NEWS

Offre di più l’Audi Q2 oppure la Mini Countryman?

Pubblicato 08 agosto 2016

Audi Q2 e Mini Countryman: al di là del prezzo, quale delle due offre di più, al netto della dotazione di serie e degli optional? Ecco il verdetto.

Offre di più l’Audi Q2 oppure la Mini Countryman?

PERCHÉ ASPETTARE? - L’affollato club delle crossover di piccola taglia ha un nuovo membro, la tedesca Audi Q2, che ci affrettiamo a mettere a confronto con la sua rivale numero 1, sostanzialmente anch’essa tedesca pur sfoggiando l’ultra-britannico marchio Mini: parliamo della Mini Countryman. Entro fine anno, quest’auto verrà presentata con il nuovo telaio delle altre Mini dell’ultima generazione: la Countryman in via di pensionamento, infatti, deriva meccanicamente dalla serie precedente, quella del 2006, ed è quindi vecchiotta; va detto, comunque, che ciò non dovrebbe “impressionare” più di tanto gli acquirenti, visto che le quotazioni dell’usato dei precedenti modelli si mantengono alte, di appena 1.500-2.000 euro inferiori a quelle della nuova “3 porte” presentata due anni fa.

DIMENSIONI - La Q2 supera la Countryman di 9 cm in lunghezza (419 contro 410): giacché in larghezza le due vetture si equivalgono, i 5 centimetri di minore altezza dell’Audi (151 contro 156) la fanno apparire più slanciata e, quindi, ancor meno “fuoristradistica” rispetto alla più alta e squadrata Mini.

COME VANNO - Per entrambe abbiamo scelto il motore di 1,6 litri turbodiesel, l’unico a gasolio attualmente disponibile per la piccola Audi: sviluppa 4 cavalli più di quello della Mini, ma 20 Nm in meno di coppia massima. Sulla bilancia le due vetture si equivalgono, e di conseguenza le prestazioni dell’Audi (dichiarate) sono più brillanti: sullo scatto da 0 a 100 km/h la Q2 guadagna 6 decimi (10,3 secondi contro i 10,9 della Mini), nella velocità massima fa valere l’aerodinamica più efficace, sopravanzando la rivale di 12 km/h (197 contro 185). Molto buoni per entrambe i consumi omologati: 22,7 km/l la percorrenza media della Q2, 23,8 quella della Countryman.

MANO AL PORTAFOGLI - Trattandosi di due marchi “premium”, anche le versioni base di entrambi i modelli superano la soglia dei 25.000 euro, pur avendo una dotazione standard che non si può certo definire ricca. L’abbiamo integrata con una serie di optional che ne aumentano il comfort e la praticità d’uso, con qualche concessione al lusso.

Vediamo i risultati (tutti i prezzi sono in euro). 

Ecco i prezzi di listino delle due auto

Marca e modello

Motore

Allestimento

Prezzo

Audi Q2

1.6 TDI (85 kW/115,5 CV)

base

26.200

Mini Countryman

Cooper D (82 kW/111,5 CV)

base

25.500

 

Come partenza, la Countryman fa segnare un risparmio di 700 euro. Vediamo quanto dovremmo spendere per equipaggiare le due auto allo stesso modo (quando i prezzi sono scritti in corsivo non vanno considerati per determinare la somma finale, in quanto riferiti ad accessori presenti in un “pacchetto” già conteggiato).

 

Audi Q2 1.6 TDI

 

Mini Countryman Cooper D

26.200

Prezzo di listino dell’auto (chiavi in mano)

25.500

non disponibili

airbag per le ginocchia del guidatore

non disponibili

di serie

airbag per la testa anteriori e posteriori

di serie

450

antifurto perimetrico, volumetrico e anti-sollevamento

340

di serie

attacchi isofix ai sedili posteriori

di serie

di serie

cerchi in lega di 16"

di serie

785

cerchi in lega di 17"

620

470

chiave elettronica per apertura porte e avviamento motore

405

665 (1)

climatizzatore automatico

420 (1)

di serie

climatizzatore manuale

di serie

230

computer di bordo monocromatico

190

1.500 (2)

fari bixeno o bi-led

770 (2)

955 (3)

hi-fi premium

880 (3)

425

interfaccia per smartphone

1.020 (4)

1.715 (5)

navigatore con radio/cd/mp3/Aux/Usb/Bluetooth e 6 altoparlanti

1.640 (5)

310

retrovisore interno auto-anabbagliante e sensori pioggia/luci

310

230

retrovisori esterni ripiegabili elettricamente

205

150 (6)

rimedio d'emergenza in caso di foratura

195 (6)

1.870

sedili in pelle

1.860

470

sensori di parcheggio posteriori

370

1.195

tetto in vetro apribile elettricamente

960

750

vernice metallizzata

600

485

vetri posteriori scuri

300

400

volante multifunzione

300

39.255

Prezzo finale (chiavi in mano)

36.395

1) bizona per l'Audi, monozona per la Mini;
2) bi-led per l'Audi, bixeno per la Mini;
3) Bang & Olufsen da 705 W con 14 altoparlanti per l'Audi, Harman Kardon da 640 W con 10 altoparlanti per la Mini;
4) comprende il volante multifunzione;
5) 4 altoparlanti nell'Audi. Nella Mini il prezzo comprende il computer di bordo;
6) ruotino per l'Audi, pneumatici run flat per la Mini.

Audi Q2 1.6 TDI Queste dotazioni le ha solo lei

Mini Countryman Cooper D

965

ammortizzatori con taratura programmabile a controllo elettronico

non disponibili

100

assistenza alla partenza in salita

non disponibile

non disponibili

barre sul tetto

di serie

non disponibile

cambio automatico a 6 marce

1.700

475 (1)

cruise control con radar di distanza e frenata automatica

non disponibile

non disponibili

fendinebbia

260

725

head-up display

non disponibile

640

Monitoraggio dell’angolo cieco posteriore

non disponibile

590

portellone apribile elettricamente

non disponibile

725

sistema di mantenimento in corsia di marcia e telecamera per il riconoscimento dei segnali stradali

non disponibile

non disponibile

trazione integrale

1.700

1) obbliga a prendere il computer di bordo a colori (a 430 euro).

CHI VINCE? - Il vantaggio iniziale della Mini (meno cara di 700 euro) aumenta costantemente a mano a mano che si attinge alla lista degli optional, fino a sfiorare i 3.000 euro a fine confronto. In pratica, per qualsiasi optional l’Audi chiede di più all’acquirente, con l’eccezione dell’interfaccia per utilizzare varie funzioni del proprio smartphone tramite lo schermo multimediale nella plancia. Il fresco debutto dell’Audi sul mercato è reso evidente dal fatto di essere la sola a offrire gli optional “tecnologici” che oggi vanno per la maggiore, in special modo i vari aiuti elettronici alla guida: da parte sua, la Mini controbilancia con dotazioni “meccaniche” di cui la la Q2 non dispone, come le barre sul tetto (di serie), i fendinebbia, la trazione integrale e il cambio automatico abbinabile a tutti i motori.

> IL CONFRONTO DELLE VERSIONI A BENZINA

E CHI VUOLE IL MASSIMO? - Anche fra gli acquirenti di crossover ci sono gli estimatori dei motori a benzina, e probabilmente in percentuale maggiore fra quelli che hanno le possibilità economiche di acquistare e mantenere auto “premium” come le due del nostro confronto. Proviamo allora a mettere in lizza l’Audi Q2 1.4 TFSI e la Mini Countryman Cooper S, entrambe spinte da un motore 4 cilindri turbocompresso. Il 1.4 dell’Audi fornisce 150 CV, il 1.6 della Mini 190, ma i valori di coppia massima sono equivalenti: 250 Nm nella Q2, 240 nella Mini (possono salire a 260 grazie all’overboost disponibile per qualche manciata di secondi). La Countryman guadagna 6 km/h di velocità massima (218 contro 212) e un secondo nello “0-100” (7,5 secondi contro 8,5), ma la Q2 si prende la rivincita nei consumi, anche grazie ai suoi 45 kg di peso in meno: 18,5 km/litro contro 16,7. Ecco i risultati.

Audi Q2 1.4 TFSI

 

Mini Countryman Cooper S

27.900

Prezzo di listino dell’auto (chiavi in mano)

28.650

non disponibili

airbag per le ginocchia del guidatore

non disponibili

di serie

airbag per la testa anteriori e posteriori

di serie

450

antifurto perimetrico, volumetrico e anti-sollevamento

340

di serie

attacchi isofix ai sedili posteriori

di serie

2.200 (1)

cambio automatico

1.700 (1)

di serie

comandi al volante per cambio automatico

105

785

cerchi in lega di 17"

di serie

470

chiave elettronica per apertura porte e avviamento motore

405

665 (2)

climatizzatore automatico

420 (2)

di serie

climatizzatore manuale

di serie

230

computer di bordo monocromatico

190

1.500 (3)

fari bixeno o bi-led

770 (3)

955 (4)

hi-fi premium

880 (4)

425

interfaccia per smartphone

750 (5)

1.715 (6)

navigatore con radio/cd/mp3/Aux/Usb/Bluetooth e 6 altoparlanti

1.410 (6)

310

retrovisore interno auto-anabbagliante e sensori pioggia/luci

310

230

retrovisori esterni ripiegabili elettricamente

205

150 (7)

rimedio d'emergenza in caso di foratura

195 (7)

1.870

sedili in pelle

1.510

470

sensori di parcheggio posteriori

370

1.195

tetto in vetro apribile elettricamente

960

750

vernice metallizzata

600

485

vetri posteriori scuri

300

400

volante multifunzione

300

43.155

Prezzo finale (chiavi in mano)

39.880

(1) robotizzato a doppia frizione a 7 rapporti per l'Audi, automatico sequenziale a 6 rapporti per la Mini
(2) bizona per l'Audi, monozona per la Mini
(3) bi-led per l'Audi, bixeno per la Mini
(4) Bang & Olufsen da 705 W e 14 altoparlanti l'Audi, Harman Kardon da 640 W e 10 altoparlanti la Mini
(5) comprende il volante multifunzione
(6) 4 altoparlanti nell'Audi. Nella Mini il prezzo comprende anche il computer di bordo
(7) ruotino per l'Audi, pneumatici run flat per la Mini

Audi Q2 1.6 TDI Queste dotazioni le ha solo lei

Mini Countryman Cooper D

965

ammortizzatori con taratura programmabile a controllo elettronico

non disponibili

100

assistenza alla partenza in salita

non disponibile

non disponibili

barre sul tetto

di serie

475 1

cruise control con radar di distanza e frenata automatica

non disponibile

non disponibili

fendinebbia

di serie

725

head-up display

non disponibile

640

monitoraggio dell’angolo cieco posteriore

non disponibile

590

portellone apribile elettricamente

non disponibile

725

sistema di mantenimento in corsia di marcia e telecamera per il riconoscimento dei segnali stradali

non disponibile

non disponibile

trazione integrale

1.700

(1) obbliga a prendere il computer di bordo a colori (a 430 euro)

LA MINI ALLUNGA - La maggiore convenienza della Mini si fa qui ancora più evidente, visto che recupera in fretta lo svantaggio iniziale (il prezzo di listino è di 750 euro superiore a quello dell’Audi), concludendo in vantaggio di ben 3.275 euro. Come mai? Il differenziale di prezzo con l’Audi è identico a quello riscontrato nelle versioni diesel per la maggior parte degli accessori, ma non per tutti: il cliente Mini, che ha dovuto sborsare per la Cooper S 3.150 euro in più rispetto alla Cooper D, viene “premiato” con i cerchi di 17” di serie e costi più leggeri per la radio, l’interfaccia smartphone e i sedili in pelle, mentre non cambiano di un solo euro le richieste dell’Audi a chi acquista la Q2 TFSI (che pure è di 1.500 euro più cara della TDI).



Aggiungi un commento
Ritratto di MAXTONE
8 agosto 2016 - 22:09
C-HR
Ritratto di autolog
9 agosto 2016 - 08:24
Veramente oscene entrambe, io non capisco come fai a buttar via così tanti soldi anche se ne hai.... poi un SUV senza trazione integrale, fendinebbia e manco le barre sul tetto, no ma non è un'auto da minchiet.ta di città foraggiato da papino eh (parlo del Q2). Cmq almeno Mini ha il vantaggio di essere stata pioniera e di aver rischiato di più, oltre ad essere un bel pò più originale.
Ritratto di Andri nt2
14 agosto 2016 - 18:33
A che cosa ti serve la trazione integrale su un suv? Se hai bisogno di andare su sterrati non hai bisogno di un suv, ma di un fuoristrada
Ritratto di nicktwo
8 agosto 2016 - 16:39
500x
Ritratto di nicktwo
8 agosto 2016 - 16:58
capito, no problem... pensavo che volevano proporre una sfida al vertice del segmento per qualità-costo, dove concorderai la 500x risulta inbattibile, invece allora forse era solo per parlare della neonata q2 e metterle di fronte un'altra macchina che starebbe allo stesso livello qualita'-prezzo... saluti
Ritratto di ct46
8 agosto 2016 - 19:27
ragazzi lo dico senza polemica,non e' che un sito come AV debba x forza di cose inserire sempre e comunque un auto del gruppo FCA,allora dovevano inserire anche 2008,Captur,etc sembra chiaro che abbiano voluto comparare due auto dello stesso seg. definite "premium".x quanto riquarda le auto il prezzo da pagare con la aggiunta di accessori che altre case danno di serie arriva a cifre che hanno del ridicolo in confronto a quello che offrono.per me e'un secco NO per entrambe!!
Ritratto di IloveDR
8 agosto 2016 - 17:11
4
SINISTRO FENOMENO disUMANO non l'hai proprio presa bene questa del flop...hai scoperto un mondo a te sconosciuto, la classifica delle auto più vendute nel Mondo ti ha sconvolto!!!
Ritratto di davitonin
9 agosto 2016 - 13:30
1
Quoto nicktwo, 500X forever
Ritratto di Bimmer81
8 agosto 2016 - 16:46
Countryman o 5OOX tutta la vita,dalla Q2 mi aspettavo qualcosa di più in termini di design....bocciata
Ritratto di fiattaro
13 agosto 2016 - 20:26
Fanno schifo entrambe.
Pagine