Pubblicato il 8 febbraio 2012

Listino prezzi Mitsubishi Lancer non disponibile

Ritratto di Takumi_Fujiwara
alVolante di una
Mitsubishi Lancer 1.5 16V Invite
Mitsubishi Lancer
Qualità prezzo
5
Dotazione
5
Posizione di guida
5
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
4
Motore
5
Ripresa
3
Cambio
4
Frenata
5
Sterzo
4
Tenuta strada
5
Media:
4.3333333333333
Perché l'ho comprata o provata
Dopo aver valutato attentamente le proposte del mercato ho scelto la mitsubishi Lancer Sedan per la linea aggressiva. Rispetto alla Sportback l'auto è anche più leggera e più rigida (ha un rinforzo tra le sospensioni che corre sotto il lunotto). Il prezzo era particolarmente aggressivo per una km 0 (12500 euro ipt compresa). La forte svalutazione e la scarsa domanda della clientela ha giocato a mio favore. Con i soldi risparmiati ho fatto installare anche le appendici aerodinamiche della casa (baffi anteriori,minigonne e spoiler posteriore) (1000 euro montaggio compreso) che secondo me completano la linea caratterizzante dell'auto. Incidenti a parte,spero di tenere l'auto fino ad "esaurimento". Chi ama cambiare spesso l'auto valuti la forte svalutazione. Al prezzo di una segmento B è però possibile avere una C/D. Dimensionalmente l'auto si colloca infatti a cavallo tra la vecchia Alfa 156 e la nuova 159. L'auto verrà ritirata dalla commercializzazione in Italia quindi ci sono disponibili solo ancora poche autovetture. Le concorrenti per fascia di prezzo e tipologia ritengo siano la Chevrolet cruze,la Mazda 3 berlina e la subaru.
Gli interni
La dotazione dell'auto è molto completa. Di serie ci sono il computer di bordo, il clima automatico, tutti i vetri elettrici, specchietti retrovisori esterni elettrici e riscaldati, sensori luce (con cruscotto autoilluminante), sensori pioggia, radio cd/mp3 con 6 altoparlanti e comandi al volante, vano passeggeri refrigerato. Il volante e il cambio sono rivestiti in pelle, i sedili hanno dei fianchi contenitivi, ma non così tanto da rendere scomodo l'ingresso. Il posto a bordo è abbondante sia in altezza sia in larghezza. Se si tira completamente il sedile anteriore indietro (bisogna essere veramente alti però) lo spazio per le gambe dei passeggeri posteriori è poco. Il climatizzatore è potente e di facile utilizzo (basta selezionare la temperatura con una manopola). Sono disponibili un mobiletto con coperchio-bracciolo centrale, 2 portabicchieri in un altro cassettino, portamonete, portacenere e un vano profondo illuminato di rosso-arancio. Nel complesso la plancia è disegnata bene anche se è di disegno minimalista (non abbondano i bottoni come sulle plancie di ultima generazione). Il baule è ampio anche se non all'altezza delle dimensioni esterne. Ai massimi livelli la sicurezza con impianto frenante a 4 dischi, Abs+ESP (disinseribile), 7 airbag (2anteriori, 1 ginocchia conducente, laterali anteriori e posteriori) con pretensionatori alle cinture. Punti dolenti: La plancia è costruita in maniera robusta, tuttavia è realizzata con plastiche dure. In alcuni punti è facile graffiarle se non si sta attenti. L'insonorizzazione non è buona, il motore dal timbro sportivo si fa sentire. Manca la regolazione in profondità per il volante anche se si riesce a trovare lo stesso una buona posizione. Il vano passeggero non dispone di illuminazione (compensata dalla potente plafoneria comunque). Il clima automatico non dispone del classico "display" che aumenta l'aria "premium" dell'abitacolo. La visibilità è buona anteriormente con un parabrezza molto inclinato. Il montante sinistro può dare fastidio a seconda dell'altezza del guidatore, bisogna farci l'abitudine. Posteriormente visibilità sufficiente ostacolata dai 3 poggiatesta, meglio affidarsi agli specchietti retrovisori esterni. La distribuzione a catena si fa sentire a finestrini abbassati con una sorta di "sibilio". Il baule non è rifinito al meglio, con la parte superiore del rinforzo del telaio scoperta dalla tappezzeria.
Alla guida
Il motore è vivace e muove con sorprendente disinvoltura l'auto. In salita però non si riesce ad andare veloci sopratutto a pieno carico a causa di una rapportatura del cambio leggermente lunga. Quest'ultimo si manovra bene con una corsa della leva breve e con innesti di una precisione ineccepibile. Nell'inserimento della retromarci si registrano tuttavia saltuari impuntamenti, si può ovviare inserendo la prima e poi la retro. Il telaio particolarmente rigido ha permesso una taratura delle sospensioni sportiva che non sacrifica il comfort. Anteriormente abbiamo un McPherson e dietro un multilink con barra antirollio anteriore e posteriore.La macchina segue le traiettorie fedelmente senza bisogno di correzioni. Lo sterzo è diretto(poco demoltiplicato) e con un raggio di sterzata notevolmente ridotto. Fare i tornanti o parcheggiare l'auto non è un problema nonostante le dimensioni. La frenata è potente e modulabile. La prima parte della corsa del pedale non ha un "attacco" particolarmente sportivo ma poi affondando migliora. In emergenza invece EBS aumenta subito la pressione frenante. Guidando in maniera tranquilla si registrano consumi dell'ordine dei 13-14 km/l senza difficoltà. La macchina è piacevolmente "scorrevole" e non serve usare spesso il gas per mantenere l'andatura. Punti dolenti: La servoassistenza elettrica abbassa i consumi,ma toglie anche un pò di feedback alla guida. Rimane comunque un'auto che invoglia a guidare sia che si tratti di autostrada che di percorso ricco di curve.
La comprerei o ricomprerei?
Assolutamente si. La versione in foto ha i cerchi da 18", la mia ha i 16" in lega. Per il resto è uguale.Per avere i 18" (di serie sulla versione 1.8) bisogna modificare il libretto. Chi valuta l'acquisto della GPL metta in conto di guidare seguendo le precauzioni solite (alternare benzina gpl, non percorrere lunghi tratti ad alta velocità con il gpl..) per preservare le valvole. Personalmente a chi ricerca anche la guida sportiva consiglio il 2.0 Diesel di origine Volkswagen. Sembra che sia molto brioso e non eccessivamente assetato. Per le mie esigenze e per quello che si può gustare in strada basta il 1.5 e l'ottimo telaio.
Mitsubishi Lancer 1.5 16V Invite
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
3
1
2
0
0
VOTO MEDIO
4,2
4.166665
6
Aggiungi un commento
Ritratto di Cinque porte
19 marzo 2012 - 19:25
Buona auto... :)
Ritratto di fogliato giancarlo
20 marzo 2012 - 00:55
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
20 marzo 2012 - 14:25
Il commento è stato rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di fogliato giancarlo
20 marzo 2012 - 14:59
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di Takumi_Fujiwara
31 maggio 2012 - 19:26
Bhè bisogna fare la tara con quello che ho pagato per l'auto e considerare che i voti sono espressi rispetto alle concorrenti (della stessa fascia di prezzo) che ho segnalato all'inizio. Ritengo che in un confronto con una berlina più "premium" la mia pagella possa perdere qualche stella qua e là,ma le proporzioni tra i vari voti dovrebbero rimanere comunque quelle facendovi capire i punti di forza e di debolezza dell'auto. Spero che sia stata una prova utile a chi ha voglia di saperne di più su quest'auto pressochè sconosciuta in Italia (ha vissuto all'ombra della sorella maggiore EVO).
Ritratto di fogliato giancarlo
1 giugno 2012 - 01:34
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di gig
20 marzo 2012 - 07:35
Buona prova. Anche l' auto mi piace...! Ciao... ;)
Ritratto di giuseppe26
20 marzo 2012 - 17:56
prova buona!!
Ritratto di fabri99
25 marzo 2012 - 11:59
4
Complimenti per l'ottima auto! :) Ciao =D
Ritratto di fanzel
27 gennaio 2013 - 21:19
complimenti ottima prova e auto ingiustamente non premiata dalle vendite perchè solo chi l'ha guidato o vista dal vivo l'apprezza :-) siamo vittime delle convenzioni e apparenze
listino
Le Mitsubishi
  • Mitsubishi Outlander
    Mitsubishi Outlander
    da € 29.700 a € 52.850
  • Mitsubishi ASX
    Mitsubishi ASX
    da € 20.190 a € 32.890
  • Mitsubishi L200
    Mitsubishi L200
    da € 27.950 a € 37.900
  • Mitsubishi i-MiEV
    Mitsubishi i-MiEV
    da € 29.900 a € 29.900
  • Mitsubishi Space Star
    Mitsubishi Space Star
    da € 12.490 a € 17.900

LE MITSUBISHI PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE MITSUBISHI

  • L'Amministratore delegato di Mitsubishi Motors Automobili Italia ci parla della Eclipse Cross che sposa la funzionalità di una suv con linee ispirate a una coupé.

  • La Eclipse Cross è una suv dalle forme che richiamano quelle di una coupé al debutto al Salone di Ginevra.

  • Per il 2017 la ASX si rinnova leggermente con un nuovo frontale e con inediti dispositivi tecnologici come il sistema multimediale e la telecamera a 360 gradi.