elettrica (batteria da 73kWh), 213cv (che dovrebbero compensare abbondantemente il +34% di peso), prezzo 42k... con un minimo di incentivi costa meno la BEV
Ritratto di forfEit
1 marzo 2024 - 06:43
Imho (nel suo piccolo, che comunque io attendo quando la cosa avverrà per auto ben più compatte), voglio essere ottimista*, un buon segnale da parte del mondo delle elettriche. *Anche se a guardare un attimo e nemmeno troppo acutamente fra le righe, è il prezzo della 1.2 mhev ad essere imho spropositato (non fosse stato ufficiale e qualcuno me lo avesse dato fra i commenti non ci avrei creduto circa 40k per un 1.2mhev...)
Ritratto di giocchan
1 marzo 2024 - 13:17
Tra l'altro non si capisce proprio quanto "costi" questo propolsore a Stellantis: la 600 monta una roba apparentemente molto simile (sempre Puretech 1.2 MHEV con cambio automatico - ma da 100cv anzichè 136cv), e viene venduta a "soli" 25k, comunque 11k in meno della controparte elettrica. Hanno messo i prezzi a casaccio?
Ritratto di Gordo88
1 marzo 2024 - 09:04
1
Esatto è il prezzo del 1.2 ibrido ad essere spropositato, auguri nelle vendite..
Ritratto di deutsch
1 marzo 2024 - 13:26
4
c'è solo mild benzina a elettrica, almeno per ora
Ritratto di BZ808
29 febbraio 2024 - 17:05
Più brutta di quella che va a sostituire e questa elettrica costa in maniera spropositata!
Ritratto di ziobell0
29 febbraio 2024 - 17:15
che mattone
Ritratto di Volandr
29 febbraio 2024 - 17:34
ziobello: d'accordo. E costa pure caro.
Ritratto di AndyCapitan
29 febbraio 2024 - 21:19
4
Assomigliano sempre più a linee cinesi...ahah!
Ritratto di stefbule
29 febbraio 2024 - 17:21
12
L'han fatta diventare la sorellina della 408. Ha perso l'originalità precedente. La Renault piano piano sta raggiungendo la Psa e forse la sorpasserà in termini di novità e originalità.
Ritratto di fabrizio GT
29 febbraio 2024 - 17:22
Mah.... Il cruscotto andrei a vederlo in concessionaria... Mi incuriosisce..... Poi se con gli incentivi costasse 30000€ invece di 50000€ magari farei anche fare un preventivo. Io però non capisco perché ultimamente fanno ste lavatrici sempre più brutte....
Ritratto di anthomino
29 febbraio 2024 - 17:26
La trovo molto bella e moderna dentro e fuori. Come lo è la attuale vero. Ma sono ammiraglie da 190cm di larghezza e costi da appartamenti per fare 400km reali si e no? La logica di muovere 2,1 tonnellate o per portare magari una persona da 60kg la chiediamo ai geni della EU.
Ritratto di Volandr
29 febbraio 2024 - 17:33
Solito suv per vecchi che hanno ancora un po' di soldi da spendere e non possono piegare la schiena. Il bello è che non ci capiranno niente della strumentazione elettronica e dei mille pulsanti, quindi useranno acceleratore, freno e tergicristallo. E quattro stazioni radio memorizzate per sempre. :)
Ritratto di Arreis88
29 febbraio 2024 - 17:44
Esame crudele, ma non lontano dalla realtà.. :) :) :)
Ritratto di giocchan
1 marzo 2024 - 00:39
Sulle "quattro stazioni radio memorizzate per sempre" mi sono piegato in due :D
Ritratto di forfEit
1 marzo 2024 - 06:49
il quadro è effettivamente desolante in descrizione, ma altrettanto ipotizzabile come probabilissimo a verificarsi. Debbo essere ripetitivo, ma io in pieno 2024 ancora vedo gente al volante col telefono all'orecchio o messo in posizione vassoio per l'uso in vivavoce; ed NB ciò in auto attualissime (che il richiesto minimo bluetooth ce l'hanno sicuro 101%)
Ritratto di Rav
29 febbraio 2024 - 17:42
4
Tralascio il discorso sull'elettrico, ero contentissimo della mia 3008 e di Peugeot, sono riusciti a farmi andare via. La macchina stilisticamente secondo me troppo complicata, davanti ci può anche stare ma dietro quel posteriore a cassettone non ha senso. Dentro sempre futuristica ma in certi aspetti meno pratica della mia. Alla fine quando mi hanno ventilato questi prezzi e la scelta tra l'elettrico o un 1.2 a tre cilindri me ne sono andato. Non dico per la questione del diesel, che per quello che uso l'auto io è ancora il carburante che mi fa risparmiare di più, ma guardiamoci in faccia, costa quanto una iX1 e più di una ModelY (che sarà pure più grande ma costa comunque meno). Sempre per il capitolo generaliste che vogliono fare le premium ma perdono brutalmente. Io la 3008 la presi perchè mi piaceva, era fatta bene e le concorrenti premium avevano prezzi decisamente più alti.
Ritratto di Fabri54
29 febbraio 2024 - 18:51
1
da toscano vi dico...se passa il bruttaio la prende di sicuro!!
Ritratto di Ale94
29 febbraio 2024 - 19:29
Bella esteticamente però costa tanto e dentro ha un design troppo strano. Il prezzo alto ma si paga la novità diciamo che una vettura così la compri perché ti piace non perché ti serve veramente.
Ritratto di JC
29 febbraio 2024 - 19:38
beh aggiungo il solito commento inedito che mancava ma questi prezzi non si può prendere un 1.2 e d'altra parte scegliendo una Elettrica a parità di rpezzo si prende sicuramente l'orginale
Ritratto di alex_rm
29 febbraio 2024 - 19:57
Peggiorata in tutto esternamente ed internamente e poi perde tanto bagaglio per questa linea spiovente inutile e costa tantissimo,non vedo nessun motivo per comprarla
Ritratto di Solstice
29 febbraio 2024 - 20:53
Non c'è motivo di comprare la maggior parte delle elettriche attualmente in commercio perché fra di esse e il relativo benchmark, quasi sempre Tesla, ci sono divari economici e prestazionali tragicomici.
Ritratto di Quello Li
29 febbraio 2024 - 20:06
LA DOMANDA È: PERCHÉ COMPRARE LA "BASE" DI QUESTA PER USUFRUIRE DEGLI INCENTIVI PIUTTOSTO CHE UNA MODEL Y CON GIÀ TUTTO DI SERIE PRATICAMENTE ALLO STESSO PREZZO CHE COMUNQUE È ANCORA AVANTI 10 ANNI? MA POI IL PORTOGHESE NON AVEVA DETTO CHE LORO NON AVREBBERO PARTECIPATO ALLA GUERRA DEI PREZZI VISTO CHE HANNO ABBASSATO IL PREZZO DELLA 3008 BASE DI CIRCA 7000 EURO? "MEDITATE GENTE...MEDITATE".
Ritratto di Alsolotermico
29 febbraio 2024 - 21:17
C'è poco da commentare. La solita inutile SUV per giunta elettrica..che venderà si e no un terzo della versione Termica.
Ritratto di giocchan
1 marzo 2024 - 00:43
A stò giro ti sbagli: 3008 Allure MHEV (con cambio automatico), 136cv, prezzo 38.7k. Stesso allestimento, ma elettrica (batteria da 73kWh), 213cv (che dovrebbero compensare abbondantemente il +34% di peso), prezzo 42k... con un minimo di incentivi costa meno la BEV. Poi, per carità, possiamo discutere se 38.7k siano sensati per una 3008... ma quello è un altro discorso...
Ritratto di Illuca
29 febbraio 2024 - 23:35
Si compra all'Unieuro?
Ritratto di giocchan
1 marzo 2024 - 00:30
Tutte le piattaforme ibride sono un brutto compromesso... l'elettrico necessita di una piattaforma ad-hoc - a che cavolo serve quel muso così lungo??? Poi apri il cofano ed è pieno di nulla... tra l'altro, Stellantis potrebbe comodamente avere una piattaforma dedicata all'elettrico, visto che può spalmare i costi su una dozzina di marchi diversi...
Ritratto di forfEit
1 marzo 2024 - 07:04
Non per troppo filosofeggiare ma non penso la cosa che sposta tanto sia il fatto della piattaforma specifica. Per me è più un fatto di segmenti che si vuole andare a coprire. Al momento tutti punterebbero al medio-alto (già solo dimensionalmente) ma lì tanto c'è già Tesla a presidiare, e tipo MG in rincalzo (ed Nb ciò anche grazie alla e-Zs che è su piattaforma mista e non specifica...). Le poche che ci provano dal basso seppur non convintamente in quel che offrono rispetto alle cifre richieste (io mai le prenderei in considerazione, 500 / Spring) poi qualche soddisfazione di vendita se la tolgono pure, infatti. Ma è il sistema tutto che, causa l'essere pure agli albori, è un po' tutto strutturato alla rinfusa, imho; e quindi cose tipi 11k regalati per listini da 40k, o bolli (e superbolli) mai richiesti dalla qualsivoglia potenza disponibile, ecc.ecc. In tale caos, torno-a-bomba, che questa e-3008 l'avessero pari-pari proposta identica in tutto e per tutto eccetto il fatto di essere su piattaforma specifica => la mia idea è che comunque non ci avrebbero cavato chissà quale ragno dal buco
Ritratto di Gasolone xv
1 marzo 2024 - 06:15
Tenetevela pure
Ritratto di Nonmenefreganiente Dellevostreopinioni
1 marzo 2024 - 07:50
4X4 Bimotore 320CV ! WOW ....180km/h HAHAHAHAHAHAHAHA
Ritratto di carletto86
1 marzo 2024 - 09:06
ma di che stile vogliamo parlare su un cassone di meloni del genere?
Ritratto di POWERSMARTTHEBEST
1 marzo 2024 - 10:03
INUTILE E PERICOLOSO BIDONE ELETTRICO
Ritratto di Oxygenerator
1 marzo 2024 - 13:10
Molto migliorati gli interni. Esternamente non so. Devo vederla dal vivo
Ritratto di Hector58
1 marzo 2024 - 17:52
Dov'è che abbonda lo stile? Io la trovo brutta da fare orrore, un obbrobrio su ruote.
Ritratto di fiat131
4 marzo 2024 - 21:14
concordo. Copiare si, ma non così male.
Ritratto di AZ
2 marzo 2024 - 07:24
Linea interessante. L'auto costa troppo per la categoria e considerando che l'autonomia è fantasiosa.
Ritratto di fabrizio GT
2 marzo 2024 - 23:21
Et voilà.... un'altra lavatrice!!!!
Ritratto di 19andrea81
4 marzo 2024 - 08:32
Vedo da tutte le parti Peugeot 3008/5008 modello 2020-2023 e quasi tutte sono 1.5l HDi. Questo nuovo modello venderà molto meno visto i prezzi e le motorizzazioni....
Ritratto di Thomas Thtp
4 marzo 2024 - 12:28
10
La parte dietro è inguardabile. Ma perché si ostinano a fare questi abomini di suv-coupé che tanto non compra nessuno? Non si possono unire due tipologie di auto così diverse! Peccato, perché fino al montante centrale non è affatto brutta e anche dentro mi piace.
Ritratto di fiat131
4 marzo 2024 - 20:37
Linea sgraziata e mal studiata. La versione elettrica è troppo pesante e offre prestazioni modeste. Piattaforma bocciata.
Ritratto di ZIO giap
4 marzo 2024 - 22:53
Guardate che le automobili con il termico costano di più da comprare e mantenere VIVA l'elettrico
Ritratto di cyrux
6 marzo 2024 - 12:50
Qualcuno può confermare che i-Toggles si possono avere insieme a Panoramic i-Cockpit anche sulla versione Allure? (preciso che chiedo perché sul listino ufficiale italiano, per l'allestimento Allure, la presenza di i-Toggles non è riportata negli optional, mentre c'è ad es. nel listino francese o svizzero)
Ritratto di Faraone72
12 aprile 2024 - 18:12
Accidenti che belle motorizzazioni...da brividi. Ma fatemi il piacere
Annunci

Peugeot 3008 usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Peugeot 3008 usate 201813.99920.070118 annunci
Peugeot 3008 usate 201913.90020.380181 annunci
Peugeot 3008 usate 202015.60022.160139 annunci
Peugeot 3008 usate 202119.70027.300117 annunci
Peugeot 3008 usate 202219.49029.05067 annunci
Peugeot 3008 usate 202329.90032.92040 annunci
Peugeot 3008 usate 202434.00034.0001 annuncio

Peugeot 3008 km 0

Prezzo minimoPrezzo medio
Peugeot 3008 km 0 202134.50036.2806 annunci
Peugeot 3008 km 0 202230.49036.22017 annunci
Peugeot 3008 km 0 202322.90034.97088 annunci
Peugeot 3008 km 0 202424.90031.22024 annunci