Pubblicato il 28 dicembre 2011
Ritratto di rosso scuderia
alVolante di una
Peugeot 206 1.4 3 porte XS
Mini Mini
Qualità prezzo
3
Dotazione
3
Posizione di guida
4
Cruscotto
3
Visibilità
3
Confort
3
Motore
3
Ripresa
3
Cambio
4
Frenata
4
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
3.5833333333333
Perché l'ho comprata o provata
L'auto è di un mio amico ed è stata provata più volte: questo mi ha permesso di farmi un quadro preciso e accurato della Mini. Quest'auto è stata comprata,in quanto il mio amico cercava un'auto sportiva, alla moda ma , allo stesso tempo, che rientrasse nella normativa che consente ai neopatentati di guidare auto con al massimo 55 kw per tonnellata: questa Mini a km 0 aveva tutti questi requisiti!
Gli interni
Gli interni hanno il classico sapore vintage con tocchi di modernità, tipico delle Mini, che non dispiace affatto. Questo però, si ritorce un po sull'ergonomia perchè, se è vero che il grande tachimetro al centro della plancia è bello da vedere, è vero pure che relega tutti i pulsanti (a bilanciere, molto "carini" anche loro) in basso, costringendo a togliere l'attenzione dalla strada le prime volte che li si aziona. Le finiture e i materiali non sono male in senso assoluto, ma in rapporto al prezzo si poteva fare certamente meglio: in qualche accoppiamento della plancia c'è qualche "luce" di troppo e anche il tunnel si muove un po'. La dotazione comprende oltre all'immancabile clima, anche lo stereo con interfaccia aux (sarebbe stato meglio aggiungere anche quella usb, più pratica) che ha una qualità audio niente male. La posizione di guida è facile da trovare, grazie alle tante regolazioni possibili (manca solo quella del sostegno lombare), e i sedili sono comodi e abbastanza contenitivi. Ora però veniamo alle note dolenti perchè, notoriamente,l'abitabilità delle Mini è scarsa e qui non si fa eccezione:davanti si sta discret amente e c'è spazio in tutte le direzioni, dietro invece, manca "aria" sia in altezza, che in larghezza ma soprattutto in lunghezza e 4 adulti fanno veramente fatica a sopportare un viaggio più lungo di 20\30 minuti. Tutto questo poi non va a vantaggio del bagagliaio che è veramente Mini!Colpisce il fatto che auto più piccole anche di 20 cm siano molto più spaziose dentro!
Alla guida
Questa versione depotenziata del 1.4 16v, eroga solo 75 cv, ma il piacere di guida, peculiarità dell'"inglesina" (anche se in effetti la Mini moderna è più tedesca che britannica, vedi BMW), non viene rovinato più di tanto: il telaio e le sospensioni sono entrambi rigidi e uniti a uno sterzo molto "solido" e preciso, regalano piacevoli sensazioni sportive e nonostante questa versione monti pneumatici dalla spalla alta, è veramente difficile metterla in crisi e sentire l'intervento dell'ESP(di serie). Il motore come detto non è un mostro di potenza,ma si fa apprezzare per la sua regolarità e spinta in basso (per essere un aspirato 1.4 litri) e semmai a mancare è l'allungo dove si sente la mancanza di cavalli. I consumi sono quelli che si aspetta da un motore del genere (in media 14 km\l circa), aiutato a placare la sua sete dallo start&stop (di serie) e da un ottimo cambio a 6 marce ben spaziato e abbastanza preciso. Uno pensa Mini e immagina come contraltare al piacere di guida, un confort un po' carente: non è così perchè le già citate gomme a spalla alta aiutano a filtrare le sconnessioni e anche i rumori esterni non sono invadenti. Nella guida cittadina si apprezza la fluidità di marcia di questa One e anche la frizione pesante il giusto e la visibilità discreta. Non ultima la frenata, modulabile ,abbastanza potente e resistente alla fatica.
La comprerei o ricomprerei?
Devo dire che inizialmente ero scettico riguardo a questa versione depotenziata (dopo aver provato una cooper d cabrio), ma mi sono dovuto ricredere e considerando che è destinata ai neopatentati,mi sento anche di consigliarla. Certo non è un'auto pratica o "intelligente", ma mette il sorriso ogni volta che la si guida e solo questo dovrebbe bastare per prenderla in considerazione: in fin dei conti se un'auto non deve svolgere un preciso compito perchè dover spendere soldi per un qualcosa che non ci tocca un po le corde?
Mini Mini One 55 kW
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
0
0
VOTO MEDIO
0,0
0
0
Aggiungi un commento
Ritratto di cooper
23 gennaio 2012 - 18:58
mini non può essere scelta come auto funzionale. il limite è che sotto la Cooper perde molto appeal stilistico in rapporto al prezzo. Con un costo d'accesso così alto, oltre quelli di gestione, difficile da acquistare, men che meno per un neopatentato
Ritratto di nello13
24 gennaio 2012 - 16:17
7
ne perde veramente tanto in estetica rispetto alle Cooper o superiori..poi se ci si lasciano gli orridi cerchioni in ferro di serie... Per un neo patentato se vuole un'auto alla moda è meglio che punti su altro...anche perchè essendo una versione depotenziata,scarna di optional e dall'estetica nettamente peggiorata (specchietti non in tinta,cerchioni in ferro grigi a buchi)..la fanno strapagare e non credo beva poco un 1.4 benzina..
Ritratto di rosso scuderia
13 febbraio 2012 - 09:43
in effetti quello che tu dici è vero,però ritengo che l'estetica sia comunque gradevole(il modello in questione non ha cerchi in ferro).
Ritratto di nello13
14 febbraio 2012 - 13:26
7
:)
Ritratto di rosso scuderia
14 febbraio 2012 - 17:28
...con qui cerchi sembra più un Ducato!
Ritratto di gig
23 gennaio 2012 - 19:16
Buona prova (voto 4 su 5). Come auto, preferisco nettamente l' A1!
Ritratto di Cinque porte
23 gennaio 2012 - 19:44
La prova è buona :)
Ritratto di rosso scuderia
13 febbraio 2012 - 09:44
:)
Ritratto di giuseppe26
24 gennaio 2012 - 14:48
buona prova. e bella macchina
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
25 gennaio 2012 - 14:16
Il commento è stato rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Pagine
listino
Le Mini
  • Mini Cabrio
    Mini Cabrio
    da € 24.300 a € 37.950
  • Mini Countryman
    Mini Countryman
    da € 25.600 a € 43.050
  • Mini Clubman
    Mini Clubman
    da € 23.300 a € 40.750
  • Mini Mini 5 porte
    Mini Mini 5 porte
    da € 18.800 a € 33.950
  • Mini Mini
    Mini Mini
    da € 17.950 a € 43.595

LE MINI PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE MINI

  • Lo specialista inglese David Brown propone una Mini prima generazione rivista in varie parti, con un motore potenziato, un interno modernizzato e caratterizzato da materiali pregiati.

  • Lo stile diventa più semplice e mette in evidenza i due “capisaldi”: la scritta Mini e le alette laterali. Ecco in breve la storia dei loghi della marca inglese.

  • Il raduno dedicato all’utilitaria, organizzato dal 1978, ha richiamato oltre 1.200 persone e 3.000 vetture.