NEWS

Le novità autunnali in casa BMW

19 settembre 2013

Debuttano nuovi motori per la BMW 4 Coupé, la 3 Touring e la X5 che, per la prima volta, sarà disponibile a trazione posteriore.

Le novità autunnali in casa BMW
NON SOLO MOTORI - Un 2013 davvero ricco novità per la BMW che, non solo ha portato a battesimo il nuovo brand “i”, ma ha visto debuttare modelli di importanti come la nuova BMW 4 Coupé (che sostituisce la precedente 3 Coupé) e la terza generazione della BMW X5, senza dimenticare la BMW 3 Gran Turismo e il restyling della Serie 5. In attesa di ulteriori nuovi modelli, come la BMW 2 Coupé, si prospetta un autunno caldo in quel di Monaco. È infatti previsto un notevole ampliamento della gamma motori di diversi modelli, nuove funzionalità per il sistema ConnectedDrive (come il parcheggio automatico e il sistema che assiste il guidatore nel traffico) e inediti optional del catalogo Individual (vernici e rivestimenti interni).
 

La BMW Serie 4 Coupé.
 
ARRIVANO I DIESEL DA “BATTAGLIA” - La BMW Serie 4 Coupé sarà disponibile a partire dal novembre prossimo con tre motori a benzina e tre turbodiesel. Alla 428i e alla 435i, dotate rispettivamente del 2.0 a 4 cilindri da 245 CV e del 3.0 a 6 cilindri da 306 CV, si affiancherà l’entry level 420i. Il quattro cilindri TwinPower Turbo eroga 184 CV ed è abbinato ad un cambio manuale a sei marce o all’automatico a otto rapporti. Percorso inverso per quanto riguarda i diesel: alla 420d da 184 CV si aggiungeranno la 430d da 258 CV e la 435d da 313 CV. Entrambi i motori, che condividono l’architettura a 6 cilindri in linea, sono abbinati al cambio automatico a otto marce, ma la variante più potente dispone della trazione integrale xDrive (a richiesta anche su 420i e 420d). All’esordio il pacchetto Modern Line (affianca lo Sport Line e il Luxury Line) che si distingue per le finiture esterne ed interne dedicate. 
 

La nuova funzione di parcheggio automatico.
 
LOGICHE DI MERCATO - Nuovo cavallo di battaglia anche per la BMW Serie 3 Touring, disponibile da novembre in variante 335d xDrive, forte del sei cilindri in linea TwinPower Turbo da 313 CV, del cambio automatico a otto marce e della trazione integrale. La vera svolta però, ha come protagonista la BMW X5. Giunta alla terza generazione, la grossa suv bavarese sarà per la prima volta ordinabile (da dicembre) con la sola trazione posteriore abbinata ad un “piccolo” quattro cilindri diesel da 218 CV che promette una percorrenza di circa 17 km con un litro di carburante. Sigla di mercato X5 sDrive 25d che si affianca alla xDrive 25d. Entreranno in listino  anche la X5 xDrive 35i da 306 CV e la xDrive 40d da 313 CV che si aggiungono alla xDrive 30d da 258 CV, alla M50d da 381 CV e alla xDrive 50i da 450 CV. 
BMW X5
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
77
55
44
28
45
VOTO MEDIO
3,4
3.36546
249


Aggiungi un commento
Ritratto di PariTheBest93
19 settembre 2013 - 16:46
3
Questo avranno pensato a Monaco. Anche in tempi di crisi la gente compra se un prodotto è di elevata qualità, infatti il brand tedesco è in crescita ed è giusto contituare ad ampliare la gamma, perchè è la domanda che stimola l'offerta, ancora complimenti alla bwm!
Ritratto di PariTheBest93
19 settembre 2013 - 20:06
3
Volevo dire che l'offerta a stimolare la domanda, scusate.
Ritratto di Challenger RT
20 settembre 2013 - 01:31
Diciamo la verità. Bmw è costretta a montare motori sempre più piccoli ed "economici" anche sul suo grande suv X5. Poiché con un prezzo di partenza di oltre 65.000 € per la versione più economica e puzzolente (la diesel, mentre il benzina disponibile in Italia parte addirittura da 90.000 € ) nessuno se lo fila, poiché nessuno ormai può spendere o ragionevolmente spenderebbe una cifra simile per un tale catafalco. Quindi BMW gli appioppa un diesel 4 cilindretti quasi 2.0 litri (spacciandolo per un 2.5 litri nella sigla, come ha imparato a fare da un po' di tempo a questa parte) e gli leva pure la trazione integrale.. Ma, allora, quante decine di migliaia di Euro dovrebbe togliere al prezzo base? Vedrete, ben poche migliaia! Comunque i patiti dell' X5 che vorranno spendere ancor meno dovranno forse solo aspettare un altro pochino: se continuano su questa strada presto avremo, in edizione speciale esclusivamente per il mercato italiano, un X5 con il nuovissimo 3 cilindri 1.5 litri della nuova Mini!
Ritratto di porsche 356
23 settembre 2013 - 19:21
Serie 4 bellissima, ottimi motori 10 e lode alla BMW. La X 5 non mi interessa quindi no comment.