PRIMO CONTATTO

Peugeot 5008: gran motore, cambio lento

I 163 cavalli del due litri turbodiesel assicurano alla Peugeot 5008 prestazioni vivaci. Il cambio automatico rende la guida rilassante, ma i passaggi fra una marcia e l’altra risultano lenti. L’abitacolo, identico a quello delle altre versioni della monovolume francese, è comodo, pratico e ben rifinito.

31 ottobre 2010
  • Prezzo (al momento del test)

    € 30.290
  • Consumo medio

    14,5 km/l
  • Emissioni di CO2

    181 grammi/km
  • Euro

    Euro 5
Peugeot 5008
Peugeot 5008 2.0 16V HDi 163 CV FAP Féline automatica
Spaziosa e non troppo ingombrante

In vendita da poco meno di un anno, la Peugeot 5008 è una monovolume dalla linea equilibrata e gradevole, anche se poco originale. In ogni caso, non è l’estetica il punto forte di questa monovolume, ma l’abitacolo pratico e ampio, in rapporto alle dimensioni non troppo esagerate della carrozzeria: l’auto è lunga 453 cm. Il 2.0 turbodiesel common-rail da 163 cavalli è il motore più potente e si può abbinare soltanto al cambio automatico sequenziale con sei marce. Per avere quello manuale bisogna scegliere la Peugeot 5008 con lo stesso motore, ma da 150 cavalli.

Tornando alla Peugeot 5008 del test, l’allestimento è il più lussuoso Féline, che non costa poco, ma nella ricca dotazione include il tetto panoramico in cristallo e il Distance Alert. Questo dispositivo di sicurezza calcola, con un radar nel paraurti anteriore, la “distanza” in secondi dall’auto che precede: se si scende sotto i limiti di sicurezza, il guidatore viene avvisato da una spia lampeggiante nell’Head Up Display (lo schermo trasparente sopra il cruscotto, su cui sono proiettate le informazioni principali). Questi accessori mancano nella Business, meno cara di 1.050 euro, e nella Tecno (il prezzo cala di altri 700 euro), che rinuncia anche ai sensori posteriori di distanza, ma non ai cerchi in lega di 17” e  al “clima” automatico bizona.

I due posti in più sono a pagamento

Entrare nella Peugeot 5008 è agevole per via del tetto alto e per l’apertura delle porte ampia. All’interno, colpiscono l’abbondanza di spazio e la qualità delle finiture. Comoda la posizione di guida, ben regolabile, e la leva del cambio rialzata nella consolle. Altro aspetto favorevole dell’abitacolo, i tanti (e capienti) portaoggetti disseminati ovunque: perfino sotto i piedi dei passeggeri posteriori.

Chi siede dietro ha agio per allungare le gambe; inoltre, le tre poltroncine singole con lo schienale regolabile scorrono di 14 cm. Con 700 euro se ne possono aggiungere altre due che si ripiegano nel pavimento e, all’occorrenza, si tirano su facilmente per poter viaggiare in sette. In questo caso, però,  la capienza del baule è di appena 194 litri. Se i posti sono soltanto cinque di spazio per le valigie ce n’è a volontà (da 579 a 679 litri), e con la soglia di carico vicina a terra (appena 57 cm) non si fa fatica a sollevarle e a stivarle a bordo.

Tuttavia, quando si parcheggia la Peugeot 5008 in spazi angusti, o troppo vicino a un’altra auto, spalancare l’ampio portellone risulta problematico: sarebbe utile il lunotto apribile, ma non è disponibile nemmeno a richiesta.

Sospensioni efficienti

Facile da guidare e con sospensioni morbide che “digeriscono” bene buche e tombini, la Peugeot 5008 è l’ideale per viaggiare in tutto relax. Inoltre, con 163 cavalli erogati in modo molto regolare, la monovolume francese è tutt’altro che pigra. Mai brusco, il 2.0 a gasolio garantisce progressioni vigorose: i 10,4 secondi promessi dalla casa per raggiungere i 100 km/h partendo da fermi ci sembrano verosimili.

Lo sterzo della Peugeot 5008 si fa apprezzare per la sua precisione, ma è lento nel riallineamento in uscita dalle curve. Meno soddisfacente il cambio automatico: niente da dire sulla dolcezza con cui inserisce i sei rapporti ma, vista la brillantezza del motore, lo avremmo preferito più rapido. La situazione non migliora se si selezionano manualmente le marce muovendo avanti e indietro la leva nel tunnel di trasmissione (le levette al volante non sono previste) e nemmeno inserendo la funzione Sport grazie a un tasto sul tunnel di trasmissione (è accanto al pulsante della modalità “neve”, che agevola la marcia su fondi viscidi): le marce vengono tirate di più, fin quasi all’intervento del limitatore, ma la rapidità della cambiate resta la stessa.

Dove la guida risulta meno rilassante è nelle manovre, per via dello sterzo che si appesantisce e del lunotto poco esteso in larghezza che limita la visuale. Meno male che i sensori di distanza (di serie) danno una mano.

Secondo noi

PREGI
> Comfort. C’è spazio in abbondanza, le sospensioni filtrano bene le irregolarità della strada e l’abitacolo è ben insonorizzato.
> Motore. Eroga “morbidamente” i suoi 163 cavalli e non ha alcuna difficoltà a muovere una monovolume che sfiora i 1600 kg.
> Praticità. Tanti i dettagli che “semplificano la vita”. Per esempio, il tetto alto facilita l’accesso a bordo, i portaoggetti sono tanti e la soglia di carico è bassa da terra (57 cm).

DIFETTI
> Cambio. Va bene che non è un’auto sportiva, ma un po’ più di rapidità nell’inserire le marce non ci sarebbe dispiaciuta.
> Lunotto fisso. Quando c’è poco spazio dietro l’auto, sarebbe utile poter aprire solo il vetro del portellone.
> Sterzo. Nulla da dire sulla precisione, ma nelle manovre non è dei più leggeri e il riallineamento in uscita di curva è lento.

SCHEDA TECNICA
Cilindrata cm3 1.997
No cilindri e disposizione 4
Potenza massima kW (CV)/giri 120 (163)/3750
Coppia max Nm/giri 340/2000
Emissione di CO2 grammi/km 181
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 6 (automatico sequenziale) + retromarcia
Trazione Anteriore
Freni anteriori  
Freni posteriori  
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 453/184/164
Passo cm 273
Peso in ordine di marcia kg 1589
Capacità bagagliaio litri 679/2506
Pneumatici (di serie) 215/50 R 17
La gamma della 5008 è molto articolata. Ci sono i motori a benzina, ma per il tipo di auto, che a pieno carico ha bisogno della giusta spinta dal motore, è meglio optare per uno dei diesel, che tra l'altro consumano meno.
Versione Prezzo Alim cm3 CV/kW km/h 0-100 km/l CO2 kg
1.6 16V VTi Premium 21.690 benzina 1.598 120/88 187 12,2 15,9 169 0
1.6 16V VTi Premium 7 posti 22.390 benzina 1.598 120/88 187 12,2 15,9 169 0
1.6 16V VTi Tecno 23.690 benzina 1.598 120/88 187 12,2 15,9 169 0
1.6 16V VTi Tecno 7 posti 24.390 benzina 1.598 120/88 187 12,2 15,9 169 0
1.6 16V THP Tecno 25.040 benzina 1.598 156/115 195 9,6 14,1 167 0
1.6 16V THP Tecno 7 posti 25.740 benzina 1.598 156/115 195 9,6 14,1 167 0
1.6 16V THP Féline 27.040 benzina 1.598 156/115 195 9,6 13,7 169 0
1.6 16V THP Féline 7 Posti 27.740 benzina 1.598 156/115 195 9,6 13,7 169 0
1.6 HDi Premium 23.290 gasolio 1.560 111/82 183 12,3 18,9 139 0
1.6 HDi Premium 7 posti 23.990 gasolio 1.560 111/82 183 12,3 18,9 139 0
1.6 HDi Tecno 25.290 gasolio 1.560 111/82 183 12,3 18,9 139 0
1.6 HDi Tecno Automatica 25.790 gasolio 1.560 111/82 183 12,5 18,9 136 0
1.6 HDi Tecno 7 posti 25.990 gasolio 1.560 111/82 183 12,3 18,9 139 0
1.6 HDi Business 25.990 gasolio 1.560 111/82 183 12,3 18,9 139 0
1.6 HDi Tecno Automatica 7 posti 26.490 gasolio 1.560 111/82 183 12,5 18,9 136 0
1.6 HDi Business 7 posti 26.620 gasolio 1.560 111/82 183 12,3 18,9 139 0
1.6 HDi Fèline 27.290 gasolio 1.560 111/82 183 12,3 18,9 139 0
1.6 HDi Fèline Automatica 27.790 gasolio 1.560 111/82 183 12,5 18,9 136 0
1.6 HDi Fèline 7 posti 27.990 gasolio 1.560 111/82 183 12,3 18,9 139 0
1.6 HDi Fèline Automatica 7 posti 28.490 gasolio 1.560 111/82 183 12,5 18,9 136 0
2.0 16V HDi FAP Tecno 26.790 gasolio 1.997 150/110 195 9,9 17,2 151 0
2.0 16V HDi FAP Tecno 7 posti 27.490 gasolio 1.997 150/110 195 9,9 17,2 151 0
2.0 16V HDi FAP Business 27.490 gasolio 1.997 150/110 195 9,9 17,2 151 0
2.0 16V HDi FAP Business 7 posti 28.020 gasolio 1.997 150/110 195 9,9 17,2 151 0
2.0 16V HDi FAP Féline 28.790 gasolio 1.997 150/110 195 9,9 16,9 154 0
2.0 16V HDi FAP Féline 7 posti 29.490 gasolio 1.997 150/110 195 9,9 16,9 154 0
2.0 16V HDi 163 CV FAP Tecno automatica 28.540 gasolio 1.997 163/120 190 10,4 14,5 181 0
2.0 16V HDi 163 CV FAP Tecno automatica 7 posti 29.240 gasolio 1.997 163/120 190 10,4 14,5 181 0
2.0 16V HDi 163 CV FAP Business Automatica 29.240 gasolio 1.997 163/120 190 10,4 14,5 181 0
2.0 16V HDi 163 CV FAP Business automatica 7 posti 29.870 gasolio 1.997 163/120 190 10,4 14,5 181 0
2.0 16V HDi 163 CV FAP Féline automatica 30.290 gasolio 1.997 163/120 190 10,4 14,5 181 0
2.0 16V HDi 163 CV FAP Féline automatica 7 posti 30.990 gasolio 1.997 163/120 190 10,4 14,5 181 0
Peugeot 5008
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
16
17
25
19
13
VOTO MEDIO
3,0
3.044445
90
Aggiungi un commento
Ritratto di Simon99
31 ottobre 2010 - 17:01
Sarebbe stato meglio una cambio robotizzato a doppia frizione oppure manuale.
Ritratto di brerafast
1 novembre 2010 - 15:29
ho effettuato test drive 24 ore con peugeot 5008 2.0 hdi 150cv modello business ho percorso nelle 24 ore 556km tra autostrada e provinciale posso dire che è un'auto comoda e spaziosa la visibilita posteriore puo essere migliorabile nei laterali visibilita discreta come consumo ha fatto i 17km al 1lt sulla media 130km in autostrada e su strada 70km io sono in trattativa per aquistare il modello col qui ho effetuato il test
Ritratto di Limousine
31 ottobre 2010 - 22:11
Nel complesso, la monovolume francese è una buona vettura. Spaziosa, comoda, molto ben rifinita e curata, sicura. Tutte prerogative degne di rilievo su una monovolume destinata a coccolare i suoi occupanti durante i trasferimenti. Peccato, però, che il design del muso è così insipido e anonimo, da far letteralmente cadere le braccia. Il frontale delle "cugine" Citroen è infinitamente migliore e più gradevole. Comunque, se si soprassiede all'inconsistente muso dell'auto, il resto - meccanica inclusa, ovviamente - è d'altissimo livello! Speriamo che in occasione del primo restyling, pure il frontale della 5008 venga disegnato all'altezza del resto della vettura.
Ritratto di MotoriFumanti
1 novembre 2010 - 09:05
E' molto bella, ed estremamente migliore (come estetica) della 3008
Ritratto di nobilex
9 novembre 2010 - 08:43
finalmente avranno licenziato qualche designer... era veramente ora di cambiare direzione in Peugeot, anche se mi sembrano ancora in fase evolutiva
Ritratto di bugatti veyron
1 novembre 2010 - 09:44
come estetica è la migliore di casa Peugeot ma rimane sempre molto brutta...
Ritratto di Fantomas72
1 novembre 2010 - 10:35
Bella la nuova 5008...forse quella più interessante nella sua cattegoria..! Però peccato che il 2.0 HDi da 163 Cv non è disponibile con il cabio manuale da 6m !! Le foto sembrano fatte a Annecy o mi sbaglio ?
Ritratto di Federal
1 novembre 2010 - 16:03
molto ben riuscita, spaziosa, con interni importanti, ma lo stile non è entusiasmante, soprattuto nel posteriore
Ritratto di davitonin
1 novembre 2010 - 16:16
1
veicolo ben realizzato, motore potentissimo e spazio a volontà, però la prontezza del cambio sembra essere un male comune con le Picasso dotate di cambio robotizzato e levette al volante, è ugualmente lento nelle cambiate, per cui sono macchine da famiglia e pieno relax con tuta la sicurezza, come conferma la dotazione degli accessori, certamente inadate all'uso sportivo, la potenza lavora soltanto in prol del comfort e le necessità di guida esuberante in eventuali sorpassi e pieno carico, non certamente ai piedi di piombo con veleno nelle vene.
Ritratto di MotoriFumanti
1 novembre 2010 - 16:23
Per una monovolume... potente!
Pagine