DR 5 1.9 D

Pubblicato il 22 settembre 2009
Qualità prezzo
0
Dotazione
0
Posizione di guida
0
Cruscotto
0
Visibilità
0
Confort
0
Motore
0
Ripresa
0
Cambio
0
Frenata
0
Sterzo
0
Tenuta strada
0
Media:
0
Perché l'ho comprata o provata
Ho provato questa macchina spinto da curiosità quando un amico la comprò (circa un anno fa). Tengo inizialmente a precisare che la macchina ha subito 5 ricoveri, gestiti da una rete di assistenza pessima, scomoda e piena di incompetenti. Su internet potrete trovare innumerevoli siti che ne sconsigliano l'acquisto, e questo mio intervento è senz'altro appartenente a questa schiera. Vediamo il perchè. Innanzitutto consideriamo una cosa: il prezzo. 17000€ NON è un buon prezzo per una macchina simile. Ok, direte voi, appartiene ad una famiglia, quella dei suv, particolarmente costosa. Tra i suoi concorrenti, forse la dacia stepway costa meno, oppure l'SX4 base. Questa è quantomeno tutta accessoriata (A PARTE IN SICUREZZA), ma scopriamo che l'assemblaggio è molto approssimativo: guarnizioni che saltano, plastiche mal modellate, maniglie che rimangono in mano sono all'ordine del giorno e per finire, colmo dei colmi, quando siamo rimasti a piedi per la batteria (mentre eravamo in moto, tra l'altro), ci accingiamo a collegarla alla batteria di un'altra DR5 e scopriamo che gli attacchi sono posizionati diversamente. Scherziamo? No. Trattasi di vettura importata paro paro dalla Cina, alla quale vengono cambiati unicamente paraurti, forse per avvicinarsi agli standard di sicurezza europei. Se la pagaste in yuan, valuta usata abitualmente in Cina sarebbe un affare, ma visto che siamo in Italia, vedete un po' voi. Tra l'altro la pubblicità è ingannevole, perchè il suv non è ovviamente made in italy.
Gli interni
La selleria, tutto sommato gradevole è ricoperta in pelle beige, discorso diverso merita il cruscotto e tutto l'interno plasticoso della macchina, sempre pronto a uscire dai propri agganci (è tutto a incastro, intendiamoci).
Alla guida
A motore acceso, la DR5 dimostra tutti i suoi limiti: il cambio gratta matematicamente due volte su una, la ripresa è inesistente, il rollio è marcato. Situazione veramente stressante. Per contro, offre un'onesta visuale ed un discreto confort, forse gli unici pro di questa vettura. I motori sono anziani, rumorosi e spreconi, sia il benzina sia il gasolio.
La comprerei o ricomprerei?
Non è fortunatamente mia, dato che il possessore sta vivendo un calvario. Comunque ovviamente ne sconsiglio l'acquisto, per tornare al discorso iniziale, con 17000€ comprate una qualsiasi vettura di classe media, DI MARCA, con assistenza e ricambi pronti, risparmiandovi diversi disagi che comprando la DR5 dovrete accollarvi fin quando non riuscirete a venderla. Considerate tra l'altro la svalutazione che potrà avere una macchina simile.
DR 5 1.9 D
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
1
2
VOTO MEDIO
1,3
1.333335
3
Aggiungi un commento
Ritratto di Alessandro
22 settembre 2009 - 21:50
Hanno tutti questi problemi,ne ho lette tante di storie come questa però le vendite sono state buone tanto da far entrare in listino altri modelli come la Dr1\2\3. In più nella mia zona e una macchina che si vede spesso. Però quando all'iper la vidi per la prima volta,non mi diede una bella sensazione. C'è qualcuno che è contento della propria Dr?
Ritratto di suppa sandro
23 settembre 2009 - 16:33
era meglio la duna o al limite la arna
Ritratto di Zack TS
23 settembre 2009 - 17:23
1
la duna e la arna sono gran macchine confrontate co sto schifo
Ritratto di Peppe
23 settembre 2009 - 18:18
Peggio x voi k comprate auto italo/cinesi (e nn so se siano peggio le italiane e le cinesi!).. Qst probl sn scontati, xk nn vi orientate su un usato, ci fate + figura?? Cm qll k si comprano i vestiti dai cinesi, fatti cn spazzatura riciclata, che durano "da Natale a Santo Stefano" o , peggio, alimenti provenienti dalla Cina scaduti da secoli..
Ritratto di Peacy
23 settembre 2009 - 18:20
hai vinto te Peppe!!!! ahahahahahahah!!!!!!!!!!! XDXDXDXD DALLA CINA COR FURGONE!!!!!!!!!!!!!! XDXDXDXDXD!!!!!!!
Ritratto di medo
25 settembre 2009 - 13:41
Come si fa ad acquistare un qualsiasi prodotto cinese???? Sono tutti contraffati,copiati,pericolosi ( vedi i giacottoli). Questa "cosa" è tutto tranne che un 'auto, la sicurezza poi non sa neppure dove abita....Assurdo spendere 17000 euro per una "cosa" che proviene dalla Cina così quello che è SCONTATO NON E' IL PREZZO,MA AVERE GROSSI PROBLEMI......
Ritratto di bertob96
26 settembre 2009 - 17:32
hai ragione!!!!!!!!!
Ritratto di marco89
26 settembre 2009 - 13:56
che farsene di un oggetto che viene definito auto quando non lo è? meglio prendere la ecchia toyota rav4 che ha la stessa linea(cinesi copioni)ma almeno assiucra un affidabilità reale e non pericolosa come una peg perego lanciata su un autostrada....
Ritratto di Loris 902
4 gennaio 2010 - 15:27
La mia vecchia mini-fuoristrada Peg Perego non ha mai dato problemi, e costava molto meno! ;-)
Ritratto di bertob96
26 settembre 2009 - 17:31
io piuttosto di prendere con circa 17 mila euro un ''suv'' tarocca mi prendo un gippone di seconda-terza mano tipo bmw-mercedes ma tenuto bene altrimenti se si ha meno budget si compra un pippolo gippone tipo suzuki gimny.altrimenti un utilitaria!piuttosto di favorire il mercato cinese compro un gippone di seconda mano bello e tenuto bene.secondo me la dr5 e una porcheria di auto e non e un suv!dicono che la dr5 e italiana ma in realta e cinese!volevo solo dire questo
Pagine
listino
Le DR
  • DR 5
    DR 5
    da € 16.000 a € 18.500
  • DR Zero
    DR Zero
    da € 8.500 a € 10.500
  • DR 3
    DR 3
    da € 15.000 a € 17.500
  • DR 6
    DR 6
    da € 20.000 a € 22.500
  • DR 4
    DR 4
    da € 17.000 a € 19.500

LE DR PROVATE DA VOI