Mini Cabrio John Cooper Works

Pubblicato il 22 marzo 2019
Ritratto di MARTNICOO
alVolante di una
Mini Cabrio Cooper
Mini Cabrio
Qualità prezzo
4
Dotazione
5
Posizione di guida
5
Cruscotto
5
Visibilità
4
Confort
5
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
5
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
5
Media:
4.6666666666667
Perché l'ho comprata o provata
Ho provato questa auto più volte grazie a degli inviti ad eventi Mini
Gli interni
È un auto spaziosa pur essendo cabrio che sa il fatto suo, o la si ama o la si odia come tutte le mini. Interni ben curati nei mini dettagli, strumenti principali tutti a porta di mano, infotainment avanzato, molto rapido e intuitivo e soprattutto in grado di fornire tutte le informazioni necessarie per la guida classica e sportiva della vettura. Ho sempre provato modelli con a bordo il sistema audio di Harman Kardonn, quindi che dire eccezionale. A differenza delle vecchie generazioni questa mini da la possibilità di portare passeggeri nei sedili posteriori anche se alla guida c’è una persona medio alta, cosa che nelle precedenti serie non era possibile fare. Inoltre per essere una cabrio con tetto in tela, ti isola completamente o quasi dai rumori esterni.
Alla guida
Alla guida è una macchina fantastica, va capita e soprattutto non è sicuramente un auto che può piacere a tutti. Per chi non è abituato, nella modalità “sport” potrebbe trovarla un po’ nervosetta. Possiede vari step di mappatura dalla eco, quella più tranquilla che ti protegge il portafoglio dalle mani del benzinaio, passando alla modalità confort o standard che aumenta un po’ la grinta, ma fino a quando non mandi il pedale a fondo ti lascia godere il panorama in tranquillità per arrivare infine alla modalità sport, sicuramente la più interessante per gli appassionati ma soprattutto per chi non teme i benzinai dato che tenendola sempre in sport potrebbe portarvici spesso, qui eroga tutto subito rendendola aggressiva e infermabile su ogni tipo di curva il tutto accompagnato da un ottimo sound, che con il tetto abbassato si può godere ancora di più.
La comprerei o ricomprerei?
La comprerei sicuramente anche se credo che pur valendoli tutti, il prezzo è un po’ elevato soprattutto, se in fase di configurazione la si personalizza con qualche optional.
Mini Cabrio John Cooper Works
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
2
0
0
0
0
VOTO MEDIO
5,0
5
2
Aggiungi un commento
listino
Le Mini
  • Mini 5 porte
    Mini 5 porte
    da € 19.000 a € 35.350
  • Mini Clubman
    Mini Clubman
    da € 23.950 a € 44.670
  • Mini Cabrio
    Mini Cabrio
    da € 24.500 a € 40.650
  • Mini 3 porte
    Mini 3 porte
    da € 18.150 a € 35.850
  • Mini Countryman
    Mini Countryman
    da € 25.800 a € 47.100

LE MINI PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE MINI

  • Antesignana nel 1959, quando fu presentata, e per questo "mamma" di tutte le citycar moderne, la Mini segue il trend del momento e diventa elettrica. Andiamo a scoprirla al Salone di Francoforte.

  • Lo specialista inglese David Brown propone una Mini prima generazione rivista in varie parti, con un motore potenziato, un interno modernizzato e caratterizzato da materiali pregiati.

  • Lo stile diventa più semplice e mette in evidenza i due “capisaldi”: la scritta Mini e le alette laterali. Ecco in breve la storia dei loghi della marca inglese.