Lamborghini Gallardo Coupé 5.2 V10 LP 560-4 e-gear

Pubblicato il 23 dicembre 2012

Listino prezzi Lamborghini Gallardo Coupé non disponibile

Ritratto di Delicious
alVolante di una
Nissan Note 1.5 dCi Acenta
Lamborghini Gallardo Coupé
Qualità prezzo
4
Dotazione
5
Posizione di guida
5
Cruscotto
5
Visibilità
4
Confort
4
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
4
Frenata
4
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
4.5833333333333
Perché l'ho comprata o provata
In data 12/10/10 ho avuto modo di provare questa belva all'autodromo di Adria. Quel giorno in realtà era previsto il modello precedente ma a sorpresa gli organizzatori si sono presentati con la più nuova e potente LP 560-4. La linea della macchina è bellissima e genera aggressività e aerodinamica solo a guardarla. Premessa: il punteggio del comfort non va preso alla lettera visto che ho potuto provarla solo in pista per 5 giri e non ho idea di come sia effettivamente sulle nostre strade.
Gli interni
Superato lo sgomento per la posizione di guida estremamente bassa si percepisce immediatamente il tipico odore di una supercar fatta di materiali pregiati, il sedile ti abbraccia e ti mette subito a tuo agio mentre lo sguardo indugia sui paddle a forma di corna di toro dietro il volante. La strumentazione è molto chiara con uno schermo LCD posto tra il tachimetro e il contagiri che indica tutti i dati del computer di bordo. Nonostante dall'esterno dia l'apparenza di essere claustrofobico in realtà l'abitacolo è spazioso e grazie alla regolazione completamente elettronica dei sedili si trova molto rapidamente la postura più comoda. Essendo una supercar con motore centrale la visuale posteriore è molto ridotta e per questo viene in aiuto la telecamera posteriore situata nello spoiler. Nel complesso l'abitacolo è davvero ottimo e riesce a intrecciare perfettamente lusso e sportività senza cadere nell'eccesso rendendo l'esperienza di guida più confortevole e piacevole.
Alla guida
Si inserisce la chiave, si preme il tasto start e il motore prende vita con un ruggito. Il V10 5.2 litri montato sulla Gallardo in posizione longitudinale posteriore (da cui deriva la sigla "LP") sviluppa una potenza di 552 cv (da cui deriva il numero "560") a 8000 giri e 540 nm di coppia a 6500 giri permettendo scatti e velocità da capogiro (0-100 in 3,7 secondi e velocità massima di 325 km/h). La potenza viene trasmessa tramite un cambio E-gear a tutte e quattro le ruote (da cui deriva l'ultimo numero "4"). Finita questa piccola parentesi rivolta agli amanti dei numeri e della tecnica concentriamoci sulla guida. Per questo evento in pista il controllo trazione è stato disattivato lasciando però quello di stabilità attivo ai fini della sicurezza. Cambio in modalità manuale e via! Ora finalmente so cosa si prova a guidare una vera supercar: divertimento puro. Ogni accelerazione è un'emozione: il motore sale di giri con violenza e si è letteralmente schiacciati sul sedile in una progressione che sembra infinita mentre il boato assordante del V10 ti scuote l'anima. Sembra che non voglia smettere di accelerare e ti coinvolge sempre di più mentre le marce si susseguono. Ogni cambio di marcia è accompagnato da uno scoppiettio delle scarico esaltante, musica per le orecchie di qualunque appassionato. Come ci si aspetta la ripresa è eccezionale data la grande quantità di potenza e il motore si dimostra sorprendentemente flessibile anche alle andature più tranquille rendendolo adatto pure a una guida più "civile". Parlando dell' handling non posso che definirlo superbo, le sospensioni estremamente rigide e l'altezza da terra irrisoria rendono la macchina agilissima e pronta ad ogni input strattonandoti letteralmente. Lo sterzo ,rigido e reattivo, dona una confidenza incredibile permettendo anche a chi non è esperto di controllare perfettamente la vettura e grazie alla trazione integrale permanente si riesce a trovare aderenza in qualunque situazione. In realtà sulla maneggevolezza non c'è molto altro da dire perché semplicemente non c'è altro da dire, qualunque curva ti si pari davanti lei se la beve come se niente fosse. Quindi tutto bello e perfetto? Non proprio purtroppo. In primo luogo il cambio E-gear non è il massimo, è abbastanza lento e non restituisce feedback dal veicolo, ci si sente un po' estranei ai cambi di marcia anche se effettivamente questo difetto è da attribuire in generale a tutti gli automatici. Forse un DSG potrebbe risolvere il problema almeno a livello di prontezza (e visto che la Gallardo è fatta da Audi non mi sembra una cosa tanto impensabile). Secondo problema i freni, o meglio, la loro calibrazione: è necessario pestare con decisione affinché abbiano effetto. Niente di così grave in quanto una volta fatta l'abitudine si può apprezzare l'estrema forza frenante. Nel mio caso non erano montati i freni carboceramici optional e questo ha portato a un leggero surriscaldamento verso gli ultimi giri. In definitiva due piccoli difetti in una macchina che secondo me eccelle nelle doti di guida rimanendo alla portata di tutti per quanto riguarda l'abilità richiesta.
La comprerei o ricomprerei?
Se potessi permettermela la comprerei ad occhi chiusi, ma opterei probabilmente per la versione Superleggera visto che in ogni caso il suo uso sarebbe relegato alla pista e il weekend. Per quello che costa offre tutto ciò che si può desiderare da una supercar (almeno secondo me). Una macchina non perfetta, ma straordinaria e carismatica come poche.
Lamborghini Gallardo Coupé 5.2 V10 LP 560-4 e-gear
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
13
1
0
1
2
VOTO MEDIO
4,3
4.29412
17
Aggiungi un commento
Ritratto di MaCiao5
29 dicembre 2012 - 21:12
3
Anche se potevi scrivere di più sugli interni.......qui dice di votare l'auto quindi metto (anche poco!) 5
Ritratto di giuseppe26
1 gennaio 2013 - 11:17
ottima prova specie sulla guida!
Ritratto di Chromeo
9 gennaio 2013 - 21:50
beato te ke l 'hai provata e concordo sul fatto di Scegliere (ipoteticamente) la Super Leggera, un 5/5 è poco!!!!!!!!!!!!!!! ma vorrei capire gli idioti che hanno votato 1/5 se hanno il coraggio lasciassero un commento
Ritratto di GRoberto
11 gennaio 2013 - 15:10
Ovvi che ti invidio perché l'hai potuta provare e penso che non sarei stato in grado di provarla e quindi commentarla con altrettanta padronanza. relativamente a chi ha dato un solo putno, credo che sia in po' per invidia e un po' perché una macchina del genere possa essere vista come un'offesa a che fatica ad arrivare a fine mese (o magari a fine mese non c'é mai arrivato). Per quanto mi riguarda penso che l'auto vada votata come oggetto, al di là di quello che possa simboleggiare, per cui, 5 punti
Ritratto di tonyadv
12 gennaio 2013 - 12:19
Complimenti per la prova scritta bene e molto scorrevole. L'auto che dire...è semplicemente fantastica!!! Voto 5! Concordo con GRoberto per quanto riguarda lo sfigato che mette 1 a tutte le auto.
Ritratto di GM-one
25 gennaio 2013 - 10:43
magari a provare un mostro del genere!
listino
Le Lamborghini
  • Lamborghini Aventador Roadster
    Lamborghini Aventador Roadster
    da € 382.510 a € 382.510
  • Lamborghini Huracán Spyder
    Lamborghini Huracán Spyder
    da € 201.501 a € 267.894
  • Lamborghini Urus
    Lamborghini Urus
    da € 209.143 a € 215.853

LE LAMBORGHINI PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE LAMBORGHINI

  • Sette Lamborghini Urus hanno percorso 900 km in due giorni, affrontando condizioni meteorologiche talvolta difficili e ardui sentieri sterrati. Qui per saperne di più.

  • La versione SVJ, pilotata da Marco Mapelli, ha compiuto il giro della Nordschleife in 6’44”97, battendo il record della Porsche 911 GT2. Qui per saperne di più.

  • La Lamborghini ha diffuso un video inedito della Urus, la super suv da 650 cavalli da oltre 200.000 euro. Qui per saperne di più.