NEWS

Fiat 500X e Jeep Renegade: quale preferisci?

23 gennaio 2015

Nascono nella stessa fabbrica e condividono buona parte dei componenti. Ma sono molto diverse. Quale vince in fatto di design?

Fiat 500X e Jeep Renegade: quale preferisci?
SFIDA IN FAMIGLIA - Fiat 500X e Jeep Renegade: sono loro il primo vero prodotto nato dall’unione dei gruppi Fiat e Chrysler. Infatti, la Fiat Freemont, come le Lancia Thema, Voyager e Flavia non erano altro che adattamenti di prodotti già esistenti Oltreoceano: rispettivamente, della Dodge Journey e delle Chrysler 300, Voyager e 200 Convertible. Nel caso delle “cugine” Fiat 500X e Jeep Renegade, invece, il progetto è stato unico fin dall’origine, pur avendo in mente di tradurlo in due modelli ben distinti. Condividono buona parte della meccanica (tutti i motori e diversi tipi di trasmissione, oltre ai sistemi elettronici e alle sospensioni) e persino lo stabilimento di produzione: quello di Melfi, in Basilicata. A vederle, però, non si direbbe proprio che siano parenti così strette…
 
 
QUESTIONE DI STILE - A saltare all’occhio è la differenza nelle proporzioni, nonostante solo un paio di centimetri le separino in lunghezza, che varia dai 423 cm della Jeep ai 425 della Fiat (427 per le versioni più fuoristradistiche): la Jeep Renegade è più alta e squadrata, mentre la Fiat 500X è più tondeggiante. Del resto, la prima resta fedele all’impronta stilistica del marchio americano e la crossover italiana si rifà invece allo stile della Fiat 500, di cui rivendica con orgoglio il nome. 
 
 
VEDIAMO I DETTAGLI - Partiamo dalla Fiat 500X: i richiami alla citycar attuale (che a sua volta si ispira a quella degli anni 50) sono ovunque, dai fari tondeggianti al “baffo” cromato al centro della mascherina. E anche nella forma dei fanali e nell’andamento dei montanti del tetto si è voluto conservare lo stesso stile. Nel caso della Jeep Renegade, sono figli della tradizione i proiettori tondi e, soprattutto, la mascherina a sette listelli verticali. Ma non solo: gli archi dei passaruota, squadrati dalla parte superiore, e il parabrezza quasi verticale sono un omaggio alle fuoristrada americane del passato, in particolare alle Jeep CJ. Un riferimento ai modelli in dotazione alle forze armate americane si ritrova, invece, nel motivo a “X” all’interno dei fanali: si rifà alle nervature delle taniche di benzina trasportate dalle Willys dell’esercito statunitense.
 
 
E DENTRO? - Anche a bordo è difficile intuire il legame tra questi due modelli. La plancia dalle forme scolpite della Renegade è una tradizione per le Jeep, come pure il maniglione di fronte al passeggero anteriore. Per la 500X basta un’occhiata per capire che si è a bordo di un’esponente della famiglia 500: le finiture lucide che riprendono il colore della carrozzeria guardano al modello degli anni 50 (in quel caso era metallo autentico, pericoloso in caso di incidente…). Nel segno della trazione anche i tre pulsanti tondi sopra la consolle centrale e il cruscotto a elementi circolari. Per entrambe non mancano tuttavia i moderni sistemi elettronici, a partire dallo schermo al centro del quadro strumenti, per passare ai diversi dispositivi di sicurezza. 
 
 
COMFORT E DESIGN A BRACCETTO - Quanto allo spazio, la zona più critica sembrerebbe quella posteriore, almeno a giudicare dall’andamento del tetto e del lunotto dell’italiana. In realtà, lo spazio in altezza e quello per le gambe non mancano in nessuno dei due modelli. Nella Fiat 500X abbiamo misurato 94 centimetri fra la seduta del divano e il soffitto e una distanza rispetto ai sedili anteriori che varia da 11 a 37 centimetri, in base alla posizione di questi ultimi. Per la Jeep Renegade gli stessi valori passano a 99 cm per quanto riguarda l’altezza e da 12 a 40 cm  per le gambe.
 
Tra le due piccole suv "made in Italy" quale preferisci?
Fiat 500X
52%
  • Fiat 500X
    52%
  • Jeep Renegade
    48%


Aggiungi un commento
Ritratto di PariTheBest93
23 gennaio 2015 - 18:11
3
Sono entrambe molto riuscite. La 500X in versione cross è davvero bella, ma il renegade è più "mascolino" ed avvensuroso, voto quest'ultima.
Ritratto di UnAltroFiattaro
24 gennaio 2015 - 19:56
Hanno fatto due automobili così simili e così diverse allo stesso tempo! Più o meno quello che riuscirono a fare con la Ford Ka e la 500, che esteticamente sono molto diverse, ma sotto la pelle sono identiche! Bella mossa, così non si faranno concorrenza tra loro...
Ritratto di IloveDR
23 gennaio 2015 - 18:14
4
ma gli preferisco la Cherokee...anche il GranCherokee mi piace assai...
Ritratto di M93
23 gennaio 2015 - 18:27
Per il design preferisco la 500X, naturalmente in versione Cross. La Renegade, pur essendo un'ottima vettura, stilisticamente non incontra i miei gusti.
Ritratto di hulk74
23 gennaio 2015 - 18:45
Renegade non mi piace...
Ritratto di hulk74
24 gennaio 2015 - 18:01
Viste oggi... Continuo a preferire la 500x, ma la renegade arancio è FOTONICA!!!
Ritratto di Fedo
24 gennaio 2015 - 19:24
Anche io son impazzito quando l'ho vista! Avete visto gli interni in pelle bianchi marroni e arancioni? Sono qualcosa di spettacolare...! La vorrei solo per quelli (magari con un colore esterno un po' meno sgargiante a quel punto)
Ritratto di M93
25 gennaio 2015 - 12:35
Sono andato a vedere la 500X ieri pomeriggio e mi ha fatto un'ottima impressione. Esternamente sembra più grande di quello che sia in realtà, per via del design scolpito. Dentro è spaziosa, sopratutto davanti, mentre dietro manca un po' di spazio in altezza (io sono 1.83). La qualità e le finiture sono ottime, anche se qualche dettaglio l'ho trovato un attimino fuori posto, come la mancanza delle bocchette di aerazione posteriori e alcune plastiche un po' economiche, specie nei pannelli porta posteriori: si tratta, tuttavia, di inezie. Globalmente l'ho trovata ben fatta e piacevole. Un saluto.
Ritratto di Moreno1999
25 gennaio 2015 - 17:14
4
Farai la prova vero? Io vorrei farla della Renegade. Questa settimana avrò più tempo sicuramente...vediamo! Saluti
Ritratto di M93
25 gennaio 2015 - 17:43
Ciao Moreno, stilare una prova vera e propria non credo, almeno non a breve: l'ho guardata e ispezionata per bene, concentrandomi sopratutto sui dettagli, come mio solito, ma purtroppo non ho potuto guidarla... Se avrò occasione di farlo, e in questo senso sono molto curioso, una prova la scriverò sicuramente. Per ora ho troppi pochi elementi per fare una cosa fatta come voglio e come si deve, perché ci tengo particolarmente a fare prove degne di questo nome. Proprio oggi ho inviato un'altra prova, che verte su una nota fuoristrada giapponese di qualche anno fa, spero la pubblichino quanto prima... Un saluto e buona serata. Marco
Pagine