NEWS

BMW e Toyota insieme non solo per elettriche e fuel cell

29 giugno 2012

La collaborazione tra i due gruppi si estende anche nello sviluppo di motori elettrici e di veicoli “fuel cells”, nella ricerca nel campo dei materiali leggeri e nella realizzazione di piattaforme per futuri modelli.

ORA È UFFICIALE - Le indiscrezioni trapelate nei giorni scorsi (qui la news) hanno trovato oggi conferma in una conferenza stampa tenutasi a Monaco, nel quartier generale della BMW. Il costruttore tedesco e la Toyota (nella foto i amministratori delegati) hanno firmato un protocollo d'intesa che amplia la collaborazione in essere da inizio, che prevedeva la fornitura degli efficienti motori turbodiesel tedeschi alla Toyota a partire dal 2014,  per la ricerca congiunta nel campo delle batterie agli ioni di litio. Ma non solo.

ANCHE UNA SPORTIVA - Come dichiarato da Nobert Reithofer, numero uno della BMW, nel corso della conferenza stampa congiunta con Akio Toyoda, presidente del colosso giapponese, la collaborazione tra i due gruppi sarà estesa anche allo sviluppo di motori elettrici e di veicoli fuel cells (pile a combustibile, un particolare tipo di batterie che usano l'idrogeno per generare elettricità), la ricerca nel campo dei materiali leggeri e la realizzazione di piattaforme per futuri modelli, tra i quali potrebbe esserci anche una sportiva (che sia l'erede della M1 di cui tanto si è parlato negli anni scorsi?).

E CON PSA PEUGEOT-CITROËN? - L'estensione della collaborazione con la Toyota sembra mettere la parola fine all'accordo che lega la BMW con la PSA Peugeot-Citroën, per lo sviluppo delle soluzioni ibride. Nei giorni scorsi erano trapelate delle indiscrezioni secondo le quali la BMW non avrebbe gradito l'accordo societario tra il gruppo francese e la General Motors (leggi qui per saperne di più).

Aggiungi un commento
Ritratto di davitonin
29 giugno 2012 - 17:58
1
Due gruppi importanti con prodotti altrettanto importanti, modello da seguire ;]
Ritratto di Motorsport
30 giugno 2012 - 15:15
progetto molto interessante :-)
Ritratto di Giugiaro
29 giugno 2012 - 18:12
Le 2 migliori case al mondo per me,una al top tra le generaliste e l'altra tra le premium: Faranno scintille (in senso buono naturalmente)
Ritratto di supermax63
29 giugno 2012 - 18:16
Ottima scelta la partnership Bmw-Toyota di gran lunga migliore di quella non andata buon fine con il Gruppo PSA soprattutto per Bmw
Ritratto di Giugiaro
30 giugno 2012 - 15:17
L'erede della Supra verrà sviluppata sulla base della Serie 6.
Ritratto di Raffaelorenz
30 giugno 2012 - 18:52
Toyota alleata con BMW che usa motori Peugeot alleata con Citroen alleata con GM alleata con FIAT alleata con KIA alleata con Hyundai alleata con Tata alleata con.... Mah, ormai lo scopo dei costruttori di auto non è quello di costruire auto ma fare soldi, la realizzazione delle auto è solo un effetto collaterale.....
Ritratto di Luk maserati
2 luglio 2012 - 12:04
2
Si condividono pianali e tecnologie tra case divese per ridurre i costi ma i prezzi delle auto aumentano sempre di più... il margine di guadagno dei costrutturi credo sia sempre in ascesa.
Ritratto di Luk maserati
2 luglio 2012 - 12:03
2
Si condividono pianali e tecnologie tra case divese per ridurre i costi ma i prezzi delle auto aumentano sempre di più... il margine di guadagno dei costrutturi credo sia sempre in ascesa.
Ritratto di Rien
3 luglio 2012 - 11:58
Le case automobilistiche si uniscono e noi, appassionati, ci vediamo lo sviluppo di ottime macchine con tecnologie all'avanguardia Toyota e meravigliosi e longevi motori BMW...in realtà, l'unione di tutti questi grandi colossi farà si che non ci siano più battaglie a ribasso per vendere auto e i nostri amati giocattoli costeranno sempre di più!!
Ritratto di caronte
23 luglio 2012 - 10:54
di gran lunga migliore di quella siglata con PSA, anche perchè ormai la parola d'ordine è risparmiare e unirsi in singoli progetti con case concorrenti porta dei risparmi.