Mitsubishi Colt 1.3 16V Invite 3p

Pubblicato il 18 settembre 2010

Listino prezzi Mitsubishi Colt non disponibile

Qualità prezzo
4
Dotazione
5
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
2
Motore
5
Ripresa
3
Cambio
4
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
5
Media:
3.9166666666667
Perché l'ho comprata o provata
Cercavo una compatta d’intonazione sportiva e che fosse da poco sul mercato (per evitare di avere in mano un’auto già vecchia), e nel 2006 l’auto che rispondeva meglio a queste caratteristiche era la Colt CZ3. Potendo contare su un generoso sconto sul prezzo d’acquisto, ho puntato su una 1.3 95 cv Instyle, ossia full optional: ESP, 6 airbag, clima semiautomatico, lettore mp3, sedili sportivi in pelle riscaldabili e cerchi in lega da 16’.
Gli interni
La CZ3 ha un accessorio che dovrebbe essere presente su ogni auto: il sedile posteriore scorrevole. Se lo si lascia completamente arretrato, i passeggeri posteriori hanno molto spazio a disposizione, ma il bagagliaio è piccolo; facendolo avanzare si può trovare il giusto compromesso tra persone e bagagli. Difficile dare un giudizio univoco sulle finiture: la plancia ha un design originale, è rivestita in plastica morbida nella parte superiore, come pure le portiere, e presenta diversi inserti tipo alluminio, ma nel complesso concorrenti più moderne come 207 o Clio danno l’impressione di maggiore raffinatezza (magari a scapito dell’effettiva solidità). La posizione di guida è buona, ma non perfetta: la seduta è sempre un po’ rialzata e il volante non è regolabile in profondità. I sedili sportivi in pelle, però, oltre a essere molto belli da vedere, trattengono bene in curva. Non mancano sicuramente i vani portaoggetti, tra cui quello climatizzato che può contenere una bottiglia da 1,5 l, mentre lo stereo di serie fa bene il suo dovere.
Alla guida
È qui che si decide se la CZ3 piace o no, perché sacrifica molto in termini di confort per offrire una guida divertente. Il motore ha una doppia faccia, grazie alla fasatura variabile: riprende senza strappi fin da 1000 giri, a 4000 diventa aggressivo, anche nel sound, e allunga fin quasi a 7000. Notare che nelle prove al banco di diverse riviste (italiane e non) la potenza rilevata è sempre stata compresa tra i 103 e i 109 cv, contro 95 dichiarati. Il peso sotto i 1000 kg fa il resto. Il telaio, specie con i pneumatici 205/45R16 è all’altezza: il rollio è contenuto, lo sterzo abbastanza preciso e la tenuta di strada elevata, quindi sui percorsi misti ci si diverte, con la consapevolezza che raggiunto il limite la macchina tende a scivolare in sottosterzo, mentre il retrotreno è sempre inchiodato e non fa brutti scherzi. Il cambio ha innesti secchi e precisi, i freni sono adeguati senza essere eccezionali. L’altra faccia della medaglia è che, quando si vuole guidare tranquilli, i comandi sembrano un po’ legnosi, le sospensioni filtrano poco le sconnessioni e il rumore (del motore, di rotolamento) è sempre avvertibile. Nei viaggi autostradali bisogna tener conto di una certa sensibilità al vento laterale. Consumi: molto influenzati dallo stile di guida, 6-6,5 l/100km guidando tranquilli, 8,5-9 l/100km se le si tira il collo.
La comprerei o ricomprerei?
La versione ristilizzata oggi in commercio non mi piace esteticamente ed è stata semplificata sia a livello di dotazioni sia di finiture, quindi non la comprerei. Ciò non significa che non sia soddisfatto della mia CZ3, che anzi ha risposto quasi perfettamente alle esigenze che avevo al momento dell’acquisto e non ha dato alcun problema in 53.000 km (toccando ferro). Recentemente ho provato una Citroen DS3 1.6 THP: sicuramente superiore in confort, prestazioni e finiture, ma sicuramente inferiore in divertimento!
Mitsubishi Colt 1.3 16V Invite 3p
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
0
0
VOTO MEDIO
0,0
0
0
Aggiungi un commento
Ritratto di el geta
27 settembre 2010 - 23:45
alcune foto degli esterni e degli interni a questo link: http://freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=1297168&tid=1000000000000000000000000000000020201
Ritratto di marco_89
28 settembre 2010 - 11:34
completa ed esaustiva un po in tutto... l'unica cosa di cui non riesco a capacitarmi è come tu trovi più divertente il 1.3 95 cv aspirato rispetto ad un 1.6 turbo da 150cv.... questa cosa mi lascia un po perplesso, e parlo da possessore di auto simile alla tua come motore (1.4 da 105 cv)... ho provato la 207 Gti di un amico, 1.6 turbo da 175 cv......... sono sceso senza fiato ne parole...
Ritratto di el geta
28 settembre 2010 - 19:26
il 1.6 thp da 156 cv della DS3 (il discorso cambia se parliamo delle varie versioni più spinte da 175, 184, 200 e 211 cv motate su varie peugeot e mini, che hanno una mappatura e credo anche un turbo diversi) ha sicuramente ben più coppia in basso (ho provato a riprendere da 40 all'ora in 4a e la spinta mi ha lasciato senza parole), ma anche un allungo piuttosto scarso, non vale la pena tirarlo oltre i 5000 giri. è una cosa comune a tutti i turbo non molto spinti, come il 1.4 tsi vw da 122 cv che ho provato su una golf. il 1.3 della colt ha un temperamento esattamente opposto: in basso è sì regolare, ma non ha molta spinta, mentre superati i 3500-4000 giri invita proprio a tirarlo al limitatore, perchè diventa aggressivo. anche il rumore è ben più coinvolgente di quello piuttosto soffocato della DS3.
Ritratto di el geta
14 gennaio 2011 - 12:56
chi ha progettato il sistema per sostituire le lampadine anteriori su quest'auto è un genio del male! di solito mi piace effettuare da me queste piccole operazioni di manutenzione, ma stavolta mi sono davvero pentito di averlo fatto! c'è da impazzire: innanzitutto le lampadine sono accessibili dall'interno del passaruota e non dal cofano, poi bisogna lavorare del tutto alla cieca, infilando le mani e sperando che tutto si incastri correttamente. un consiglio: lasciate perdere, andate in officina, costasse anche 20€ per far sostituire una lampadina! p.s: quantomeno è la prima che si brucia in quasi 5 anni...
Ritratto di gig
23 ottobre 2011 - 09:32
L' unico peccato è che la Colt non ha fatto fortuna in Italia (come la maggior parte della Mitsubishi)
Ritratto di consob36
18 marzo 2012 - 10:09
Sono enormemente soddisfatto della mia colt e la ricomprerei specie per i bassi consumi nonche per la guidabilita' e lo stile. Questa piccolina che a prima vista sembra orribile poi ti conquista piano piano facendosi scegliere, fa 14 km al litro senza essere cattivi sull'accelleratore a gpl facendola diventare una delle piu risparmiose in commercio. E' arrivata alla 8 serie in 40 anni pertanto e' collaudatissima, viene prodotta in Olanda su progetti giapponesi, ha una qualita' nei componenti superiore alle auto cinesi e koreane, sono o no 15 anni che vince la Parigi Dakar ? ci sara' un motivo ? sul valore dell'usato e sulla rivendibilita' avro' seri problemi come tutte le asiatiche, ma me la terro' sino ai suoi 100 mila km almeno tin 3 anni sono arrivato a 45 mila km girando tutta l'italia a velocita' spaventose per il suo 3 cilindri, su circuito privato ho raggiunto 170 km orari a gpl a pieno carico, tenuta di strada perfetta, la scocca e' della classe A Mercedes tarata per velocita' piu elevate, in curva bisogna conoscerla in quanto lo sterzo e' molto diretto e basta poco per impostare bene la curva a differenza di altre auto, pertanto alla mia prima curva pericolosa ha dato l'impressione di alzarsi posteriormente dal lato opposto alla curva per poi riprendersi immediatamente, ebbi paura e giudicai male l'accaduto senza aver capito che era la differenza dell' assetto di guida dell'auto precedente una Modus morbidosa che ancora posseggo. Unico problema alla centralina del Gpl una spia che si accende per il mal funzionamento motore, che poi si spegne da sola ma che mi costringe per la terza volta a metterla gratuitamente sotto controllo del pc BRC per il controllo, si spera con questa nuova release di risolvere il problema. In garanzia hanno sostituito senza problemi un tubicino di metallo ad alta pressione del clima ricaricandolo completamente, la multivalvola dell'impianto gpl, nonostante gli inconvenienti risolti non mi ha mai lasciato a terra, solo uno sfigato mi ha beccato in pieno a 40 km orari il lato guida rompendomi il semiasse e l'ammortizzatore ma questa e' un altra storia ... il mio numero di telaio ha 666 di seguito fra le 25 cifre o caratteri ed io ci credo ... dimenticavo lo sfigato in lancia y aveva la lampada del suo semaforo rosso fulminata pertanto il semaforo risultava spento ... lui la corsa l'ha potuta proseguire metre io no ... strano non dite ?
Ritratto di fabri99
11 giugno 2012 - 20:28
4
Bravo, hai fatto una buona prova, sintetica ma completa! La Colt mi piace, anche internamente, ma non è molto diffusa... Ciao ;)
listino
Le Mitsubishi
  • Mitsubishi Outlander
    Mitsubishi Outlander
    da € 29.700 a € 52.850
  • Mitsubishi ASX
    Mitsubishi ASX
    da € 20.190 a € 32.890
  • Mitsubishi L200
    Mitsubishi L200
    da € 27.950 a € 37.900
  • Mitsubishi i-MiEV
    Mitsubishi i-MiEV
    da € 29.900 a € 29.900
  • Mitsubishi Space Star
    Mitsubishi Space Star
    da € 12.490 a € 17.900

LE MITSUBISHI PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE MITSUBISHI

  • L'Amministratore delegato di Mitsubishi Motors Automobili Italia ci parla della Eclipse Cross che sposa la funzionalità di una suv con linee ispirate a una coupé.

  • La Eclipse Cross è una suv dalle forme che richiamano quelle di una coupé al debutto al Salone di Ginevra.

  • Per il 2017 la ASX si rinnova leggermente con un nuovo frontale e con inediti dispositivi tecnologici come il sistema multimediale e la telecamera a 360 gradi.