NEWS

La Lamborghini si prepara all’era ibrida

Pubblicato 25 gennaio 2022

Si inizierà nel 2023 con l’erede della Aventador che sarà una ibrida plug-in. Sarà poi la volta della Urus, nel 2024, e della Huracan, nel 2025. Bisognerà invece aspettare il 2028 per la prima elettrica.

La Lamborghini si prepara all’era ibrida

UN ANNO IN CRESCITA - Il 2021 è stato un anno molto importante per Lamborghini poiché la casa italiana ha consegnato 8.405 auto, registrando così il miglior anno di sempre a livello commerciale con un incremento di +13% rispetto ad un anno prima. Gli Stati Uniti si riconfermano il primo mercato (2.472 unità, +11%), seguiti da Cina (935, + 55%), Germania (706, + 16%) e Regno Unito (564, + 9%). Bene anche l’Italia, dove la casa ha registrato un +3%, con un totale di 359 vetture consegnate. Tra i modelli più venduti, si conferma al primo posto la suv Urus, con 5.021 unità, seguita da Huracán a quota 2.586 e dalla Aventador ferma a 798.

NEL 2023 LA NUOVA AVENTADOR - Con questi numeri nel cassetto la Lamborghini si prepara ad affrontare il 2022, che sarà l’ultimo anno in cui offrirà auto con il solo motore a combustione. Infatti nel 2023 (con esordio entro la fine del 2022) sarà disponibile la prossima generazione dell’Aventador, la vettura di punta del costruttore di Sant’Agata, che sarà dotata di un V12 nuovo di zecca abbinato ad un motore elettrico. La nuova Aventador sarà una ibrida plug-in, quindi con batterie ricaricabili dall’esterno e la capacità di procedere con il solo motore elettrico, per esempio, durante le manovre. Sarà un sistema ibrido di tipo tradizionale e non quello con supercondensatore che la Lamborghini aveva sperimentato sulla Sían.

NIENTE V6 - Nel 2024 dovrebbe essere la volta della Urus, anch’essa in predicato di ricevere un motore ibrido plug-in, seguita nel 2025 dalla Huracan. Bisognerà aspettare fino al 2028 per vedere la prima Lamborghini completamente elettrica. La casa italiana stima che entro il 2025, quando appunto offrirà solo auto ibride plug-in, potrà ridurre le emissioni di CO2 del 60% rispetto ad oggi. E conferma che non seguirà le “compagne di gruppo” Bentley e Porsche nell’offrire motori V6, essendo i V12, V10 e V8 troppo radicati nel DNA della Lamborghini.

Lamborghini Urus
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
90
30
43
25
62
VOTO MEDIO
3,2
3.244
250


Aggiungi un commento
Ritratto di Volpe bianca
25 gennaio 2022 - 18:03
Eh sì, elettrificando le Lambo salviamo il mondo. Sai che risparmio di CO2... Che tristezza.
Ritratto di RubenC
25 gennaio 2022 - 18:42
1
Ma cosa vuol dire? Il povero si deve comprare l'auto elettrica mentre il ricco può inquinare quanto vuole? Semmai il contrario...
Ritratto di Volpe bianca
25 gennaio 2022 - 18:52
@RubenC non è questione di ricchi o poveri, questa tipologia di auto è un'infima percentuale rispetto alla moltitudine dei veicoli che circolano. Non vedo che differenza possa fare nel bilancio complessivo del risparmio di CO2 emessa o dell'inquinamento.
Ritratto di Velocissimo
25 gennaio 2022 - 21:13
D’accordissimo con la Volpe
Ritratto di Ridolfo Giuseppe Ignotus
25 gennaio 2022 - 21:27
@RubenC, eh ma così aumenterebbe a dismisura la CO2!
Ritratto di Ridolfo Giuseppe Ignotus
25 gennaio 2022 - 19:04
@Volpe Bianca io lo sono di più.
Ritratto di giulio 2021
25 gennaio 2022 - 18:07
Lamborghini per il fatto di essere si molto riconoscibile e ammirata ma con una storia non lunghissima, per quanto riguarda le auto ha iniziato nel 1963, è l'unica forse tra le tradizionali costruttrici di supercar a non risentire di problemi di cambi di indirizzo e di alimentazione, tutti penso siano pronti ad accettare la motorizzazione ibrida e poi elettrica (il SUV etc), perchè Lamborghini ha sposato fin da subito la strada dell'innovazione anzi quella della rivoluzione fin dalla Countach quasi 50 anni fa, cosa difficile per marchi più tradizionali come Ferrari, Rolls Royce e Bentley per esempio, lì andare fuori dalla tradizione dal classicismo non è facile mentre per Lambo almeno in teoria la tradizione è la rivoluzione.
Ritratto di Ercole1994
25 gennaio 2022 - 18:18
Ormai è questa la strada tracciata; di motori a benzina di grossa cilindrata, ne vedremo sempre di meno senza elettrificazione, però almeno è da apprezzare lo sforzo di Lamborghini, di tenere in vita il V12, a differenza di altri che lo sostituiscono senza pietà con un gruppo di motori elettrici...PS: l'Aventador, nonostante gli 11 anni, rimane ancora così incredibilmente attuale e futuristica!
Ritratto di Ridolfo Giuseppe Ignotus
25 gennaio 2022 - 19:03
Dici bene.
Ritratto di Check_mate
25 gennaio 2022 - 18:28
Sento il fragore di cuori infranti
Pagine