NEWS

La Tesla guadagna oltre 15.000 dollari per ogni auto

Pubblicato 22 gennaio 2023

La Tesla dei record non smette di stupire: dopo aver superato le 1,3 milioni di auto consegnate nel 2022, aver abbassato i prezzi di circa il 20%, ora arriva la notizia del super margine.

La Tesla guadagna oltre 15.000 dollari per ogni auto

Negli ultimi giorni ha suscitato molto clamore tra gli addetti ai lavori la decisione della Tesla di “tagliare” i prezzi delle sue auto più popolari, Model 3 e Model Y, di oltre il 20%, con uno sconto che è arrivato a superare i 12.000 euro (qui la news). In molti si sono chiesti come abbia fatto la compagnia automobilistica americana ad adottare questa politica dei prezzi così aggressiva, anche tenendo conto dell’attuale periodo storico. 

Secondo una recente analisi della Reuters, il “segreto” della Tesla è da ricercare nell'elevato profitto che realizzata su ogni veicolo venduto. Stando alla ricerca, la Tesla nel terzo trimestre del 2022 ha registrato 15.653 dollari di profitto lordo per veicolo, più del doppio del Gruppo Volkswagen, quattro volte della Toyota e cinque volte della Ford. Per controllare i costi di produzione, la Tesla ha investito molto in nuove tecnologie di produzione, come l'uso delle cosiddette GigaPress, ossia presse giganti capaci di realizzare un unico pezzo in grado di sostituire le piccole parti metalliche. 

Questa maggiore redditività costituisce quindi “l’arma” della Tesla nell’attuale guerra dei prezzi dei veicoli elettrici. Fino a qualche settimana fa la società guidata da Elon Musk si era uniformata ai rivali, aumentando aggressivamente i prezzi dei suoi modelli più popolari come la Model Y. La scarsità di semiconduttori e di altri materiali ha fatto calare la produzione globale dell'industria automobilistica, “costringendo” le aziende del settore di concentrarsi su modelli a più alto margine e di registrare forti profitti, anche se i volumi di vendita sono diminuiti. Ma l’attuale decisione della Tesla mette in discussione questa strategia.

Gli analisti avvertono che il mercato globale dei veicoli elettrici potrebbe presto avere una capacità produttiva superiore alla domanda. Secondo Warren Browne, esperto di previsioni del settore, entro il 2026, la domanda di veicoli elettrici in Nord America raggiungerà un livello di circa 2,8 milioni di veicoli all'anno. Ma le fabbriche nordamericane di EV saranno in grado di assemblare più di 4,5 milioni di veicoli, il che significa che l'utilizzo complessivo della capacità produttiva sarà di poco inferiore al 60%.

In Cina, la fine dei sussidi del governo di Pechino sta accelerando una guerra di quote di mercato tra i rivali. Nel Paese del Dragone, la Xpeng aveva inizialmente beneficiato degli aumenti di prezzo della Tesla. Ma ora, data l’attuale politica della casa americana, anche la Xpeng tra tagliando i prezzi in Cina, ma con un margine finanziario di manovra inferiore a quello di Tesla. La Xpeng, secondo l’analisti della Reuters, ha infatti registrato un utile lordo di 4.565 dollari nel terzo trimestre e una perdita netta di 11.735 dollari a veicolo.

La BYD, leader del mercato cinese dei veicoli elettrici, ha annunciato un aumento dei prezzi a partire dal 1° gennaio, dopo la decisione di Pechino di eliminare gradualmente i sussidi per i veicoli elettrici. Anche in questo caso, i margini lordi di BYD, pari a 5.456 dollari per veicolo, le consentono di avere più spazio di manovra in una guerra dei prezzi rispetto a VW, Toyota o GM.

Tesla Model Y
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
232
76
38
34
68
VOTO MEDIO
3,8
3.825895
448


Aggiungi un commento
Ritratto di Gordo88
22 gennaio 2023 - 11:35
1
Brava tesla, visto che non investe in design almeno lo fa in tecnologie di produzione..
Ritratto di giulio21
22 gennaio 2023 - 11:37
che design dovrebbero avere meglio di questo molto aerodinamico non è che hanno molte alternative eh...
Ritratto di Gordo88
22 gennaio 2023 - 11:52
1
Se la si considera come una mera lavatrice efficiente, il design non può essere che questo
Ritratto di Flynn
22 gennaio 2023 - 17:29
Sono d’accordo caro Gordo, per design e interni ha l’appeal di un boiler.
Ritratto di alveolo
22 gennaio 2023 - 12:01
In effetti le linee delle ""ultime"", per quanto non mi entusiasmino, almeno sono un loro tratto caratteristico originale (e anzi la 3 in particolare poi ripresa a straripresa da chi sappiamo), meglio persino della S che sa tanto di jaguar. Tuttavia devo ammettere che quella bianca in prima foto, non mi è stato così immediato identificarla fra la 3 e la Y cosa fosse.
Ritratto di NeuroToni
23 gennaio 2023 - 10:48
giulio21: che design vuoi che abbia una che sembra un plumcake appena sfornato (model y) e l'altra (model 3) che sembra sempre un plumcake, ma di una settimana fa?
Ritratto di AndyCapitan
22 gennaio 2023 - 22:36
4
....ho la netta sensazione che ci raccontino balle in sto servizio.....mio zio d' america mi diceva l'estate passata che la model 3, finita fuori dalla fabbrica, all'azienda costa circa 15 mila dollari.....il margine quindi sarebbe molto di piu' di 15653 dollari!!!!
Ritratto di alveolo
23 gennaio 2023 - 06:55
Se di colpo hanno scalato 12k, difficile stiano ragionando a perderci, quindi il margine è certamente altissimo. Immagino il piacere, ad apprendere ciò, di chi se n'è comprata una non troppo tempo fa a prezzi "pieni". Starà deglutendo amaro (a prescindere da quanto poi "di facciata" potrebbe presentarsi a commentare fra l'indifferente o addirittura l'entusiasta; seee...)
Ritratto di Oxygenerator
23 gennaio 2023 - 11:06
Alè altre bolle di sapone nella testa, sig alveolo? Perchè secondo lei, uno che ha speso 50 o 60.000 € per un’auto elettrica, innovativa e che sta rivoluzionando sempre di più il mondo automobilistico, non lo sapeva, che stava facendo da cavia per una nuova tecnologia e che altri ( il costruttore ) ci guadagnasse e molto da ció ? Non era palese solo per lei, mi sa. Tesla ha il vantaggio di essere elettrica nativa. Sia come auto che come azienda. Quindi non ha un modus operandi similare agli altri nel settore. Questo è il suo valore. Questa è la sua atipicità. È anche questo che paga, quando compra tesla. Quando abbiamo discusso io e lei, sulla mia scelta elettrica, la bmw i3, io le ho ampiamente spiegato i perchè che mi hanno portato a fare quella scelta, per lei scellerata ( 49.000€ ) per una city car. Unicità del progetto. Materiali riciclati. Materiale ancora riciclabile. Filosofia dell’auto. Modalità di costruzione. Unicità del progetto etc etc, Vedo che lei, insiste a non capire, i livelli di scelta delle persone. Ma d’altronde, detto da lei, che da del classista a chi, non rimpiange un’auto da sbattere di qui e di la, lavandola due volte in 20 anni di vita, non potevo di certo, aspettarmi di meglio.
Ritratto di alveolo
23 gennaio 2023 - 11:20
Ma come utilitaria + progetto di una dozzina di anni fa mi prendo la Panda ---a 10k---, c'ho mica scritto Giocondo in fronte io.
Ritratto di alveolo
23 gennaio 2023 - 11:22
Il discorso era sui graffi subiti, e non inferti. Ma visto gli standard non mi meraviglierei se te lo dovessi ripetere nuovamente per una dozzina di volte, e ancora non avresti inteso.
Ritratto di alveolo
23 gennaio 2023 - 11:23
Infine, tronando al dunque: veramente, il mio discorso a monte è che saliscendi nel prezzo delle Tesla ci sono da diverso tempo. Poi se uno che l'ha presa nel periodo in cui costava 12k più di quanto poi il giorno s'è trovata a costare, e mi dici che tu nei suoi panni saresti lo stesso comunque soddisfatto, e anzi magari anche orgoglioso, visto tutto sso scenario che hai messo su di narrazione fantasiosa. Beh, se vuoi di auto a listino attualmente ritenute dai più (tranne che ovviamente dai prodi e temerari, di cui ci racconti, pronti a lasciarci anche 10-15k più del dovuto per non sottrarsi al nobile contributo da fornire alla scienza e tecnologia) sai quante TE ne possiamo consigliare / VE ne possiamo consigliare (""VE"" se poi trovi qualcuno veramente altrettanto devoto quanto te).
Ritratto di Oxygenerator
23 gennaio 2023 - 13:01
Perchè quello che non riesce o non vuole capire è che uno non spende 60.000 € pensando di risparmiare. Se spende determinate cifre, uno se ne frega dei su e giu dei mercati. Sarà importante per il costo della sua “sognata” panda, 500€ di differenza. Ma chi possiede l’auto, sa già che avendola presa nei primi annii, ( a maggior ragione un’auto che è stata quasi sperimentale ) l’auto costerà di più e avrà più difetti. Ma lei, non avendo mai comprato un’auto, con la sua paghetta, tutto questo, non lo sa.
Ritratto di alveolo
23 gennaio 2023 - 13:58
E allora siamo d'accordo in fondo. Te, e sottolineo te (che st'idea che ora vorresti far passare ce ne siate in quantità fatti così, eh) felice di comprare al massimo della somma possibile (e proponibile), qualcun altro incluso me a cercare di risparmiare se e quando . Dove v'è gusto non c'è perdenza, e per fortuna siamo (potenzialmente) in democrazia.
Ritratto di alveolo
23 gennaio 2023 - 14:05
Il tutto tralasciando l'eventuale tentativo di strascico sulla questione paghetta/povertà: il fatto che qua non mi metta a interpretare anch'io la parte del multimilionario (un club che in sezione commenti, qua ne siete sempre più, a leggere delle peripezie/imprese che tanto vi piace sbandierare) non mi rende certe meno credibile in generale e nello specifico in tema d'auto (in verità è l'esatto contrario, che a fare il gradasso in genere anche chi eventualmente se lo potrebbe davvero permettere, poi evita, sapendo la figura che al volo finirebbe per trasmettere). Purtroppo, per i neomilionari ""da forum"", poi nei fatti conta quello che si dice; e per assurdo, nel caso poi io davvero non l'avessi mai avuta un'auto in vita mia, ci rimedieresti ancora peggior figura, visto come solitamente ne esci a confronto
Ritratto di Oxygenerator
23 gennaio 2023 - 15:09
Infatti lei non compra auto. Ne elettriche ( sia mai ) che termiche. Quindi non sa cosa vuol dire. Lei parla senza sapere. Non conosce niente del prodotto tesla. Io la sto valutando, per sostituire la lexus. Ma non la sto valutando perchè costa meno ora in questo momento. Sono mesi che la sto valutando. La 3 e la Y. E se diverró acquirente, è perchè il progetto mi ha conquistato. Non perchè oggi la pago 10.000€ in meno. È pieno il mondo di automobili che posso comprare a 40 o 50.000€. Devo aspettare che tesla faccia gli sconti? Se saró fortunato al momento in cui decideró, e avró organizzato tutto ció che mi serve, per l’occasione, la compreró. E non saranno gli sconti a far la differenza. Voglio valutarne altre. In primis volvo con la polestar 2 e la hyundai con la ioniq 5 e 6. So già che spenderó quella cifra più o meno. Son tutte li. È un budget che ho già messo a disposizione. Altrimenti m’ indirizzerei su altro. Se poi saró anche fortunato, e spenderó qualcosa di meno, ben venga.
Ritratto di Oxygenerator
23 gennaio 2023 - 15:12
Ma non è quello che farà pendere la decisione per una o per l’altra.
Ritratto di alveolo
23 gennaio 2023 - 15:35
Tutto chiaro. Rimane il fatto che così fai/farai solo tu; se sei fortunato forse altre 1 o 2 persone al mondo come te, sul livello di auto di cui dici; poi ovviamente il sultano con garage di 20-30 fra hypercar e auto di lusso... anche se non escluderei che lo stesso, a differenza tua, si ----ribassi--- pure ad effettuare un test drive prima di comprare. Quindi non ho capito il senso del tuo continuo raccontarcelo se non intercetta praticamente il modus di nessun alto qui, e invece magari te sei convinto sia la regola per la maggior parte. NON esiste nella pratica che non ci si conceda il test drive e/o che ti sparano un prezzo e gli si dica Ok, anzi se vuoi aggiungici pure un altro po' di ricarico. Onestamente non ho capito cosa vorresti fra trasparire con sta storia che tu, dici, saresti avvezzo a ssa procedura più unica che rara di acquisto. Boh?
Ritratto di Oxygenerator
23 gennaio 2023 - 16:32
Ma se tesla ha venduto 1.000.000 di auto. Sa quante sono tra mercedes, audi, bmw le auto vendute che costano come la tesla? E volvo ? e Range Rover ? È ovvio che, come le dicevo già in un altro articolo, ci sono modalità diverse e motivazioni diverse a fronte di una spesa. Per farle un esempio : diciamo che lei è indeciso tra due vetture che le piacciono ed hanno caratteristiche simili. Diciamo panta e Lancia y. Ora sul nuovo, cambierebbe opinione su ció che ha scelto, solo perchè dall’altra parte le fanno 700€ di sconto su 5 anni di rate ? In realtà è un di più, ma non la motivazione per scegliere la meno costosa, invece che l’altra.
Ritratto di alveolo
23 gennaio 2023 - 16:42
Io in verità per la identica stessa auto, solo che da un concessionario invece che dall'altro (quello del mio stesso paese, al quale in teoria mi sarei dovuto rivolgere a testa bassa, per prossimità / comodità), ci ho ripreso già più di quelle 700e che dici.
Ritratto di Miti
23 gennaio 2023 - 23:41
1
Alveolo --- Oxygenerator 1 - 0 o 0 -1 . Per i nostri lettori...chi ha vinto questa battaglia???
Ritratto di Oxygenerator
24 gennaio 2023 - 08:10
Bene per lei. Ma non ha cambiato la sua scelta dell’auto. Ha comprato quella che aveva deciso di prendere. Non ha cambiato auto o tipologia o marchio, perchè avrebbe risparmiato più di 700€. È rimasto sulla sua scelta.
Ritratto di Gordo88
23 gennaio 2023 - 13:10
1
Certo alveolo 12k euro in meno da un giorno all' altro, io fossi stato un acquirente sarei inca a bestia per una cosa del genere, tesla o non tesla che sia, ma certa gente mi sa piace prenderlo nel cul@...
Ritratto di Arreis88
23 gennaio 2023 - 13:32
@alveolo, quale facciata? Sono tutti strafelici di aver appreso questa notizia, d'altronde lo fanno per il pianeta e questo non ha prezzo :):):):)
Ritratto di carlodt
23 gennaio 2023 - 12:01
Si, reuters ha fatto la media per tutte le auto tesla. Model 3 e Y hanno margini superiori. Ultimamente le economie di scala si sono aggiunte ai vantaggi soliti di tesla (integrazione verticale e processo produttivo efficiente)
Ritratto di Tistiro
22 gennaio 2023 - 11:53
Tempi duri per gli altri. Tuttavia diventando più "popolare" potrebbe perdere un po' di quella esclusività ricercata dagli acquirenti di questo segmento. Con 15k di margine potrebbe limare ancora al ribasso... una catastrofe per le case europee in questa tipologia di auto
Ritratto di Quello la
22 gennaio 2023 - 12:34
+1
Ritratto di Oxygenerator
23 gennaio 2023 - 11:06
Vero.
Ritratto di alveolo
22 gennaio 2023 - 11:55
Tanti spunti interessanti, con fra l'altro diverse note dolorose per alcuni, i soliti e anzi sempre più numerosi, ""entusiasti"" del mistero fatto prodotto industriale (orientale intendo); magari iniziano a placare le sfrenate fantasie e giusto un attimo a entrare nell'ottica che insistere nel sovrapporli (se non addirittura metterli avanti) a Tesla non ha praticamente senso (senza il loro mercato interno, in cui partono iperavvantaggiati per i motivi che sappiamo, manco esisterebbero sostanzialmente)
Ritratto di alveolo
22 gennaio 2023 - 11:56
Per par condicio, così non resta scontento nessuno: Stellantis a sua volta così marginale(?) in tal senso che nemmeno viene nominata...
Ritratto di Lorenz99
22 gennaio 2023 - 11:59
NOTIZIA FILTRATA GIUSTO ORA CHE LA BORSA STAVA AFFOSSANDO IL TITOLO TEMENDO UN FORTE CALO DI REDDITIVITÀ,DERIVATO DAL TAGLIO DEI LISTINI, VOGLIONO RASSICURARE IL MERCATO. SE IL TAGLIO PREZZI SARÀ DURATURO POTREBBERO AMBIRE GIÀ QUEST'ANNO AD IMMATRICOLARE OLTRE I 2 MILIONI. CON GROSSI NUMERI SI HA IL VANTAGGIO, NEL MEDIO TERMINE, DI AUMENTARE I PROFITTI CON RICAMBI E MANUTENZIONE CHE NON SONO SOGGETTI A TAGLIO PREZZI.
Ritratto di Quello la
22 gennaio 2023 - 12:37
Il marketing lo sanno fare bene, in USA. Da molto tempo per vendere un prodotto si usa l'ingegno e non esistono più gli strilloni :-)
Ritratto di Tistiro
22 gennaio 2023 - 12:44
Ho già scritto sulle azioni tesla che sono calate da 350 euro di GIUGNO 2022 a poco più di 100 a GENNAIO quindi il calo dopo l'annuncio delle vendite è solo il termine di un calo che si protrae da mesi. Ora stanno risalendo come ovvio. Ah si, Musk (da me già definito il mago delle speculazioni) ha venduto una montagna di azioni tesla prima della dichiarazione dei dati di vendita dopo la quale ha subito un ovvio altro tonfo. Il furbone conosceva i dati prima degli altri.
Ritratto di Firebrand
22 gennaio 2023 - 12:14
Nel frattempo, mentre Tesla investe al 100% sul suo reparto ingegneristico, il gruppo Stellantis investe al 100% sul suo reparto "Finanziamenti" e "Aumento-i-Prezzi-per-far-quadrare-i-conti" :)
Ritratto di Quello la
22 gennaio 2023 - 12:36
Quello che scrivi, caro Fire, è giusto ed è alla base del successo di T. e delle sempre magari difficoltà che troverà S.
Ritratto di alveolo
22 gennaio 2023 - 12:54
Tanto giusto che è appena uscito l'articolo sulla nuova Gran Turismo, Folgore inclusa. Eh beh... Un nuovo """""oracolo"""", da far concorrenza persino al Sommo. Cioè quasi magico, ci ha preso proprio al limite del minuto a farsi immediatamente smentire in pieno :)
Ritratto di alveolo
22 gennaio 2023 - 12:58
** Gentilmente, dunque ci potesse per caso fornire 85 numeri assolutamente buoni (n.d.a. ossia poi da assolutamente scartare) per chi volesse tentare una cinquina al lotto?
Ritratto di Firebrand
22 gennaio 2023 - 13:38
Wow, accipicchia, un "rendering" (ovvero, mondo della fuffa) di un modello da oltre 150.000€, una roba mai vista prima :))))) Aspetta che improvvisamente le sorti di Stellantis si son capovolte :)
Ritratto di alveolo
22 gennaio 2023 - 14:15
L'articolo dice che arriva a Giugno p.v. Ma se l'oracolo prevede invece che invece più del rendering non se ne farà nulla beh noi, ovviamente, diamo retta all'infallibile oracolo
Ritratto di Andre_a
22 gennaio 2023 - 17:27
9
@alveolo: l'anno scorso, per più di un'occasione, l'auto più venduta del mese in Europa è stata una Tesla. Se quest'anno Maserati farà lo stesso, anche solo per un mese, prometto che te ne regalo una.
Ritratto di alveolo
22 gennaio 2023 - 17:37
Sì ma non perdiamoci (o meglio perdetevi) nelle solite divagazioni fuori focus. Il punto era: ----Nel frattempo, mentre Tesla investe al 100% sul suo reparto ingegneristico, il gruppo Stellantis investe al 100% sul suo reparto "Finanziamenti"----. Questa (la Folgore intendo) si mette alle spalle in un solo colpo tutta la produzione ev cinese, per livello prestazionale raggiunto (e faccio questa considerazione essendo solitamente essi portati poi in palmo di mano, qui). Poi se il tema era parlare di quante vendite faccia Tesla rispetto a Maserati, o se i colori di Tesla sono più belli di quelli Maserati, bastava dirlo come discorso di partenza e si parlava di quello; ma partire da un discorso e andarsene per tutti altri sentieri, boh, a me anche con la migliore volontà non riesce, volessi pure assecondare.
Ritratto di Andre_a
22 gennaio 2023 - 17:40
9
Vedremo cosa si mette dietro dopo che è uscita e testata a dovere.
Ritratto di alveolo
22 gennaio 2023 - 17:54
Tu dici che dichiarano 320 orari e poi non andrà nemmeno oltre i 180 (come appunto altissima parte di quelle orientali)?
Ritratto di Edo-R
22 gennaio 2023 - 20:09
@alveolo :-D
Ritratto di Andre_a
23 gennaio 2023 - 07:24
9
Come vediamo spesso in queste pagine, l'auto da 2000 cavalli te la propone anche il garage di "ammiocuggino". La sfida ingegneristica sta nel fare qualcosa di speciale all'interno della propria fascia di prezzo, piuttosto che qualcosa di speciale in assoluto. Per farti un esempio, potrebbe essere più complesso progettare un'auto da poche migliaia di € come la Mini EV, che non una Folgore.
Ritratto di Firebrand
23 gennaio 2023 - 08:43
+1
Ritratto di alveolo
23 gennaio 2023 - 10:27
Quindi ora Pagani, per dire, in questa nuova narrazione diventa l'ammiocuggino della situazione, che tanto a tenercela in strada un'auto, e soprattutto una ev, a 320 ora son buoni tutti? E quindi, bis, il valore aggiunto sarebbe tenersi più bassi possibile con la velocità, e top tecnologico diventerebbe nella tua visione la Spring che non va oltre i 125km/h (però ne faranno in quantità, eh...). Bah, finite sempre per ingarbugliarvi da soli per sostenere certe teorie... **
Ritratto di alveolo
23 gennaio 2023 - 10:28
** Fra l'altro, per assurdo, finisci con questa tua proprio per appoggiare allora quanto in corso da parte di Stellantis che propone anche dalla Ami EV alla e-500, mentre secondo il tuo stesso discorso: facile limitarsi a fare la berlinona o il relativo suv da minimo 50k (da qualche giorno diventati 40...) che quello come tesla sarebbe buono anche miocuggino (certo non facile come fare la Folgore da 150k e 320 orari, quello probabilmente anche io e un altro paio qual del forum con martello e seghetto)
Ritratto di Andre_a
23 gennaio 2023 - 14:32
9
**la 500 non è economica. La Ami lo è, ma non è una macchina.
Ritratto di alveolo
23 gennaio 2023 - 14:39
Model 3 e Model Y, a quanto pare, costavano 12k più del dovuto... Vedi che il giochetto lo so fare anche io. Eh
Ritratto di Andre_a
23 gennaio 2023 - 14:29
9
Pagani non è ammiocuggino, da assiduo frequentatore di questo sito sai benissimo a cosa mi riferisco.
Ritratto di alveolo
23 gennaio 2023 - 14:35
Veramente no. E non sto cercando nessuno svìo nel far finta di ignorare, ma davvero non capisco a chi cosa ti riferiresti. Cioè, tu sai di meccanici di borgata che hanno messo giù auto elettriche del livello della Folgore? In tal caso prego, attendiamo la lista, se vuoi dare seguito realistico alla ipotesi (per me alquanto sui generis, a volerla definire in maniera eufemistica)
Ritratto di alveolo
23 gennaio 2023 - 14:37
Oh. Se dubiti i dati sulla carta della ev by Maserati, basta (e va altrettanto benissimo) al limite anche qualcuno che abbia raggiunto i livelli di una Model 3, sempre fra le officine di tua conoscenza e frequentazione
Ritratto di Andre_a
23 gennaio 2023 - 21:50
9
Scusa, prima parli di Pagani (che un'elettrica non l'ha mai fatta e sembra non averne intenzioni) e ora vuoi la EV? Va bene: Aspark Owl, Pininfarina Battista, Estrema Fulminea. Tre auto elettriche in produzione con velocità di punta superiori ai 320 prodotti da case che al massimo facevano auto d'argilla fin'ora.
Ritratto di alveolo
22 gennaio 2023 - 17:45
Fra l'altro, negli ultimi anni non mi vengono in mente particolari avvincenti progressi tecnologici degli stessi americani, in verità (campano, giustamente, di rendita più che altro sul vantaggio acquisito). Non di meno, con molti progetti annunciati e rimasti per il momento in freezer + lentezza alla Alfa Romeo sull'aggiornare i modelli esistenti almeno con restyling non strettamente minimale (la S è un modello del 2012... .. .), Se poi la dobbiamo dire tutta
Ritratto di Quello la
22 gennaio 2023 - 18:37
Beh, caro Alveolo, che dire? Tempismo perfetto, la Gran Turismo, Folgore inclusa. Però c'è un però. Quello che dice il caro Fire è corretto. Certo, è un paradosso (nessuna delle due investe "il 100%" in qualcosa), ma lascia intendere le due modalità di approccio al mercato. Poi è anche vero che Tesla lavora molto anche in campo marketing e Stellantis in quello ingegneristico, e ci mancherebbe, ma se devo fare una scommessa, guardando al futuro, credo che Tesla stia indicando una strada e Stellantis non sappia bene cosa fare. Che poi io non sono necessariamente a favore dell'elettrico e l'ho scritto più volte. Ma cerco di essere oggettivo. Quando ci riesco.
Ritratto di alveolo
23 gennaio 2023 - 07:02
Scusa, quello_la, mi dici/dite una cosa tecnologicamente sconvolgente che, hype a parte (lì sempre top assoluto) avrebbero fatto gli americani negli ultimi anni? Forse sono io poco informato sull'argomento e mi sfugge poi la sostanza che invece a voi traspare in evidenza. P.S. Adottare (anche) le batterie by Bid non vale, eh, che appunto sono una tecnologia altrui (e che tra l'altro a differenza di tanto clamore spesso vanno a finire anche sulle utilitarie da scarse decine di k)
Ritratto di Andre_a
23 gennaio 2023 - 07:28
9
Qualunque cosa abbiano fatto per permettergli di abbattere i prezzi del 20% e continuare a guadagnare 15k a macchina a me sembra impressionante. È una cosa che nessun altra casa sembrerebbe in grado di fare
Ritratto di Quello la
23 gennaio 2023 - 08:17
Eh, carissimo Alveolo. Ti ha già risposto il caro Andre_a. Aggiungo che prima di Tesla le auto elettriche esistevano, ma ci sarà un motivo se ora sono loro il benchmark. Hanno auto che sono il meglio come gestione energetica (non so se scrivo giusto) e hanno una dinamica quasi da Alfa, il che è un complimento, ovviamente. Questo lo so solo leggendo articoli e commenti non per esperienza diretta. Ripeto che oggi sceglierei ancora una termica, quindi non sono un fan di alcunché. Non per questo non riconosco la realtà.
Ritratto di alveolo
23 gennaio 2023 - 09:06
Mi sembra si stia sfuggendo dalla questione di partenza, che io a quella mi riferisco: uno che starebbe -----continuando---- a fare cose magicamente tecnologiche, investendoci 100% vs uno che farebbe solo marketing. Che al tempo (che fu) gli americani si sono dati da fare per prendersi un certo vantaggio di cui ancora godono, nessuno lo nega. Per i prezzi, invece, mi sembra il solito altalenare già in atto da qualche anno (a un certo punto in Usa c'era, se non erro, addirittura la 3 da 35k dollars). E mi può pure star bene ritenerlo un fattore ---tecnologico--- ""pro"" quando come ora il prezzo cala; però poi saremmo / sareste obbligati a dirgli ""stanno facendo notevoli passi tecnologici INDIETRO"" quando i listini aumentano, allora. E mi sembra di non aver mai letto in merito. Tornando abomba, quindi, forse sarà una questione al limite della famosa lana caprina, ma rimane che con una Folgore in arrivo (compresi i suv sulla stessa piattaforma) + futuro Ram EV + la e-500 + mettiamoci pure la Ami (nel suo piccol) + tutti i modelli elettrici messi in campo sulla solita struttura della e-208, dare del fermo tecnologicamente a Stellantis rispetto a una Tesla rimasta praticamente invece a 2 veri modelli attivi con già un lustro sulle spalle (e un altro paio di una dozzina d'anni) senza poi particolari chissà quali aggiornamenti nemmeno, mi sembra fuorviante. Se l'aspetto da considerare è questo, lo ripeto per l'ennesima volta, perché le considerazioni hanno un senso specifico, solitamente...
Ritratto di alveolo
23 gennaio 2023 - 09:15
Poi capisco che se lo fanno sulla Panda e Ypsilon (ma anche Giulia e Stelvio, eh) di non farci niente di particolare che continuare a venderla con qualche aggiornamento di contingenza, si debba scrivere accanimento terapeutico / staccategli la spina, ecc.; mentre se lo stesso avviene per qualcun altro con la sua auto ultra decennale, debba comunque passare che è top tecnologia dell'ultimo minuto. Ma onestamente i fatti parlano chiaro, a prescindere dagli status
Ritratto di Oxygenerator
23 gennaio 2023 - 11:39
@ Alveolo Lei proprio non vuole capire un kaz..o. Lo fa apposta, spero, per continuare a polemizzare sul nulla.
Ritratto di alveolo
23 gennaio 2023 - 11:45
In verità parlavo della Model S, nello specifico. Ma effettivamente senza farlo apposta ci casca benissimo dentro anche la i3... In verità a 50k messa anche peggio, per la categoria d'auto che è
Ritratto di Andre_a
23 gennaio 2023 - 14:33
9
Chi ha parlato di 100%?
Ritratto di alveolo
23 gennaio 2023 - 14:46
E' esattamente l'asserzione del primo commento in cui ti sei messo in colonna a controcommentare. Ma almeno leggete prima di che stiamo a parlare poi, o No? bah...
Ritratto di Andre_a
23 gennaio 2023 - 21:52
9
@alveolo: penso che tu sia l'unico ad aver inteso letteralmente 100%. È vero che per iscritto la retorica passa più difficilmente, ma a me sembrava ovvio...
Ritratto di Oronzo Birillo
22 gennaio 2023 - 14:19
Alla fine i numeri in un modo o l'altro quadrano sempre
Ritratto di Trattoretto
22 gennaio 2023 - 14:34
E pensare che ci sono ancora intelligentoni che vorrebbero che i costruttori europei restassero ancorati al passato termico, per poi trovarsi con un ritardo tecnologico incolmabile. Vale la solita frase “se non vai verso il futuro, è il futuro che viene da te”.
Ritratto di Vincenzo1973
22 gennaio 2023 - 17:23
questo dimostra che le case storiche hanno più difficoltà per un semplice fatto: devono far equilibrare la produzione termica con quella elettrica in crescendo. cosa non facile... per assurdo i marchi solo eletteici hanno più mano libera
Ritratto di Firebrand
22 gennaio 2023 - 17:51
Osservazione assolutamente corretta. Tant'è vero che c'è chi, come Renault, separa la società in due e coi soldi che fa vendendo a Geely una parte della società che fa veicoli a scoppio, si procura i fondi per lo sviluppo dei modelli elettrici.
Ritratto di mrk75
22 gennaio 2023 - 17:25
Normale che a breve abbiano una sovrapproduzione. Saturato il mercato dei medio ricchi le auto rimarranno in concessionario a prendere polvere
Ritratto di Vincenzo1973
22 gennaio 2023 - 17:38
è un'analisi fatta da un ente esterno. se le case aumentano la loro produzione significa che i loro dati dicono altro. abbassandosi i prezzi aumenta il bacino di potenziali clienti
Ritratto di METALMECCANICO
22 gennaio 2023 - 20:39
1
allora sarò ben felice di comprarla dopo...averla spolverata!!!
Ritratto di ilariovs
22 gennaio 2023 - 22:11
MAGARI se succede e la scontano un pò una Model 3 me la voglio prendere solo per la soddisfazione di averla. Ma 45000€ per una ma macchina non li ho. Ma tanto premderannonpolvere da qui a 6 mesi, ergo le svenderanno. Vedremo. Secondo me andranno in affanno tanto degli ordini. Ma ne riparliamo a Giugno quando si cominciano a tirare le somme
Ritratto di Firebrand
23 gennaio 2023 - 08:45
Io capisco che ti piacerebbe una Tesla Model 3 e 45.000 € son tanti, ma puntare sul fatto che Elon Musk non sappia neanche tarare la sua produzione mi sembra proprio una perdita di tempo :)
Ritratto di ilariovs
23 gennaio 2023 - 08:58
Ma infatti la mia era una battuta. Certo che mi piacerebbe una Model 3 e ti dico di più l'avessero messa a 42000€ che quindi a 37000 la portavo via un pensiero ce lo avrei fatto sul serio. Sul fatto che Tesla farà il botto nel 2023 non ho dubbi. La mia era una provocazione a quelli del "l'elettrico é una moda", "finiti i ricchi non le compra nessuno". 45000€ NON é una macchina per ricchi é una macchina da ceto medio perché devi aggiungerci che manterlnerla costa meno di un 1000 benzina. Ed un Seg C 1000 benzina si avvicina ai 30.0000 la base non é che te lo regalino.
Ritratto di Comparsa
22 gennaio 2023 - 17:55
Però, un articolo “agguantaclick” postato di domenica. Straordinari per un pugno di accessi? ;-)
Ritratto di ilariovs
22 gennaio 2023 - 22:03
Sicché Tesla ha trovato un modo per produrre le auto in modo più economico dei competitors cosa che gli ha permesso di avere margini alti e di avere spazio per tagliare i listini. Il punto é ora cosa faranno gli altri, perchè se la reazione sarà spallucce credo che il 2023 sarà un anno di crescita importante per Tesla con la capacità produttiva come vero freno. Se non riescono a stargli dietro, a sto punto c'é da sperare in una Model 2, se tanto mi da tanto, che arrivi nella fascia dei 30.000€.
Ritratto di Firebrand
23 gennaio 2023 - 08:52
La Model 2 sarebbe perfetta per l'Europa. Purtroppo il buon Elon l'anno scorso si è perso in un mare di stupidaggini, tra Twitter, FSD beta e androidi vari, per cui la Model 2 era passata in secondo piano. A quanto sentivo recentemente, sembra che il progetto sia stato riattivato... ma secondo me, realisticamente, prima del 2025 non la vedremo in vendita. Magari quest'anno sarà presentata, ma quest'anno il focus operativo sarà sull'avvio della produzione del Cybertruck.
Ritratto di ziobell0
22 gennaio 2023 - 22:42
beh, complimenti a tesla. Arrivati dal nulla, ora guidano il gruppone
Ritratto di manuel1975
22 gennaio 2023 - 23:37
IN REALTA LA TESLA STA IN PIEDI GRAZIE ALLE SONVENZIONI DELLE BANCHE. SE NO SAREBBE GIA FALLITA
Ritratto di Firebrand
23 gennaio 2023 - 08:54
Ed ecco che spunta il complottista di turno! Grazie alle fonti segrete "di mio cuggino" sa verità oscure che dimostrano che i poteri forti, guidati dai rettiliani e dai venusiani, in realtà controllano la Terra! Ma lui fa parte di un gruppo di eletti che combattono per la libertà! :))))
Ritratto di CR1
23 gennaio 2023 - 06:34
Guadagna tanto per ogni singola auto perché è elettrica ..... una volta costruito il progetto la fabbrica dovrebbe essere ovvio che la differenza di numero dei componenti è grande, han tolto l'oro del catalizzatore che non c'è . L'unico componente difficile è una buona batteria costruita con elementi chimici NON rari e terre rare che rare non sono ( litio è un elemento abbondante della crosta terrestre 65 PPM ) Inoltre la fabbrica in Germania con operai tedeschi con paghe basse ma mai basse come polonia e Romania . Quindi se fosse stata fatta in polonia nella fabbrica dell avenger avrebbero guadagnato 20 ? QUANTO guadagnano veramente le case auto è sempre stato segreto
Ritratto di alveolo
23 gennaio 2023 - 06:51
Ma tanto sai quanti ce n'è che: le 5 stelle ncap sempre aggiornate agli ultimi standard; tanta, sulla carta, guida autonoma (poi per legge nemmeno utilizzabile), e oltre che felici per loro stessi (e ci sta, finché son soldi loro...) vorrebbero imporre all'universo mondo di comunque cambiarsi l'auto ogni manciata d'anni, ai prezzi in corso (impennatissimi) fra l'altro. E senza nemmeno toccare l'elemento altrettanto cardine, anzi di più, del --necessario-- (e pure svelto, eh) passaggio di tecnologia motoristica...
Ritratto di Firebrand
23 gennaio 2023 - 08:58
Carissimo, però ti faccio notare che "IL LITIO NON E' UNA TERRA RARA". ( fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Terre_rare ). Che il litio sia una terra rara, è una panzana al livello del fatto che le terre rare siano rare (come giustamente scrivi infatti: "le "terre rare" non sono affatto rare").
Ritratto di CR1
23 gennaio 2023 - 10:51
Se rileggi bene quel che ho scritto... Il litio elemento chimico.... Poi le famose terre rare che rare non lo sono
Ritratto di Firebrand
23 gennaio 2023 - 11:10
Però l'hai scritto in modo un pò ambiguo :)
Ritratto di Zonamorta
23 gennaio 2023 - 08:41
Quindi gli elettrofanboys spendono 50.000 euro quando in realtà dovrebbero pagare 30.000 euro??? AHAHAHAH AHAHAHAH AHAHAHAH i polli da spennare sono sempre esistiti e sempre esisteranno.... AHAHAHAH AHAHAHAH AHAHAHAH
Ritratto di Firebrand
23 gennaio 2023 - 11:12
Ed ecco che torna l'undicenne :) "Cerco gratifiche cercando di provocare gli adulti. Vi prego, datemi attenzione, la bramo senza remore!" :):):)
Ritratto di Zonamorta
23 gennaio 2023 - 12:43
Dice ammiocuggino: "se ti prude, grattati, ma almeno lavati il dito prima di andare a mangiare" AHAHAHAH AHAHAHAH AHAHAHAH
Ritratto di luigigor
23 gennaio 2023 - 08:42
Questo è l'effetto di fare il lavaggio del cervello: i bischeri comprano un prodotto ad un prezo molto maggiore del suo valore.
Ritratto di alveolo
23 gennaio 2023 - 08:47
Non sarei così estremo. Pur tuttavia non si può non notare che poi nessuno ma veramente nessuno pare si sia lamentato di avere pagato 12 k soverchi per certe auto, magari poi solitamente canzonerebbero chi si prende una Panda a 10k, per il presunto non dovuto rapporto contenuti / prezzo pagato.
Ritratto di IloveDR
23 gennaio 2023 - 09:07
3
lo diceva ammiocugino Diess, e tutti l'hanno preso a maleparole
Ritratto di Mbutu
23 gennaio 2023 - 11:01
Ed il prossimo step saranno le batterie 4680 che dovrebbero permettere altri sensibili risparmi nella produzione. Ma anche in questo caso immagino che per l'industria europea sia più comodo prendersela col destino e ricattare i governi a suon di licenziamenti piuttosto che interrogarsi su come adeguarsi.
Ritratto di Firebrand
23 gennaio 2023 - 15:04
Certamente, d'altra parte essere responsabili ed adulti è difficile, è molto più facile piangere e strillare, in perfetto stile Tavares! :)
Ritratto di giocchan
23 gennaio 2023 - 11:29
Una bella differenza immagino la faccia il non-budget per la pubblicità... deve costare cara a bmw e soci tutta quegli spot sui media...
Ritratto di Firebrand
23 gennaio 2023 - 15:07
Chissà, magari un 10% del prezzo di una BMW corrisponde a coprire i costi per la pubblicità :)
Ritratto di giocchan
23 gennaio 2023 - 15:25
Trovato qualcosa - limitatamente agli stati uniti: https://www.statista.com/statistics/261767/advertising-spending-of-selected-automobile-manufacturers-in-the-us/
Ritratto di giocchan
23 gennaio 2023 - 15:26
GM 2.7 miliardi di dollari, Ford 2, Stellantis 1.7, Toyota 1.6, Honda 1, ecc...
Ritratto di Dr.Torque
23 gennaio 2023 - 12:43
Ammesso che i dati corrispondano a realtà se leggiamo la notizia dal lato finanziario industriale Tesla ha un grande vantaggio competitivo verso i grandi marchi storici. Visto dal lato utente non è molto piacevole sapere che il valore effettivo del bene che si acquista è decisamente inferiore all'esborso (non che avessero grandi dubbi a riguardo). Discorso simile ma in misura minore per il gruppo VW (e anche questo si sapeva da tempo).
Ritratto di Arreis88
23 gennaio 2023 - 14:43
+1
Ritratto di Mbutu
23 gennaio 2023 - 17:47
Che il valore effettivo di un bene sia funzione esclusivamente del suo valore industriale è discutibile. Se Tesla è riuscita ad ottimizzare i suoi processi produttivi merita solo complimenti. Il fatto che ora stia riversando parte di quei risparmi anche sui clienti sarebbe ancor più encomiabile (finché dura).
Ritratto di Comparsa
23 gennaio 2023 - 19:44
Continuo a leggere commenti su questa benedetta (ed eclatante) riduzione di prezzo. Alla fine una M3 come la mia, acquistata a febbraio 2020) viene su strada, oggi, 1.600 euro in più (ma beneficiai di 4.000 euro di incentivi, quindi, fanno 2.400 euro in meno). Quindi non hanno ribassato i listini, li hanno riportati al giusto livello. La vera domanda da porsi è: perché nel 2022 hanno alzato così tanto gli stessi listini? Semplice (almeno, apparentemente) perché è esplosa la domanda e Tesla, come tutti i produttori di ogni genere e tipologia merceologica, ha avuto problematiche di approvvigionamento di materie prime, più la chiusura della fabbrica cinese per covid, che fornisce un po' tutto il mondo, oltre che il mercato interno, et voilà che i tempi di attesa per una Tesla nuova si son dilatati, nel corso del 2022, fino a 12 mesi, che si fa? Ovvio, si alzano i prezzi, tanto si vende lo stesso. Adesso la situazione si è normalizzata, le fabbriche stanno aumentando la produzione e i listini sono tornati alla normalità, più o meno. Se sommiamo il fatto che vogliono superare la soglia dei 2.000.000 di vetture vendute nel 2023, probabile che, nel corso di quest'anno, ritoccheranno ancora un po' i listini. Magari limando sulla M3 base per farla rientrare negli incentivi (in Italia) o lo stesso in altri paesi.
Ritratto di Er sentenza
23 gennaio 2023 - 12:49
La conferma che Tesla vende sassi verniciati di giallo spacciandoli per pepite d'oro. Auto senza nessuna ricerca di design, interni inesistenti e lontanissima dall'essere amica dell'ambiente. L'unica politica aziendale e' buttare fuori una notizia al giorno in base al principio che non conta parlarne bene o male, l'importante e' parlarne e vedrai che i pesci abboccano. Tesla e' il simbolo dell'economia malata e non piu' sostenibile del mondo occidentale.
Ritratto di deutsch
23 gennaio 2023 - 13:27
4
a me sinceramente sapere quando ci guadagna chi mi vende un prodotto non interessa
Ritratto di alveolo
23 gennaio 2023 - 14:19
Ci sta, ma sarai se non l'unico quasi. Da quello che ricordo ogni volta che oramai (e da diversi tempo, eh) esce un'articolo sull'ennesima edizione speciale della Panda piuttosto che della Yspilon, è un coro totale di: prezzo esagerato / sono anni che oramai i costi sono stati ammortizzati / ma quanto volere ancora spremerlo questo limone / ecc.ecc.
Ritratto di alveolo
23 gennaio 2023 - 14:21
Quindi il sentimento questo è, e pare diffuso. Poi ovvio che se sposta la lente su Tesla, ma magari anche su una triade o porsche, allora piuttosto i complimenti, al limite una notevole compagnia che di colpo ti ritrovi in zona "indifferenti"
Ritratto di deutsch
23 gennaio 2023 - 14:27
4
a me sinceramente sembra più un sentimento che nasce dalla storia della volpe e dell'uva. per il compratore è sempre troppo caro o forse guarda beni fuori dalla propria portata (escludendo quest'ultimo periodi di prezzi pazzi)
Ritratto di alveolo
23 gennaio 2023 - 14:29
Alla fine ci siamo lo stesso, per un motivo o l'altro rimani un caso raro in termini di NON lamentela
Ritratto di deutsch
23 gennaio 2023 - 14:36
4
ne sono conscio. ho un approccio pragmatico alla cose, non è che se vi lamentate del prezzo questo verrà abbassato, quindi la critica dei più appare sterile ed inutile. tanto meno spetta al compratore stabilire quando ci deve guadagnare il produttore
Ritratto di alveolo
23 gennaio 2023 - 15:00
Premesso che poi tu fai bene a non porti il problema (e la vivi in tranquillità sicuramente) ma in verità c'è una base alquanto logica nella lamentela, e sta nel fatto che c'è una spinta per il momento ""morale"" (hai presente quelle cose che se ti vuoi tenere la Panda di una decina d'anni ti prendi l'accusa di mandare il pianeta in malora?), ma a una certa data sarà anche materiale/fattuale tale spinta (oppure rimanere a piedi) a doversi cambiare/aggiornare l'auto. Capisci che in tal caso ci sta tutto fare le proprie considerazioni su quanto accodarsi a tale "idea" anche in virtù di quanto siamo tutti dalla stessa parte nel volere il bene del pianeta, oppure se qualcuno sta solo cogliendo la palla al balzo per, appunto, marginarci ancora più del solito. Sembra una cosa marginale, ma se ci pensi in verità è alquanto sostanziale
Ritratto di deutsch
23 gennaio 2023 - 15:55
4
l'occasione per la condivisione della mia riflessione è nata sulla scorta dell'articolo ma il concetto vale per tutto oggi, come ieri, sia esso un cellulare, una locazione o un qualsiasi altro bene (astraendo dal periodo particolare odierno)
Ritratto di deutsch
23 gennaio 2023 - 14:24
4
almeno stando a questo forum, in tutte le prove di qualsiasi auto si leggono commenti secondo i quali dovrebbe costare 5/10k in meno, restano escluse solo auto care come range rover, porsche ferrari e così via. immagino che molti si interroghino sul guadagno del produrre ma continuo a non capire la ratio di conoscere il suo guadagno, io compro in base al prezzo di vendita non al guadagno del produttore ... e parlo in generale, non solo auto
Ritratto di Giuliano Della Rovere
23 gennaio 2023 - 13:34
Da quelle che si dice la nuova model 3 in arrivo quest'anno avrà nuova scocca, che sarà prodotta con il metodo delle Giga Press. Immagino che questo diminuirà i costi di produzione migliorando la redditività. Quello che stupisce sono i margini di miglioramento del settore.
Ritratto di Firebrand
23 gennaio 2023 - 15:09
Quel che mi stupisce, è che per decenni gli altri produttori abbian fatto poco o nulla ..
Ritratto di otttoz
23 gennaio 2023 - 14:22
musk infame
Ritratto di KlausK
23 gennaio 2023 - 21:33
Sono convinto che la prossima auto sarà elettrica, nel frattempo cerco di prolungare la vita della mia attuale per almeno altri 7 anni. Per il 2030 le auto elettriche, oltre ad essere la maggioranza in quel periodo, saranno più affidabili in termini di percorrenza, consumi, tempi di ricarica, del tutto equivalenti alle attuali auto termiche
Ritratto di Tu_Turbo48
24 gennaio 2023 - 14:55
Almeno con tutti sti guadagni, pagasse bene i dipendenti il caro Elon Musch dal braccino corto.!!!
Ritratto di AZ
24 gennaio 2023 - 19:19
Chi l'ha comprata pochi mesi fa l'ha strapagata, ora sembra un affare, ma è in arrivo la nuova versione: bella fregatura!