Lotus Elise 1.8 S

Pubblicato il 30 settembre 2021
Ritratto di Frisk
alVolante di una
Fiat Tipo 5 porte 1.6 Multijet Sport
Lotus Elise
Qualità prezzo
4
Dotazione
3
Posizione di guida
4
Cruscotto
2
Visibilità
2
Confort
1
Motore
4
Ripresa
4
Cambio
5
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
3.6666666666667
Perchè l'ho comprata o provata
Ciao a tutti, la Lotus S2 che recensisco è la versione 2a serie 2001-2006 motore Rover entry level (non l'ho trovata nelle scelte di alvolante). L'auto è stata comprata usata verso inizio anno da mio padre, che avendo venduto alcune moto che aveva per lo scarso utilizzo, ha deciso di avvicinarsi alle 4 ruote supportato da me che ne sono un grande fan. Volendo puntare a qualcosa che si avvicinasse molto alla moto per sensazioni si è optato per un'elise s2 per linea/prezzo.
Gli interni
Piccola premessa: a seguito dell'acquisto sono state fatte alcune migliorie estetiche (gonne,verniciatura,e wrap strisce argento) e sostituzione di qualche pezzo, perché l'auto ha più di 150mila km, ha avuto una vita lunga e un po' si nota. Entrare ed uscire è un lavoro di contorsionismo perché la seduta è molto più in basso del livello della porta, dentro in 2 adulti si un po' sta stretti sui fianchi mentre le gambe stanno comodamente distese perché si sta sdraiati quasi al livello del suolo. Il voltante è piccolo e lo sia tiene tra le ginocchia, spunta in mezzo la leva del cambio meccanico a 5 marce mentre i sedili si potrebbero definire panche con un cuscinetto sulla seduta che ovviamente è bella rigida. Gli assemblaggi sono semplici e si vede alluminio e metallo perlopiù, perché la macchina dentro è "vuota": la plancia segue un'unica linea orizzontale che si alza solo al livello del quadro strumenti molto essenziale. L'auto è dotata di "optional" come l'aria condizionata che penso di aver acceso 1 volta sola in vita mia, d'altronde se è caldo togli il soft top (hard top nella foto) mentre se hai freddo hai il motore dietro che scalda. Il baule è un buchetto dietro il motore in cui ci stanno giusto un paio di borse morbide per un uscita in 2 nel weekend.
Alla guida
Parto col dire che quest'auto trasmette tutto quello che succede sotto la strada nel bene e nel male, buche e sconnessioni si notano così come il muoversi dell'asfalto e sassolini sotto l'auto. L'auto non è affatto insonorizzata e basta portare il motore oltre i 3/4 mila giri che inizia a coprire tutti i rumori fino ai 7mila della linea rossa che ti buca i timpani. L'auto non ha controlli ed aiuti di alcun tipo: niente ABS, niente aiuti allo sterzo nè al freno. Il 1,8 aspirato Rover non ha problemi a muovere l'auto per il peso contenuto (850kg) ma la coppia inizia passati i 4/5mila, la progressione è ottima fino ai 150 dopo il quale perde allungo (vuoi anche data l'ala dietro), mentre nello scatto da ferma è un missile e pestando si rischia di slittare in 1a o 2a marcia. La frenata è mostruosa e ti sembra che tutti abbiano rotto i freni per quanto sono brevi gli spazi di arresto, ma se si inchioda è meglio non farlo in un sol colpo o si rischia di bloccare le ruote. Il cambio è bello rigido con innesti precisi che ti invoglia di andare su e giù con le marce per sentirla cantare specialmente in scalata, mentre l'acceleratore è molto modulabile con una risposta istantanea così come lo sterzo, ultra diretto poiché senza filtri. Lo si ama alla guida e lo si odia agli incroci perché girare le ruote con le sole braccia è parecchio faticoso. La visibilità è molto ridotta specialmente dietro ma le dimensioni contenute aiutano molto in manovra. La tenuta di strada è infinita, ogni volta che prendi una curva pensando di andare forte esci capendo che hai appena iniziato ad impensierirla la macchina, lei non si scompone mai e ti invoglia ad aumentare, trovare i limiti non è facile perché sembrano non finire mai e serve tempo per prenderci confidenza. Una cosa che mi ha colpito guidando è che se non esageri con la velocità quasi non serve il freno, basta scalare una marcia e girare lo sterzo e la macchina sta lì senza fare una piega. Il misto stretto è il suo regno e si mangia le curve una dopo l'altra lasciandoti impostare la traiettoria a tuo piacimento ma anche nei curvoni veloci è infallibile perché non allarga e ti lascia correre con il gas aperto senza scomporsi. Avendo un motore non troppo potente ed essendo molto pronta sull'asfalto é quasi impossibile perderla in sovrasterzo..... a meno chè non piova, in quel caso suggerisco di non prenderla proprio fuori dal garage. L'auto sicuramente attira molte attenzioni di curiosi o appassionati per via della linea e del rombo. Il peso contenuto aiuta i consumi, stando sui 12-13km/l cambiando ai 3 mila giri mentre sotto gli 8-9 con la guida allegra, in pista ho capito si stia sui 6 ammazzandola ma non ci sono ancora andato al momento.
La comprerei o ricomprerei?
Se dovessi comprarla la prenderei solo come seconda auto perché nella vita di tutti i giorni non è facilmente sfruttabile anche se ci si può benissimo andare al lavoro nei mesi caldi. I costi di gestione e manutenzione sono bassi data la poca potenza assicurazione/bollo sono alla portata di tutti e non vi è elettronica che possa rompersi. Invece per quanto riguarda la carrozzeria state attenti, l'auto ha un telaio in alluminio e la carrozzeria è in vetroresina, se picchiate sono dolori! Personalmente prenderei una sportiva meno estrema ma da poter sfruttare tutti i giorni ma questa è un giocattolino che capita poche volte di avere sotto mano, ed ogni volta che ci torno sopra mi viene da sorridere come se fosse la prima volta. Grazie a tutti di aver letto la prova e alla prossima!
Lotus Elise 1.8 S
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
12
0
0
0
2
VOTO MEDIO
4,4
4.42857
14


Aggiungi un commento
Ritratto di Andre_a
6 ottobre 2021 - 15:00
9
Adottatemi!! Auto spettacolare, preferisco quella col motore Toyota, ma comunque siamo al top. Per me l'unico difetto è che non è pensata per gli alti: ce l'aveva un mio carissimo amico, ma l'ho provata solo in un parcheggio perché non ci entro.
Ritratto di Bjornn
6 ottobre 2021 - 17:09
Spettacolare, non c'è che dire.
Ritratto di Veni Vidi Vici
7 ottobre 2021 - 12:34
1
Complimenti, bella prova!
Ritratto di studio75
11 ottobre 2021 - 11:22
5
Grazie per la bella prova! La parte dove non freni, scali e giri il volante è la mia preferita...è quello che amo fare sempre con la mia quando guido da solo :).
Ritratto di FiestaLory
14 ottobre 2021 - 22:34
Bellissima prova e bellissima auto!
Ritratto di puccipaolo
17 ottobre 2021 - 12:40
6
E' esattamente la mia seconda auto perfetta. Non la vedo come una auto ma come una moto con 4 gomme. Giocattolo da prendere il we e goderne appieno. Del confort sulla moto non mi interessa nulla così qui! odio i mezzi tuttofare, o li usi per spostarti o per divertirti, punto! Non è proibitivo ne l'acquisto ne il mantenimento, ....ma mi manca un garage in più per farla riposare dal lunedì al venerdì..eh! eh!
listino
Le Lotus
  • Lotus Evora
    Lotus Evora
    da € 117.040 a € 119.710
  • Lotus Elise
    Lotus Elise
    da € 55.220 a € 67.830
  • Lotus Exige Roadster
    Lotus Exige Roadster
    da € 82.800 a € 105.440
  • Lotus Exige Coupé
    Lotus Exige Coupé
    da € 82.800 a € 135.640

LE LOTUS PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE LOTUS

  • In questa animazione si vede come la nuova piattaforma E-Sports della Lotus si possa adattare a varie configurazioni di passo e di disposizione delle batterie. Qui per saperne di più.

  • In vista della produzione, prevista nel 2020, l’hypercar elettrica della Lotus inizia a “macinare” chilometri. Qui per saperne di più-