Chevrolet Spark 1.0 Bubble

Pubblicato il 6 aprile 2016

Listino prezzi Chevrolet Spark non disponibile

Ritratto di Emanuelecaruso
alVolante di una
Chevrolet Spark 1.0 Bubble
Chevrolet Spark
Qualità prezzo
5
Dotazione
5
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
5
Motore
2
Ripresa
1
Cambio
2
Frenata
3
Sterzo
2
Tenuta strada
3
Media:
3.25
Perché l'ho comprata o provata
comprata nel novembre 2013 da mi madre per sostituire una micra k12(veramente tanta roba) all’inizio eravamo indirizzare su tutt’altre auto ma le esigenze cittadine hanno vinto. il motore scelto fu il 1.0 da 68cv in previsione della mia patente perche il 1.2 non potevo guidarlo. la versione è la bubble editon en riuscita, esternamente si pone molto bene con un design fresco e moderno, 5 porte, vernice bianca, cerchi da 15” verniciati di bianco, barre su tetto satinate, spoiler sul lunotto e minigonne portata via fra sconti e tutto per 8600€. ma la sportività si ferma all’esterno e dopo scopriremo perché.
Gli interni
gli interni di questa scatoletta sono semplici e moderni. la plancia ha forme armoniose e tutti i comandi sono disposti in maniera ottima e ha tutti gli accessori di cui c’è bisogno: 4 vetri e specchietti elettrici, radio/cd/mp3/aux/Usb, clima, comandi radio al volante, divano frazionato con 3 poggiatesta e 6 airbag, manca solo l’esp. insomma la vita è bordo è veramente ottima, i sedili cono comodi e lo spazio per i passeggeri soddisfacente. insufficiente il bagagliaio veramente troppo piccolo (180litri). particolare il quadro strumenti con al centro un tachimetro analogico affiancato da un contagiri digitale, che contiene anche le informazioni del computer di bordo e contakm, non molto preciso nella nella lettura dopo i 4000 giri. i portaoggetti sono molto sulle portiere, nel cruscotto, e persino le tasche su entrambi i sedili. approposito dei sedili la Chevrolet li spaccia per ecopelle ma somiglia piu a della plastica, però tutto sommato non sono male. in manovra disturbano parecchio i montanti posteriori che sono immensi e pure quello anteriore destro non fa vedere molto bisogna andare un po ad occhio. ho notato invece che lo stereo è razzista verso gli android, infatti inserendo nell’usb una pennina o l’iphone riproduce i brani, con gli android bisogna collegarlo alla presa jack. per essere una citycar l’interno è ben rifinito, nessun metallo a vista, accoppiamenti abbastanza precisi, se non che per le plastiche rigide che si graffiano guardandole e per qualche vite a vista, comunque d’impatto da da l’idea di una macchina ben rifinita anche per la parte centrale in plastica nera lucida (dove rimangono tutte le ditate -.-).
Alla guida
allora qui bisogna fare subito due distinzioni fra guida in souplesse e guida sportiva. partiamo dalla prima, qui si capisce veramente per cosa è stata progettata l’auto, ossia per una guida rilassata e tranquilla, in infatti cosi si puo apprezzare la comodita dei sedili, la silenziosità di marcia e la regolarita e dolcezza di funzionamento di quel motorino. Cambiando attorno ai 2500/3000 infatti in motore quasi rimane al di fuori dall’abitacolo e la velocita cresce in ere geologiche e non in km/h ma a chi va con calma non interessa, la frizione di burro rilassa la gamba e tutto assecondato da una gradevole sensazione di comfort. e fin qui tutto ok sarebbe da passare a pieni voti ma passiamo al lato oscuro. se invece alziamo il ritmo ci accorgiamo che si il motore allunga fino a 6500 giri ma sembra quasi che lo faccia per fare un piacere a noi perche la velocita cresce meno che proporzionalmente ma molto meno insieme ai giri che salgono lentamente, nella guida di tutti i giorni alla fine ci si ritrova a tirarle sempre il collo per guadagnare un po di velocità e cambiare fra i 4 e 5000 giri, ma la situazione non migliora di molto, un po perche è un motore fiacco con la coppia massima di 93Nm a 4800 giri e delle marce che secondo me sono troppo lunghe (1 a 50, 2 a 90, 3 a 130, 4 a 160, e vabe la 5 155 perche il motore non ce la fa ahah). Ah una cosa inesistente è la ripresa, sotto i 3000 giri premi a tavoletta e la macchina ti pare in come, oltre si inizia a svegliare ma non più di tanto. Guidandola si nota una certa agilità che però non assecondata da una stessa tenuta di strada infatti la macchina fino al suo limite segue la traiettoria poi tende a allargare paurosamente (i pneumatici sono 165/65 r15). in autostrada per il genere di macchina e soprattutto motore si viaggia bene. Il motore però veramente fiacco e si affatica facilmente. in un tragitto di un 100aio di km all’andata riuscivo a tenere i 150, con un picco di 160 da GPS, ma al ritorno guidando alla stessa maniera non sono riuscito a fare piu di 135 in 5° e di 142 in 4° era veramente spompata. oltre i 130 ci sono delle leggere vibrazioni che però non danno noia sul volante e pedali. la macchina è abbastanza silenziosa e i sedili comodi. veniamo ai consumi, guidando con lo stile di guida 1 ovvero con calma si riescono a fare 15 con un litro misti altrimenti stiamo sui 12 e in autostrada va anche peggio 10/11 passando al cambio è un cambiettino tranquillo ma nell’uso sportivo tende ad impuntarsi e a non fare entrare le marce alla prima, specie la scalata dalla 5 alla 4 e dalla 2 alla 3, per quanto riguarda i freni nulla da dire sono tranquilli per il momento ahah, anzi non proprio spesso mi capita che quando freno un po' più forte della norma o mentre freno prendo una buca si sente un rumore metallico inquietante come se un ferro si staccasse
La comprerei o ricomprerei?
insomma tirando le somme è una macchinetta per chi si accontenta di stare in citta e fare qualche giratina tranquilla, anche perché ogni tanto alzando il ritmo vengono fuori rumori abbastanza inquietanti dall’avantreno.
Chevrolet Spark 1.0 Bubble
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
3
2
7
7
1
VOTO MEDIO
3,0
2.95
20
Aggiungi un commento
Ritratto di Flavio Pancione
11 aprile 2016 - 12:09
7
Prova simpatica e devo dire che non ero nemmeno a conoscenza di quell'allestimento della Spark, è carina. Potevi magari dire qualcosa in più sull'auto in curva, non esiste solo il rettilineo :) però buona prova. Come mai l'apprezzamento particolare alla Micra?
Ritratto di Ale94
11 aprile 2016 - 14:00
Preferisco le nostre Fiat Panda. Pratica e robusta. Se dovessi acquistare un auto economica mi fermerei comunque nell allestimento base o massimo quello successivo non prenderei mai quello full-optional parere personale.
Ritratto di Emanuelecaruso
12 aprile 2016 - 10:15
Sisi anche secondo me però alla fine per quello che è costata la dotazione che ha fa comodo e per la Panda sono tutti optional
Ritratto di FIavio Panzone
11 aprile 2016 - 16:13
interessante prova, quest auto la conosco molto bene essendo l'auto di un mio caro amico, e si, confermo tutto quello che hai detto nella parte alla guida, ciao !
Ritratto di Emanuelecaruso
12 aprile 2016 - 23:20
Ti ringrazio :)
Ritratto di cris25
12 aprile 2016 - 18:09
1
Prova divertente nella descrizione ma di contenuto. Auto carina e di successo, peccato la Chevrolet si sia ritirata dal mercato europeo... Saluti.
Ritratto di Emanuelecaruso
12 aprile 2016 - 23:22
Grazie :) si è un peccato perché andava tanto da noi
Ritratto di machine_gun81
2 maggio 2016 - 16:45
come mai hai dato 5 volanti al comfort? E' forse questa una mercedes classe E in miniatura? poi il motore , capisco che sei giovane e ingenuo, ma con quella non aerodinamicità del telaio non è che puoi pretendere prestazioni da Golf . e nemmeno da Polo :) è una mini monovolume, ovvio che sopra i 130 è impiccata. per il resto prezzo buono e quindi vetturetta da 3 volanti abbondanti .
Ritratto di Emanuelecaruso
2 maggio 2016 - 18:29
machine_gun81 naturalmente i giudizi sono riferiti al quel genere di auto(quindi citycar) non certo all'intero mondo automobilistico. Sarà pure una mini monovolume ma a oggi la stramaggioranza delle citycar arriva a 160 alcune anche 170, non più come 20 anni fa dove se una piccola prendeva i 130 era tanto. non pretendo prestazioni da golf, tutta la prova è scritta tenendo conto appunto di quello che il mercato offre su questo settore. ti posso concedere che sono giovane, ma fidati non ingenuo: è da quando ho imparato a leggere che compro riviste e cerco di fare piu esperienza con le auto. Saluti:)
listino
Le Chevrolet
  • Chevrolet Corvette Cabriolet
    Chevrolet Corvette Cabriolet
    da € 88.920 a € 132.200
  • Chevrolet Corvette Coupé
    Chevrolet Corvette Coupé
    da € 83.820 a € 146.835
  • Chevrolet Camaro Cabriolet
    Chevrolet Camaro Cabriolet
    da € 50.680 a € 57.700
  • Chevrolet Camaro Coupé
    Chevrolet Camaro Coupé
    da € 42.810 a € 52.600

LE CHEVROLET PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE CHEVROLET

  • Con un grande evento a Detroit la Chevrolet ha svelato la sesta edizione della Camaro, che sarà in vendita dall’anno prossimo.

  • Il sistema di acquisizione dei dati per la pista, combinato con il Valet mode, è in grado di registrare ciò che avviene in auto. 

  • La Chevrolet ha scelto Ginevra per il debutto della versione scoperta della recente settima generazione della sportiva a stelle e strisce per eccellenza.