NEWS

Audi: stop a nuovi motori termici con l’Euro 7

di Fabio Madaro
Pubblicato 16 marzo 2021

In un’intervista il ceo ha dichiarato che l’Audi non svilupperà più nuovi motori termici a causa dell'introduzione delle future normative Euro 7.

Audi: stop a nuovi motori termici con l’Euro 7

SOLO ADATTAMENTI - In un’intervista ad Automobilwoche il ceo dell’Audi, Markus Duesmann (nella foto), ha parlato del futuro dei motori a combustione, affermando che "I piani dell'UE per uno standard di emissioni Euro 7 ancora più rigoroso rappresentano  una sfida enorme e allo stesso tempo danno pochi vantaggi per l'ambiente". Ecco perché "Non svilupperemo più nuovi motori a combustione interna ex novo, ma adatteremo gli attuali propulsori alle nuove linee guida sulle emissioni".

SPINGERE SULL’ELETTRICO - Sul versante dell’elettrificazione l’Audi intende offrire venti modelli elettrici nei prossimi cinque anni. Dopo la suv medio-grande e-tron e la berlina sportiva e-tron GT, ad aprile seguirà il suv più compatto Q4 e-tron che, per ora, rappresenterà il modello elettrico più abbordabile dell’Audi. Duesmann ha comunque precisato che la sua azienda rispetterà i valori limite dell'UE per non incorrere in pesanti sanzioni. Due parole infine sul Salone dell'auto IAA in programma a Monaco di Baviera a settembre del 2021, che sostituisce lo storico Salone di Francoforte: Duesmann è abbastanza scettico sul format e soprattutto teme molto l’imprevedibilità della pandemia.





Aggiungi un commento
Ritratto di Quello la
16 marzo 2021 - 19:22
L'integralismo è dannoso per definizione. Augh!
Ritratto di Ivan92
16 marzo 2021 - 20:11
8
Alcuni dei miei motori preferiti di sempre sono stati sviluppati per le autovetture Audi (o anche per le autovetture Audi). In particolare fra i diesel il mio preferito è in assoluto il 4.0 TDI (diventato 4.2 TDI per un lungo periodo e poi tornato 4.0 TDI), in particolare ero seriamente interessato all'acquisto della versione uscita nel 2013 che erogava ben 385 cv e 850 nm con un rapporto prestazioni/efficienza incredibile, mentre quello di oggi arriva ad addirittura 435 cv e 900 nm offrendo un efficienza ancora maggiore. Il diesel più incredibile invece è stato il 6.0 TDI V12 del 2008, 500 cv e 1'000 nm di coppia (autolimitata per non sollecitare troppo il cambio), un motore talmente pazzesco che era destinato a finire anche sull'Audi R8 (e peccato che non se ne fece nulla perchè sarebbe stata incredibile e unica nel suo genere). Tra quelli a benzina turbo invece domina senza alcun dubbio il 4.0 TFSI che si adatta ad ogni circostanza offrendo nelle numerose versioni sportive ben oltre i 600 cv. Tra quelli aspirati (che ho guidato) il 5.2 FSI Lamborghini-Audi montato su Huracan e R8 è semplicemente fantastico e arriva nella versione più performante ad offrire ben 640 cv a ben 8'000 giri. Interessante per me anche il 6.3 W12 da 500 cv del 2011 montato sull'A8 e unico nel suo genere. Audi nella sua storia ha avuto molti motori interessanti e "unici" come anche motori eccellenti più "popolari" (per esempio il famosissimo 3.0 TDI o il 2.5 TFSI) e se lo stesso impegno che hanno avuto nel realizzare alcuni dei loro motori termici lo useranno anche per i motori elettrici allora fra 7-8 anni avremo automobili in grado di arrivare a 300 km/h in 15 secondi (visto che già ora, agli inizi, alle prime armi per la casa di Ingolstadt, un Audi E-Tron GT RS è già in grado di fare lo 0-100 km/h in 3,3 secondi e 0-200 km/h in appena 10,7 secondi e di arrivare a 250 km/h effettivi).
Ritratto di Fantomas72
17 marzo 2021 - 10:47
Audi e Vw per quanto riguarda i motori deve tutto a Ferdinand Piech .. Da giovane ingegnere, ha fatto della Porsche un marchio nelle corse attraverso modelli leggendari come la 917 vittoriosa a Le Mans. Nel 1972, ha portato l'Audi ai massimi livelli tecnologici con innovazioni come la trazione integrale Quattro e il motore TDI e, come CEO, trasformando Audi in un marchio premium..
Ritratto di RubenC
16 marzo 2021 - 20:13
1
Io l'avevo detto... mentre molta gente qui dentro uno o due anni fa sosteneva che cose del genere non sarebbero mai successe, se non in 20 o 30 anni...
Ritratto di Check_mate
16 marzo 2021 - 20:25
Ormai il termico è arrivato al suo punto di non ritorno. Praticamente un secolo e mezzo di sviluppo, è ora che si esplorino nuove tecnologie. Fa strano leggere quel "non svilupperemo più nuovi motori endotermici, ma adegueremo gli attuali alle più recenti norme", a chiusura di un'era nella quale siamo nati e cresciuti. Fa un certo effetto, non lo nascondo!
Ritratto di RubenC
16 marzo 2021 - 20:33
1
Sì, è vero. Anche solo il fatto che il CEO di un produttore storico e importante come Audi dica certe cose fa davvero un effetto strano, soprattutto se uno capisce cosa significa tutto questo (ossia significa quello che hai scritto tu).
Ritratto di v8sound
16 marzo 2021 - 21:51
@ ehm... in realtà ha detto che non svilupperanno più motori termici ex novo ma adegueranno quelli di cui dispongono... non che non produrranno più motori termici
Ritratto di Check_mate
16 marzo 2021 - 21:54
Difatti nessuno ha scritto che "non li produrranno più". ;)
Ritratto di v8sound
16 marzo 2021 - 22:24
Era in risposta a Ruben che ha fatto riferimento a determinati commenti di certi utenti... Il fatto che saranno sviluppati e/o adattati invece che progettati ex novo, non cambia la sostanza della questione sui motori termici. Dubito che Ruben abbia colto quest'aspetto.
Ritratto di RubenC
17 marzo 2021 - 08:02
1
Certo che l'ho colto. E' ovvio che non smetteranno di farli questa mattina. Ma nessuno, come ha detto Check, sosteneva questo.
Pagine