Honda

Honda
HR-V

da 22.550

Lungh./Largh./Alt.

433/177/160 cm

Numero posti

5

Bagagliaio

448/1511 litri

Garanzia (anni/km)

3/100.000
In sintesi

L’attuale crossover compatta della casa giapponese – la Honda HR-V – riprende e attualizza i concetti dell’omonimo modello prodotto dal 1999 al 2005: ha una linea innovativa ("rinfrescata" a fine 2018 soprattutto nella parte frontale), ingombri contenuti (è lunga 429 cm) e un abitacolo spazioso e funzionale. A quest’ultimo proposito, come nella Civic è prevista la possibilità di sollevare la seduta del divano per caricare oggetti alti appoggiandoli sul pavimento; ok anche il bagagliaio, capiente, di facile accesso e con un ampio sottofondo. Degli interni convincono pure lo stile moderno e la qualità delle finiture; tranne che nella “base” Comfort, è compreso nel prezzo lo schermo di 7” del sistema multimediale al centro della plancia, che serve anche la retrocamera (di serie assieme ai sensori di distanza anteriori e posteriori) e, nel caso delle varianti Navi, il navigatore. Provvista di sterzo ad assistenza variabile leggero e abbastanza diretto, e di sospensioni solide, la Honda HR-V (disponibile soltanto a trazione anteriore) è maneggevole e sicura fra le curve; inoltre, nella guida brillante si fa apprezzare per la notevole precisione del cambio manuale a sei marce. Al posto di quest’ultimo è disponibile un automatico a variazione continua di rapporto che offre pure la modalità sequenziale con 7 marce virtuali, ma può essere abbinato soltanto al 1.5 a benzina da 131 CV e non all’altro motore in gamma, ossia il 1.6 a gasolio da 120 CV. 

 

Versione consigliata

La diesel è più cara, ma anche più vivace e meno assetata della versione a benzina (conveniente in caso di basse percorrenze annuali). Nella Honda HR-V, per avere inclusi nel prezzo (oltre al City-Brake Active che, fino a 32 km/h, frena automaticamente la vettura in presenza di ostacoli) anche il cruise control che “legge” i segnali con i limiti di velocità adeguando l’andatura, la riproduzione della segnaletica nel cruscotto e gli avvisi anti-collisione frontale e di cambio di corsia non segnalato, nonché il monitoraggio dell’angolo cieco dei retrovisori e del traffico in manovra, conviene orientarsi sugli allestimenti superiori (Elegance Navi ed Executive Navi)

 

Perché sì

Cambio La corsa breve della leva e gli innesti netti rendono il manuale a sei marce adatto anche alla guida sportiva.

Capacità di carico Oltre che su un bagagliaio capace, si può contare sulla pratica soluzione del divano con seduta sollevabile.

Dotazione di serie È davvero completa sin dall’allestimento base Comfort, e quelli superiori sono praticamente full-optional.

Posizione di guida È comoda e sportiva al contempo: davvero piacevole da usare la cortissima leva del cambio.

 

Perché no

Prese Quelle per collegarsi al sistema multimediale sono scomode da raggiungere.

Sospensioni Hanno una taratura parecchio solida: le asperità pronunciate non vengono adeguatamente filtrate.

Tasche nelle porte Sia quelle davanti, sia quelle dietro, sono di scarsa capacità.

Quinto posto La conformazione della seduta – rialzata al centro – rende il divano comodo soltanto per due persone.

 

Honda HR-V
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
96
70
45
24
20
VOTO MEDIO
3,8
3.77647
255
Photogallery
Le promozioni attive
Honda HR-V da € 20.150
Honda HR-V Comfort è disponibile da € 259 al mese, con possibilità di restituire la vettura o rifinanziare la rata finale dopo 4 anni.
Prezzo scontato a € 20.150
Prezzo di listino € 22.500
-10%