PROVATE PER VOI

Nissan Micra: scatta di più, beve un po’ meno

Prova pubblicata su alVolante di
giugno 2012
  • Prezzo (al momento del test)

    € 16.400
  • Consumo medio rilevato

    15,6 km/l
  • Emissioni di CO2

    99 grammi/km
  • Euro

    5
Nissan Micra
Nissan Micra 1.2 DIG-S Tekna
L'AUTO IN SINTESI

Meno originale ma esteticamente più armoniosa rispetto al modello precedente, la nuova Nissan Micra è un’utilitaria comoda e generosa di spazio. Il tricilindrico 1.2 a benzina con compressore volumetrico è brillante e consuma poco, e la guida sicura e piacevole anche fuori città. Il ricco allestimento Tekna offre di serie anche ciò che di solito si paga a parte, tuttavia a livello di finiture si poteva fare di meglio...

Posizione di guida
3
Average: 3 (1 vote)
Cruscotto
4
Average: 4 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
4
Average: 4 (1 vote)
Motore
4
Average: 4 (1 vote)
Ripresa
3
Average: 3 (1 vote)
Cambio
2
Average: 2 (1 vote)
Frenata
3
Average: 3 (1 vote)
Sterzo
4
Average: 4 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Dotazione
3
Average: 3 (1 vote)
Qualità/prezzo
5
Average: 5 (1 vote)
PERCHÉ COMPRARLA
Piccola, spaziosa e scattante
Il segreto della Nissan Micra è nel compressore volumetrico, che irrobustisce l’erogazione del 1.2 a iniezione diretta di benzina assicurando prestazioni interessanti senza “pesare” sui consumi. Davvero compatta eppure spaziosa, in città si fa apprezzare per la maneggevolezza e per lo sterzo leggero, ma neppure manca di precisione quando la velocità cresce. Soddisfacenti il comfort e l’equipaggiamento, che nell’allestimento Tekna include anche il “clima” automatico e il navigatore. Resta da migliorare la qualità delle plastiche. 
 
 
Poco più lunga rispetto a quella di precedente generazione (378 cm contro 372, con 2 cm di incremento del passo), la Nissan Micra ha guadagnato abitabilità senza per questo rinunciare alla maneggevolezza. La linea tondeggiante, con le fiancate alte e i finestrini posteriori a mezzaluna, è sempre simpatica ma meno personale, anche per quanto riguarda il frontale. Specifico della 1.2 DIG-S è lo spoiler sopra il lunotto. 
 
Costruita in India, questa citycar è mossa da un 1.2 a tre cilindri da 98 CV con iniezione diretta di benzina, sovralimentato tramite compressore volumetrico e provvisto di Stop&Start. Soluzioni che hanno permesso di associare prestazioni brillanti a consumi bassi: a titolo di confronto valga il fatto che la variante con lo stesso motore, ma privo dei suddetti dispositivi e meno potente (80 CV), nelle nostre prove ha fatto registrare un consumo medio un po’ superiore (15,2 km/l contro 15,6).
 
Briosa e facile da guidare in città, Nissan Micra 1.2 DIG-S se la cava egregiamente anche fuoriporta: la buona tenuta di strada e lo sterzo preciso la rendono sicura e piacevole fra le curve, sebbene il cambio – dalla corsa lunga – mal si presti alla guida sportiveggiante. Bene il comfort, assicurato da sospensioni non troppo rigide e dall’efficace insonorizzazione, e l’abitabilità, generosa anche nella zona posteriore. Da migliorare, invece, il livello di finitura dell’abitacolo.
 
La Nissan Micra 1.2 DIG-S Tekna è molto ben dotata: oltre all’Esp (disinseribile) e ai sei airbag, ha di serie il “clima” automatico, il navigatore, i cerchi in lega di 15 pollici, i fendinebbia, i retrovisori elettrici e i sensori di distanza posteriori integrati dal sistema PSM, che misura lo spazio a disposizione nei parcheggi in linea. Per risparmiare ci sono gli allestimenti Acenta (con “clima” manuale e senza sensori di parcheggio) e il “base” Freddy. Manca una motorizzazione diesel, mentre c’è quella a Gpl (su base 1.2 da 80 CV).
VITA A BORDO
4
Average: 4 (1 vote)
C’è spazio per cinque
Malgrado qualche caduta di stile sulle plastiche, gli interni sono di qualità più che soddisfacente. Nell’ampio e luminoso abitacolo viaggiano comodamente cinque persone, e chi guida può contare su una strumentazione moderna e completa oltre che sul navigatore, di serie come il “clima” automatico. Pratici e numerosi, sebbene non molto curati, i portaoggetti, e più che sufficiente il bagagliaio: non è enorme ma si sfrutta con facilità.
 
 
Plancia e comandi
Meno elaborata rispetto al modello precedente, la plancia della Nissan Micra 1.2 DIG-S ha linee morbide e pulite; peccato che sia rivestita in plastica rigida. Nella consolle spiccano i comandi del “clima” automatico, disposti nella corona circolare che reca al centro il display con la temperatura impostata. Appena più in alto ci sono il touch-screen di 5 pollici del navigatore e, in bella evidenza, il pulsante dell’hazard. Altri comandi di uso meno frequente, come quelli per l’esclusione dell’Esp o del sistema Stop&Start, si trovano a sinistra del volante. Moderno e ben leggibile il cruscotto, col grosso tachimetro centrale e un display a cristalli liquidi ricchissimo di informazioni. Mal collocate sono, invece, le prese per i lettori di file mp3, troppo vicine ai piedi del passeggero. 
 
Abitabilità
Gli ampi sedili hanno schienali poco profilati, ma sono bene imbottiti e ampiamente regolabili: facile trovare la posizione di guida migliore, nonostante il volante sia registrabile solo in altezza e non, anche, in profondità. Altrettanto comodo è il divano, che se necessario può accogliere tre adulti: l’agio per le gambe e sopra la testa non manca. Peccato che a fronte di una dotazione che comprende pure la radio-CD con sei altoparlanti manchino gli alzacristallo elettrici posteriori. Buona, invece, la disponibilità di portaoggetti: di fronte al passeggero ci sono ben due cassetti (invero né refrigerati né illuminati, e con quello inferiore privo di apertura frenata) e una mensola; presenti pure un doppio porta-lattina davanti alla leva del cambio e un utile scomparto sotto la seduta della poltrona di destra. 
 
Bagagliaio
Il baule della Nissan Micra 1.2 DIG-S totalizza solo 265 litri con tutti i sedili in uso. Tuttavia, la sfruttabilità è buona, grazie alla bocca di carico ampia e regolare, e alla soglia a 67 cm da terra: l’accesso è agevole, e lo spazio disponibile sotto la cappelliera (50 cm, quanto basta per impilare due trolley) è definito da contorni regolari. Se si utilizzano anche borse flosce, c’è posto a sufficienza per i bagagli di una famiglia in gita. A differenza della precedente, l’attuale Micra non ha il divano scorrevole; in compenso, abbattendo lo schienale si ottiene un piano di carico privo di scalini e il volume sale quasi ai vertici della categoria (1132 litri).
COME VA
4
Average: 4 (1 vote)
Non solo città
Il terreno d’elezione della Micra è la città, dove può far valere la maneggevolezza e mettere a frutto il dispositivo di Parking Slot Measurement di serie. Ma lungo le statali non delude: anche senza essere sportivo – d’altronde anche la manovrabilità del cambio non è il massimo –  il 1.2 sovralimentato assicura una buona vivacità senza chiedere troppa benzina; nondimeno, si rivela a suo agio in autostrada, dato che dispone di una buona riserva di potenza e non risulta rumoroso. Promossi pure lo sterzo, solido e progressivo anche quando l’andatura cresce, e i freni, adeguati al tipo di auto.
 
 
In città
Piccola, scattante e con un raggio di sterzata contenuto, la Nissan Micra 1.2 DIG-S svicola nel traffico in scioltezza. Sterzo e frizione sono leggeri e il 1.2, grazie al compressore volumetrico, offre un’erogazione piena anche ai regimi inferiori; lo Stop&Start (invero un po’ lento in fase di riavvio) fa sentire il suo beneficio sui consumi, che non sono esagerati (13,7 km/l). Al momento di parcheggiare si apprezza la presenza dei sensori di distanza posteriori (che in parte ovviano alla scarsa visuale offerta dal lunotto) e il sistema PSM, che valuta se lo spazio libero fra due vetture in linea è sufficiente per la manovra (nel display appaiono le scritte “ok”, “difficile”, “sconsigliato”): per attivarlo basta affiancare il posto prescelto e attivare la freccia.
 
Fuori città
Il motore sa sfoderare un bel “tiro” e si rivela vispo anche quando si affrontano tratti in salita sfruttando le marce alte. Inoltre, non alza la voce e beve poco (non è difficile superare i 18 km/l). Eventuali pruriti sportivi sono, però, ben sopiti dal cambio, dall’escursione tutt’altro che contenuta: va bene se si guida rilassati, mentre se si cercano le prestazioni tende a irruvidirsi. Ciò non toglie che la guida sia piacevole, grazie alla precisione dello sterzo, alle sospensioni non troppo cedevoli e all’aderenza elevata a dispetto delle gomme strette (175/60); quando ci si approssima al limite, si viene “avvertiti” dal progressivo sottosterzo, puntualmente corretto dall’Esp.
 
In autostrada
Il comfort della Nissan Micra 1.2 DIG-S è “a prova di lungo viaggio”: da un lato c’è il buon lavoro delle sospensioni sulle asperità (ottenuto, peraltro, senza dover adottare una taratura “flaccida”), dall’altro la valida insonorizzazione del motore. Di quest’ultimo convince anche la riserva di potenza: con una punta massima di 181,6 km/h (un pelo superiore al valore dichiarato), quando si viaggia a “velocità codice” si può contare su un buon margine. Inutile, però, pretendere miracoli in ripresa: dopo un rallentamento, è meglio scalare dalla quinta alla quarta. Rigorosa in traiettoria anche nei curvoni veloci, la Micra si rivela una moderata bevitrice pure in autostrada: abbiamo rilevato 15,6 km/l, un valore degno di una piccola turbodiesel.
QUANTO È SICURA
4
Average: 4 (1 vote)
Ha tutto, ma le manca una stella
La dotazione di serie include tutto l’indispensabile: oltre a sei airbag, ci sono i controlli elettronici di stabilità e trazione, il cruise control e i fendinebbia. Ciò nonostante, nei crash test Euro NCAP la Micra ha spuntato un giudizio complessivo di sole quattro stelle (su un massimo di cinque): nessuna grave lacuna, ma alcuni dettagli da migliorare soprattutto riguardo ai dispositivi di contorno.
 
 
Nei crash test Euro NCAP la Nissan Micra ha rivelato qualche punto debole, come la limitata efficacia dei poggiatesta in caso di tamponamento e il rischio, per il guidatore, di riportare lesioni agli arti inferiori a seguito di un impatto frontale. Tuttavia, le valutazioni riferite alla protezione dei passeggeri adulti (84%) e dei bambini trasportati su seggiolino Isofix (79%) sono abbastanza buone; non esaltante, ma comunque sopra la media (58%), anche la capacità di salvaguardia dei pedoni. A pesare sul giudizio d’insieme, che è di quattro stelle su un massimo di cinque, è stato soprattutto il basso voto assegnato ai sistemi elettronici di assistenza: solo 57 punti percentuali dovuti ad alcune piccole lacune della dotazione: per esempio, l’avviso del mancato uso della cintura di sicurezza è presente per il solo posto guida e non, anche, per gli altri, e il cruise control con limitatore di velocità non è di serie per tutta la gamma. In realtà l’equipaggiamento di sicurezza della Micra è tutt’altro che scarno: oltre ai due airbag frontali (quello del passeggero è escludibile), comprende di serie due cuscini laterali anteriori e due per la testa estesi ai posti dietro, i fendinebbia, il cruise control e i controlli elettronici (disinseribili) di stabilità e trazione. Quanto ai fari allo xeno, non si possono avere nemmeno a pagamento, ma questo accade per la maggior parte delle vetture della stessa classe.
NE VALE LA PENA?
4
Average: 4 (1 vote)
È piccola ma si fa valere
È un’utilitaria pratica e razionale, compatta ma tutt’altro che sacrificata negli interni: anzi, in fatto di abitabilità è fra le migliori della sua classe, soprattutto dietro. Tagliata a misura di città, non sfigura fra le curve e nemmeno sulle lunghe distanze. Molto del merito va al motore: il 1.2 DIG-S è ben più prestante del “quasi gemello” da 80 CV e per giunta consuma meno. Di profilo elevato anche le qualità dinamiche e il comfort. Restano da migliorare le finiture, ma il prezzo è giusto se si tiene conto della dotazione, che nel caso dell’allestimento Tekna è davvero molto ricca.
 
 
La Nissan Micra 1.2 DIG-S è adatta a chi desidera una vettura di piccole dimensioni ma con un abitacolo spazioso e un baule che, seppure logicamente non ampio, garantisca una buona sfruttabilità. L’esigenza di contenere i costi è evidente nella qualità delle plastiche utilizzate nell’abitacolo (che sono tutte rigide). Ma nel caso del “ricco” allestimento Tekna ci si consola con una dotazione assolutamente completa, che include anche dispositivi (come il PSM, Parking Slot Measurement) che in molte rivali non si possono avere nemmeno a pagamento. Fra gli optional ci sono il cambio automatico a variazione continua e il pacchetto Intelligent che comprende gli specchi che si ripiegano automaticamente quando si attiva la chiusura centralizzata. Agile in città e piacevole da guidare – oltre che sicura – nei percorsi ricchi di curve, è un’utilitaria a suo agio anche nei viaggi autostradali. Buona parte del merito va al brillante 1.2 DIG-S: è un tricilindrico, con iniezione diretta di benzina e sovralimentazione tramite compressore volumetrico (la sigla sta per Direct Injection Gasoline Supercharger), provvisto di un contrappeso sulla puleggia dell’albero motore per la riduzione delle vibrazioni; oltre alle prestazioni generose vanta consumi contenuti, addirittura inferiori alla sua variante meno potente (che ha 80 CV, è meno sofisticata e fa risparmiare all’acquisto).
PERCHÉ SÌ
Abitabilità
Pur trattandosi di quello di un’utilitaria, l’abitacolo è tutt’altro che angusto: l’aria sopra la testa è abbondante sia davanti sia dietro, all’occorrenza sul divano si sta pure in tre, e si possono affrontare anche lunghi viaggi senza arrivare con le gambe anchilosate.
 
Dotazione
Il ricco allestimento Tekna non lascia fuori quasi nulla: sono di serie i cerchi in lega, il “clima” automatico, i sensori di distanza posteriori, il navigatore e il sistema che “misura” lo spazio disponibile nei parcheggi in linea. Completa anche la dotazione di sicurezza.
 
Motore
Grazie al sistema di sovralimentazione con compressore volumetrico, il tre cilindri spinge parecchio in rapporto alla cilindrata, offrendo un’erogazione corposa e omogenea a tutti i regimi. Bassi i consumi, complice lo Stop&Start di serie.
 
Sterzo
La taratura della servoassistenza rappresenta un valido compromesso: il comando è leggero quanto basta per effettuare le manovre senza fatica, ma anche consistente e preciso al crescere della velocità.
PERCHÉ NO
Cambio
Manuale con sole cinque marce (quello automatico CVT è optional), ha un’escursione piuttosto lunga che non invoglia alla guida sportiva. Inoltre, l’inserimento dei rapporti risulta un po’ troppo contrastato.
 
Finiture
Dato lo stile per niente sciatto degli interni, stona l’uso di plastiche rigide negli elementi di rivestimento della plancia. Anche i pannelli interni delle porte appaiono di fattura troppo economica.
 
Gamma
La scelta di motori è limitata, dato che oltre alla DIG-S c’è soltanto la 1.2 “normale” da 80 CV, con alimentazione a benzina oppure bi-fuel a Gpl: chi vuole il diesel deve rivolgersi alla concorrenza.
 
Visibilità posteriore
Il lunotto è piccolo e lascia vedere ben poco. Vero che di serie ci sono i sensori di distanza posteriori e il sistema che misura lo spazio disponibile, ma i parcheggi in retromarcia restano impegnativi in rapporto ai soli 378 cm di lunghezza dell’auto.
SCHEDA TECNICA
Cilindrata cm3 1198
No cilindri e disposizione 3 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 72 (98)/6000
Coppia max Nm/giri 142/4000
Emissione di CO2 grammi/km 99
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 5 + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 378/167/152
Passo cm 245
Peso in ordine di marcia kg 1015
Capacità bagagliaio litri 265/1132
Pneumatici (di serie) 175/60 R15

 

 

I NOSTRI RILEVAMENTI
VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 4a a 6100 giri   181,6 km/h 180 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 10,5   11,3 secondi
0-400 metri 17,3 130,7 km/h non dichiarata
0-1000 metri 31,8 161,7 km/h  
       
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h in 4a 36,8 148,8 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h in 5a 36,3 133,7 km/h non dichiarata
da 80 a 120 km/h in 5a 9,3    
da 80 a 120 km/h in 5a 19,3   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   13,7 km/litro 19,2 km/litro
Fuori città   18,2 km/litro 27,0 km/litro
In autostrada   14,1 km/litro non dichiarato
Medio   15,6 km/litro 23,2 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   39,1 metri non dichiarata
da 130 km/h   66,7 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   136 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   9,6 metri 9,3

 

 

Nissan Micra
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
19
20
35
45
59
VOTO MEDIO
2,4
2.41011
178
Aggiungi un commento
Ritratto di Moreno1999
18 novembre 2013 - 20:21
4
.
Ritratto di SdoppiaH
31 dicembre 2013 - 00:03
nissan tra le migliori case automobilistiche
Ritratto di PariTheBest93
7 gennaio 2014 - 12:43
3
Ottima macchina, il motore è il più riuscito... Se la offrissero pure a gpl con questo motore sarebbe perfetto! Certo la vecchia era più personale!
Ritratto di cristian96
25 febbraio 2014 - 17:44
Purtroppo è più complicato trasformare un motore a iniezione diretta, come questo della Micra, a gpl, perché gli iniettori si danneggiano per le elevate temperature generate dalla combustione del gpl, che inoltre non lubrifica come la benzina. Sono però curioso di sapere come hanno fatto gli ingegneri della Kia a mettere il gpl sul 1.6 GDI della Sportage, anch'esso a iniezione diretta. Saluti
Ritratto di Angelotorino
9 luglio 2014 - 13:31
Un vero bidone carissimo, la nuova Panda è molto meglio e costa 9.000 euro, ma i furbi italiani ne compreranno tante, perchè noi siamo dei furbi furbi, ci hanno insegnato a sputare nel piatto in cui si mangia, ed andare con le pezze nal culo.Siamo furbissimi.
Ritratto di SERGIO COPPOLA
21 dicembre 2015 - 03:41
Ho giurato a me stesso " MAI PIU NISSAN" dopo la fregatura subita con la micra di mia moglie, due volte la catena della distribuzione e nonostante tutto il problema non si è risolto, e quelli della nissan se ne sono altamente fregati.
Annunci

nissan micra usate

Prezzo minimoPrezzo medio
nissan micra usate 20124.9006.2209 annunci
nissan micra usate 20136.2006.7005 annunci
nissan micra usate 20146.5007.4504 annunci
nissan micra usate 20152.6506.79014 annunci
nissan micra usate 20166.5007.6904 annunci
nissan micra usate 20177.72013.170106 annunci
nissan micra usate 201819913.50015 annunci

nissan micra km 0 per anno

Prezzo minimoPrezzo medio
nissan micra km 0 201712.50013.91010 annunci
nissan micra km 0 20188.49013.60076 annunci