PROVATE PER VOI

Honda HR-V: vispa, ma alza spesso la voce

Prova pubblicata su alVolante di
aprile 2022
Pubblicato 24 novembre 2022
  • Prezzo (al momento del test)

    € 36.300
  • Consumo medio rilevato

    17,1 km/l
  • Emissioni di CO2

    122 grammi/km
  • Euro

    6d
Honda HR-V
Honda HR-V 1.5 HEV Advance Style eCVT

L'AUTO IN SINTESI

Tutta nuova, la Honda HR-V è una crossover compatta full hybrid a trazione anteriore, con una linea particolare: alta sulle ruote, con finestrini piccoli e coda sfuggente. Comoda per quattro, ha un bagagliaio appena discreto; in compenso, il divano con seduta ripiegabile sullo schienale può tornare utile per caricare oggetti molto alti. Nell’abitacolo si notano alti e bassi nelle finiture, ma i comandi sono ben disposti e il sistema multimediale è ricco e funziona bene; ricca, in generale, la dotazione. Il sistema ibrido garantisce riprese molto rapide e fluide, e consumi davvero bassi in città e sulle statali; in autostrada, invece, la sete di benzina del 1.5 cresce parecchio e il suo rombo alla lunga disturba. Bene anche lo sterzo e i freni; solo esagerando, in curva l’auto tende a scomporsi un po’ prima dell’intervento dell’elettronica di controllo. 

Posizione di guida
3
Average: 3 (1 vote)
Cruscotto
3
Average: 3 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
2
Average: 2 (1 vote)
Motore
4
Average: 4 (1 vote)
Ripresa
5
Average: 5 (1 vote)
Frenata
4
Average: 4 (1 vote)
Sterzo
4
Average: 4 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Aiuti alla guida
5
Average: 5 (1 vote)
Qualità/prezzo
3
Average: 3 (1 vote)

PERCHÈ COMPRARLA

Un’ibrida full comoda per quattro

Tutta nuova, la Honda HR-V è una crossover dalle linee tese, con luci sottili, cofano alto, finestrini piccoli e lunotto piuttosto inclinato. Più lunga di 5 cm rispetto al vecchio modello (434 in tutto), c’è solo ibrida full a benzina, automatica e con la trazione anteriore. L’abitacolo è molto ampio anche dietro, dove, però, sono comodi solo i due posti laterali. Inoltre, il bagagliaio risente dell’ingombro della batteria da 1,08 kWh: con 320 litri di capienza, ne perde 128 rispetto a prima. Il sistema ibrido è quello della piccola Jazz, rinvigorito: quasi sempre è il motore elettrico (con 131 CV, 22 in più rispetto a quello dell’utilitaria) a muovere la vettura, mentre il quattro cilindri aziona il generatore. L’auto è scattante e beve pochissimo a bassa e media andatura (quando il 1.5 è spesso spento), mentre in autostrada i risultati sono appena discreti.

Guidando spediti, oltre alla vivacità della ripresa si apprezzano lo sterzo preciso e rapido nella risposta, la frenata potente e l’elettronica che simula dei cambi marcia per limitare un po’ il noioso “effetto scooter” in accelerazione. Ma il rombo del 1.5 su di giri è troppo forte, e nelle manovre di emergenza la Honda HR-V risponde allo sterzo con tale prontezza da spiazzare un po’ (anche se l’Esp evita sbandate evidenti). Bene la dotazione: già la meno costosa Advance ha di serie il portellone motorizzato, il navigatore e la retrocamera, nonché il sistema che le consente di frenare, accelerare e sterzare da sola (pur sotto il controllo del guidatore); la garanzia è tre anni (o 100.000 km). La Advance Style della prova aggiunge il “clima” bizona, i fari adattativi e le barre sul tetto.

Già sottoposta al giudizio dell’Euro NCAP, la Honda HR-V ha ottenuto quattro stelle su cinque; la protezione in caso di urto è buona, ma sono state risontrate sollecitazioni un po’ elevate sul torace di chi siede sul divano nel crash frontale. Inoltre, la crossover giapponese paga l’assenza dell’airbag centrale anteriore, che mantiene ben distanti e al loro posto guidatore e passeggero in caso di urto laterale; nello stesso tipo di urto, è a rischio la testa di un bambino seduto dietro, sul rialzino. Ottimo il funzionamento della frenata automatica e del sistema che tiene in corsia, ma l’ente per la verifica della sicurezza stigmatizza l’assenza del monitoraggio dell’attenzione del guidatore: nessun avviso se si sta per assopire.

VITA A BORDO

3
Average: 3 (1 vote)
Ottimo il multimediale, discreto il “clima”

Plancia e comandi
I finestrini della Honda HR-V non sono grandi, ma l’abitacolo è arioso: merito anche dei gradevoli rivestimenti in ecopelle beige, mentre sono meno riuscite certe plastiche rigide. Nella plancia a sviluppo orizzontale i comandi si individuano quasi tutti facilmente, tasto delle ”quattro frecce” incluso (è sotto il display “touch”). Semplice il cruscotto, con grande tachimetro a lancetta e due display: quello tondo mostra varie informazioni in alternativa, da quelle del navigatore o della radio ai dati del viaggio. Il “clima” bizona ha le bocchette piccole, ma quelle laterali sono sdoppiate così da poter indirizzare il flusso rasente ai finestrini e non direttamente sui passeggeri. Altre utili finezze sono i taschini porta-smartphone dietro i sedili anteriori e le alette parasole estensibili per l’uso laterale. I portaoggetti non abbondano, ma la seduta del divano che si ripiega contro lo schienale (una particolarità delle auto dalla casa giapponese) lascia ampio spazio per i carichi sviluppati in altezza. Molto buono il sistema multimediale, che di serie ha tutto quello che serve, incluso il navigatore, Android Auto (le cui indicazioni, insieme ad altre informazioni dell’infotainment, si ripetono nel cruscotto) e Apple CarPlay (senza cavetto di collegamento allo smartphone). Reattivo il display di 9”; personalizzabile ma non sempre intuitiva la grafica. Comodo il caricatore wireless per gli smartphone, posto vicino alla presa a 12 V; più sopra ce ne due Usb-C.

Abitabilità
Dietro c’è tantissimo spazio per le gambe (anche perché i sedili anteriori sono piuttosto avanzati) e ci sono le bocchette del “clima” e due prese Usb-C. Ma il posto al centro del divano è proprio scomodo: stretto, con imbottitura rigida e rialzata. I sedili anteriori della Honda HR-V hanno i poggiatesta anti-colpo di frusta attivi (si accostano al capo negli urti) e sono collocati piuttosto in alto, perché sotto c’è il serbatoio; nel complesso sono ben conformati, ma solo quello del guidatore si regola in altezza e comunque non si può variare il supporto della zona lombare. 

Bagagliaio
Il portellone della Honda HR-V ha un’apertura regolare e ampia; utili le due plafoniere e l’appendiborse. La Advance Style ha l’hi-fi: il subwoofer, montato sulla sinistra, sottrae 15 litri. Il vano è curato, se non per le pareti laterali in plastica che si rigano presto. Il piano è quasi a filo della soglia di carico; l’altezza non è granché, ma la morbidezza del tendalino consente di trovare quello spazio in più per sovrapporre due valigioni. L’ingombro della “pila” del sistema ibrido limita il sottofondo a un piccolo vano (ben fatto e con una rete portaoggetti).

COME VA

4
Average: 4 (1 vote)
Curva rapida e beve poco

In città
La posizione di guida alta, la trasmissione automatica, la prontezza di ripresa e lo sterzo diretto agevolano la marcia in ambito urbano. Dove il 1.5 è quasi sempre spento, con ottimi risultati nei consumi: 23,3 km/litro. Validi gli aiuti elettronici della Honda HR-V: la frenata autonoma d’emergenza si attiva anche con i pedoni e in fase di parcheggio.

Fuori città
Meglio la modalità Comfort rispetto alla Sport: la vivacità resta buona, e il 1.5 si avvia meno spesso, con vantaggi per il comfort e i consumi (davvero bassi). Intuitive le levette al volante per variare il recupero dell’energia in rilascio, preciso lo sterzo e tarato con cura il controllo di stabilità. Molto buoni i consumi della Honda HR-V: abbiamo misurato 21,3 km/l.

Autostrada
La stabilità della Honda HR-V è buona e nei tratti meno trafficati si possono inserire il centraggio in corsia e il cruise control adattativo per lasciare gestire all’elettronica sterzo, freni e acceleratore. L’auto può riprendere in fretta, ma il rombo del 1.5 è noioso. E a 130 km/h un pieno dura meno di 500 km (il serbatoio è di 40 litri e  abbiamo misurato 12,3 km/l, non un granché). 

PERCHÈ SÌ

CONSUMI A BASSA E MEDIA VELOCITÀ
In città e sulle statali, è normale superare i 20 km/litro. Senza dover guidare “al rallentatore”.

DIVANO
C’è tanto spazio per due, e la possibilità di ripiegare la seduta contro lo schienale è molto utile.

DOTAZIONE
Non è un’auto a buon mercato, ma ha tanti accessori di serie. inclusi quelli per la sicurezza.  

GUIDA
È una vettura maneggevole e briosa, oltre che comoda e fluida nel traffico. E frena bene.

PERCHÈ NO

BAGAGLIAIO
La capienza sotto il tendalino è più da utilitaria che da crossover.

PLASTICHE
Alcuni rivestimenti hanno un aspetto “povero” per un’auto che supera i 35.000 euro. 

RUMOROSITÀ
Il 1.5 fa sentire con decisione il suo rombo. Nella guida sportiva, per un po’, tiene compagnia. Ma nei viaggi disturba.

SEDILI
Di per sé sono ben conformati, ma le regolazioni sono poche, e neanche delle più precise.

SCHEDA TECNICA

Motore a benzina  
Cilindrata cm3 1498
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 79 (107)/6400
Coppia max Nm/giri 131/4500-5000
   
Motore elettrico  
Potenza massima kW (CV)/giri 96 (131)/8000
Coppia max Nm/giri 253/n.d.
Tipo batteria ioni di litio
   
Potenza massima complessiva kW (CV) 96 (131)
   
Emissione di CO2 grammi/km 122
Cambio assente
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
Capacità di traino kg non consentito
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 434/179/158
Passo cm 261
Posti 5
Peso in ordine di marcia kg 1377
Capacità bagagliaio litri 320/1290
Pneumatici (di serie) 225/50 R 18
Serbatoio litri 40

I NOSTRI RILEVAMENTI

VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
    170,3 km/h 170 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 10,1   10,7 secondi
0-400 metri 17,3 129,4 km/h non dichiarata
0-1000 metri 32,0 160,6 km/h non dichiarata
       
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h 29,8 157,0 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h 28,2 161,3 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h 2,4   non dichiarata
da 80 a 120 km/h 7,5   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   23,3 km/litro non dichiarato
Fuori città   21,3 km/litro non dichiarato
In autostrada   12,3 km/litro non dichiarato
Medio   17,1 km/litro 18,5 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   36,6 metri non dichiarata
da 130 km/h   61,3 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   133 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   11,0 metri 11,0

 

Honda HR-V
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
41
44
39
37
45
VOTO MEDIO
3,0
2.995145
206
Aggiungi un commento
Ritratto di Firebrand
24 novembre 2022 - 13:29
Nata obsoleta, a quei prezzi tanto vale prendersi una BEV.
Ritratto di - ELAN -
25 novembre 2022 - 00:15
1
Con anche la spina attaccata.
Ritratto di Vadocomeundiavolo
24 novembre 2022 - 14:16
Sempre meno auto che non si trovano bene nei lunghi trasferimenti in autostrada. I suv da città.
Ritratto di Tomasino
24 novembre 2022 - 16:56
già, un assurdo unico.
Ritratto di deutsch
24 novembre 2022 - 18:00
4
l'autostrada non è il terreno ideale delle full hybrid quindi non è consigliato tale motori ai rappresentanti da 50000km all'anno, adatto invece al restante 95% dei guidatori che percorre prevalentemente urbano ed extraurbano
Ritratto di Vadocomeundiavolo
24 novembre 2022 - 18:02
E io che ne faccio 15 mila km l’anno , che faccio ?
Ritratto di deutsch
24 novembre 2022 - 18:07
4
tu puoi fare quello che preferisci. il succo è che quei 2/3 km in meno al litro in autostrada rispetto al diesel (che però ormai è più caro della benzina) sono ampiamente compensati dagli ottimi consumi fuori dall'autostrada
Ritratto di Vadocomeundiavolo
24 novembre 2022 - 18:17
Io ne faccio 15 mila solo di autostrada. E il rumore ti uccide.
Ritratto di - ELAN -
25 novembre 2022 - 00:13
1
Consiglio una Flying Spur: è silenziosissima in autostrada. Provare per credere.
Ritratto di deutsch
25 novembre 2022 - 09:09
4
alternativamente si può alzare la radio
Ritratto di BZ808
24 novembre 2022 - 14:29
Dal vivo mi è sembrata ancora più sgraziata che in foto...
Ritratto di ziobell0
24 novembre 2022 - 15:28
davvero goffa
Ritratto di Flynn
24 novembre 2022 - 15:42
Vero piuttosto insipida
Ritratto di Quello la
24 novembre 2022 - 15:55
Calma, cari miei, è pur sempre un'Honda e non si può criticare così, con leggerezza, a cuor leggero, senza pagare pegno. Ad esempio, meglio questa di una Yaris Cross... sono rivali, vero?
Ritratto di ziobell0
24 novembre 2022 - 16:49
Però la nuova Civic mi sembra molto più riuscita...
Ritratto di Tomasino
24 novembre 2022 - 17:00
l'unica casa che sta realizzando modelli brutti è l'Honda, Civic e jazz comprese. per di più HRV e Jazz hanno motori sottodimensionati. e lo dico da hondista. Lo stile minimalista è un'offesa all'intelligenza dei clienti quando Honda ha sempre avuto uno stile futurista semmai. Per i gusti italiani può solo chiudere. Huyndai se la sta mangiando a grandi morsi.
Ritratto di BZ808
24 novembre 2022 - 19:00
Mia sorella con la Jazz si trova bene e devo dire che la sua versione è esteticamente apprezzabile!
Ritratto di - ELAN -
25 novembre 2022 - 00:17
1
Tomasino è un tuo punto di vista, il Mondo dice altro. I gusti italiani stanno premiando Sportage, Qashqai e Tucson... cos'hanno di italiano?
Ritratto di - ELAN -
25 novembre 2022 - 00:18
1
P.S. ho avuto la futurista Civic 8 ma apprezzo anche il nuovo corso.
Ritratto di - ELAN -
25 novembre 2022 - 00:25
1
Ovvero stanno premiando insettoidi KIA, Gundam Nissan, GIG Hyundai. Se tuttavia ci si abitua alle Audi GALAGA ecco che Honda e Mazda sono le nuove classiche.
Ritratto di - ELAN -
25 novembre 2022 - 00:28
1
La Tucson ricorda forse un meganoide di Daitarn III eppure ne vedo parecchie e non dico neppure che sia brutta tout court.
Ritratto di Voltaren
26 novembre 2022 - 15:27
@Tomasino: da "hondista" non sai che la Jazz, pur consumando quanto la Yaris, va più forte? Se il motore della Jazz è sottodimensionato (0-100 in 9,2" effettivi), quello della Yaris com'è?
Ritratto di BZ808
24 novembre 2022 - 18:59
Più riuscita di questa è semplice ;-)
Ritratto di BZ808
24 novembre 2022 - 18:58
Che fai, usi la tecnica di portarsi appresso il c€$$o per sembrare belli?!? X-)))
Ritratto di Tomasino
24 novembre 2022 - 16:56
un mostro. honda presuntuosa merita una punizione.
Ritratto di - ELAN -
25 novembre 2022 - 00:21
1
Si punisca allo specchio, fuori dall'orticello italico "wannabe premium tedesco" è un modello di successo. Ovviamente non a tutti piace ed è giusto così.
Ritratto di - ELAN -
24 novembre 2022 - 23:59
1
A me ha colpito: imponente e slanciata.
Ritratto di BZ808
25 novembre 2022 - 06:53
Strano che non siamo d'accordo... X-D
Ritratto di Rav
26 novembre 2022 - 01:03
3
Io lo so che mi prenderanno a male parole, però sembra una 127 suv.
Ritratto di BZ808
26 novembre 2022 - 07:06
Stai offendendo buonanima di Pio Manzù!
Ritratto di Laf1974
24 novembre 2022 - 16:06
Il prezzo delle Honda è sempre stato alto colpa del cambio con lo yen.
Ritratto di deutsch
24 novembre 2022 - 18:07
4
se consideri la dotazione, anche della versione base ti renderai conto che non è affatto cara
Ritratto di - ELAN -
25 novembre 2022 - 00:12
1
25.000 euro di auto + 10.000 euro di ibrido.
Ritratto di deutsch
25 novembre 2022 - 09:16
4
con 25000 ti danno forse una b suv con 1.0 manuale e in allestimento base con dotazione scarsa, senza adas e cerchi in acciaio, generalista, oppure un marchio low cost. ti consiglio di visitare il listino di alvolante per essere più aggiornato
Ritratto di - ELAN -
25 novembre 2022 - 12:00
1
2.2 diesel 380 Nm, multilink e telaio non da seg. B pagata 24.000 in pronta consegna, ben accessoriata. Non mi interessano ADAS ma meccanica e prestazioni, questa carinissima HR-V non è al livello, lo sarà la ZR-V (HR-V americana con il 2.0). Il mio punto di vista è che il gioco, per me, non vale la candela.
Ritratto di deutsch
25 novembre 2022 - 12:16
4
ognuno ha le proprie preferenze. potresti indicare il prezzo di listino oggi di quella auto, grazie? sempre se c'è ancora a listino. qui si sta parlando del prezzo di listino e la hrv va oscilla tra 31/36. il prezzo reale o in pronta consegna non può esser paragonato al listini
Ritratto di - ELAN -
25 novembre 2022 - 20:46
1
Non c'è infatti: è stata sostituita dalla Skyactiv-X col ponte torcente.
Ritratto di deutsch
28 novembre 2022 - 09:13
4
appunto, se ne faccia una ragione. so benissimo qual'è la marca con 2.2 diesel da 380 di coppia. sta paragonando una berlina diesel del 2016 comprata in pronta consegna con un suv del 2022 full hybrid a prezzo di listino. un pò di coerenza di paragoni
Ritratto di - ELAN -
28 novembre 2022 - 21:31
1
Non c'è bisogno di cercare di forzare un paragone che nasce dai prezzi di listino ed è alla luce del sole. Così come è alla luce del sole che il costo della vita non è accompagnato da un incremento del potere di acquisto. Se guardiamo trasversalmente, paragonata ad una Civic 2.0 è cara lo stesso. Questo ripeto, non è un difetto di questo modello né di Honda ma una tendenza nefasta dei prezzi ed una caratteristica perniciosa dei suvetti in generale.
Ritratto di deutsch
29 novembre 2022 - 11:56
4
la hrv parte da 31 mentre la civic parte da 34
Ritratto di Oronzo Birillo
25 novembre 2022 - 07:57
Le auto costano e chi se le può permettere le compra mentre gli altri restano a guardare o devono abbassare le pretese.
Ritratto di - ELAN -
25 novembre 2022 - 12:02
1
Chi è costretto a cambiarle, anche, le compra... e magari prende allo stesso prezzo, potendo, una seg. D seminuova con altre prestazioni?
Ritratto di Robx58
24 novembre 2022 - 16:26
13
Moglie e buoi, dei paesi tuoi! Buoi sta per auto, paesi tuoi sta per Europa, io dico sempre, ci sono tante auto di produzione europea, abbiamo insegnato al mondo come si costruiscono, che bisogno c'è di andare a comprare queste asiatiche, non metto in discussione l'affidabilità e la qualità, ma come gusti!!!
Ritratto di - ELAN -
25 novembre 2022 - 00:00
1
Robx58, toccato nel profondo vedo: consiglio un MAALOX.
Ritratto di Robx58
25 novembre 2022 - 08:04
13
ELAN. Sinceramente non mi interessa cosa vendono in Italia, io ho le mie idee e me le tengo, ma sinceramente con 36.000 euro ci comprerei ben altro, usato di 4 mesi, per esempio. Il Maalox dato che lo consigli lo conosci bene? ne fai uso spesso?
Ritratto di - ELAN -
25 novembre 2022 - 20:45
1
Anch'io comprerei altro, ma certi atteggiamenti più che il Maalox mi provocano l'effetto del FALQUI.
Ritratto di andrea10
24 novembre 2022 - 17:17
434 cm , segmento B ... 70.000.000 di lire ... mah
Ritratto di deutsch
24 novembre 2022 - 18:09
4
ricordiamo che l'euro è entrato in circolazione nel 2002
Ritratto di Volpe bianca
24 novembre 2022 - 20:59
:-))))
Ritratto di - ELAN -
25 novembre 2022 - 00:03
1
Anch'io, per cosa guido in relazione al prezzo, avrei considerato e consigliato quest'auto a mia moglie ma sui 25 mila massimo. A questo prezzo la voglio su base Civic + 2.0 ibrido da 185 cv + trazione integrale.
Ritratto di andrea10
25 novembre 2022 - 08:51
Difatti deutsch , è questo che intendo. SOn troppi i soldi in relazione alla vettura , poi che si faccia del sarcasmo ok , evidentemente lei ha ammortizzato bene il cambio di valuta nel tempo , son felice per lei
Ritratto di deutsch
25 novembre 2022 - 09:08
4
non ho ammortizzato bene il cambio, semplicemente sono realista e considero che tra una macchina del 2002 ed una del 2022 c'è un abisso sotto tuti i punti di vista. avevo proprio una hrv in quegli anni. non aveva esp, non aveva adas, stereo o navigatore, aveva un tradizionale motore 1.6 da 100 cv, non aveva il cambio automatico, non era ibrida, era euro 2 e non 6 come questa, l'iva era al 20% e non 22%, faceva gli 11 con un litro non i 17/18 come questa, nel frattempo c'è stata un pò di inflazione, soprattutto quest'anno, non aveva la sicurezza passiva di quella moderna, non aveva il bluetooth, non aveva i cerchi in lega ect..... possiamo continuare ma mi sembra che il concetto sia abbastanza chiaro
Ritratto di andrea10
25 novembre 2022 - 11:32
Mi trovo in sintonia con lei ma le pongo due domande a cui io non trovo risposta : Perchè i pc/smartphone che son anni luce rispetto anche a 10 anni fa bene o male il loro prezzo è rimasto tale , anzi nei pc sceso drasticamente ... ogni epoca ha il suo top di tecnologia e si fa pagare al top per il prodotto , l'elettronica ha registrato ribassi considerevoli , perchè le vetture no? un navigatore se devi sostituirlo non bastano 1.000 € ma le loro funzionalità e capacità non superano un tablet da 200€. Io credo che ci stino speculando in maniera vergognosa buttando fumo neglio occhi agli automobilisti. ANche perchè , un sh di 20 anni fa faceva 20 km/l , adesso 55-60. da 11 a 18 non mi pare abbia avuto lo stesso vantaggio , come se lo spiega
Ritratto di deutsch
25 novembre 2022 - 12:11
4
beh per il cellulare oggi si arriva a 1400.00, dieci anni fa non mi sembrava si arrivasse a tali cifre, figuriamoci 20 anni fa. converrai che l'auto è un pò più complessa e deve rispondere a diverse esigenze, non solo andare da A a B, per quello bastano le low cost che si comprano ad 1/3 del prezzo di questa. per l'honda sh dubito che consumi un terzo di 20 anni fa ma occorre considerare che lo scooter in questione è rimasto lo stesso in ordine al peso, dimensioni ed al motore, evoluti si ma sempre quelli. i cambiamenti nell'auto sono decisamente più rilevanti. in 20 anni è cresciuto di 35 cm in lunghezza e 10 in larghezza. quasi dimezzare il consumo a fronte delle maggiori dimensioni e dotazioni non mi sembra affatto male. concordo invece in merito ai prezzi degli accessori ma anche al costo dell'olio ai tagliandi ufficiali, non in linea con reale valore del bene ma sfruttano una legge di mercato, ovvero solo loro te lo possono offrire integrato
Ritratto di - ELAN -
28 novembre 2022 - 21:34
1
C'è un abisso talvolta anche in ciò che tolgono e non si vede, pensiamo in primis ai comparti sospensivi, per fare gli AdiDAS, i maxischermi e le gommine.
Ritratto di deutsch
29 novembre 2022 - 11:54
4
è un punto di vista di nicchia e personale. dubito che siano in molti a sapere che schema di sospensione abbia la propria auto, ancora meno quelli a cui interessa. il multilink sarà sicuramente superiore al ponte torcente, ma non necessariamente un'auto col primo tiene meglio della seconda perchè ci sono un sacco di fattori in gioco. sicuramente il primo è più costoso, più pesante e ruba più spazio nel bagagliaio. persoanlmente preferisco un ponte torcente con adas piuttosto che un multilink senza adas, poi ognuno ha le proprie preferenze
Ritratto di - ELAN -
25 novembre 2022 - 00:10
1
Segmento B che non sfigura a fianco ad una Evoque da 120 milioni però.
Ritratto di Flynn
26 novembre 2022 - 21:16
È molto probabilmente è pure meglio la giap , ma rimangono il ricco e il povero. Miracoli del marketing.
Ritratto di - ELAN -
27 novembre 2022 - 14:13
1
Che a sua volta affianco a una RANGE vera diventa piccolo borghese.
Ritratto di Lucarea
24 novembre 2022 - 18:13
Da possessore condivido tutto quello che c'è scritto nell'articolo, tranne i consumi. Attualmente dopo 2500 km percorsi in città, siamo sui 18 km al litro.
Ritratto di giulio 2021
24 novembre 2022 - 19:06
E' un pò tozza nella parte posteriore, ma nel complesso riuscita e gli interni lasciano basiti per la qualità dei materiali, sono salito all'esposizione dove c'erano tutte ste auto nuove e sinceramente questa sta forse sopra anche agli interni della Maserati Grecale per non parlare delle Audi del doppio del prezzo di questa Honda e per pietà lasciamo stare gli interni di VW stessa categoria e della Alfa Romeo Tonale che sembrano quelli di una Trabant a confronto.
Ritratto di Edo-R
24 novembre 2022 - 20:46
@giulio2021 menomale che ogni tanto lo ammetti.
Ritratto di - ELAN -
25 novembre 2022 - 00:23
1
Addirittura giulio?
Ritratto di francesco roccuzzo
24 novembre 2022 - 19:40
1
Auto discreta con buone proporzioni. Evoluta come sistema ibrido anche se il rendimento chilometrico in autostrada è decisamente scarso. Note negative, quindi, scarsa autonomia in autostrada con consumi piuttosto elevati e bagagliaio piccolo per una vacanza con la famiglia.
Ritratto di - ELAN -
25 novembre 2022 - 23:42
1
16 km/lt in autostrada non è male, ci sono 4 cilindri diesel che consumano di più.
Ritratto di fure75
24 novembre 2022 - 20:05
Verdina spaccherebbe, come una gigantesca cimice, la forma è quella..
Ritratto di - ELAN -
25 novembre 2022 - 00:05
1
La volpe e la cimice?
Ritratto di Riccardo Faggin
24 novembre 2022 - 21:07
Auto inaffidabile batteria si scarica facilmente 3000km carro atrezzo batteria scarica 5000km altro carro attrezzi sentito Honda non è un difetto e costruita così è così te la tieni
Ritratto di - ELAN -
25 novembre 2022 - 00:09
1
Mi linka dove ha riportato tali curiosità se mai le ha riportate su qualche forum serio? Così fa un po' ridere, grazie.
Ritratto di Riccardo Faggin
25 novembre 2022 - 11:23
Buongiorno ho acquistato HR V a giugno e a settembre dopo 10 giorni di fermo la batteria era completamente scarica 3000 Km circa 1 mese fa dopo una notte la batteria era nuovamente scarica di nuovo a piedi Contattando Honda mi hanno detto che è un difetto noto della vettura e che dovranno fare un richiamo per il momento resta così
Ritratto di - ELAN -
25 novembre 2022 - 20:41
1
Accidenti, speriamo non succeda anche all'altro utente che non ha menzionato tale normale difetto. Ammetto di non essere aggiornato, qualche anno fa lo ero moooolto di più. Mi documenterò per curiosità.
Ritratto di Riccardo Faggin
25 novembre 2022 - 20:47
Inoltre l assistenza stradale Honda come verificato è molto mal organizzata
Ritratto di - ELAN -
26 novembre 2022 - 13:42
1
Mai verificata, ho fatto 225.000 con la Civic 2.2 i-CTDI manuale NO DPF poi me l'han distrutta (frizione originale)... ma ci credo, saranno poco abituati.
Ritratto di Lupo11
27 novembre 2022 - 09:45
2
Sì avevo letto anche su altri forum di questo “inconveniente”. Ovviamente parliamo della batteria di servizi da 12V. A quanto pare è sottodimensionata (ha pochi ampere) forse per farla di ridotte dimensioni e farla entrare nel cofano. C’è un video di Bastianelli su YouTube che ne parla. Penso che risolveranno mettendo una batteria adeguata che tenga anche in caso di prolungato inutilizzo o temperature bassissime.
Ritratto di Trattoretto
24 novembre 2022 - 23:23
Quel divano posteriore ripiegatile è una figata che vorrei in tutte le auto. Non vorrei però che fosse il colpevole del serbatoio un po' risicato, comunque sufficiente per le mie esigenze.
Ritratto di - ELAN -
25 novembre 2022 - 00:07
1
Avuto su Civic 8 ci caricavo anche la mtb senza ruota anteriore. Poi sono uscite le 29 pollici..
Ritratto di ziobell0
25 novembre 2022 - 09:16
Io ho sempre mantenuto i cerchi 26 pollici, anche per caricarla esternamente sul portellone è più comodo
Ritratto di - ELAN -
25 novembre 2022 - 20:42
1
Io no, i pietroni di Monte Mario in salita si affrontano meglio assai, anche perchè l'altra aveva pure una geometria molto aperta.
Ritratto di Trattoretto
26 novembre 2022 - 21:43
Sì forse è una soluzione (per me validissima) che li costringe a mettere il serbatoio sotto i sedili anteriori, con tutti i pro e i contro che ho potuto verificare anche nella mia jazz.
Ritratto di alvolantefan
25 novembre 2022 - 12:09
72 milioni delle vecchie lire mi paiono una follia per un'auto del genere. Inoltre non capisco perchè la Honda insista col divanetto sollevabile (perdendo quindi i posti dietro) invece che col più intelligente divano scorrevole ed abbattibile in due parti. Mah misteri dei progettisti che evidentemente vanno in bicicletta.
Ritratto di - ELAN -
25 novembre 2022 - 20:43
1
O caricano tante altre cose. Concordo sul prezzo, non un difetto SOLO di Honda.
Ritratto di Voltaren
26 novembre 2022 - 15:35
... e pensare che con appena 520 sesterzi prendevi un mulo
Ritratto di - ELAN -
26 novembre 2022 - 18:19
1
Un mulo premium perchè in realtà ne bastavano 350, me lo disse mio zio Agrippa (quello con la trippa).
Ritratto di Voltaren
26 novembre 2022 - 18:37
A me nonno Angela (ho fatto una ricerca, prima di scrivere)
Ritratto di - ELAN -
27 novembre 2022 - 14:10
1
Io parlai con mio zio. :-D
Ritratto di Illuca
25 novembre 2022 - 15:06
Brutta brutta brutta
Ritratto di CB400four
26 novembre 2022 - 02:08
6
una vasca da bagno su ruote
Ritratto di AZ
26 novembre 2022 - 10:10
Prezzo esagerato. In autostrada è inscusabile: manco fosse una sportiva! Anche il bagagliaio è insufficiente. Belli gli interni.
Ritratto di - ELAN -
26 novembre 2022 - 13:44
1
Sì ma sono giudizi sempre da verificare, a qualcuno può non dispiacere sentire un motore (non trattore) girare alto di giri e, in questo caso, senza effetto scooter.
Ritratto di drumnik
26 novembre 2022 - 14:49
Escluso l'ambito cittadino, diesel ancora vincente come rapporto prestazioni/consumi (soprattutto in autostrada) E pure sul comfort acustico proveniente dal motore. Escluso quando si viaggia in elettrico, la richiesta di prestazioni fa girare alto il motore, con tutte le relative conseguenze..
Ritratto di - ELAN -
26 novembre 2022 - 18:18
1
E' CVT?
Ritratto di drumnik
26 novembre 2022 - 20:36
No, il termico funge principalmente da generatore di corrente, e a velocità autostradali viene collegato direttamente alle ruote tramite una frizione
Ritratto di - ELAN -
27 novembre 2022 - 14:11
1
Sì ma non ero sicuro che ciò escludesse il CVT, quindi è come il fratello maggiore 2.0... anche nella simulazione cambi marcia?
Ritratto di drumnik
27 novembre 2022 - 15:35
Personalmente non l'ho provata, ma dalle video recensioni pare di sì.
Ritratto di Vincenzo Mastrangeli
28 novembre 2022 - 08:28
La scheda tecnica parla di cambio assente, ma nelle foto c'è la leva, e pare sia automatico
Ritratto di mrk75
28 novembre 2022 - 08:59
Ma davvero una azienda come Honda nel 2022 fa ancora uscire auto ibride con la batteria nel bagagliaio?
Ritratto di - ELAN -
28 novembre 2022 - 21:36
1
Compri una ATECA 1.4 TSI Hybrid.
Ritratto di Sepp0
28 novembre 2022 - 11:37
Io ho il modello prima sostituito da questa, noto con piacere che a fronte di 10 mila euro in più che spenderei oggi il difetto principale (baccano infernale del motore) è rimasto completamente inalterato. Mai più Honda per quanto mi riguarda.
Ritratto di - ELAN -
28 novembre 2022 - 21:37
1
Una bella T-ROC tre cilindri 1.0 e il problema è risolto.
Ritratto di dumbo54
29 novembre 2022 - 02:16
1
Mi lascia qualche perplessità il valore del consumo a velocità codice autostradale: ho letto e visto video di test fatti da altri, e tutti parlano di una percorrenza fra i 14 e i 15 km/litro. Da capire le condizioni del test… Per il resto, avendola provata, condivido il giudizio sulla rumorosità del motore ad alte velocità. Restando in a casa Honda, la nuova Civic sembra su un’altra galassia. Quando mi arriva vi racconto come va…
Annunci

Honda Hr v usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Honda Hr v usate 201615.50016.4504 annunci
Honda Hr v usate 201714.49916.6006 annunci
Honda Hr v usate 201818.90021.05012 annunci
Honda Hr v usate 201919.50020.9405 annunci
Honda Hr v usate 202024.30025.4002 annunci
Honda Hr v usate 202125.90025.9001 annuncio
Honda Hr v usate 202233.90033.9001 annuncio

Honda Hr v km 0

Prezzo minimoPrezzo medio
Honda Hr v km 0 202230.30032.8003 annunci