CONTENUTI PER BUCHE

anas 275 milioni buche stradali
Politica e trasporti

Anas: 275 milioni per le buche stradali

L’azienda che si occupa della maggiore viabilità italiana ha varato in programma di interventi per la sistemazione del fondo stradale.
roma aumenta il budget risarcimenti buche
Politica e trasporti

Roma aumenta il budget per i risarcimenti da buche

La città stanzia 15 milioni di euro per ripagare i cittadini vittime di cadute o incidenti a causa delle buche stradali.
1 6 miliardi euro per manutenzione strade italiane
Politica e trasporti

1,6 miliardi di euro per le strade italiane

La somma verrà investita in interventi di manutenzione della rete stradale di province e città metropolitane.
anche scienza si occupa delle buche stradali
Politica e trasporti

Anche la scienza si occupa delle buche stradali

Sono in corso diverse ricerche per individuare nuovi modi di eliminare (o ridurre) il problema delle buche.
arriva inverno e buche avanzano inarrestabili
Politica e trasporti

Arriva l’inverno e le buche avanzano inarrestabili

Lo stato delle strade è sotto gli occhi di tutti: si spende sempre meno per la manutenzione del manto.
contro buche il comune roma ricorre al 3d
Politica e trasporti

Contro le buche, il Comune di Roma ricorre al 3D

Un software specifico, con curve di calcolo, consente di elaborare un piano d’interventi programmati in grado di prevenire il deterioramento delle strade.
strade buche risarcimenti
Politica e trasporti

Larga la buca, lunga la via… e il comune paga sempre

Il gestore di una strada deve mantenerla in sicurezza, sempre ed è tenuto a risarcire i danni causati alle auto dalle voragini: lo conferma la Cassazione.
milano emergenza buche
Politica e trasporti

Milano, le vie e le buche

Palazzo Marino fa scattare un’indagine sulla qualità del lavoro svolto dalle imprese che mantengono le strade.
andare buca costa una cifra
Sicurezza
Acqua, neve e gelo trasformano l’asfalto in un colabrodo che può danneggiare la nostra auto. Ripararla può costare più di 1.000 euro. Ma non sempre dobbiamo essere noi a metter mano al portofogli. Con la giusta documentazione si può anche chiedere un rimborso.