Jaguar XJ12

Pubblicato il 7 agosto 2012

Listino prezzi Jaguar XJ non disponibile

Qualità prezzo
5
Dotazione
5
Posizione di guida
5
Cruscotto
5
Visibilità
3
Confort
5
Motore
5
Ripresa
3
Cambio
3
Frenata
4
Sterzo
3
Tenuta strada
4
Media:
4.1666666666667
Perchè l'ho comprata o provata
Allora mi trovi qui a raccontarvi le emozioni che questa splendida jaguar XJ12 mi ha trasmesso durante 10 ore di guida. Prima di tutti vorrei dire che l'auto non era mia ma di un cliente e io da buon commerciante lo comprato in Germania e lo portato in puglia precisamente a Bari. Vorrei dire che da appassionato di auto anni 90, e le jaguar mi sono sempre piaciute perchè danno la sensazione di viaggiare su un auto super costosa e la gente ti guarda e dice guarda che auto guarda, per chi non li conosce abbastanza pensa che la jaguar che ho provato io sai una maybach o una roll royce phantom. Iniziamo con dire che questa jaguar XJ12 era un 5999 cm/3 e dotato di un 12 cilindri a V con 2 vaolvole per cilindro quindi motore alla vecchia maniera, invece l'allestimento era il più ricco e costoso Sovereign che era l'unico allestimento della versione XJ12.
Gli interni
Questa jaguar da fuori sembra un'auto molto bassa in confronto alle solite rivali: audi, bmw, lexus. mercedes, vw però non è vero perchè quella sensazione di un auto bassa lo da lo slancio che quest'auto ha e anche la sua notevole larghezza. A bordo di questa jaguar appena saliti si sente un profumo di pelle pezzesca mai sentito un profumo cosi intenso tenendo conto che l'auto aveva ben 19 anni di vita essendo del 1993. L'accessibilità a bordo era abbastanza buona però non il massimo visto che per entrare in auto ti dovevi abbasare la testa visto che l'auto era alta appena 137cm, le porte invece erano molto ampie sopratutto davanti, inoltre le porte avevano un ampio angolo d'apertura che ti consentivano di entrare e uscire con buona disinvoltura e senza difficoltà anche se per una superammiraglia come questa jaguar si poteva fare molto di più. Come al solito iniziamo a parlare del cruscotto, il cruscotto era fatto veramente bene e se devo essere sincero non ho mai visto un rivestimento cosi buono e cosi di qualità pur avendo visto moltissime auto di lusso, ma questa jaguar aveva qualcosa di speciale che altre auto non hanno e non avevano, inoltre il rivestimento del cruscotto aveva tenuto il peso degli anni in maniera inaspettata e aggiungo altro, mi e stato detto dal venditore che l'auto era stata ferma per ben 3 anni dal venditore stesso che non riusciva a venderlo per via del suo motore esagerato è molto ma molto assetato. Il cruscotto aveva oltre alla parte alta e centrale rivestito in pelle , la parte bassa di esso era rivestito di una radica di legno molto pregiata però non molto bello da vedere come colore visto che che tendeva a giallo-arancione e non a un piacevole marrone come sulle mercedes. Il contachilometri invece era molto funzionale e di facile lettura, esso aveva 6 strumenti tondi in cui 2 grandi al centro e altri 2 a destra e altretanto a sinistra. Al centro a destra stava l'indicatore della velocità con fondoscala a 260km/h invece a sinistra stava l'indicatore dei giri del motore con il fondoscala a 7000rpm, a sinistra ancora del indicatore dei giri stavano altri 2 strumenti circolari molti più piccoli che indicavano il livello di carburante e la tensione della batteria, a destra del indicatore della velocità stavano i 2 indicatori della temperatura del acqua e la pressione del olio motore. inoltre a destra e a sinistra e in basso del contachilometri stavano le numerose spie della jaguar XJ12. Lo sterzo invece era fatto secondo me malissimo e era orribile sembrava per forma lo sterzo della auto inglesi(taxi) tipico sterzo con 4 razze bruttissimo e con il piantone enorme inoltre lo sterzo aveva dimensioni abbastanza grandi per i miei gusti però aveva il pregio di poterlo impugnare molto bene. Le bochette del clima che era bizona erano orribili cioò avevano una forma rettangolare, sotto alle bochette del clima stavano i comandi automatici del clima automatico bizona e alcora più sotto si trovava un stereo originale jaguar sin dal 1993(oggetto di valore in questo caso) che era in grado di suonare molto bene, questo grazie a moltissime case(12). Inoltre sul cassetto portaoggeti che si trovava di foronte al passegero stava la scritta v12, il cassetto era molto ampio ed era illuminato. La leva del cambio automatico era anche essa molto brutta da vedere però la corsa del cambio automatico a forma di (U) era stupenda. I sedili invece erano spettacolari sembrava che stavi seduto sulla poltrona di casa forse ancora meglio visto che era dotata di molte regaolazini elettriche, regolazioni(tasti) che invece di trovavano a destra del posto guida precisamente si trovavano vicino al ginocchio destro del guidatore(posto insolito) Inoltre a bordo dei sedili non mancava mai spazio da nessuna parte. Vicino alla sterzo si trovavano moltissimi tasti che ancora non ho capito bene a cosa servivano cosi tanti tasti. Inoltre i pannelli delle porte erano spettacolari e rivestiti in un mix tra radica pregiata, pelle e alluminio spazzolato. Dietro invece lo spazio era smisurato e il divano era molto ampio e molto comodo che ti permetteva di fare viaggi di oltre 1000km in 5 senza nessuna fatica, inoltre tutti i poggiatesta erano molto ampi e funzionali. L'abitacolo inoltre era molto luminoso grazie alla superficie vetrate molto grandi.
Alla guida
E’ tempo di muovere l’opera d’arte e così mettiamo in moto. L'enorme motore appena accesso faceva sentire il suono dei soliti 12 cilindri in modo docile e senza trasmettere vibrazioni. Il cofano su cui potrebbe atterrare un elicottero racchiude il motore enorme a 12 cilindri con una cilindrata di 5999cm/3. Mentre il seimila si scalda, veniamo attratti dalla spia che dice mettete le cinture si sicurezza. Questa jaguar dotata di un v12 di 6000cm/3 sviluppa un potenza massima di ben 311 cv nella versione tedesca e quella italiana 318cv che li permette di andare oltre i 250km/h precisamente fino a 258km/h invece la coppia massima che sviluppa è intorno ai 470nm e la ripresa e tutto sommato abbastanza apprezzabile stiamo sui 7.2 sec per passare da 0-100km/h. La lunghezza di questa auto e di 502 cm e la larghezza di oltre 180cm invece l'altezza 137cm il passo invece è notevole stiamo intorno ai 287cm e grazie a questo particolare all'interno di questa jaguar si viaggia da padroni. Il serbatoio di questa auto è piccolo secondo me io al massimo ci ho messo dentro 85 litri di verde quindi penso che non va oltre i 90 litri, con un pieno in autostrada si fanno soltano 500 e quindi in autostrada i consumi erano spevantosi stiamo intorno ai 16 litri per fare 100km quindi servono circa 1 litro per fare 6 chilometri, in città invece i consumi non fanno altro che aumentare in maniera micidiale e qui stiamo intorno ai 24km per fare 100km e quindi 4 chilometri con 1 litro di benzina, mentre nella guida rilassata consuma dai 12-14 litri ma se poi si affonda il piede come ho fatto io in autostrada l'auto beve come una ferrari. Io presonalmente per fare 1200 chilometri ho consumato ben 360 euro di verde quindi pensate un'po voi e fattevi 1 idea quanto costa andate in giro con 1 auto del genere. L'auto invece aveva un peso contenuto circa 1925 kg ho letto sul libretto tedesco, invece le gomme erano 255/45/r17. I freni invece erano molto potenti me per fermare questa ammiraglia in poco spazio forse servivano freni un'po più aggressivi ma tutto sommato l'impiano frenante era molto potente e non trasmette nessun rumore anche dopo aver effettuato frenate al limite inoltre la coda possente non si scompone per niente anche a velocità folli. Le sospensioni invece erano a dir poco splendide davanti montava il tipico sistema mcpherson mentre dietro con bracci triangolari inferiori e dotati anche del sistema auto-livellante con recupero automatico dell'assetto, istema molti sofisticato e molto comodo. Il cambio invece era un 5 marce comodissimo però lento questo fa capire che questa ammiraglia di lusso non è fatta per correre ma per godere il panorama che il paesaggio intorno offre e per guidare in tutta tranquillità, anche se le sospensioni sono abbastanza dure se si corre con un certo ritmo. Lo sterzo invece non è un capolavoro perchè non è molto preciso però tutto sommato è molto leggero e dotato di un raggio di sterzata molto ridotto. Nelle corve prese con una certa velocità l'anteriore di questa auto non è ben stabile e necessità di piccolissime correzioni per tenere a bada il suo v12. La leva del cambio ora è su Drive e la diva in nero ha un leggerissimo sussulto. Nel silenzio quasi assoluto l' auto scivola via sull’asfalto e qualcosa di molto english sembra contagiare anche me. In città vengo ben presto inghiottito dal traffico di tutti i giorni. E la scoperta è quasi immediata: se a bordo di una rumorosa utilitaria quel semaforo rosso che non diventa mai verde ci fa imbestialire, qui regna il silenzio e le gente ti guarda con una certa insistenza specialmente le ragazze di una età di 20-25 anni. La guerriglia urbana che divampa oltre gli spessi vetri della nostra bella inglese sembra un film che non ci riguarda: un leggera pressione sull’acceleratore e lasciamo alle nostre spalle un mondo di furgoncini fumosi e auto esili e traballanti, con automobilisti pronti a trasformarsi in gladiatori per una rotonda alla francese intasata. Alla ricerca di luoghi più piacevoli e consoni alla XJ12, abbandoniamo la città e ci infiliamo in una grande tangenziale. Forse anche l’ammiraglia ne aveva abbastanza di quel caos nel centro urbano, così sembra quasi chiedere di fuggire via più velocemente. L’occasione è buona per capire, noblesse a parte, se la nostra Jaguar è anche dotata di muscoli. Premendo a fondo l’acceleratore, poi, il propulsore sale di giri e si fa sentire con un “ringhio” piuttosto cattivo per venire dalla bocca di una nobildonna inglese, il suono del motore viete buttato fuori dai 12 cilindro grazie a 2 tubi di scarico 1 a destra e 1 a sinistra(simili agli scarichi della range rover). E siccome è umano farsi prendere dai colpi di testa, sperimentiamo quasi subito se, qui al castello, la lady si scompone per un cambio di direzione improvviso, con uscita in piena accelerazione . La risposta è che l’elettronica è uguale a tutte le latitudini: il controllo della stabilità (PRE ESP) entra subito, ma su questa XJ12 si capisce che (giustamente) è tarato in modo da non trasmettere emozioni da sportiva arrabbiata. Semplicemente, al minimo accenno di perdita di aderenza sul posteriore, la potenza viene tagliata senza mezzi termini e l’ammiraglia si ricompone come d’incanto. la XJ12 va guidata con signorile distacco, anche in autostrada, dove fila via veloce senza rumori e a 130 rischia di farvi addormentare. Una curiosità per voi per fare benzina dovete abbituarvi perchè la boccheta del carburante si trova vicino al bagagliaio in una posizione insolità e si trova in una piosizione orizzontale. Il bagagliaio invece è veramente poco sfruttabile perchè è poco ampio e poco alto in altezza quindi risulta poco sfruttabile perchè nel vanno bagaglio si trova anche la ruota di scorta in piedi e quindi risulta difficile caricare oggetti grandi. Io personalmente lo tirato fino a 220 però era facile capire che dentro il suo v12 rimaneva a disposizione ancora moltissima potenza. La visibilità invece era buona per non ottima visto che dietro si vedeva poco perchè non si capisce dove finisce la coda perchè e inclinata verso il basso, invece davanti si vedeva benissimo.
La comprerei o ricomprerei?
Domanda che bisogna fare al proprietario che ha comprato il mezzo anche se credo che è presto per lui per dare un giudizio sulla vettura, però io personalmente come commerciante sono rimasto impressionato dalla qualità di questa jaguar XJ12. Se poi devo essere sincero io personalmente quest'auto lo comprerei volentieri però sicuramente lu userei solo la domenica visto che cunsuma come un tir, però visto il presso di soli 5600 euro che è stato comprata questa super auto devo dire che li vale tutti quei soldi, perchè alla fine è quasi 1 auto d'epoca e quindi il suo valore aumenterà con gli anni... spero che apprezzate la mia prova e aspetto da parte vostra numerosi commenti ciaoo a tutti e un saluto da parte di bmw e34...
Jaguar XJ XJ12 6.0 cat automatica
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
4
2
1
0
0
VOTO MEDIO
4,4
4.42857
7


Aggiungi un commento
Ritratto di bmwe34
26 agosto 2012 - 21:45
6
conosci abbastanza la zona mia!!! no io se lo voglio tirare l'auto lo faccio in autostrada di notte ma solo con targhe tedesche cosi niente multe, di notte perchè non c'è traffico per niente e cosi non metto in pericolo la vita degli altri, posso andare pure in pista visto che e vicinissimo a me 5km ma con un auto del genere meglio di no!!! cmq si ti dò ragione al 50% ma non al 100% perchè questa jaguar che avevo io aveva sospensioni ultra moderne per un auto del 1993 sospensioni che non tutte le auto avevano anzi non hanno ancora...ciaoo e saluti
Ritratto di Joeilpilota
26 agosto 2012 - 23:08
Forse diciamo la stessa cosa. Ricordo, seppure vagamente, che quel modello di auto (1993 o giù di lì...) aveva le sospensioni gestite da una semplice centralina. Ricordo anche che su di una vettura questa centralina "impazzì" e la macchina "saltellava" ad ogni curva, anche a 50 Km/h. Ricordo anche bene il proprietario che era genero di un abitante di Toritto (tanto per rimanere in zona!!) - Il modello di cui ho fatto cenno nel post (modello che non teneva il curvone autostrale) era anche più recente del modello 1993, ma, in realtà, aveva gli ammortizzatori usurati. Comunque, per quel che ricordo, tanto nel modello 1993 quanto anche nell'altro modello, la tenuta di strada sul bagnato lasciava a desiderare (anche con gli ammortizzatori nuovi). Un caro saluto.
Ritratto di bmwe34
27 agosto 2012 - 12:38
6
saluti da parte di bmw e34
Ritratto di aleliori
27 agosto 2012 - 11:50
La tenuta di strada è zero! I cerchi sono a dir poco orribili i tedeschi non hanno proprio gusto in queste cose, non potevi metterci dei cerchi più sportivi ma con un design più classico? snaturalizzano la macchina!
Ritratto di bmwe34
27 agosto 2012 - 12:59
6
non ci siamo sai perchè se tu dici che questa vettura ha zero tenuta di strada allora posso solo immaginare che tu guidi o una formula 1 o una ferrari f12 o una aventador altrimenti non si può avere una spiegazione o forse non hai provato il modello v12 ma il semplice e modesto xj6 3.2 o 4.2 ma ti assicuro che il 12 doublesix è un altra musica!!!!! ciaooo
Ritratto di Gianluu
28 agosto 2012 - 21:27
1
Prova discreta auto bella ma un po' tamarra come piace a me :D Saluti ;) P.S anche io sono di bari tu ( posso darti del tu? )sei di grumo giusto? Saluti ;)
Ritratto di bmwe34
29 agosto 2012 - 12:43
6
visto che ho solo 21 anni e ti ringrazio per come lo hai chiesto complimenti davvero visto che qui nel sito e da un'po che circola gente assurda veramente....cmq sisi sono di grumo appula...isaluti e ciao
Ritratto di Gianluu
29 agosto 2012 - 18:44
1
AHAHAHAHHA Io sono di palese e ho 13 anni xD Se ti va dai un'occhiata alla mia prova sulla c3 Ciaoo ;)
Ritratto di bmwe34
30 agosto 2012 - 23:07
6
e forse l'ho anche commentata se non mi sbaglio ma cmq si lo letto e se non ricordo male hai fatto una foto nera dentro al garage....e se non ricordo male dici che ti ha aiutato tuo padre nella guida visto che non possiedi la patente....ciao e saluti
Ritratto di tamarroR32
18 agosto 2013 - 13:57
Complimenti le tue prove sono quasi migliori di quelle della rivista
Pagine
listino
Le Jaguar
  • Jaguar F-Type Coupé
    Jaguar F-Type Coupé
    da € 66.300 a € 129.280
  • Jaguar XF Sportbrake
    Jaguar XF Sportbrake
    da € 50.210 a € 76.670
  • Jaguar F-Pace
    Jaguar F-Pace
    da € 48.275 a € 104.225
  • Jaguar XF
    Jaguar XF
    da € 47.710 a € 75.420
  • Jaguar E-Pace
    Jaguar E-Pace
    da € 38.450 a € 67.250

LE JAGUAR PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE JAGUAR

  • Rivista nel frontale e nella strumentazione, la Jaguar F-Type si conferma entusiasmante nella guida, anche nella versione meno potente, da 300 CV. Migliorato lo sterzo; sempre scomodo il baule. Qui per saperne di più.

  • Pagando 199 euro si potrà fare un giro a bordo della berlina sportiva XE Project 8 al fianco di un pilota professionista. Qui per saperne di più.

  • Smart Settings ed è un embrione di intelligenza artificiale in auto. Le abitudini del guidatore vengono monitorate e la vettura è in grado di effettuare alcune regolazioni di climatizzatore, sistema multimediale e posizione di guida in modo autonomo. Qui per saperne di più.