Mitsubishi Colt base

Pubblicato il 17 agosto 2009

Listino prezzi Mitsubishi Colt non disponibile

Qualità prezzo
5
Dotazione
4
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
3
Motore
4
Ripresa
3
Cambio
4
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
3.8333333333333
Perché l'ho comprata o provata
Mi serviva un'auto non troppo ingombrante, e dopo varie prove ho scelto la Colt CZ3 Sporty Chrome 1.3 a benzina perché era quella con il miglior rapporto qualità\prezzo. Mi piaceva esteticamente (prima del restyling), aveva molti accessori di serie ed infine non era un'auto molto diffusa... qualcosa di diverso dalle solite punto clio corsa ecc.
Gli interni
Gli interni sono ben fatti per essere un'utilitaria con la parte superiore della plancia e dei pannelli porta in materiale soffice al tatto. Gli strumenti si leggono bene e l'illuminazione verde non affatica; solo il cdb al centro a volte soffre di qualche riflesso di luce. I comandi sono ben disposti e l'abitacolo è accogliente e sorprendentemente spazioso per essere una 3 porte! I tessuti sono abbastanza robusti e i sedili sono "alla tedesca" cioè con l'imbottitura abbastanza duretta. Il divano posteriore può scorrere e questo è un bel vantaggio poiché se non serve il baule c'è molto spazio per i passeggeri posteriori, che stanno comodi in 2, con qualche sacrificio anche in 3... ci sono portabottiglie nelle tasche delle porte e portalattine al centro in basso sulla plancia. Una chicca è il cassetto portaoggetti con vano refrigerato che può contenere un bottiglia da 1,5 L.
Alla guida
La Colt si guida bene, lo sterzo servoassistito elettricamente è abbastanza preciso e fedele nelle traiettorie, merito anche dei pneumatici 205/45 su cerchi da 16", è stabile e non si corica troppo di lato in curva. L'assetto è ben tarato per l'uso di tutti i giorni, soltanto sulle buche o sul pavè la risposta delle sospensioni è un po' dura, ma anche qui la spalla ribassata delle gomme non aiuta. Il motore risponde bene al pedale del gas, è un 1.3 16V mivec a fasatura variabile 95CV, ha una buona accelerazione e progressione e, soprattutto, superati i 3.500 giri\min sfodera una bella grinta aiutato dalla leggerezza del corpo vettura. La frizione è leggera e il cambio ha innesti precisi anche se usato sportivamente. Anche i freni sono ben modulabili e mordono bene quando serve. Uniche note dolenti sono la rumorosità un po' sopra la media alle alte velocità e in piena accelerazione e la scarsa visibilità sia nelle curve a sinistra a causa dei montanti ingombranti a cui si deve far l'abitudine, sia nel tre quarti posteriore a causa del piccolo finestrino, ma qui vengono in soccorso gli ampi specchietti.
La comprerei o ricomprerei?
Sì, la ricomprerei perché si è rivelata molto affidabile e consuma anche poco se usata con il giusto "piede".
Mitsubishi Colt
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
1
0
VOTO MEDIO
2,0
2
1
Aggiungi un commento
Ritratto di Cagliostro49
19 agosto 2009 - 13:28
A ottobre scorso ( 2008 ) io e mia moglie ce la siamo comprata perchè innamorati della sua versatailità e della sua economia. Abbiamo deciso per la 1100 benzina ( 3 cilindri ) modelo INSPORT che è la più accessoriata e privilegiando la sicurezza ( ESP/CONTROLLO TRAZIONE/SENSORI PARCHEGGIO ). La FIAT 500 (lounge) sarebbe costata almeno 1500 euro in più e una volta saliti io e mia moglie,dietro ci sarebbe stato posto solo per due nanetti di Biancaneve. E siccome al glamour preferiamo la sostanza,abbiamo optato per questa monovolume assai più pràtica e col vantaggio che non è appetibile dai ladri come la FIAT 500. Il che non è un dettaglio,visto che abitiamo in Borbonia ! Abbiamo fatto 10.000 km ( in parte anche un bel viaggeto autostradale ) e non possiamo lamentarci nè del consumo,nè della qualità complessiva. Non è una Mercedes : qualche turbolenza d'aria si percepisce e non si può pretèndere molto dal 3 cilindri che è più silenzioso di quanto non si dica . E' una macchina per persone tranquille non certo per smanettoni e lo spazio interno è davvero modulàbile a piacere con i sedili posteriori sdoppiati che si ribàltano tutti o in parte. E viaggiando in 4 o in 5 vi assicuro che si sta mooolto più còmodi che in altre utilitarie dello stesso segmento.Per quanto riguarda i difetti,ne segnalo due : 1- il display centrale del computer di bordo è davvero misero,piccolo,di non facile lettura diurna. bastava far lievitare il prezzo finale di altri 100 euro e avrèbbero potuto mèttere un display più decente................. 2- la taratura degli ammortizzatori è scomodissima : troppo secca,dura e per chi come noi che non è più un giovanotto,questa mancanza di confort si fa sentire. Non so in verità se il problema potrebbe èssere addebitato ai cerchi in lega da 17 "" e gomme da 205,ma tra un mese farò il tagliando e proverò a chiedere.
listino
Le Mitsubishi
  • Mitsubishi Eclipse Cross
    Mitsubishi Eclipse Cross
    da € 24.950 a € 36.750
  • Mitsubishi Outlander
    Mitsubishi Outlander
    da € 29.700 a € 52.850
  • Mitsubishi ASX
    Mitsubishi ASX
    da € 20.190 a € 32.890
  • Mitsubishi L200
    Mitsubishi L200
    da € 27.950 a € 37.900
  • Mitsubishi i-MiEV
    Mitsubishi i-MiEV
    da € 29.900 a € 29.900

LE MITSUBISHI PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE MITSUBISHI

  • L'Amministratore delegato di Mitsubishi Motors Automobili Italia ci parla della Eclipse Cross che sposa la funzionalità di una suv con linee ispirate a una coupé.

  • La Eclipse Cross è una suv dalle forme che richiamano quelle di una coupé al debutto al Salone di Ginevra.

  • Per il 2017 la ASX si rinnova leggermente con un nuovo frontale e con inediti dispositivi tecnologici come il sistema multimediale e la telecamera a 360 gradi.