NEWS

Una “scossa” alle vendite dell’elettrica C-Zero

18 settembre 2012

Grazie a un accordo tra una concessionaria Citroën e EnergoClub (associazione senza fini di lucro che punta alla diffusione di fonti energetiche “pulite”) è possibile acquistare la C-Zero a 23.321 euro.

Una “scossa” alle vendite dell’elettrica C-Zero

UN BEL TAGLIO SUL LISTINO - In attesa degli ecoincentivi statali per i veicoli a basso impatto ambientale, previsti da gennaio 2013, chi desidera acquistare entro dicembre 2012 un modello a batterie con uno sconto di 5.000 euro può farlo. A renderlo possibile è EnergoClub, associazione impegnata nel favorire il passaggio dalle fonti fossili a quelle rinnovabili, grazie al progetto SoleinRete (gruppo di acquisto per veicoli elettrici e sistemi di energia rinnovabile, come il fotovoltaico). Un accordo con la concessionaria Boldrin Centro Auto di Marghera (in provincia di Venezia) consente di comprare la versione Attraction della Citroën C-Zero (leggi qui per il primo contatto) con uno sconto di quasi il 18%: il prezzo di listino scende da 28.321 a 23.321 euro

Citroen c zero energoclub 1

CONSEGNA IN TUTTA ITALIA - Per usufruire dell’offerta è necessario aderire a SoleinRete, iscrivendosi gratuitamente sul sito www.soleinrete.it e scegliendo l’opzione “Auto elettrica”. Conclusa l’operazione, si verrà contattati dai responsabili dell’associazione che provvederanno all’invio del tagliando necessario per accedere all’agevolazione. La proposta riguarda 40 Citroën C-Zero, un quantitativo tutt’altro che basso, se si considera che in tutta Italia dall’inizio dell’anno sono state immatricolate meno di 120 unità della piccola elettrica. L’offerta riguarda anche chi non abita nei dintorni di Venezia, visto che la concessionaria garantisce la consegna anche fuori regione.

> I prezzi aggionati delle Citroën

Citroën C-Zero
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
13
4
5
17
52
VOTO MEDIO
2,0
2
91


Aggiungi un commento
Ritratto di LucaPozzo
18 settembre 2012 - 17:26
Notizia un po' parziale a dire il vero. La notizia completa sarebbe: ne hanno preventivate 100.000, ne han prodotte 2.000, ne han vendute poco più di 1.000, adesso stan facendo di tutto per smaltirne poco meno di 1.000 che hanno ferme nei piazzali.
Ritratto di bravehearth
18 settembre 2012 - 17:36
Lavori in citroen? comunque anche dalla notizia non viene dipinta come un'auto di successo: 120 in nove mesi...
Ritratto di LucaPozzo
18 settembre 2012 - 17:42
Sì, in effeti mi sono espresso male, mi riferivo più che altro al fatto che il modello è giá stato terminato; andrebbe sottolineato, nell'articolo, che si tratta di un modello ormai fuori produzione. Comunque no, lavoro nel settore ma non ho mai lavorato per Citroen, ma la notizia è di pubblico dominio, solo non ha avuto molto eco (un po' perchè era abbastanza scontata, un po' perchè sul mercato italiano le notizie che riguardano le case straniere ricevono molta poca attenzione dai media)
Ritratto di IpHEV
19 settembre 2012 - 17:25
Ciao non saranno dati da capogiro, ma tieni conto che é l'auto elettrica più venduta in Italia secondo i dati ufficiali di UNRAE. Ovviamente non sono inclusi i quadricicli, come tutti sappiamo la Twizy ha avuto un grandissimo successo grazie anche al prezzo competitivo, ma é appunto un quadriciclo quindi non conteggiato nelle vendite di auto elettriche. Se vuoi rimanere aggiornato sulle news del mondo elettrico segui il ns progetto ambientale indipendente su Fb, Twitter e tramite la ns App gratuita.
Ritratto di IpHEV
19 settembre 2012 - 17:25
Ciao non saranno dati da capogiro, ma tieni conto che é l'auto elettrica più venduta in Italia secondo i dati ufficiali di UNRAE. Ovviamente non sono inclusi i quadricicli, come tutti sappiamo la Twizy ha avuto un grandissimo successo grazie anche al prezzo competitivo, ma é appunto un quadriciclo quindi non conteggiato nelle vendite di auto elettriche. Se vuoi rimanere aggiornato sulle news del mondo elettrico segui il ns progetto ambientale indipendente su Fb, Twitter e tramite la ns App gratuita.
Ritratto di EasterRuben
18 settembre 2012 - 18:11
Per 12.000 euro ne potevamo parlare
Ritratto di querelle61
19 settembre 2012 - 12:08
o, al massimo 15.000. Non di più. Per una macchinina da città con 100 km di autonomia (dichiarati) onestamente sono anche troppi. In tempi di crisi come questi, poi.....
Ritratto di Enrico Q5
18 settembre 2012 - 20:30
1
Si sono accorti solo adesso che bisognava scontare di tanto un'utilitaria che costava quasi 30.000€? L'avrei previsto anche io che con un prezzo così non potevano vendere tante macchine e adesso te le trovi tutte in concessionaria in attesa di un acquirente
Ritratto di andreapr86
19 settembre 2012 - 08:18
ma secondo loro una city car da 30.000 euro e per di piu elettrica chi doveva comprarla???? già il prezzo era fuori mercato e lo è ancora.... poi elettrica che non sai neanche dove caricarla se non a casa...
Ritratto di MatteFonta92
19 settembre 2012 - 08:29
3
Anche scontata è comunque troppo cara per una citycar. O Allineano il prezzo alle concorrenti a benzina/diesel oppure non ne venderanno.
Pagine