NEWS

Formula 1: in futuro una gara a Las Vegas?

30 marzo 2016

Bernie Ecclestone, a capo della Formula One Management, si dice entusiasta della possibilità e volta le spalle all’Italia.

Formula 1: in futuro una gara a Las Vegas?
RITORNO AL PASSATO - La Formula 1 potrebbe correre a Las Vegas, dove un gran premio era già stato organizzato nel 1982. L’ipotesi è stata confermata direttamente da Bernie Ecclestone, ai vertici del circus, che ha ammesso l’esistenza di un accordo preliminare con le persone interessate: la gara potrebbe disputarsi già nel 2017 e dovrebbe sostituire l’appuntamento italiano, dopo il fallimento delle trattative per il rinnovo del contratto relativo alla gara di Monza (qui per saperne di più). Ecclestone ha parlato nel corso di un’intervista al magazine The Daily Mail. Il manager è amministratore delegato della Formula One Management (Fom), società che promuove il campionato Formula 1 e che ne detiene i diritti commerciali.
 
L’ITALIA FUORI DA LCIRCUS? - Ecclestone ha espresso il suo entusiasmo nei confronti di una gara a Las Vegas ed ha rivelato che l’ipotesi sarebbe superlativa, pur costando il sacrificio di un tappa storica come Monza. “Monza ha un contratto valido ancora per quest’anno” le parole del manager 85enne. “Il vero punto di domanda sorgerà nel 2017. Non penso che avremo un Gran Premio d’Italia. Qualcuno mi disse tempo fa che non ci sarebbe mai stata la Formula 1 senza una gara in Francia, ed invece ciò è successo”. Il manager non intende aggiungere una gara alle 21 in programma nel 2016, quindi l’ipotesi di un avvicendamento fra Monza ed un altro circuito rimane molto probabile. Ecclestone non ha commentato la possibilità di sostituire il circuito brianzolo con quelli di Imola e del Mugello.
 
NEL 1982 VINSE ALBORETO - Al momento non ci sono ipotesi di alcun genere sul tracciato, ma è lecito immaginare che questo sarà di tipo cittadino: Las Vegas ha un’architettura molto suggestiva e le riprese televisive saranno molto spettacolari, trasformando così la gara in una sorta di evento mondano. Il gp di Las Vegas si corse il 25 settembre 1982 sul circuito del Caesars Palace, ricavato nel parcheggio dell’omonimo albergo. Vinse Michele Alboreto su Tyrrell. Il Gran Premio degli Stati Uniti si corre dal 2012 ad Austin, in Texas, dopo la parentesi sul circuito di Indianapolis. L’eventuale gara a Las Vegas dovrebbe affiancarsi a quella di Austin.


Aggiungi un commento
Ritratto di PongoII
30 marzo 2016 - 11:22
7
GP Las Vegas - Non desidero denigrare la scelta che permetterebbe di correre senza dubbio in una cornice molto suggestiva. Ma l'eliminazione di Monza NO! Basta supinamenti novantigradi al Denaro, con buona pace di chi prova pure a difendere il N@no asserendo che le Scuderie vogliono più soldi e quindi cercano di correre pure sula Luna se la NASA finanziasse la competizione! Potrei capire un'alternaza con Imola e Mugello, ma l'assenza della corsa di casa per la Ferrari non credo che possa essere digerita da pubblico e Scuderia. A meno che la Rossa non cominci a considerare "casa" Dubai....
Ritratto di luigi sanna
30 marzo 2016 - 14:43
5
Come ho già scritto: Abbattetelo! Ci può stare un GP a Las Vegas... ma Monza... Monza è l'Automobilismo. Si dovrebbero muovere i Piloti, almeno loro. Non voglio neanche entrare in dinamiche Politiche, non riescono a far tornare uno dei 2 Marò dall'India. (siamo Governati da persone senza spina dorsale) Figuriamoci chiedergli di non far abbandonare Monza, sanno solo "parlare", parlano, parlano, solo quello sanno fare. Per l'alternanza, la farei si, ma con Imola, a patto di ripristinare la curva del Tamburello. Se riusciamo a costruire alberchi sul mare, possiamo fare una via di fuga, x la mitica curva.
Ritratto di luigi sanna
30 marzo 2016 - 14:44
5
Alberghi... la fretta!
Ritratto di Fr4ncesco
30 marzo 2016 - 11:43
"Qualcuno mi disse tempo fa che non ci sarebbe mai stata la Formula 1 senza una gara in Francia, ed invece ciò è successo", quanta cattiveria in queste parole. Questo personaggio non verrà di certo ricordato bene nella storia automobilistica. Fossi in Ferrari valuterei altri campionati, la F1 è tristissima.
Ritratto di AlexTurbo90
31 marzo 2016 - 00:28
Concordo!
Ritratto di Lo Stregone
31 marzo 2016 - 17:25
Mi associo.
Ritratto di Lo Stregone
31 marzo 2016 - 17:58
Qualche anno fa era successa una cosa analoga. Allora il patron della Ferrari aveva fatto circolare la notizia di un possibile prototipo da inserire alla 24 ore di Le Mans. Aspre critiche da (chi è meglio non scrivere)...poi si è trovato un'accordo. Anni prima stesso copione e stesse contromisure: dichiarazioni più o meno decise di iscriversi ad altri campionati e puntuale retromarcia. Oggi forse la questione sembra diversa ed il capo della Ferrari è un'altro soggetto. Questo soggetto è davvero interessato ad un gran premio in Italia? A Monza? Oppure ancora in Italia? Se lo è bene, se ragiona in altri termini allora la vedo grigietta...Vedremo che succederà. P.S.forse la notizia è ancora troppo fresca: aspettiamo che maturi un po' meglio. Se qualcuno ci tiene davvero, i risultati arriveranno.
Ritratto di as.crni
30 marzo 2016 - 11:56
Se monza uscirà dal calendario della f1 l'anno prossimo sarà solo colpa di chi la gestisce...ma sono convinto che si troverà un accordo anche se all'ultimo momento.
Ritratto di as.crni
30 marzo 2016 - 14:56
Certo che si!!!!lo fanno tutti i circuiti per tutte le gare al mondo...sarebbe come dire voglio una ferrari ma al prezzo di una panda.e monza ha sempre avuto le condizioni più vantaggiose da quando esiste la f1...se bisogna mettere soldi pubblici (e li metterà) è giusto che li si mettano...il gp del messico per esempio genera un indotto complessivo di 678.000.000 $ secondo le stime dei messicani...qualcuno ci vive e ci lavora grazie alla f1.a monza sono richiesti circa 25 mln $ e non i 60 mln $ che sborsa singapore o abu dhabi...se non vuoi cedere ai ricatti allora non si va da nessuna parte...no money no party d'altronde e purtroppo
Ritratto di Lo Stregone
31 marzo 2016 - 17:27
Soldi pubblici vuole dire una cosa soltanto: soldi di tutti noi cittadini, inclusi anche quelli che non lo sanno, e che non gli è mai importato nulla di auto in genere.
Pagine

NEWS FORMULA 1