Pubblicato il 15 ottobre 2010
Qualità prezzo
4
Dotazione
5
Posizione di guida
5
Cruscotto
5
Visibilità
5
Confort
4
Motore
4
Ripresa
4
Cambio
4
Frenata
3
Sterzo
4
Tenuta strada
5
Media:
4.3333333333333
Perchè l'ho comprata o provata
Potrei definirla l’auto perfetta. Nel mio caso è la mia unica vettura: non esiste altra vettura che offra le stesse cose.
Gli interni
L'ho presa in allestimento Mandarina Duck con gli interni in pelle bordeaux: molto più gratificante di una Mercedes classe A, semprechè non vi facciate condizionare dagli status-symbol.
Alla guida
Voglio concentrarmi sul cambio robotizzato i-Shift. Comincio col dire che è abbinato al motore 1.4 che risulta essere piuttosto brillante ed abbastanza economico nell’uso: in media non si scende mai sotto i 13-14 km/l, anche guidando in maniera sempre allegra (come faccio io). Se si guida tranquilli penso si possa consumare molto meno. Il merito di questi risultati è anche dovuto al cambio robotizzato: la centralina che lo gestisce è stata messa punto proprio pensando ai consumi e quindi se lo si usa in automatico, snocciola le marce appena può, ovvero mette la marcia più alta anche se si procede a bassissima velocità. Spesso ci si ritrova in 6^ quando proprio non lo si immaginava. Ciò detto, il robotizzato si adatta comunque al volere del guidatore quando è richiesto: se desidero tirare di più le marce (perché ad esempio voglio più brio), è sufficiente premere con più decisione sull’acceleratore; se invece sono su strada e voglio effettuare un sorpasso veloce, basta premere a tavoletta sul pedale del gas e vengono immediatamente scalate 2 marce per garantirmi la massima ripresa. In discesa, infine, la centralina lo capisce e mi mantiene le marce basse per il freno motore. Non bisogna poi dimenticare che lo si può utilizzare in manuale, cambiando con le palette sul volante (io lo faccio solo quando sono su strade extraurbane ricche di curve). C’è però una nota dolente: i passaggi di marcia sono piuttosto avvertibili e non particolarmente veloci: ho trovato però un trucchetto per renderli meno avvertibili, ossia alleggerisco di pochissimo il piede dall’acceleratore quando voglio che cambi marcia.
La comprerei o ricomprerei?
Allo stato attuale sicuramente si.
Honda Jazz 1.4 Executive i-Shift
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
0
0
VOTO MEDIO
0,0
0
0


Aggiungi un commento
Ritratto di Nik70
13 dicembre 2010 - 12:41
oggi a distanza di circa 4 mesi dall'acquisto, rettifico quanto scritto nella prova relativamente ai consumi: la media relativa a percorsi misti (città ed extraurbano) ed andatura "allegra" è sempre di circa 15 km/litro (il computer di bordo si attesta sempre su una media di circa 6,5 l/100 km).
Ritratto di iamback
22 maggio 2011 - 21:42
Ciao, vieni a trovarci sul forum! http://jazz.forumattivo.it/ Ci conto.... ;)
listino
Le Honda
  • Honda Civic 4 porte
    Honda Civic 4 porte
    da € 27.900 a € 31.500
  • Honda Jazz
    Honda Jazz
    da € 22.500 a € 26.900
  • Honda Civic
    Honda Civic
    da € 23.700 a € 42.400
  • Honda HR-V
    Honda HR-V
    da € 24.150 a € 31.400
  • Honda CR-V
    Honda CR-V
    da € 29.200 a € 45.950

LE HONDA PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE HONDA

  • La nuova generazione della Honda Jazz mette al primo posto la sicurezza: in questo video tutti i dispositivi che aiutano a prevenire gli incidenti e a mitigarne gli effetti. Qui per saperne di più.

  • Dopo aver guidato il prototipo, ecco le prime impressioni di guida della versione di serie della Honda e. La piccola elettrica dal look accattivante spicca per la tecnologia di bordo, meno per l’autonomia.

  • La prima auto elettrica pura della Honda è questa utilitaria che ha un'autonomia di 220 km e un interno avveniristico con ben cinque display per controllare tutte le funzioni della vettura.