Smart pure

Pubblicato il 5 febbraio 2011
Qualità prezzo
2
Dotazione
3
Posizione di guida
5
Cruscotto
5
Visibilità
4
Confort
4
Motore
4
Ripresa
2
Cambio
2
Frenata
3
Sterzo
4
Tenuta strada
2
Media:
3.3333333333333
Perché l'ho comprata o provata
Nel 2008 ho acquistato la mia Smart, classe 2001, di seconda mano. Avrebbe dovuto essere un auto di "passaggio"a basso costo: non mi piaceva esteticamente e non la consideravo neppure un vera auto, invece è tuttora "al mio fianco". Essendo una prima serie inoltre, secondo i bene informati a breve mi avrebbe presto presentato il conto: noie al motore intorno al giro di boa degli 80.000 e consumi di olio da record. La precedente proprietaria ci aveva percorso già 50.000 Km, ma a 6 anni dalla nascita, l'auto si presentava in condizioni davvero perfette sia all'interno che all'esterno... una vera sorpresa rispetto a tante piccole utilitarie già "sbidonate"dopo pochi chilometri!
Gli interni
La percezione dello spazio mi ha conquistata al primo colpo. Linee pulite ed essenziali, comandi intuitivi e sedili ergonomici in un abitacolo arioso e non claustrofobico. Unico neo la tenuta delle guarnizioni, a partire da quella del vano coprimotore: il materiale gommoso che riveste lo sportello, con il tempo e gli sbalzi di temperatura non è più a tenuta stagna. Il risultato è un odore di "officina" lieve ma persistente, che aleggia sopratutto al rabbocco d'olio., piuttosto frequente. Stesso difetto per le altre guarnizioni. Seccatesi nel tempo, lasciano penetrare gocce di pioggia all'interno della vettura; nel caso del lunotto posteriore poi, l'acqua finisce addirittura per stagnare sotto la moquette che ricopre il vano motore!Persino il mio benzinaio di fiducia era al corrente di questo problema, a quanto pare molto comune nelle Smart prima serie. Da segnalare un difetto che ho sottoposto alla casa madre: la guaina di vernice che ricopre il tetto all'improvviso si è gonfiata e ha cominciato a "sfogliare", spellandosi fino a lasciarlo senza protezione. Purtroppo non mi è stata accordata alcuna riparazione. Inutile dire che questo inconveniente contribuisce alla svalutazione della vettura, che ha già i suoi anni... Per il resto, i materiali sono di buona qualità e ben assemblati. Il bagaglialio è piccolo, ma ci stanno comodi i miei 2 cani. Insomma non c'è spazio per il superfluo, men che meno per decine di accessori inutili e di scarsa qualità, come saccade per certe concorrenti. La selleria è davvero degna di nota: ad 83.000 Km è come nuova!
Alla guida
La posizione di guida è eccellente, alta e ben sostenuta. I sedili sono sufficientemente confortevoli. L'assenza di servosterzo la rende meno sfuggente e non compromette le manovre, sempre fluide e precise. Il cambio sequenziale è un pò lento scalando le marce: la Smart è scattante ma fa fatica a lanciarsi in un sorpasso inaspettato, in fondo per un 600 di cilindrata va bene così. Le sospensioni invece sono davvero troppo rigide, e già dopo un'ora stancano: a tu per tu con le buche e il traffico cittadino ci si "stressa" facilmente. In compenso, ci si riprende dallo stress quando arriva il momento di parcheggiare, e quando si hanno i minuti contati la Smart ripaga il guidatore di tutte le scomodità! Bassissimi i consumi, a 120 Km/h l'auto sente molto il vento laterale, tendendo a fare vela..una sensazione molto spiacevole..gli pneumatici sembrano quelli di uno scooter e tutto considerato due soli airbag sono una sfida alla fortuna..
La comprerei o ricomprerei?
Nì, per due motivi: la scarsissima dotazione di sicurezza e il prezzo sproporzionato per una macchina fabbricata utilizzando la metà dei materiali occorrenti per una normale citycar. Due sedili dovrebbero costare meno di 4! La nuova versione, eccetto la Brabus, ha ancora due soli airbag: potevano andar bene 10 anni fa! Dotazione imperdonabile in una vettura tanto piccola: quelli laterali costano poco ma sono optional, pertanto è quasi impossibile trovarne in una in pronta consegna. E' obbligatorio ordinarla e il prezzo sale notevolmente... anche duemila euro in più a seconda dell'allestimento... in questo periodo storico, non tutti se lo possono permettere... e loro, possono permettersi di perdere un cliente allettato dalla sicurezza offerta dalle concorrenti?
Smart fortwo coupé 40 kW cdi Passion
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
0
0
VOTO MEDIO
0,0
0
0
Aggiungi un commento
Ritratto di 5amuel
18 maggio 2012 - 12:05
le osservazioni sulle infiltrazioni di acqua. Sul motore invece non ho riscontrato il consumo di olio di cui fai cenno. Il motore è morto a 110 mila, pompa alta pressione andata, collettore di scarico marcio. Il costo della riparazione superava quello della vettura.
listino
Le Smart
  • Smart fortwo coupé
    Smart fortwo coupé
    da € 13.294 a € 28.200
  • Smart fortwo cabrio
    Smart fortwo cabrio
    da € 18.024 a € 31.450
  • Smart forfour
    Smart forfour
    da € 14.034 a € 29.650

LE SMART PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE SMART

  • Cittadina, elettrica e senza tetto: così si presenta la concept Forease che Smart ha portato a Parigi.

  • Negli Anni 2000 la Smart crea questo spot realizzato con varie scene di omicidi. Tutti i cattivi stanno sui sedili posteriori, ma la ForTwo ha solo due posti, quindi non c'è pericolo...

  • La concept della Smart anticipa uno scenario in cui le auto in condivisione saranno del tutto autonome.