Giulia

Pubblicato il 30 maggio 2016
Qualità prezzo
3
Dotazione
2
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
4
Motore
4
Ripresa
3
Cambio
4
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
3.5833333333333
Perché l'ho comprata o provata
Sono un alfista, mio fratello lavora in un concessionario alfa quindi dovevo approfittare della situazione per fare un test dirive approfondito.
Gli interni
L’auto che ho guidato è la stessa utilizzata nel test drive di sabato e domenica scorsa ovvero la 2.2jtd 150cv. La prima impressione è buona, la linea è filante e curata, gli interni sono in stile alfa e tutti i comandi sono ben visibili e facilmente raggiungibili. Molto bello il quadro della strumentazione. Lo spazio inteno non è molto ma ben gestito, due passeggeri stanno larghi il terzo un po sacrificato ma non scomodo. Avviato il motore e ingranata la prima l’auto risponde con prontezza, dopo un paio di curve si è gia in sintonia con lo sterzo e con i comandi.
Alla guida
Il motore è reattivo, pieno a tutti i regimi e l’abbondante coppia trasmette la sensazione di essere alla guida di un auto con qualche cavallo in piu di quelli dichiarati. Le 3 modalita di guida per un motore da 150cv mi sembrano eccessive, la differenza tra la sportiva e standard è davvero minima, quasi impercettibile mentre in modalità risparmio il motore viene “castrato” esccessivamente e il ritardo del turbo rende frustrante ogni tentativo di sorpasso. Probabilmente con potenze piu elevate queste modalità di guida avranno piu senso… Da un punto di vista dinamico l’auto si comporta bene, ben stabile e reattiva, anche nei cambi di direzione veloci le sospensioni gestiscono egregiamiente gli spostamenti di peso. Le asperità tipiche dele strade italiane vengono ben assorbite e solo in rari casi le buche i rivelano fastidiose per il conducente.
La comprerei o ricomprerei?
La comprerei? Si ma solo di seconda mano e solo perché sono un italiano alfista. Quest’auto è senza dubbio valida ma oltre che pregi ha anche dei difetti. Il primo di tutti è mettersi in concorrenza con le serie3 e le audi a4. Non esiste definire “berlina per tutta la famiglia” un auto con un bagagliaio dall’imbocco cosi piccolo che sembra quello di una GT. Non si puo entrare in competizione con un serie3 se nell’abitacolo si fa un cosi largo utilizzo di plastica, se non metti di serie regolazioni elettiche dei sedili e se usi un selettore per le modalità di guida che sembra una copia cinese di quello montato sulle bmw gia da diversi anni. Il prezzo un po piu basso della concorrenza certamente aiuta ma solo un appassionato del marchi alfa non si prenderebbe in considerazione la versione base del 320d che costa solo il 10% in piu della versione base della Giulia. In conclusione l’alfa deve fare acnora molta strada prima di raggiungere i livelli delle tedesche però chi desidera una berlina sposrtiva, facile e divertente da guidare e con poche pretese nell’uso “famigliare” non restera deluso dal’ultimo modello del biscione.
Alfa Romeo Giulia 2.2 Turbo 150 CV
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
17
9
1
0
4
VOTO MEDIO
4,1
4.12903
31
Aggiungi un commento
Ritratto di Vespa Primavera
2 giugno 2016 - 21:44
Vista la vocazione dell'auto, meglio i motori sopra i 200cv, il 2.2 da 150cv (provato) va bene come auto aziendale, lo sprint a pelle non mi ha fatto gridare WOW!
Ritratto di cris25
3 giugno 2016 - 11:32
1
Concordo!
Ritratto di alexmed
4 giugno 2016 - 18:02
Forse non sei salito sulla serie3 che di plastica ne ha quanto vuoi. Parliamo poi dei volanti?
Ritratto di alexmed
4 giugno 2016 - 23:38
Forse non sei salito sulla serie3 che di plastica ne ha quanto vuoi. Parliamo poi dei volanti?
Ritratto di marni83
15 luglio 2016 - 09:28
ho avuto 2 alfa (una 156 e una gt) poi ho avuto un serie 3 e per un periodo ho guidato un serie 5
Ritratto di marni83
15 luglio 2016 - 09:32
ovvio che anche le bmw hanno dei difetti, le plastiche delle e46 lasciano un po a desiderare ma sono solo sul tunnel centrale, i volanti dopo i 100.000km iniziano a mostrare segni di usura ma se vuoi la perfezione devi cacciare la moneta e farti una classe S, ho visto esemplari con 3-400.000km che sono in condizioni migliori di qualsiasi alfa o bmw con 1/4 del kilometraggio
Ritratto di Pellich
7 giugno 2016 - 12:57
Marni83, sono assolutamente d'accordo con te!
listino
Le Alfa Romeo
  • Alfa Romeo Giulia
    Alfa Romeo Giulia
    da € 37.300 a € 86.050
  • Alfa Romeo Stelvio
    Alfa Romeo Stelvio
    da € 45.900 a € 95.050
  • Alfa Romeo Giulietta
    Alfa Romeo Giulietta
    da € 23.250 a € 38.500
  • Alfa Romeo 4C
    Alfa Romeo 4C
    da € 65.550 a € 74.600
  • Alfa Romeo MiTo
    Alfa Romeo MiTo
    da € 13.900 a € 22.275

LE ALFA ROMEO PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE ALFA ROMEO

  • Abbiamo partecipato alla celebre “hillclimb” di Goodwood con un’auto d'eccezione: ecco il racconto di una giornata indimenticabile.

  • Serie speciale di 108 esemplari per ogni modello destinate ai collezionisti e in omaggio alle eccellenti prestazioni e relativi record fatti segnare dalle Quadrifoglio sulla pista del Nürburgring. Qui per saperne di più.

  • Può una suv andare forte sul circuito del vecchio Nürburgring: sì se si chiama Stelvio Quadrifoglio con il suo 2.9 V6 da 510 CV e un telaio sviluppato anche su questo tracciato. Qui per saperne di più.