BMW

BMW
Serie 4 Coupé

da 43.100

Lungh./Largh./Alt.

464/183/138 cm

Numero posti

4

Bagagliaio

445/n.d. litri

Garanzia (anni/km)

2/illimitati
In sintesi

Alta solo 138 cm per una lunghezza di 464, la BMW Serie 4 Coupé è la versione sportiva (e con due sole porte) della Serie 3. I lievi ritocchi nel frontale (fari e paraurti) hanno aggiunto un pizzico di grinta, se mai ve ne fosse stato il bisogno. L’abitacolo, rifinito con attenzione certosina e realizzato con materiali di qualità, sfoggia ora un cruscotto digitale; apprezzabili, per un’auto di questo tipo, anche l’abitabilità posteriore e la capacità del baule (445 litri, con la botola passante per gli sci si paga a parte). Pensata in funzione del massimo piacere di guida (fra gli optional ci sono l’assetto sportivo e le sospensioni elettroniche), ha di serie il sistema Drive Select con quattro regolazioni: Eco Pro o Comfort per andare tranquilli, Sport o Sport+ per sfruttare al massimo le prestazioni. “Incollata” all’asfalto, si fa apprezzare per la frenata potente (volendo ci sono addirittura i freni maggiorati), per l’eccellente precisione dello sterzo e per l’agilità. Di serie per le BMW Serie 4 Coupé c’è il cambio manuale a 6 marce o (a richiesta per alcune versioni) il velocissimo automatico a 8 marce; la M, comunque, ha un ancor più rapido e sportivo robotizzato a doppia frizione e sette rapporti. Alcune versioni possono avere anche la trazione integrale xDrive, che aumenta la sicurezza sui fondi scivolosi.

 

Versione consigliata

Chi vuole una sportiva da usare come auto di tutti i giorni opti per una BMW Serie 4 Coupé turbodiesel: l'ampia scelta prevede persino una versione da 150 CV con consumi quasi da utilitaria. Impagabile però il rombo delle tremila a benzina, soprattuto quello della M4 accreditata di ben 450 cavalli. Tra gli extra da non perdere ci sono gli ammortizzatori a controllo elettronico, l'head-up display e il cambio automatico, qualora non sia già previsto di serie.

 

Perché sì

Cambio automatico Il manuale a sei marce è ben manovrabile, ma vale la pena sborsare l’extra richiesto per il confortevole, e rapido, automatico a otto marce.

Motori Sono generosi in fatto di prestazioni, soprattutto i tre litri a benzina o turbodiesel. Non esagerati i consumi dichiarati.

Qualità di guida Stabile, capace di una tenuta laterale elevatissima: è un’auto da “pilotare”. Elevata l’aderenza laterale, rapido e “affilato” lo sterzo.

Spazio Si tratta di una vera sportiva, ma con quattro posti veri: le rivali, dietro, non sono altrettanto comode; ok anche il baule.

 

Perché no

Accessori Inaccettabile, considerato quanto costa quest’auto, dover pagare a parte gli specchietti ripiegabili elettricamente.

Freno a mano Un comando elettronico sarebbe meno “sportivo” della tradizionale leva, ma anche più comodo e adeguato alla classe della vettura.

Portaoggetti I vani per riporre piccoli oggetti, come il telefono cellulare o il portafogli, scarseggiano.

Visibilità posteriore Dal lunotto si vede poco, e la telecamera è a richiesta (di serie, tranne che per la versione base, ci sono però i sensori di distanza posteriori).

BMW Serie 4 Coupé
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
173
56
26
8
34
VOTO MEDIO
4,1
4.097645
297
Photogallery