NEWS

Promozioni di luglio: un mare di omaggi

02 luglio 2016

Per arricchire l’offerta e convincere i clienti, diverse case regalano optional che aumentano il valore dello sconto (talvolta superandolo). 

Promozioni di luglio: un mare di omaggi

È di moda l’omaggio: diverse case stanno lanciando promozioni che, in aggiunta al taglio del prezzo, offrono al cliente degli accessori. Spesso sono utili a completare vetture un po’ “spoglie” (come la radio per la Fiat Punto) o ad arricchire esemplari già “dotati” (come il navigatore e il tetto panoramico, per la Jeep Renegade: optional il cui valore, complessivamente, supera lo sconto della casa). C’è poi chi (è il caso della Ford) per cercare di incrementare le vendite toglie i vecchi vincoli previsti dalle offerte, come l’obbligo di acquistare gli esemplari in stock o di consegnare un usato da demolire. Tutte operazioni che dovrebbero contribuire ad allargare la platea dei clienti. Si riducono quindi le formule che comportano la demolizione dell’usato, per le quali, ricordiamo, vige sempre l’obbligo di dimostrare di essere proprietari della vettura da qualche mese (ciascuna casa applica regole diverse). 

ALFA ROMEO: OLTRE AL RIBASSO, ACCESSORI GRATIS

Il marchio del Biscione omaggia ai clienti che scelgono una Giulietta in stock gli accessori già installati: per usufruire della promozione, occorre fare la permuta e sottoscrivere il finanziamento. E in più c’è lo sconto. Per esempio, scegliendo una 1.4 Turbo Super si risparmiano 3.350 euro (il 14%), si anticipano 8.030 euro e si versano 165 euro per 36 mesi e 8.330 di saldo, qualora si decida di tenere la vettura (taeg 6,32%: di mercato). Così pure per la “rinfrescata” MiTo (nella foto), arrivata nelle concessionarie il mese scorso, si ottiene gratis per un numero limitato di vetture il pacchetto Sport (costa 340 euro e comprende: fendinebbia; pinze freni rosse; quadro strumenti sportivo; vetri posteriori scuri); oppure quello Music (radio con schermo tattile di 5” e Bluetooth; comandi sul volante; rivestimento in pelle di cuffia e pomello del cambio, impugnatura del freno a mano e volante). Sconto sempre robusto (31%) per la 1.4 Impression, proposta a 10.950 euro (4.950 in meno). Si può pagare in 36 rate di 322 euro, senza anticipo (taeg 3,85%: molto basso). Per entrambi i modelli, vanno considerati anche 300 euro di spese burocratiche e 200 di polizza SavaDNA, la “classica” marchiatura antifurto di parti interne ed esterne del veicolo.

> Vai ai listini Alfa Romeo

FIAT: TAGLIO SECCO (SE PAGHI IN CONTANTI)

La casa propone un ribasso di 3.000 euro a chi acquista la Panda (nella foto) in contanti e consegna l’usato per fare una permuta o demolirlo: si sborsano 8.250 euro (il 27% in meno) per la 1.2 Pop, versione con il “clima” di serie (ma non la radio). Formula analoga per le 500L 1.4 16V Pop pronte da targare (un numero limitato di esemplari): 14.000 euro (2.400 in meno), con radio digitale Dab e “clima” gratis (costano 1.610 euro e fanno salire il vantaggio al 22%). Infine, la Punto 1.2 Street si può portare a casa per 9.700 euro (4.400 in meno, il 31%), con un vantaggio del 34% grazie all’omaggio della radio (costa 520 euro). 

> Vai ai listini Fiat

FORD: SCONTI E OPTIONAL, ANCHE PER CHI È SENZA L’USATO 

La casa toglie tutti i vincoli (obbligo di rottamazione e vantaggi limitati agli esemplari in stock), ma conferma gli sconti e gli omaggi. La Ka (nella foto) 1.2 Plus costa 8.500 euro (2.000 in meno), inclusi il “clima” e la radio (dal costo di 1.250 euro; portano il risparmio al 24%). Facoltativo rateizzare il pagamento, sborsando 172 euro al mese e 3.878 euro di saldo (taeg 6,37%: di mercato). La Fiesta 1.2 16V a cinque porte viene proposta a 9.950 euro (2.800 in meno, il 22%) con gli stessi accessori della Ka (il vantaggio complessivo è del 29%). Con le rate, si versano 183 euro per 36 mesi e 5.180 euro di saldo (taeg 5,97%: interessante). La B-Max 1.0 Ecoboost Plus, invece, si può portare a casa per 13.750 euro (3.750 euro in meno: il 21%) con il “clima” in omaggio (costa 750 euro); oppure con 255 euro al mese per tre anni e 6.845 di saldo (taeg 5,49%: basso).

> Vai ai listini Ford

JEEP: PIÙ OMAGGI CHE SCONTO

La casa riduce leggermente lo sconto per la Renegade (nella foto) 1.6 Multijet Longitude (1.450 euro: il 7%) ma regala 2.150 euro di accessori (navigatore e tetto panoramico) a chi paga la vettura a rate: 7.520 euro di anticipo, 199 euro al mese per quattro anni e 10.776 di saldo. Le rate comprendono 200 euro per la marchiatura antifurto di vari componenti della vettura e 991 euro (facoltativi) per l’assicurazione sul finanziamento (taeg 5,36%: interessante). 

> Vai ai listini Jeep

LANCIA: FINO A 5.000 EURO IN MENO PER CHI ROTTAMA

Per la Ypsylon (nella foto), offre vantaggi fino a 5.000 euro (per la versione a metano) ai clienti che consegnano l’usato per farlo demolire. Ma in proporzione si risparmia di più sulla versione base: il prezzo, infatti, parte da 9.750 euro per la 1.2 Silver (3.850 euro in meno: il 29%) e arriva a 15.350 per la 0.9 TwinAir Ecochic Platinum (per l’appunto, a metano, che usufruisce di un ribasso del 25%). 

> Vai ai listini Lancia

NISSAN: OFFRE LUNGHE RATE

Propone ai clienti di acquistare le Micra (nella foto) 1.2 Comfort in stock a rate, sborsando 3.500 euro in meno: si anticipano 1.450 euro, quindi si versano 154 euro per cinque anni. Diluiti nelle rate, 599 euro per i costi dell’assicurazione sul finanziamento e due anni di polizza furto e incendio (taeg 8,04%: alto). 

> Vai ai listini Nissan



Aggiungi un commento
Ritratto di IloveDR
2 luglio 2016 - 19:16
4
come al solito i marchi FCA in primo piano nello svendere i propri prodotti, peggio di Poltrone e Sofà, non se ne escono più...
Ritratto di VEIIDS
2 luglio 2016 - 19:23
Svendere? I prezzi di listino sono sempre fasulli, ad esempio figurati se una Ypsilon può costare 20.000€... Di svendita c'è solo la Punto che, ricordiamolo, è uscita nel 2005, ovvero 11 anni fa. Per il resto 500, Panda, 500L, 500X, Renegade, Giulietta e Cherokee sono abbastanza care nelle rispettive categorie.
Ritratto di all'avanguardia della truffa2
2 luglio 2016 - 20:08
DR come al solito non sei in grado di fare un commento proponendo paragoni azzeccati! In termini di arredamento, per qualità, non siamo secondi a nessuno!!
Ritratto di Davelosthighway
2 luglio 2016 - 22:04
E stiamo qui a rispondere ad uno che vuole solo provocare
Ritratto di Luzzo
3 luglio 2016 - 10:03
Per accettare il tuo termine 'svendere' bisognerebbe capire quanto ci guadagnano ( o ci perdono) con questa operazione: tu sei in grado di stabilirlo? Oltre questi tre esempi postati ad hoc dal sito, sei in grado di guardarti attorno e vedere da solo le ' offerte' di altri ( magari anche all'estero)? chessò tipo un pacchetto allstar 'regalato' per 3900€ a4 avant a 29900 ( sconto 2500 + 48 minirate pezzent style a 198€, manco li fiattari) sr3 idem operl -5000€ ecc ecc ecc
Ritratto di SINESTRO
6 luglio 2016 - 09:10
3
Dr pallonaro forever....
Ritratto di manuel1975
3 luglio 2016 - 01:23
a parte la fiat le altre marche fanno sconti su auto di fine carriera e pronti alla sostituzione
Ritratto di Luzzo
3 luglio 2016 - 19:18
tipo la A4?
Ritratto di ct46
3 luglio 2016 - 02:10
scusate la mia divagazione all'articolo,ma una domanda mi sorge: perche'Ford ha deciso di massacrare la Ka con il nuovo modello low cost per paesi "emergenti", io trovo il modello attuale molto carino,certo ha subito come vendite il boom 500..ma la trovo ancora molto attuale. spero che Ford non faccia la stessa politica con la nuova Fiesta.scusate ancora e'una riflessione venutami in mente quardando le foto.
Ritratto di Luzzo
3 luglio 2016 - 10:04
perché con la low cost ci guadagnano qualcosa, con l'altre no
Pagine