PROVATE PER VOI

Fiat 500L: taglia i costi, non la verve

Prova pubblicata su alVolante di
novembre 2014
Listino prezzi Fiat 500L non disponibile
Pubblicato 12 marzo 2015
  • Prezzo (al momento del test)

    € 22.610
  • Consumo medio rilevato

    9,1 km/l
  • Emissioni di CO2

    144 grammi/km
  • Euro

    6
Fiat 500L
Fiat 500L 1.4 T-Jet Lounge GPL

L'AUTO IN SINTESI

Monovolume elegante, modaiola e anche piuttosto cara (non povera, comunque, la dotazione), la Fiat 500L in questa versione con il 1.4 turbo e l’impianto bi-fuel a benzina e a Gpl fa risparmiare sui costi d’esercizio senza rinunce in fatto di prestazioni. Su strada è piacevole da guidare, sempre sicura e ben frenata, ma lo sterzo è poco progressivo e la posizione di guida migliorabile.

 

Posizione di guida
3
Average: 3 (1 vote)
Cruscotto
3
Average: 3 (1 vote)
Visibilità
4
Average: 4 (1 vote)
Comfort
4
Average: 4 (1 vote)
Motore
4
Average: 4 (1 vote)
Ripresa
3
Average: 3 (1 vote)
Cambio
3
Average: 3 (1 vote)
Frenata
4
Average: 4 (1 vote)
Sterzo
3
Average: 3 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Dotazione
3
Average: 3 (1 vote)
Qualità/prezzo
2
Average: 2 (1 vote)

PERCHÈ COMPRARLA

Si guida con piacere ed è sicura
Su strada è difficile distinguere questa versione bi-fuel a Gpl della 500L da quella che va soltanto a benzina: le prestazioni risentono poco del tipo di alimentazione selezionata e il comportamento dinamico – pur con un appunto alla scarsa progressività dello sterzo – è altrettanto soddisfacente. Le differenze emergono al momento di fare il pieno, che viaggiando a gas costa circa la metà. Peccato, però, che il prezzo della Lounge – per quanto in parte giustificato dalla ricca dotazione di serie – non sia contenuto.
 
Fiat 500L
 
La Fiat 500L T-Jet è basata sulla versione a benzina più potente, quella equipaggiata del 1.4 turbo da 120 CV, ma grazie all’alimentazione bi-fuel a Gpl ha costi di esercizio sensibilmente inferiori: rispetto alla “verde” quasi si dimezza la spesa per i rifornimenti, a fronte di un rendimento che resta comunque buono (a gas abbiamo rilevato 9,1 km/l di consumo medio invece di 11,2).  
 
Oltre alla buona autonomia (un pieno di Gpl è sufficiente per circa 350 km, dopodiché si può comunque proseguire a benzina), convincono le prestazioni, vivaci e poco “sensibili” al tipo di alimentazione. Positivo anche che, dato che il motore è stato progettato e messo a punto per il funzionamento a gas, gli intervalli di manutenzione siano gli stessi della versione monocarburante (15.000 km).
 
La presenza dell’impianto a Gpl fa diminuire un po’ la capacità del bagagliaio, ma non comporta variazioni nel comportamento dinamico della Fiat 500L T-Jet, che si lascia guidare senza particolare impegno e ha reazioni sempre prevedibili. Valida anche la risposta dell’impianto frenante, mentre è migliorabile il feeling trasmesso dallo sterzo: il comando, pur piuttosto leggero, manca di progressività. 
 
La Lounge è generosamente equipaggiata, ma anche sensibilmente più cara della versione con lo stesso allestimento priva di impianto a Gpl. Per risparmiare senza rinunciare all’alimentazione bi-fuel c’è la Pop Star che, però, ha una dotazione meno ricercata: per esempio il climatizzatore è manuale e non automatico bizona, e invece dei cerchi in lega di 16” ci sono quelli in lamiera. 

VITA A BORDO

4
Average: 4 (1 vote)
Il bello della funzionalità
Esteticamente riuscito e ben curato a livello di materiali e finiture, l’abitacolo scivola su qualche particolare – a esempio le manopole del “clima”, collocate troppo in basso – ma in quanto a disponibilità di spazio non delude nemmeno nella zona posteriore. Non mancano né i portaoggetti, né il divano in due sezioni scorrevoli in senso longitudinale. Il bagagliaio è più piccolo di quello delle versioni monocarburante, ma la flessibilità di carico non manca, grazie pure allo schienale anteriore destro ripiegabile come quello del divano.
 
Fiat 500L
 
Plancia e comandi
Al design moderno e personale di plancia e consolle si accompagnano finiture curate come, d’altronde, lo è la scelta dei materiali della Fiat 500L T-Jet. Il tasto per commutare l’alimentazione è perfettamente integrato nella consolle, sotto il navigatore (optional a buon mercato), ma nello schermo del computer di bordo inglobato nell’elegante cruscotto non vengono forniti i dati su consumi e autonomia. Non soddisfa del tutto la posizione delle manopole del “clima” bizona, basse rispetto al sedile di guida come, pure, lo è la leva del cambio.
 
Abitabilità
Davvero arioso, l’abitacolo è accogliente non solo per chi siede sulle comode poltrone anteriori (ove, però, si può sentire la mancanza della regolazione dell’altezza delle cinture di sicurezza), ma anche per chi viaggia sul divano: quest’ultimo ha la seduta piatta anche al centro, è piuttosto largo ed è diviso in due sezioni che possono scorrere separatamente di 12 cm in senso longitudinale (così si può aumentare lo spazio davanti alle ginocchia dei passeggeri o la capacità del bagaglio, in base alle necessità). Pratici il doppio portaoggetti con sportello e la mensola davanti al passeggero anteriore.
 
Bagagliaio
Con tutti i posti in uso, la capacità di carico della Fiat 500L T-Jet varia (facendo scorrere il divano) fra i 330 e i 396 litri: un valore più che discreto, soprattutto se si tiene conto dei 415 cm di lunghezza della carrozzeria, ma inferiore a quello delle versioni moncarburante (412/455 litri), prive del serbatoio del Gpl sotto il pavimento. Un po’ di differenza c’è anche a livello di capacità massima (1380 litri invece di 1480), quella che si ottiene reclinando lo schienale del divano. È ripiegabile anche lo schienale della poltrona anteriore destra, soluzione che permette di ottenere un vano privo di gradini in grado di accogliere oggetti lunghi fino a 240 cm. Contribuiscono alla praticità pure l’ampio portellone, la soglia non troppo lontana da terra (67 cm) e il piano di carico posizionabile su tre livelli. 

COME VA

4
Average: 4 (1 vote)
Comodamente maneggevole
In città ci si muove senza troppo impegno, grazie pure allo sterzo leggero e all’ampia visuale di cui si gode dal posto guida; consigliabili, comunque, i sensori di distanza posteriori (optional). Tutt’altro che rigide sullo sconnesso, le sospensioni sono anche efficaci nel contenere il rollio fra le curve, e la tenuta di strada è elevata. Lo sterzo, però, dovrebbe essere più pronto e progressivo. Valido il 1.4 turbo, brillante a prescindere dal carburante utilizzato, capace di buone rese chilometriche quando alimentato a Gpl e non troppo rumoroso nemmeno a velocità autostradale.
 
Fiat 500L
 
In città
I montanti del parabrezza sono doppi, più sottili di un canonico montante singolo, agevolano la visuale anteriore e laterale quando ci si approssima a un incrocio o ci si immette in una rotonda; dietro, invece, la situazione è meno rosea e per parcheggiare senza problemi è consigliabile aggiungere i sensori. A rendere la Fiat 500L T-Jet adatta al traffico ci sono pure la compattezza della carrozzeria (la lunghezza supera di nemmeno una spanna quella delle normali utilitarie) e la leggerezza dello sterzo, incrementabile premendo il tasto City; inoltre, le sospensioni si comportano bene anche sullo sconnesso. Promosso il motore, vivace allo spunto e dai consumi accettabili (7,7 km/l a gas, 9,6 a benzina).
 
Fuori città
Nei percorsi ricchi di curve la monovolume Fiat rivela buone doti di maneggevolezza, complice la capacità delle sospensioni di limitare la tendenza della carrozzeria a coricarsi di lato; inoltre, la tenuta di strada è sempre sicura e, grazie all’assetto neutro, le reazioni sono gestibili in modo intuitivo anche al limite. Asseconda la guida brillante pure il motore, capace di un tiro consistente sin dai regimi intermedi, e mai eccessivamente assetato (10,8 km/l a gpl, 13,3 a benzina). È, invece, migliorabile lo sterzo, che difetta di prontezza e di progressività.
 
In autostrada
La posizione di guida rialzata, l’abitacolo arioso e le sospensioni dalla taratura equilibrata fanno sì che i chilometri scorrano senza stress nella Fiat 500L T-Jet. Buona anche la souplesse del 1.4 turbo, che a 130 km/h in sesta marcia lavora a 3200 giri e non si fa sentire troppo, e discreto il consumo: andando a gas si percorrono 9,1 km/l, con la più costosa benzina 11,2. Stabilità e sicurezza sono adeguate anche ad alta velocità (d’altronde, si tratta di un’auto capace di superare i 190 km/h di punta, e di sfiorarli se si va a Gpl); promossi freni, abbastanza potenti e resistenti nell’uso prolungato.

QUANTO È SICURA

5
Average: 5 (1 vote)
Ben dotata di serie, ricca a pagamento
Con il pacchetto opzionale Safety, la Fiat 500L vanta anche la frenata automatica, nonché l’airbag per le ginocchia del guidatore che va ad aggiungersi ai sei che, assieme all’Esp, fanno parte della dotazione di serie. Sono compresi nel prezzo pure il cruise control e i fendinebbia con funzione di luci di svolta, mentre non sono previsti i fari allo xeno, che alcune rivali offrono a pagamento. 
 
Fiat 500L
 
Nei crash test euro NCAP, compiuti con la procedura in vigore nel 2012 (che, a differenza di quella entrata in vigore due anni dopo, non considerava la presenza di serie di alcuni ausili alla guida determinante ai fini del punteggio), la Fiat 500L è stata promossa con le cinque stelle corrispondenti alla valutazione massima. Ampiamente soddisfacenti i punteggi parziali: 94% per la protezione dei passeggeri, 78% per i bambini trasportati su seggiolini con attacco Isofix, 65% per la tutela dei pedoni in caso di investimento e 71% per i sistemi di assistenza alla guida. Per tutte le versioni, la dotazione standard comprende sei airbag, con quelli a tendina estesi a riparare la testa dei passeggeri posteriori, e l’Esp integrato dal sistema anti-arretramento in salita. Tranne che per l’allestimento base Pop (peraltro non abbinabile alla motorizzazione bi-fuel), sono inclusi nel prezzo pure i fendinebbia con funzione di luci di svolta e il cruise control. Diversamente che in alcune rivali, i fari allo xeno non sono previsti nemmeno a pagamento, mentre si può avere il pacchetto Safety che comprende la frenata automatica d’emergenza (il sistema è attivo fino a 30 km/h) e il settimo airbag, quello dedicato alle ginocchia del guidatore.

NE VALE LA PENA?

4
Average: 4 (1 vote)
Vantaggio calcolato
Salvo il sacrificio di qualche decina di litri di capacità di carico, la T-Jet offre le medesime qualità delle altre Fiat 500L: è una monovolume di spiccata personalità, spaziosa in rapporto alle dimensioni esterne e ricca di soluzioni pratiche, a cominciare dal divano scorrevole. Su strada, anche se il feeling dello sterzo è migliorabile, si guida con piacere, complice il 1.4 turbo che si conferma vivace anche quando “brucia” il più economico Gpl. Soddisfacente pure la dotazione, ma il listino è “salato” e i sensori di distanza si pagano a parte.
 
Fiat 500L
 
Rispetto alla 1.4 turbo che va soltanto a benzina, la Fiat 500L T-Jet è più cara da acquistare, ma nettamente meno costosa da rifornire al distributore: anche se il motore spicca più per la vivacità che per i consumi (discreti, ma non da record), il risparmio che si ottiene viaggiando a Gpl è cospicuo. E dato che questa versione è progettata per la doppia alimentazione sin dall’origine, nemmeno risultano accorciati gli intervalli di manutenzione (diversamente da quanto accade per altre bi-fuel). Ciò premesso, le caratteristiche delle altre 500L restano invariate: sebbene il bagagliaio abbia perduto qualche decina di litri di volume, la sua sfruttabilità rimane ottimale, grazie pure alla presenza del divano scorrevole; senza contare che, per caricare oggetti lunghi (come per esempio una tavola da surf), è possibile “chiudere” anche lo schienale anteriore destro. In sintesi, da una vettura lunga 415 cm, e perciò adatta anche alla città, è difficile pretendere un grado di versatilità ancora superiore. Rientrano fra i pregi pure la piacevolezza di guida (nonostante lo sterzo poco “comunicativo”), le buone caratteristiche di tenuta di strada e di stabilità, e il comfort: tutti fattori che, assieme all’elevato grado delle finiture e alla dotazione completa (mancano, però, i sensori di parcheggio), aiutano a digerire un prezzo di listino che non è da offerta speciale.

PERCHÈ SÌ

Abitabilità
Il tetto alto e l’abitacolo in posizione avanzata fanno sì che gli interni siano davvero ariosi, davanti come nella zona posteriore. Inoltre, le porte sono ampie e agevolano l’accesso a bordo.  
 
Impianto a Gpl 
È del tipo installato in origine e si vede anche dai dettagli: per esempio, il tasto di commutazione dell’alimentazione è perfettamente integrato nella plancia, ed è previsto l’indicatore della riserva per entrambi i serbatoi.
 
Motore
Grazie al turbocompressore, il 1.4 è capace di spingere con vigore e progressione anche ai bassi e ai medi regimi. Inoltre, le prestazioni non calano quando si viaggia a gas, e i consumi sono discreti.
 
Praticità
Anche se il baule è meno capiente che nelle altre versioni (colpa del serbatoio del Gpl), si sfrutta con facilità grazie pure al pavimento posizionabile su tre livelli e al divano scorrevole. E per caricare oggetti lunghi si può “chiudere” anche il sedile anteriore destro. 

PERCHÈ NO

Dettagli
Meraviglia che fra le indicazioni fornite dal computer di bordo non ci siano quelle relative ai consumi di benzina e all’autonomia a Gpl. Inoltre, le cinture di sicurezza anteriori non possono essere regolate in altezza.
 
Posizione di guida
Il rapporto fra volante e poltrona è corretto (e le regolazioni aiutano), mentre la leva del cambio rimane troppo in basso; lo stesso difetto interessa i comandi del “clima”, che si raggiungono con una certa difficoltà. 
 
Prezzo elevato
La qualità costruttiva non delude, i contenuti tecnici sono validi e la dotazione di serie è piuttosto completa. Ma il prezzo è elevato, e sensibilmente maggiore di quello della corrispondente versione a benzina.
 
Sterzo
Davvero leggero (specialmente se si preme il tasto City), il servocomando ha una risposta ideale in manovra e nella guida a bassa velocità. Ma nelle altre situazioni la sua risposta non è né pronta né omogenea.

SCHEDA TECNICA

Cilindrata cm31368
No cilindri e disposizione4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri88 (120)/5000  a Gpl
 88 (120)/5000  a benzina
Coppia max Nm/giri215/2500 a Gpl
 215/2500 a benzina
Emissione di CO2 grammi/km114 a Gpl (159 a benzina)
Distribuzione4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio6 + retromarcia
Trazioneanteriore
Freni anterioridischi autoventilanti
Freni posterioridischi
  
Quanto è grande 
Lunghezza/larghezza/altezza cm415/178/167
Passo cm261
Peso in ordine di marcia kg1310
Capacità bagagliaio litri330-396/1380
Pneumatici (di serie)205/55 R15

 

 

I NOSTRI RILEVAMENTI

VELOCITÀ MASSIMA RilevataDichiarata
in 6ª a 4600 giri (4700) 187,9 (191,2) km/h189 (189) km/h
    
ACCELERAZIONESecondiVelocità di uscitaDichiarata
0-100 km/h11,8 (11,6) 10,6 (10,6) secondi
0-400 metri18,1 (18)124,8 (126,1) km/hnon dichiarata
0-1000 metri33,3 (32,9)157,1 (159,2) km/h 
    
RIPRESASecondiVelocità di uscitaDichiarata
1 km da 40 km/h in 5ª37,5 (36,9)147,9 (150,6)non dichiarata
1 km da 60 km/h in 6ª34,1 (33,7)145,3 (146,5)non dichiarata
da 40 a 70 km/h in 5ª10,7 (10,3)  
da 80 a 120 km/h in 6ª14,7 (13,5)  
    
CONSUMO in km/l RilevatoDichiarato
In città  7,7 (9,6)8,5 (11)
Fuori città 10,8 (13,3)13,9 (17,9)
In autostrada 8,8 (10,6)non dichiarato
Medio 9,1 (11,2)11,2 (14,5)
    
FRENATA RilevataDichiarata
da 100 km/h 38,4 metrinon dichiarata
da 130 km/h 65,2 metrinon dichiarata
    
ALTRI VALORI RilevatiDichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica 136 km/hnon dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede 11,1 metri10,7

 

Tra parentisi i dati riferiti alla vettura alimentata a benzina.

 

Fiat 500L
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
234
143
107
115
242
VOTO MEDIO
3,0
3.01427
841
Aggiungi un commento
Ritratto di Moreno1999
12 marzo 2015 - 12:58
4
Sembra quasi sprecato su delle linee del genere...
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
12 marzo 2015 - 13:55
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di Montreal70
14 marzo 2015 - 18:05
Eppure scommetto che ben difficilmente muovereste le stesse critiche per una serie 2 active tourer, auto indubbiamente bellissima, non perché è BMW ma perché non è Fiat. Chi compra un'auto come la 500l cerca spazio ed economia. Vuole la sostanza. Se ne farebbe nulla di una bellissima sportiva. Io comprendo i gusti personali, ma giudicare una monovolume dall'estetica è da chi potrebbe benissimo sostituire l'auto con lo scooter, non avendo ne famiglia, ne lavoro. Oppure è mosso dal pregiudizio. La bmax, auto posseduta in famiglia, forse sarà più carina, ma è pratica quanto una fiesta, anch'essa presente.
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
14 marzo 2015 - 19:00
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di Montreal70
15 marzo 2015 - 13:41
Beh, tu hai detto che il colore è tanto bello da essere sprecato su una 500l, ma appunto, visto che hanno dovuto rinunciare all'estetica per fare un'auto geniale (ti invito a vedere dal vivo come sia in grado di trasformarsi, per uno come me è meglio di un v8), non penso che ci sia nulla di male nel volerla renderla più attraente con colori ben studiati. Anzi, sono questi tipi di auto ad averne bisogno. Comunque, ci siamo capiti ;-)
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
15 marzo 2015 - 13:54
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di Moreno1999
14 marzo 2015 - 22:57
4
Comunque per la cifra chiesta per questa 500L c'è la C-Max, che non è la B-Max come spazio e ha una buona qualità costruttiva oltre che una linea piuttosto filante. Preferisco mille volte quella. Ovviamente blu :)
Ritratto di Toysoldier
12 marzo 2015 - 14:18
Oggi ho seguito per un po' una 500X con questo colore e anche se subito non ne ero convinto devo dire che le dona molto, soprattutto sotto una certa luce.
Ritratto di GianJonasAlexanderSverige
15 marzo 2015 - 11:58
7
Il blu metallizzato dona molto a tutte le 50 Sfumature di 500. No, scherzi a parte, secondo me rende guardabile anche la 500L, auto che di solito si vede invece di un orrendo Bianco Indesit pastello, che non giova alla già non molto consona al segmento linea
Ritratto di Montreal70
13 marzo 2015 - 15:46
Magari è dovuto al fatto che i 100 siano tachimetrici e non effettivi.
Ritratto di Montreal70
13 marzo 2015 - 16:50
No, è normalissimo. Per legge il tachimetro non può essere preciso. Deve mostrare più della realtà. Addirittura delle note case tedesche spingono al limite questa cosa per dare l'impressione che le auto siano più veloci delle cincorrenti. Io non ci vedo niente di male, non compro un'auto per l'accelerazione e se la volessi, mi fiderei solo di test esterni. Per me li dichiarano tanto per riempire la brochure, non la guarda nessuno.
Ritratto di Vespa Primavera
13 marzo 2015 - 18:43
Sono consapevole che i tachimetri sono "bugiardi" ma non sono tutti uguali. Ad esempio sulla mia punto a 130 indicati si va a 123 effettivi, mentre sulla c3 a 130 indicati sono 128 reali. C'è stato pure un'inchiesta su alVolante sui tachimetri più bugiardi e veritieri. Ma addirittura una legge stento a crederci... Quoto l'ipotesi che i 100km/h siano quelli del tachimetro quando le case dichiarano lo 0-100.
Ritratto di Montreal70
13 marzo 2015 - 18:45
Si, quando c'è il limite di 130 ad esempio, la gente tende ad andare fissa su quella velocità. Senza cruise control è impossibile mantenerla, quindi i costruttori devono fare in modo che il tachimetro indichi una velocità superiore. Non ci sono limiti fissi, ma non si può omologare un'auto con tachimetro effettivo.
Ritratto di Montreal70
13 marzo 2015 - 18:53
Ecco, mi sono documentato. Un tachimetro indicante 130 km effettivi può andare realmente tra 114,5 e 129km/h. Questa è la normativa, o meglio, la mia interpretazione della stessa.
Ritratto di Vespa Primavera
13 marzo 2015 - 19:01
Si ho contrallato su wiki, tutto torna: non devono essere né troppo precisi, ma nemmeno fuorivianti.. http://it.wikipedia.org/wiki/Tachimetro#Normativa_e_speculazione
Ritratto di Vespa Primavera
13 marzo 2015 - 19:16
Luca ti invito a leggere il link e scoprirai che è la ragione è la sicurezza. Poi è perfettamente normale che ogni strumento di misurazione ha il suo "errore assoluto".
Ritratto di Montreal70
13 marzo 2015 - 19:49
Hai le idee un po' confuse. L'accelerazione non è un dato di omologazione. E nessuno ha detto che esiste un omino con il cronografo durante i test. Parlavamo di altro.
Ritratto di Cayman_S
12 marzo 2015 - 13:58
2
22.610 euro spesi come si deve. A parte l'estetica che fa schifo, i dettagli, lo sterzo, la posizione di guida e le prestazioni penose sarà un auto perfetta. Mi chiedo perché non sia fra le 10 auto più vendute d'Europa.
Ritratto di osmica
12 marzo 2015 - 14:45
Cmq questa offre come optional la macchinetta da caffe. Se sei stanco alla guida, pigi il bottone ed il caffe e' subito pronto.
Ritratto di marabonanni1975
13 marzo 2015 - 10:36
Cayman, l'estetica che fa schifo è davvero molto personale (a me piace Belen, ma se ti fa schifo lasciamela pure, un concorrente in meno ). I dettagli, lo sterzi e la posizione mancano di verbo quindi i soggetti a caso vogliono dire nulla e ancora rimani sul giudizio personale (tra l'altro la posizione di guida, mi vien da dire: ma l'hai guidata? Io sì, sono 1,90 e ho problemi con molte auto, ma questa zero. Estrema flessibilità e personalizzazione di guida, ma va beh). Prestazioni penose secondo me vuol dire ben altro. Guarda i competitor, offrono prestazioni diverse?
Ritratto di marabonanni1975
13 marzo 2015 - 10:41
Cayman, ora sei mio complice! Mara (mia moglie) non sa della mia passione per Belen e io mi sono accorto che ho appena commentato con il suo profilo (questo :) ). Scherzi a parte, è solo una mia opinione, tu sentiti libero di pensarla come ti pare.
Ritratto di NeroneLanzi
12 marzo 2015 - 18:13
Al costruttore serve essenzialmente per fare soldi. Oggi in Europa ha una buona quota nel suo segmento, senza bisogno di svendere il prodotto. Oggi il segmento L0 è relativamente poco popolato (enormemente meno popolato se il confronto è con il B). Per cui economicamente, l'anno scorso, è stato molto più conveniente vendere le circa 90 mila 500L che non le 87 mila Punto. Ovviamente si sarebbe potuto fare di meglio in termini di volumi, sul B, con un modello fresco. Ma per compensare la perdita di margini unitari avresti probabilmente dovuto fare più di quello che ha fatto nel 2014 la Clio. La C-max è un discorso a parte, stiamo parlando di un altro segmento. Se vuoi un benchmark puoi usare la B-Max
Ritratto di Gino2010
16 marzo 2015 - 11:05
dell'imprenditore si unisca alla massimizzazione dell'utilità del consumatore e magari anche alla soddisfazione del lavoratore.Però ho la netta sensazione che in fiat il raggiungimento del primo obiettivo sia dissociato dal raggiungimento del secondo ed in contrapposizione con il terzo.Magari non capita solo per fiat.
Ritratto di NeroneLanzi
16 marzo 2015 - 11:44
In verità è una cosa che accade ogni volta che avviene un acquisto. Se non venisse massimizza l’utilità per il cliente, questo semplicemente non comprerebbe. Un pensiero candido (ma diffuso) è che l’acquisto ottimale di una vettura avvenga al costo industriale (diciamo il costo del venduto). Piccolo problema: è impossibile acquistare a quel prezzo. E immaginare che sia possibile equivale ad immaginare di non pagare la vettura o di ricevere dei soldi al momento dell’acquisto. Non può avvenire. Per quanto riguarda la soddisfazione del lavoratore il discorso è diverso ma è semplice: se esistesse un datore di lavoro disponibile a pagare di più per un lavoro meno faticoso/più interessante, molti lavoratori sceglierebbero di cambiare lavoro. Io stesso cambierei lavoro se si presentasse l’opportunità di migliorare in maniera significativa uno o più dei tre parametri con i quali valuto un contratto (quanto è interessante il lavoro, quanto sono piacevoli città e luogo di lavoro, quanto mi paghi per farlo). Non sono un albero, se non mi piace il mio lavoro lo cambio.
Ritratto di Gino2010
17 marzo 2015 - 10:25
Infatti il profitto deve intendersi come remunerazione del rischio dell'imprenditore.Quindi ripaga di un costo:il rischio del fallimento.Un po' come la rata di una polizza assicurativa.In una economia socialista non doveva esserci perchè il rischio non esisteva.In alcune attività come lo spaccio di stupefacenti il rischio è alto ed il bene parecchio sovraprezzato.In pratica fiat in un ormai lontano passato poteva vendere (quasi) a costo di fabbrica quando aveva i contributi pubblici.Il suo rischio di fallimento era subordinato al rischio di fallimento dello stato.Poi non è stato più così.Tuttavia oggi fiat ha assai meno probabilità di fallire dopo la creazione di FCA.Quindi a seguito della creazione di FCA.il rischio è più basso e minore dovrebbere essere la sua remunerazione e quindi i prezzi dovrebbero scendere.Purtroppo questo non succede.
Ritratto di NeroneLanzi
17 marzo 2015 - 12:59
Quello se usi la definizione di costo del venduto che trovi sui libri di scuola. Comunemente nell'automotive (in Italia) chiamiamo costo del venduto il costo del ferro ("costo del tocco", per quelli di noi che hanno iniziato da un impianto). Quello che intendevo è che molta gente è convinta che se per produrre una Panda servono 3.000€ (purtroppo non bastano, ma è per dare un esempio), allora ogni centesimo in più speso dal cliente è un centesimo indebitamente percepito dal venditore. Ti assicuro che ho conosciuto anche persone di intelligenza media o addirittura medio-alta che facevano discorsi simili. Rimane il fatto che, se non venisse massimizzata l'utilità del cliente, questo non comprerebbe. Se compra è perchè il prodotto, a quel prezzo, soddisfa i suoi bisogni.
Ritratto di ferrariforever
12 marzo 2015 - 14:28
colore molto bello, auto così così.
Ritratto di wesker8719
12 marzo 2015 - 14:40
mamma mia questa macchina è orripilante e da quel che vedo in questa prova praticamente non spicca in niente ...
Ritratto di Mattia Bertero
12 marzo 2015 - 15:07
3
Più la guardo e più disprezzo questa macchina soprattutto per la linea orribile. L'unica cosa in cui spicca è lo spazio a bordo che è notevole, per il resto in giro ci sono concorrenti decisamente migliori.
Ritratto di TheStig_97
12 marzo 2015 - 15:12
Non riesco a capire come possa essere la monovolume di seg.B più venduta in Europa! Se gli avessero dato delle linee "Panda style" penso che il risultato poteva essere accettabile e poi quello UConnect così piccolo... spero che i suoi dati di vendita vengano ereditati dalla 500X e che se ne vada in pensione al più presto!
Ritratto di juvefc87
12 marzo 2015 - 15:20
stessi ingombri costa molto meno ed è più risucita soprattutto dentro!
Ritratto di BOSSHOGG
12 marzo 2015 - 15:33
4
esteticamente non è il massimo, ma non è malvagia come contenuti e qualità. hanno un ottima occasione con questa auto, (se mai lo faranno) con un restyling ben riuscito potrebbe migliorare parecchio, soprattutto davanti che è inguardabile
Ritratto di Highway_To_Hell
12 marzo 2015 - 16:18
secondo i soliti intenditori, eppure è la più venduta del suo segmento in Europa... Ah, dimenticavo, il suo segmento non eiste... Dai ciaparat, che l'anno è iniziato male per voi e temo finirà anche peggio...
Ritratto di Cayman_S
12 marzo 2015 - 18:20
2
Audi ha 3 miliardi di utili in tasca ed ha già annunciato di avere voglia di fare altri record, se continua così difficilmente arriverà a fine 2015 :( Secondo me dovrebbero rivolgersi a Roberto Giolito, con lui si che si creano auto stupende come la Multipla e la 500L. Così finalmente la smetterebbero di produrre delle noiose R8, RS7 e RS6 e si concentrerebbero a fare delle rivali della più venduta 500L, no però, aspetta un attimo, la più venduta? E rispetto a quali rivali, visto che non si capisce se è una SW o un Crossover è difficile paragonarla ad altre auto, ma una che le assomiglia abbastanza (come caratteristiche c'è), cioè la Renault Captur che nel 2014 ha venduto 164'954 unità, mentre la 500L quanto ha venduto? (contiamo pure anche quelle nei piazzali a km 0 che sono almeno 1/3 del totale), aspetto una tua risposta precisa sulle vendite. Così per fare qualche considerazione sulle vendite.
Ritratto di Sepp0
12 marzo 2015 - 19:28
...http://www.carsitaly.net/fiat-car-sales_europe.htm sulla cui credibilità non so nulla, pare che nel 2014 500L abbia venduto, in Europa, 94.125 vetture, contro le circa 165 mila di Captur. Ma, come al solito, anche se ti piace pensarla diversamente... indovina un po', le due auto NON appartengono allo stesso segmento. 500L è uno small MPV ed è il leader del suo segmento in Europa http://left-lane.com/european-sales-2014-small-mpv-segment/ , Captur è uno small SUV http://left-lane.com/european-sales-2014-small-suv-segment/ . Fattene una ragione, 500L è la monovolume piccola più venduta in Europa.
Ritratto di Highway_To_Hell
12 marzo 2015 - 19:59
ma non saper distinguere tra I0 ed L0 non è questione di una mera lettera, è proprio ignoranza automobilistica; non so quanto sia utile rispondere a chi non ha i mezzi per capire queste cose, quindi...
Ritratto di Cayman_S
12 marzo 2015 - 20:15
2
Uno che sotto l'articolo della Porsche Cayman ha scritto: "porsche cayman e corsaiola nella stessa frase sono un ossimoro che rasenta davvero il ridicolo" è normale che sia anche in grado di giudicare anche chi è ignorante in materia automobilistica e mostra a pieni voti le sue competenze e i suoi mezzi per capire qualcosa.. Chiaramente Sepp quando ci sono commenti così non si sente in dovere di intervenire, lo fa soltanto per difendere le auto FCA, anche quando si tratta di sgorbi come questa patetica 500L
Ritratto di Cayman_S
12 marzo 2015 - 20:06
2
Nessuno ha detto che è una rivale semplicemente che come genere di auto una vale l'altra (non c'entra essere dello stesso segmento) perciò difficilmente uno dirà no non compro la captur ma compro la 500L perché è una small MPV. Che vuoi che mi importi delle vendite e di chi vende di più o di meno. Semplicemente mi fanno pena i soliti che parlano a vanvera e di puppare quando invece fra l'industria automobilistica tedesca e italiana c'è un abisso. Però mi chiedo, ti vedo spesso fare interventi anche ad altri utenti per difendere un italiana, mentre ad EVIDENTI commenti dove si dovrebbe difendere una tedesca mai visto un tuo intervento. E ancora vuoi farmi credere che non sei di parte?
Ritratto di Sepp0
12 marzo 2015 - 20:40
...sei tu ad aver chiesto lumi sulle vendite perchè non credevi ad Highway che diceva che 500L nel suo segmento è la più venduta. Essere nello stesso segmento, quando si confrontano le auto, sarebbe in teoria abbastanza una "conditio sine qua non". Se no si continua a parlare di mele e pere, che va benissimo, basta non essere convinti di stare parlando di mele e mele o di pere e pere. Il fatto che non mi vedi difendere più di tanto le auto tedesche deriva dal fatto che... non entro quasi mai nelle news sulle auto tedesche (oggi per dire ho commentato in quello Audi perchè i dati di vendita mi interessano, invece), non mi interessano più di tanto. Non entrando e non leggendo i commenti, mi riesce difficile bacchettare chi attacca a sproposito le auto tedesche (e ce ne sono, mica lo nego). Chiarisco un ultimo concetto: io non ho NULLA contro i fan di questa o quell'altra marca. La tifoseria va bene, va meno bene quando diventa insulto ad altri marchi tout court (ho postato quanto mi faccia cacare la Cactus, ma non mi permetterei mai di dire che Citroen è un marchio demmerda).
Ritratto di Cayman_S
12 marzo 2015 - 20:48
2
Io non avevo trovato nulla di preciso, ma ero convinto che erano 100'000 unità, (fonte alcuni commenti in altri articoli a riguardo) invece sembrerebbe che siano stati molto più larghi nell'arrotondare a 100'000 rispetto al numero reale.
Ritratto di IloveDR
13 marzo 2015 - 10:19
3
a me sembra un sito molto preciso e affidabile...ma se continuate a dire a quel Marchionne di Sergio che la 500L è un successo, ce le possiamo dimenticare definitivamente le belle auto ITALIANE di una volta...fatevi furbi!!!
Ritratto di Franck Dì
13 marzo 2015 - 18:42
"car italy and tours - the best of italy & sicily. call us today at 1.866.482.5227" come ti diverti a prendere per il popò la gente.... meriti di essere bannato e denunciato...
Ritratto di Vespa Primavera
13 marzo 2015 - 18:47
Ti riferisci a te stesso Frank Pì? E' questo il sito su cui devi andare... http://www.carsitaly.net/
Ritratto di Franck Dì
16 marzo 2015 - 08:32
ha sbagliato osmica a scrivere il link...
Ritratto di AyrtonTheMagic
13 marzo 2015 - 15:07
1
ne ho valutato l'acquisto, così ci capiamo ed evitiamo incomprensioni ed epiteti vari tra tifoserie.. c'è da considerare che questa vettura sostituisce almeno 4 vetture del marchio: Idea/Musa (le considero la stessa auto), Multipla e mettiamoci la Croma. Quest'ultima non perché sia dello stesso segmento, ma perché io considero che chi vuole rimanere nel gruppo FCA e ora ha una Croma, non ha molte alternative se non quest'auto. Da qui si evince che i dati di vendita sono un po' fuorvianti in merito. ciao e vivi sereno, c'è a chi piace bionda e a chi piace mora... ma c'è anche a chi gli piace il m4nico...
Ritratto di Sepp0
12 marzo 2015 - 17:00
...col prezzo della macchina e altro. 9,1 km con un litro mi sembrano un po' pochini, anche se l'auto ha il cx di un paracarro. Non fa per me, ma mi sembra in bolla con le monovolume concorrenti.
Ritratto di superblood
13 marzo 2015 - 12:00
Personalmente con le vetture che ho io, alcuni dati di alVolante non sono esatti. Per essere precisi precisi: la punto 1.3 mjet di questa prova https://www.alvolante.it/prova/fiat-punto-multijet viene accreditata di un consumo extraurbano di 21.7 Km/l. Quella che ho in casa, da pieno a pieno (tengo tutti i pieni su spritmonitor da quando l'abbiamo presa) siamo oltre i 23,5 su percorso misto, montagna 5% / città 10%/ extraurbano 85%. Presumo centri tantissimo quant'è legato il motore, infatti nel mio caso col primo pieno la media consumi era sui 22 per poi pian piano assestarsi, lo stesso dicasi per le prestazioni. Per quanto riguarda poi appunto le prestazioni, a me sembra che per una famiglia (auto studiata per l'appunto per famiglia) vanno più che bene. Sinceramente poi la linea non mi dispiace soprattutto in versione Trekking che trovo grintosa, ma questi sono ovviamente pareri personalissimi.
Ritratto di MatteFonta92
12 marzo 2015 - 17:02
3
A me tutto sommato non dispiace... e questa versione a mio parere è perfetta: c'è un motore dalla potenza giusta e che fa spendere poco al distributore, una buona praticità e una dotazione discreta. Peccato per il prezzo alto e qualche dettaglio interno, come la leva del cambio troppo bassa.
Ritratto di lordpba
19 maggio 2016 - 16:04
8
Anche secondo me e' una auto interessante. Sto valutando una seconda vettura adatta ai viaggi, a caricare bagagli, e mi piacerebbe rimanere in casa Fiat in cui mi sono trovato bene grazie al concessionario di fiducia che e' molto serio. Il design non e' male. L'abitabilita' anche. I consumi ci siamo. Adesso (nel 2016) e' anche possibile strappare dei prezzi buoni nelle pronte consegna. Peccato manca il 120cv a benzina. P.S. Amo il tetto in vetro, bellissimo mentre si guida.
Ritratto di GP13
12 marzo 2015 - 17:48
speriamo che con il 1.4 turbo da 120 cv facciano pure la versione a metano....e annullino il bicilindro da 80 cv...vergognoso....ma attenzione ai costi.
Ritratto di tromberto
12 marzo 2015 - 17:55
ma non era fallita fiat? Aaahahaha,oscene.
Ritratto di wiliams
12 marzo 2015 - 18:26
La 500L per molti di voi doveva essere un flop,e invece sta vendendo molto bene,è andata a sostituire la FIAT IDEA/MULTIPLA e se facciamo un primo confronto in fatto di apprezzamento sul mercato la 500L è un bel passo in avanti rispetto alle vecchie monovolume FIAT.Non a caso la 500L è la monovolume più venduta in ITALIA da quando è uscita,l IDEA e la MULTIPLA non ne sono mai state,nemmeno sommando le rispettive immatricolazioni.Quindi la 500L la possiamo considerare un auto di successo.
Ritratto di Cayman_S
12 marzo 2015 - 20:19
2
Il Italia una 500L è un auto di successo, in altre nazioni lo sono auto come la BMW serie 5, o l'Audi A6, o anche una Mercedes classe S. Mentre da noi il massimo del successone e riempire le strade di 500L o di Lancia Ypsilon, che tristezza...
Ritratto di Sepp0
12 marzo 2015 - 20:45
...va di pari passo cole reddito medio. Evidentemente a tutti piacerebbe viaggiare in Serie 5/A6/EKlasse ma i soldi sono quelli che sono e ci si deve accontentare di Pande, Punti e lettere dell'alfabeto.
Ritratto di osmica
13 marzo 2015 - 00:15
e 26 centesimi + letterina
Ritratto di maparu
12 marzo 2015 - 23:49
....tu sei il classico gasatello che parla di Audi, Bmw e C. senza mai averne guidata una; poi sputa sentenze su un auto che può non piacergli ma che la maggioranza e quindi il mercato ha premiato per contenuti e funzionalità. Io famiglie e mamme con 3 figli non le vedo andare al centro commerciale con L'A5. Auto belle e potenti dove ci si può spaccare la schiena e sbattere la testa per entrarvici. Quindi ognuno ha diritto di pensarla come vuole, non è la mia auto ma vende quindi è un prodotto riuscito!! Studia Somaro.
Ritratto di Cayman_S
13 marzo 2015 - 10:10
2
È stata una Mercedes, e non una Mercedes qualsiasi ma il top di gamma ;) Le mamme con 3 figli che conosco io (e che se lo possono permettere) di solito girano con delle Mercedes ML o Audi Q7 o BMW X5 - X6 di sicuro non con un Audi A5 che è un auto per single. Le famiglie con il buonsenso girano invece con le varie Serie 5 SW, o classe E SW o Audi A6 Avant e simili (e come puoi notare in Italia neanche volendo c'è qualcosa di simile), poi se una delle principali auto di una casa automobilistica (pure economica, anche se costa troppo rispetto a quello che offre) vende solo 94'000 unità in un anno, chiamalo successone... Comunque se ora come ora dovessi scegliere se girare con una 500L nuova di pacca o di nuovo con la mia vecchia C32 AMG non ci penserei due volte a ritornare al volante della Mercedes. Mentre a giudicare dalla tua foto profilo direi che ci vuole un bel coraggio a dare del somaro a qualcuno....
Ritratto di Dott. Sva
13 marzo 2015 - 10:23
ma quand'è che la smetterai di fare il figo ostentando i tuoi soldi?
Ritratto di Cayman_S
13 marzo 2015 - 10:51
2
Avevo una Mercedes da 27'000 euro nel lontano 2006, ora ho una Porsche che costa meno di 50'000 euro. Non ci vedo nulla di così enorme dal momento che c'è gente che gira con auto da oltre 100'000 euro e le usa quotidianamente. Poi c'è gente che con gli stessi soldi che ho speso io per la Porsche ci compra una Abarth 500 Biposto, ma quello è un altro discorso.
Ritratto di Dott. Sva
13 marzo 2015 - 12:42
"Se ti interessa la mia prima auto È stata una Mercedes, e non una Mercedes qualsiasi ma il top di gamma ;) Le mamme con 3 figli che conosco io (e che se lo possono permettere) di solito girano con delle Mercedes ML o Audi Q7 o BMW X5 - X6" Queste sono parole tue e se non è ostentazione questa,dimmi tu cos'è. E non è la prima volta. Se per te non è enorme avere un'auto da 50000 euro,solo perchè magari frequenti gente ancora piu facoltosa,buon per te,ma non smerdare chi non può permettersi queste auto.
Ritratto di Iceman Paul
14 marzo 2015 - 18:38
quoto quoto in pieno Dott.Sva
Ritratto di Gino2010
16 marzo 2015 - 11:09
Dicci invece dove hai preso una porsche al prezzo di una TT:quello sì che è interessante.
Ritratto di Sepp0
13 marzo 2015 - 10:48
...si può fare ben poco in un paese come il nostro dove il reddito medio è di 1.200 € al mese, la disoccupazione è altissima e le tasse sono soffocanti. Chi si può permettere (di mantenere) auto del genere sono di solito ricchi pensionati o imprenditori che fanno molti soldi, cioè una fetta della popolazione ridottissima. Io stesso che non guadagno male ho budgettato per la prossima auto (che mi terrò 10 anni se va tutto bene) non più di 25-30 mila euro.
Ritratto di Cayman_S
13 marzo 2015 - 10:56
2
In realtà basta farsi furbi ed essere persone intelligenti con idee brillanti. L'Italia a differenza di quello che potrebbe sembrare è comunque una buona nazione per le opportunità, e basta aprire un azienda in un settore interessante del nostro Paese per iniziare ad avere solide basi per andare avanti. Per le auto, e chissene frega delle leggi italiane quando siamo nell'UE. Perché mai devi targare l'eventuale auto potente in Italia quando puoi farlo in qualche altra nazione dell'UE a nome di un tuo parente (e tutti noi italiani abbiamo parenti all'estero). Perciò se vuoi un consiglio, pensa in grande e pensa a cosa in Italia va forte e cosa invece sta cadendo a pezzi e agisci di conseguenza. E per le auto, se vuoi un auto potente fatti furbo, non seguire la massa che si fa sottomettere.
Ritratto di Sepp0
13 marzo 2015 - 11:29
...non stiamo a raccontarcela, le idee brillanti che ti fanno fare TANTI soldi da poter fare 3 figli e far girare loro + madre su un Q7 mentre magari tu giri su una M5 ce le hanno 10 persone su 100.000 (e sono pure stretto). L'auto potente non mi interessa, mi accontenterei di una "banale" Evoque, ma non ho 50k da buttare in un macchina (che peraltro uso solo sabato e domenica, in settimana è ferma), nè probabilmente li avrò mai.
Ritratto di Cayman_S
13 marzo 2015 - 12:13
2
Però non è vero che servono tutti sti soldi per avercele come invece vogliono far credere, se vai a vedere all'estero e pienissimo di italiani che hanno fatto fortuna facendo esattamente quello che avrebbero potuto fare in Italia, è chiaro che l'attuale situazione italiana non incentiva nessuno ad iniziare una vera attività però non vedo perché un italiano debba andare a Stoccarda ad aprire una pizzeria e non a Milano, o uno con qualche idea intelligente per la testa debba andare negli USA a realizzarla rispetto a rimanere qui. Io personalmente lavoro nella ditta di famiglia che si occupa del settore forestale (lavoro in ufficio) e questo è un settore che va alla grande, come tanti altri come bar, discoteche, ristoranti, autolavaggi, supermercati, negozi, agricoltura e tantissimi altri che non ho voglia di elencare. Poi sa ad ogni singolo renderlo attraente rispetto alla concorrenza, ma se uno è in gamba anche in Italia può realizzare la propria fortuna, io non sono ricco ne lo sono mai stato, semplicemente non fatico ad arrivare a fine mese, ma a differenza di tutti quelli che si lamentano ma in concreto non fanno nulla per cambiare le cose mi sono sempre dato da fare ed ho sempre avuto un piano B se le cose si fossero messe male. Mentre per te che usi l'auto solo il sabato e la domenica (cioè pochissimo) a livello di costi nulla ti impedirebbe di comprarti anche tu una M5 E60 in buone condizioni (in Germania ne è pieno, e costano come questa 500L) e targarla all'estero. Ti assicuro che per quello che la usi a livello di costi non sentiresti nessuna differenza rispetto ad una Evoque nel mantenimento e risparmieresti anche un sacco di soldi nell'acquisto, anche perché per 50'000 euro si può anche puntare su una più "ecologica" M5 F10. (oppure tante altre auto simili) Poi chiaro. ognuno guida e preferisce ciò che più lo convince, però un auto potente è alla portata di tutti (cioè tutti quelli che comprano auto come questa dell'articolo), basta desiderarla.
Ritratto di Iceman Paul
14 marzo 2015 - 18:42
è proprio tra i furbi e quelli che non lo sono o non lo vogliono essere. Essere furbi no è sinonimo di intelligenza, ricordiamolo e immatricolare auto all'estero e girarci in Italia è un mal costume molto diffuso.....
Ritratto di IloveDR
13 marzo 2015 - 08:46
3
ma se la metà sono immatricolate da società di noleggio e Km.0...poi nel listino Fiat è andata a sostituire Idea, Musa, Multipla, Bravo, Punto fatevi i conti
Ritratto di Sepp0
13 marzo 2015 - 09:20
...sì, è un successo. Poi se delle 94 mila vetture vendute lo scorso anno 90 mila sono noleggio e km0 non lo posso sapere (e manco tu, credo).
Ritratto di GRANGRANDE
12 marzo 2015 - 18:47
9 KM/L?????? Epic Fail.
Ritratto di Dallebu
12 marzo 2015 - 19:13
Quando Fiat tirerà fuori un motore 4 cilindri 1.4 tutto nuovo??? Ormai il motore Fire del 1980 non è più competitivo. Questo non è altro che un 1.4 16v Fire in ghisa col turbo, non ha iniezione diretta, non ha il collettore di aspirazione a geometria variabile e non ha il variatore di fasatura delle valvole... Vorrei vedere vedere un 1.4 nuovo, fatto da zero, tutto in lega d'alluminio, con Multiar, catena di distribuzione al posto della cinghia, iniezione diretta, pompa olio a portata variabile, doppio circuito di raffreddamento (temperature diverse per testata e basamento) e collettore di scarico integrato alla testata. Queste caratteristiche sono presenti negli ottimi 1.4 Tsi,1.0 Ecoboost e 1.2 Pure-tech PSA
Ritratto di Dallebu
12 marzo 2015 - 19:22
In Brasile la Fiat sta sviluppando un nuovo motore 3 cilindri 1.000cc, che purtroppo sembra sia derivato dal fire 1.4... Questo perchè la Fiat ha riscontrato una forte resistenza da parte del pubblico all' idea de avere un auto bicilindrica (nel caso lo 0.9 Twin-air) e quindi hanno dovuto optare per la progettazione di un 1.0 12V 3 cilindri da mettere al posto del 1.0 Fire 8 valvole, che non sta reggendo al confronto con i nuovi 1.0 3 cilindri di Ford, VW, Hyundai e Nissan, che stanno presentando consumi molto bassi e con potenze intorno agli 80-85 cv contro i 73cv del 1.0 fire.
Ritratto di lucios
12 marzo 2015 - 22:56
4
.....inizialmente non mi piaceva! Poi, dopo aver visto alcune versioni con colorazioni e cerchi appropriati, ho realizzato che non è proprio male! Questa motorizzazione è già ottima per la sua economicità, io però oserei di più e farei due cose: monterei il 1.4 turbo a metano del Doblo, casomai rivisto ed anche potenziato, e abbasserei un po' il prezzo, visto che è un po' troppo altino per un'auto prodotta in serbia, che costa molto ma molto di meno rispetto ad un'eventuale produzione in Italia. Le gasate del gruppo VW sono molto valide e le SW non è che siano molto differenti a livello di spazio, quindi il prezzo potrebbe fare la differenza!
Ritratto di andrea120374
12 marzo 2015 - 23:34
2
Cassone a quattro ruote dalla linea oscena, vende? Sì ma in Italia molti hanno gusto zero per l'auto dimostrazione auto più vendute Panda, Punto,Y, 500 e non c'entra il reddito perché alternative migliori ci sono eccome
Ritratto di osmica
13 marzo 2015 - 00:07
Con la particolarita' che non ci sono altre vetture nel suo segmento
Ritratto di Sepp0
13 marzo 2015 - 07:25
Non ci sono altre vetture, anzi http://left-lane.com/european-sales-2014-small-mpv-segment/ .
Ritratto di Toysoldier
13 marzo 2015 - 08:26
Non pensavo fosse un segmento così affollato. Mi fa morire l'unico acquirente europeo di una Fiat Idea nel 2014 ahah
Ritratto di Sepp0
13 marzo 2015 - 08:37
...non fa grandissimi numeri, ma è abbastanza affollato come modelli. L'Italia resta comunque il mercato primario di 500L, di quelle 94 mila vetture, 51 mila son state vendute da noi.
Ritratto di osmica
13 marzo 2015 - 16:15
Di questo articolo e altri. Utenti che escludevano come concorrenti le B max, venga ecc... Alla fine la 500L era da sola.
Ritratto di Sepp0
13 marzo 2015 - 20:09
...come bruttezza, ma nel segmento ne ha eccome :D
Ritratto di Highway_To_Hell
13 marzo 2015 - 10:05
Se un'auto FCA diventa la più venduta nel suo segmento, quel segmento cessa di esistere... Quindi non esiste più il segmento A, L0 e nemmeno quello dei veicoli professionali leggeri (Ducato per intenderci, il più venduto da anni); naturalmente, se la 500X e la Renegade dovessero prima o poi raggiungere le prime posizioni (a costo di essere ottimista non lo reputo improbabile), sparirà anche il segmento I0... Che dire, della vostra atavica ignoranza mista ad autentica rosicatura personalmente faccio grasse risate...
Ritratto di Cayman_S
13 marzo 2015 - 10:16
2
Cioè quello che le Golf vendono in 2 mesi (anche meno), insomma, non rimane che rosicare e farsi delle risate sul successone 500L, anche se fa ancora più ridere il fatto che un personaggio che trova le Lamborghini brutte e con forme scialbe si vanta della bellezza e del successone delle 500L.
Ritratto di Sepp0
13 marzo 2015 - 10:41
...è proprio il segmento MPV che evidentemente non fa e non potrà mai fare i numeri del segmento C. La stessa Touran di VW (terza nel segmento Midsized MPV dietro a C4 Picasso e Scenìc) l'anno scorso ha venduto 89 mila pezzi di fronte delle oltre 520 mila Golf. Cionondimeno 500L è di gran lunga la più venduta del suo, seppur piccolo, segmento. Non sarà un successo clamoroso visti i numeri, ma è pur sempre un successo.
Ritratto di osmica
13 marzo 2015 - 16:28
Il mercato e' piccolo, il mercato importante e' quello italiano (oltre il 50% delle vendute) e cosa offre la Fiat come alternativa a questa vettura? Intendo dimensioni e budget simile. Oggi la 500X, ieri niente. Bravo, Stilo Wagon, Idea, Croma, Multipla, tutte mandate in pensione senza una erede (salvo la Bravo che e' ancora in listino). Fai l'esempio della Touran che vende molto meno della Golf. Eppure la Touran vende quanto la 500L e costa quei 5.000€ in piu'. Andando a vedere la situazione all'estero la 500L da 14.000€ ai 19.000€, ben di meno di quanto costa in Italia. Eppur, all'estero non le incontri per strada.
Ritratto di Highway_To_Hell
13 marzo 2015 - 17:19
Se un'auto che ha circa il 23% del market share nel suo segmento e fa circa il 50% del venduto nel suo mercato nazionale non è un successo allora NON lo è la golf come la 500L, perché questi numeri (non proprio secondari per capire le performace di un modello) sono comuni tra le due... Ma capisco che non sapendo di cosa si parli si possano prendere sonore cantonate...
Ritratto di osmica
13 marzo 2015 - 17:41
Woooow. Invece di avere una gamma variegata ho due modelli e vendo tantissimo! Sono felice, sono primo in quel segmento!
Ritratto di Franck Dì
13 marzo 2015 - 18:22
"94'000 vetture in un anno. Cioè quello che le Golf vendono in 2 mesi (anche meno)" a sì??? fonte??? vai in cartolibreria e comprati il giornale quattroruote di marzo 2015... vai a pagina 215 e c'è uno specchietto di tutti i dati di vendita di tutti i modelli: golf nel 2015 ha venduto 3001 modelli (nel 2014 3377 modelli) come può la golf vendere 94000 vetture in 2 mesi?????????' aaaah buffonc3llo????
Ritratto di osmica
13 marzo 2015 - 18:44
E' difficile credere nei tuoi dati: Golf 2015 3.001 modelli venduti (2 mesi), e 3.377 in 12 mesi del 2014... Insomma, capisco che devi scrivere qualsiasi cosa contro le crucche, ma non ti pare di esagerare?
Ritratto di Sepp0
13 marzo 2015 - 21:07
...prenditi una camomilla che poi ti viene una sincope. 500L nel 2014 ha venduto circa 94 mila vetture IN TUTTA EUROPA (i dati di QR che citi sono del 2015 e comunque si riferiscono AL SOLO MERCATO ITALIANO), Golf sempre nel 2014 ha venduto oltre 524 mila vetture (sempre IN TUTTA EUROPA). Usando regole matematiche di base si può dire, approssimando, che nel 2014 500L ha venduto circa 8000 "pezzi" al mese, mentre Golf ne ha venduti circa 44.000 AL MESE. Quindi, sì, grossomodo Golf ha venduto in poco più di due mesi quello che 500L ha impiegato un intero anno a vendere. I dati sono importanti, ma bisognerebbe anche saperli leggere. :D
Ritratto di osmica
13 marzo 2015 - 22:37
Attento, non devi parlare dell'Europa, siamo in Italia! FranckDi, ha citato i dati: 5.270 500L vendute nel 2015 e 4.539 nel 2014! 1946 C-Max nel 2015 e 965 nel 2014. Non so te, ma io trovo questi dati alquanto incongruenti.
Ritratto di Sepp0
14 marzo 2015 - 00:30
...facciamo nuovamente chiarezza. Nel gennaio 2015 500L ha venduto IN ITALIA 5270 pezzi contro i 4539 del gennaio 2014, con un incremento vendite del 16,10%. Nel febbraio 2015 ha venduto IN ITALIA 5165 pezzi contro i 3928 del febbraio 2014, con un incremento vendite del 31,49%. In totale, nei primi due mesi del 2015 500 L ha venduto IN ITALIA 10435 pezzi contro gli 8467 dello stesso periodo del 2014, con un incremento vendite sull'anno scorso (ovviamente per ora) del 23,24%. Se interessa possiamo fare gli stessi calcoli per C-Max ma non so che senso abbia visto che non è concorrente di 500L. Andrebbe semmai fatto un paragone con B-Max.
Ritratto di osmica
14 marzo 2015 - 18:34
Ora riesco a capire di che cosa parla frenkdi (o quasi, visto che omette di indicare i mesi). Sai se, per quanto riguarda la 500L, include le vendite anche della 500L Living?
Ritratto di Franck Dì
14 marzo 2015 - 18:29
i dati vendita europei sono visibili a pagina 214-215 di quattroruote di marzo.... potete dire tutto quello ke volete.... l'importante è che voi esaltate esagerando i nr di vendita delle tedesche...
Ritratto di osmica
14 marzo 2015 - 18:36
I dati adesso sono europei, non piu' italiani? Di quale europa parli, EU? Tranquillo, non vado a spendere 5€ o piu' per capire di che cosa parli in quanto non sei in grado di esprimere quanto scritto su carta.
Ritratto di Vespa Primavera
13 marzo 2015 - 18:56
Per caso la "Euopra" si trova fra l'Afacri e l'asai? Citroen C3 picasso, Ford B-Max, hyundai ix20, kia venga, nissan note, opel meriva ecc.. sono nel segmento delle cabriolet giusto?
Ritratto di Franck Dì
13 marzo 2015 - 09:53
ho un documento di 4ruote sui dati di vendita delle auto e guarda caso tra le monovolumi la più venduta è la 500L con 5270 modelli venduti nel 2015 (4539 nel 2014). La 2^ classificata è la C-max che ha venduto 1946 modelli nel 2015 (965 nel 2014). La 3^ classificata è la c3 con 875 modelli venduti nel 2015 ( 1455 nel 2014). La Golf ha venduto 522 modelli nel 2015 (25 nel 2014) classificata a 9^ posizione. La 500L è la più stravenduta tra le monovolumi... basta guardare i dati vendita pubblicati nel mensile di 4ruote...
Ritratto di Cayman_S
13 marzo 2015 - 10:18
2
E da quando vende 522 modelli, al massimo 50'522. Mi sa che sei ancora ubbriaco da ieri sera..
Ritratto di Franck Dì
13 marzo 2015 - 18:10
quanti anni hai caimano???
Ritratto di Highway_To_Hell
13 marzo 2015 - 10:31
anche se quella classifica mischia i segmenti I0 ed I1; ford per esempio è leader anche in Europa del segmento I1 con la c-max, mentre la b-max è stata un mezzo flop... Mai quanto però la golf sportwagon che si appresta a seguire lo stesso identico destino da invenduta della precendente plus nel segmento I1 (e non poteva essere altrimenti, viste le premesse...)
Ritratto di lordpba
19 maggio 2016 - 16:13
8
La 500L e' un'auto pratica e adatto a chi la usa e non la compra per mostrarla agli altri. Ergo non e' una auto adatta agli italiani. Al resto del mondo si.
Ritratto di IloveDR
13 marzo 2015 - 10:26
3
si dice che l'ultima direttiva dell'Unesco ne sia stata vietata la produzione, per la sua estrema bruttezza, che va a deturpare il paesaggio del Bel Paese! (@redazione: la smettete di cancellare i miei post che non offendono nessuno, e anzi cercate di bannare maparu che spesso posta commenti offensivi e razzisti...cercate di lavorare seriamente...non è la prima volta che vedo sparire i miei post...basta!!!)
Ritratto di Franck Dì
13 marzo 2015 - 18:13
perchè scrivi sc3m3nze.... e fanno benissimo.... la redazione DOVREBBE bannare te, osmica, cayman e wesker.....
Ritratto di osmica
13 marzo 2015 - 22:38
Piu' che altro dovrebbero bannare i tuoi dati!
Ritratto di Franck Dì
14 marzo 2015 - 18:32
pubblicati da quattroruote e ti rode il popò ke la golf sta vendendo meno del 2014....
Ritratto di osmica
14 marzo 2015 - 18:41
Riesci almeno a capire che stai dando i numeri? Sei tu che affermi che nel 2015 la Golf ha venduto in europa 3.001 modelli e nel 2014 3.377
Ritratto di IloveDR
14 marzo 2015 - 08:48
3
non funziona così, piccoletto...c'è chi non conosce le nazioni che compongono il Regno Unito e non viene bannato, ti sembra giusto?
Ritratto di monodrone
13 marzo 2015 - 10:46
Che bidone! È veramente brutta, mi chiedo come si possa gettare via il denaro faticosamente guadagnato per portarsi a casa sto spifo. Boh.
Ritratto di Cayman_S
13 marzo 2015 - 10:47
2
Che molti parlando di vendite come scusa "ma se è la più venduta allora è un ottima auto" mentre dubito che abbiano letto la prova, iniziamo dal motore, consuma un enormità per quello che offre, le prestazioni rilevate sono da denuncia, cioè paragonate i dati rilevati con quelli dichiarati, l'eventuale possessore dovrebbe sentirsi pigliato x il cùlo. Nella vera guida lo sterzo fa schifo, ma del resto chi compra una 500L difficilmente gli importerà di guida ne di auto. La cintura non è regolabile in altezza, cioè, nel 2015 esistono auto da 22'000 euro che non hanno la cintura regolabile in altezza, perciò ti arrangi a fartela andare bene così com'è. E una volta seduti ed essersi arrangiati con la cintura ci si ritrova ad avere la leva del cambio troppo in basso è uno sterzo che non trasmette niente, allora è quasi un bene avere un auto che impiega 11,8 secondi ad arrivare a 100 km/h così difficilmente qualcuno avrà occasione di schiantarsi vista la pessima guida che offre, se poi guardi i dati di ripresa praticamente se non la tiri a limitatore è morta, riprendere dai 80 km/h ai 120 km/h impiega 14,7 secondi in sesta, più che con un cronometro avrebbero dovuto misurarlo con un calendario. Ma la parte migliore è il prezzo, per tutto questo a soli 22'000 euro vi portate a casa tutto questo. Prodotta nella stessa fabbrica che nel 1999 è stata bombardata da aerei che decollavano dall'Italia e dove non si è mai svolta una bonifica dell'ambiente come si deve. Dai figli degli stessi operai che 16 anni fa hanno perso lavoro, case, ed alcuni pure la vita per le bombe NATO (aerei partiti dall'Italia in primis) ed ora fatta costruire dai parenti delle vittime per 300 euro al mese. Il tutto per un auto che fra 5 anni costerà si e no 7'000 euro anche se la guidi 10 km al giorno e non la vorrà nessuno. E la parte migliore e che se (facciamo finta perché per fortuna non accadrà mai) l'Audi o qualche altra tedesca facesse un auto IDENTICA, gli stessi che la lodano direbbero che fa schifo.
Ritratto di Sepp0
13 marzo 2015 - 11:00
...in bolla con le concorrenti, ha pregi e difetti come tutte le auto. Chi compra un'auto del genere valuta principalmente comodità, abitabilità e bagagliaio, non cerca sicuramente il tempo sul giro. Non è che non ha i difetti da te evidenziati, ma non sono secondo me difetti "bloccanti" per chi cerca questo tipo di auto. Sarebbe un po' come se mi lamentassi che una coupè sportiva è piccola, scomoda, ha il bagagliaio piccolo e beve. Tutto vero, ma chi cerca un'auto del genere ci passa sopra senza problemi.
Ritratto di Paglianti
13 marzo 2015 - 13:45
Personalmente certi commenti proprio non riesco a capirli, non ce la faccio. Si parla di un auto. Mi piace? Esprimo il miop parere, positivo o negativo a seconda dei casi. Poi arriva quello, che ti dice.. ma ha venduto un miliardo di auto.. oppure ne ha vendute solo dieci.. E QUINDI??? Se mi piace oppure no, che vuol dire? Che devo cambiare il mio parere o i miei gusti a seconda di quanto vende??? Ma al suicidio nn c i pensate mai?? A me piace la gt86, ma ne hanno vendute poche, credo.. quindi nn deve piacermi?? Boh..
Ritratto di DavideVR46
13 marzo 2015 - 13:49
DAL CELLULARE MI HA AUTOMATICAMENTE RE-INDIRIZZATO SU UN SITO DI PUBBLICITA' TOGLIENDOMI 5 EURO DI CREDITO ATTENZIONE AD ALVOLANTE MOBILE. MI CANCELLERO' DA QUESTO SITO DI POCO DI BUONO PECCATO PERCHE' ERA PIACEVOLE..
Ritratto di IloveDR
13 marzo 2015 - 16:20
3
mi è sempre piaciuto questo sito, ma ultimamente è gestito sommariamente.
Ritratto di Roberto Carnevale
13 marzo 2015 - 15:38
Vabbè, la linea non è da coupè, il cx non è da coupè ecc. ma quali sarebbero le concorrenti dirette più belle: Modus? C3 Picasso? Meriva? e compagnia bella? Le monovolume non potranno mai essere belle e filanti, servono come auto capienti e per chi ha famiglia con figli. Poi questa 500L, anche a giudizio di Al Volante, ha buone prestazioni/consumi e finiture. è comoda, poco ingombrante e ben dotata (in rapporto sempre alla concorrenza diretta). A chi non piace o non serve (come a me per esempio) si rivolga altrove ed eviti di INTASARE il Forum con commenti volti solo a sbandierare un tifo da ultras per questo o quest'altro marchio. Non faccio nomi, ma siete veramente penosi (sempre le stesse argomentazioni, rinnovatevi)!!!!.
Ritratto di Vespa Primavera
13 marzo 2015 - 19:10
Hai colto nel segno il concetto. Una monovolume la si compra per avere spazio e comfort, in dimensioni più compatte possibili. Oltretutto non penso che nessuno sgancerà 22k, almeno 2-3k si tirano via: mi sembra un buon prezzo viste le apprezzabili prestazioni del 1.4 a gpl, la dotazione e la qualità. Ho una c3 picasso e ne apprezzo la versatilità e la comodità, ma non è il mio genere di vettura visto che non mi serve tanto spazio ;)
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
14 marzo 2015 - 11:33
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di Roberto Carnevale
14 marzo 2015 - 12:01
Vedi cardi 66, non si deve andare sempre fuori tema, si può certamente argomentare e criticate la singola auto presentata non le varie marche in generale: semplice, no? se segui il forum ti renderai conto che si fa tifo da ultras a prescindere. A me da un pò fastidio in quanto non sono fan di nessuna marca in particolare (acquisto ciò che mi serve, mi piace, e mi posso permettere). P.S. non ho problemi.
Ritratto di gynt
14 marzo 2015 - 20:23
Un "amante" della fiat ma quando ero andato a vederla in concessionaria mi è piaciuta all'interno e anche come linea, l'unica cosa che mi ha dato parecchio fastidio è il rumore di lamiera che fanno le portiere quando si aprono e si chiudono, mi ha dato un senso di fragilità
Ritratto di d1ego
15 marzo 2015 - 04:46
2
Inutile ripetere dettagli già noti, concentratevi sulle novità della versione. Che tipo di impianto GPL monta? Che serbatoio? Come viene perso lo spazio nel bagagliaio? Fate foto alla strumentazione specifica (livelli carburante, commutazione tra carburanti) ed al bagagliaio. Fate un confronto, per prestazioni e costi, con l'analoga versione a gasolio. E poi i consumi. A gas avete rilevato 9.1 o 7.7 km/l? In entrambi i casi mi sembrano valori eccessivi...
Ritratto di Gino2010
16 marzo 2015 - 11:14
non è un semplice city-monovolume ma un city suv.Non è un caso che per ogni 500L,in ITALIA,vedo tre/quattro mokka.E non credo centri la schiffer.
Ritratto di Sepp0
16 marzo 2015 - 14:55
...ha un bagagliaio più piccolo e un'abitabilità inferiore. Ok, come linea è molto più guardabile di 500L (non che ci voglia molto), ma è proprio un altro tipo di macchina. Chi cerca un monovolume, non compra un SUV piccolo.
Ritratto di NeroneLanzi
17 marzo 2015 - 10:11
Abiti mica dalle parti dell'EUR? ;-)
Ritratto di Gino2010
19 marzo 2015 - 13:05
No,non abito presso l'eur.Abito non molto lontano da dove le giuliette escono calde calde appena sfornate.Mandai anche il curriculum a fiat.Insieme ad un mio collega di dottorato.Poi lui venne preso ed io no.Il fatto che suo padre fosse rappresentante sindacale proprio lì credo sia stata una coincidenza.O no?
Ritratto di NeroneLanzi
19 marzo 2015 - 13:34
Ah, adesso ho capito perchè hai il dente così avvelenato ;-). Va beh dai, vorrà dire che ti avrà preso qualche altro costruttore no? Per quanto riguarda l'EUR, te lo chiedevo perchè il fatto che tu veda una 500L ogni 3 Mokka è il tipico caso di occhiometro (visto che, in termini di immatricolato, il rapporto in Italia è invertito)
Ritratto di Gino2010
19 marzo 2015 - 15:30
schiffer=put..tanona bionda.Vedo tante mokka?=vedo tante simil schiffer=vedo tante put...tanone bionde.Dove si concentra la categoria a roma?proprio nei pressi dell'eur.
Ritratto di NeroneLanzi
19 marzo 2015 - 15:45
Non sapevo che si concentrasse da quelle parti la categoria. Dicevo l'EUR perchè è dove ha la sede legale Opel in Italia. Poi hanno altre sedei operative nella capitale, se ben ricordo. E' un po' come quando qualche mio collega nota la velocità di diffusione dei modelli appena lanciati guardando le auto che vede venendo in ufficio. Grazie tante, siamo in corso Agnelli.
Ritratto di Vincenzo1973
17 marzo 2015 - 10:41
ma ne hai vista una dal vivo? viste entrambe? lo spazio interno vince 500 10 a 1. io ho una Cmax vecchia versione, e questa mi offre stesso spazio interno con 20 cm di lunghezza in meno. la trovo azzeccata e nella versione Lounge o Trekking gli interni sono spettacolari
Ritratto di Trekk
29 agosto 2015 - 17:30
Ciao, sono d'accordo con te, anch'io avevo una Ford c-max come te (la mia ghia 1.6 tdci), ora sostituita da una Fiat 500L trekking mjet2 120cv nera. Confermo che il pregio maggiore di questa comoda auto è lo spazio Interno, sia d'avanti che dietro, in 5 adulti si viaggia comodi, l'abitacolo è curato, luminoso (stupendo il tetto completamente di vetro), silenzioso e con materiali di qualità (faccio il raffronto con la mia precedente ford cmax), molto belli gli accostamenti dei rivestimenti di tessuto tecnosilk+ecopelle tabacco della mia trekking (sedili e portiere). Molto belli anche gli innumerevoli inserti in alluminio spazzolato sparsi un po ovunque, come ad esempio le maniglie interne ed esterne (la Ford le aveva di plastica) o gli inserti sempre in alluminio sul cruscotto e sul tunnel, il cambio, nelle portiere, anche sulle esternamente per i paracolpi laterali etc. La mia essendo diesel (1.6 mjet2 120cv 6 marcie) ha il bagagliaio più grande di quello in prova in questo articolo, l'ho potuto sperimentare durante le appena trascorse ferie. Abbiamo percorso oltre 3000km in quattro più bagagli a seguito senza rinunciare a nulla, tutto è entrato nel solo bagagliaio. Nota di merito va certamente al climatizzatore automatico bizona di serie, rapido, potente e silenzioso. Ottima anche la dotazione di serie sempre della mia trekking, clima automatico bisogna come detto, sistema Uconnect touche con radio fm digitale, navigatore Tom Tom, integrazione completo con il mio smartphone, usa, aux, presa 12 v, cassetto refrigerato per un paio di bottiglie da mezzo litro d'acqua sul cruscotto (verniciato nero lucido come la carrozzeria), volante e pomello del cambio in pelle (volante con tutti i comandi delluconnect, smartphone e auto), sensori di parcheggio, sensori gomme, sensori tergicristalli, sensori fari, apertura portiere e cristalli dal telecomando, Cruise control, limite di velocità, e tante altre funzioni che non sto a elencare che rendono un viaggio più comodo. Sempre rispetto alla mia precedente ford cmax, devo dire che non ho guadagnato solo per lo spazio Interno e per la qualità complessiva degli interni, ma anche per quanto riguarda il motore. Il 1.6 mjet2 120cv è veramente un bel motore, direi il motore giusto per la mia trekking. Pronto e scattante anche a bassi regimi, in ripresa è una bella sicurezza. Con un pieno (42lt di gasolio si percorrono circa 800km in autostrada ad andature da codice). Silenzioso e ben insonorizzato (il vano motore è rivestito di materiali fonoassorbenti e, bella altra chicca, il cofano si alza con due ammortizzatori automatici a gas (non c'è la classica asta manuale). Anche ad andature autostradali a bordo si viaggia in un ambiente luminoso, rilassante, silenzioso, le sospensioni filtrano bene l'asfalto. I cerchi diamantati sempre di serie sulla mia trekking sono bellissimi da vedere, purtroppo la misura 225/45/17 di serie non sono propriamente confortevoli per via della spalla molto bassa e sportiva, forse troppo, credo che delle 55 contribuirrebbero maggiormente al confort di marcia. Di serie anche parasole illuminati, maniglie sul montante del tetto sui quattro lati con appendiabiti, luci anche nel bagagliaio, doppio fondo del baule regolabile su tre posizioni per aumentare le possibilità di carico, ruotino di scorta con relativi attrezzi, sedile posteriore frazionato 60/40 con possibilità di regolare l'inclinazione all'indietro dello schienale per chi desidera riposare durante lunghi viaggi, e soprattutto molto comoda la possibilità di fare scorrere i sedili posteriori in avanti di 12cm per aumentare ulteriormente il bagagliaio. Lo schienale del sedile passeggero anteriore si può ripiegare in modo da caricare oggetti lunghi fino a 240cm. Di serie anche sospensioni più alte di 15mm rispetto la normale della prova di al volante per favorire leggeri off Road, protezione sotto tutto il motore, sotto il paraurti posteriore, e anche lungo i parafanghi. Dotata di serie anche del trazione plus il quale azionato da un pulsante sul tunnel, entra in funzione fino a 30kmh per aiutare la trazione su terreni scivolosi, come fango e neve. Ora le cose che non mi piacciono della mia versione: lo sterzo elettrico, leggerissimo, forse troppo, specialmente in città è comodissimo, si sterza con un dito (pulsante city sulla console) secondo me non è abbastanza pronto e diretto ed è poco sensibile. Spero che in futuro riprogrammeranno tarature come sulla 500X dove evidentemente hanno già corretto questo difetto. Altra cosa che non mi piace è la conformazione dei sedili anteriori che li trovo poco contenutivi e la seduta è troppo alta. Avrei preferito una seduta più bassa e contenutiva. Per il resto mi trovo globalmente meglio con la 500L trekking 1.6 mjet2 120cv rispetto la precedente ford cmax 1.6 taci 1.6 109cv. Per chi cerca una buona auto spaziosa per la famiglia la consiglio. Saluti a tutti. :)
Ritratto di Vincenzo1973
31 agosto 2015 - 08:39
recensione ultra esaustiva ;)
Ritratto di Boys
19 marzo 2015 - 18:00
1
Consumi accettabili? mah... la Opel Mokka con 140 cv consumo un bel po meno.....e si che ha una bella stazza..secondo me questa 500L consuma un bel po.
Ritratto di manuel1975
13 aprile 2015 - 23:38
questo motore va migliorato con l'introduzione dell'iniezione diretta 16 valvole a fasatura variabile e coppia da 230 Nm per un minor consumo.
Ritratto di odiego
27 aprile 2015 - 11:02
mi piace come auto,se avessi un lavoro stabile la comprerei
Ritratto di Etneo
22 maggio 2015 - 09:04
...moltissimo. La Fiat è rinata.
Ritratto di fabius2
22 maggio 2015 - 20:11
La Fiat è più attenta alla qualità dei materiali e l'auto è anche comoda e accuratamente isolata dai rumori (l'ho provata un anno fa). Però a mio modesto parere, soggettivo, la linea è bruttina e l'auto è goffa.
Ritratto di fedeq85
29 ottobre 2015 - 17:54
Ho acquistato a giugno una 500L identica a quella in prova (ma con tetto blu come carrozzeria). Mi trovo benissimo. Per essere un GPL ottime performance del motore. Per il momento non ho rilevato nessun difetto. Consumi accettabili. Tantissimo spazio disponibile e luminosità dell'abitacolo, soprattutto con il tetto in vetro.
Ritratto di Domenico1990
4 novembre 2015 - 10:37
Ok...magari moderna, tecnologica? economica? giovanile? ma cavolo....è orrenda esteticamente!! poi i gusti son gusti ma un pl di obiettività ...come si può definire un'auto bella se tutto ha tranne che linee di un'auto? sembra un frigorifero con delle ruote...
Ritratto di fedeq85
4 novembre 2015 - 10:43
Domenico1990, come dici tu i gusti sono gusti.... però ti contraddici dicendo "come si può definire un'auto bella se tutto ha tranne che linee di un'auto".... questa è la tua personale opinione, rispetta quella di tutti gli altri che la definiscono "bella". Se non ti piace non comprarla. Ripeto, per me è bella (molto dentro, abbastanza fuori), luminosa, funzionale, spaziosa.
Ritratto di Domenico1990
4 novembre 2015 - 10:50
Infatti quello che potrebbe essere un controsenso detto da me nel commento, è in realtà un mio parare...ovviamente ognuno ha i propri gusti e su questo non critico, ma appunto credo che se si va a dare un parere per un AUTO, si guardi sopratutto l'aspetto estetico-prestazionale e in casi di necessità quello confortevole in termini di spazio e praticità e in questo caso , con questa 500L possono essere criticati gli ultimi due termini, ma non credo che abbia appunto delle forme azzeccate tali da poter dire "bell'auto" ...
Ritratto di Domenico1990
4 novembre 2015 - 10:52
Ad esempio già la 500X pur rimanendo in questo canone di forme, anche se scopiazzata, ha un'aspetto più gradevole...poi ripeto, l'ultima parola ai gusti!
Annunci

Fiat 500l usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Fiat 500l usate 20169.80013.27091 annunci
Fiat 500l usate 20179.90014.540123 annunci
Fiat 500l usate 20188.29915.760106 annunci
Fiat 500l usate 201914.90017.01061 annunci
Fiat 500l usate 202014.90017.280166 annunci
Fiat 500l usate 20213019.26096 annunci
Fiat 500l usate 202217.90020.43020 annunci

Fiat 500l km 0

Prezzo minimoPrezzo medio
Fiat 500l km 0 201817.60019.2003 annunci
Fiat 500l km 0 201915.50016.7002 annunci
Fiat 500l km 0 202117.90021.7909 annunci
Fiat 500l km 0 202216.49921.22028 annunci