Smart forfour 1.5 Brabus

Pubblicato il 16 febbraio 2021
Qualità prezzo
5
Dotazione
5
Posizione di guida
3
Cruscotto
4
Visibilità
4
Confort
4
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
3
Frenata
5
Sterzo
4
Tenuta strada
5
Media:
4.3333333333333
Perchè l'ho comprata o provata
Cercavo una seconda auto per tragitti brevi, un'auto che fosse allo stesso tempo pratica e divertente da guidare. Ho scelto questo modello poco popolare ma con tante frecce al suo arco: 5 porte, divano posteriore scorrevole, facile da parcheggiare. Ma anche 177cv su 1090 kg, per arrivare a 100 km/h in 7 secondi in seconda marcia. Un ottimo compromesso. Il design è molto particolare... Anche se è stato un flop commerciale all'epoca, a me piace il look retro-futurista della cellula Tridion, ma capisco anche chi la trova un po' freak.
Gli interni
Spazio da piccola monovolume, così come la posizione di guida (purtroppo). L'assemblaggio, a distanza di 16 anni dalla produzione, non cede a nessuno scricchiolio... Pazzesco! I materiali sono generalmente di ottima qualità: volante e sedili sportivi in pelle nera (la stessa utilizzata nelle Mercedes AMG pari età), pomello e pedali racing. Meno bello il tetto panorama perché è fatto per metà in vetro e per metà in policarbonato, quindi con l'età si vede chiaramente la differenza di opacità tra le due parti. Funzionano ancora bene anche tutti gli optional elettrici, non scontati per un'auto di questo segmento, come ad esempio i comandi al volante, i sensori di parcheggio e i sedili riscaldabili. Poco pratici gli alzacristalli elettrici posizionati vicino la leva del cambio.
Alla guida
Parto subito con la cosa che mi piace di meno: la trasmissione. Frizione inutilmente dura. Cambio a 5 rapporti, che ci può stare su questo tipo di auto, però, almeno il mio esemplare, preferisce cambiate nella metà inferiore del contagiri. Quindi se vuoi sfruttare tutto il range di coppia devi trattarlo un po' male. Nelle marce più alte gli innesti sono ok. Alla guida la cosa più interessante di quest'auto sono l'assetto e, naturalmente, il motore. Ribassata e irrigidita il giusto, l'auto ha pochissimo rollio. Non è un'auto adatta alla pista secondo me, ma in strada se imposti una traiettoria, è quella, anche a velocità sostenuta. Il motore è il Mitsu 4g15. 1,5 litri turbo, valvole a fasatura variabile e doppio albero a camme. Tutto molto figo, tanta potenza tra i 2500 e i 6000 giri. Centralina rimappata (bene) da brabus. Tra le cose che mi piacciono così così, il volante: pesante, con un po' di coppia sterzante. Forse dipende anche dagli pneumatici (monta 205/40 e addirittura 225/35 r17). I freni sono più che sufficienti in rapporto al peso e ad un uso stradale, sono gli stessi che montavano sulla c30 T5 che pesa 300 kg in più e ha 45 hp extra. Insomma auto divertente, sì, ma ha caratteristiche precise nel bene e nel male, non è un'auto che consiglierei a tutti.
La comprerei o ricomprerei?
La ricomprerei sicuramente, ma temo ne restino poche decine in circolazione in Italia quindi credo che mi terrò stretta la mia ancora qualche anno ;)
Smart forfour 1.5 Brabus
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
0
0
VOTO MEDIO
0,0
0
0


Aggiungi un commento
listino
Le Smart
  • Smart forfour
    Smart forfour
    da € 25.649 a € 30.859
  • Smart fortwo cabrio
    Smart fortwo cabrio
    da € 28.394 a € 34.695
  • Smart fortwo coupé
    Smart fortwo coupé
    da € 25.026 a € 33.195

LE SMART PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE SMART

  • La Smart Concept #1 anticipa la prima suv elettrica delle costruttore, con soluzioni premium ed estetica più ricercata. Qui per saperne di più.

  • La Smart fortwo EQ è la più piccola auto in listino, e col restyling si può avere solo in versione elettrica. Bene lo scatto e la maneggevolezza, ma autonomia e modalità di ricarica non convincono. Qui per saperne di più.

  • Oltre alla Fortwo elettrica, allo stand della Smart al Salone di Francoforte era presente anche la Forfour, anche lei rigorosamente elettrica, e con quattro posti.