BMW

BMW
Serie 4 Coupé

da 50.750

Lungh./Largh./Alt.

477/185/138 cm

Numero posti

4

Bagagliaio

440 litri

Garanzia (anni/km)

2/illimitati

In sintesi

L'ultima edizione della BMW Serie 4 Coupé, la più classica fra le sportive della Casa di Monaco, ha linee ancora più filanti, un frontale di rottura con il passato (dominato da una variante ingigantita della mascherina a doppio rene BMW) e cresce in lunghezza di 13 cm (per un totale di 477 cm). Nell'abitacolo ben fatto e con quattro posti "veri" (dietro c'è agio per persone non più alte di 170 cm) si respira la tipica atmosfera sportiva e austera delle BMW. Fra le dotazioni della BMW Serie 4 Coupé, il cruscotto digitale che, però, ha una grafica elaborata che non ne agevola al lettura. Più che soddisfacente la capacità del baule, che si può ampliare ripiegando il divano. Nella guida l'auto ha il comportamento di una confortevole gran turismo, veloce e sicura. Lo sterzo è preciso, non eccessivamente diretto, il cambio automatico (di tipo tradizionale, con convertitore di coppia) è morbido e rapido nei passaggi delle otto marce.

Versione consigliata

I prezzi della BMW Serie 4 Coupé sono elevati e includono una dotazione apprezzabile, ma non completa. Ad esempio, per disporre di tutti gli aiuti alla guida ormai indispensabili, come il monitoraggio dell'angolo cieco dei retrovisori, occorre aggiungere i pacchetti Driving Assistant. L'allestimento M Sport ha un'impostazione più grintosa non soltanto nell'aspetto, ma anche dal punto di vista tecnico: dispone, fra l'altro, di freni maggiorati (molto efficienti) e di un assetto ribassato che, però, non è il massimo sulle buche. In ogni caso, per la BMW Serie 4 Coupé vale la pena spendere l'extra per le sospensioni a controllo elettronico: migliorano comfort e dinamicità dell'auto. Quanto ai motori, hanno tutti lo sprint che ci si aspetta. Particolarmente riuscito, per il genere di auto, il 2.0 a benzina da 258 cavalli: spinge deciso e con "gentilezza". Le poderose M4 da 480 o 510 CV hanno prestazioni brucianti.

 

Perché sì

Guida. Risulta divertente, ma anche poco affaticante, come ci si aspetta da una gran turismo.
Impianto multimediale. Offre molte funzionalità e possibilità per poterlo gestire al meglio.
Motori. Sono brillanti e fluidi nel funzionamento.
 

Perché no

Cruscotto. Quello digitale è poco configurabile e non d'immediata lettura.
Prezzi. Sono elevati e la dotazione va integrata.
Sospensioni. Quelle delle versioni M sono piuttosto dure.

BMW Serie 4 Coupé
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
42
27
18
18
31
VOTO MEDIO
3,2
3.22794
136

Photogallery