Smart fortwo coupé Pulse

Pubblicato il 24 agosto 2010
Qualità prezzo
3
Dotazione
4
Posizione di guida
4
Cruscotto
1
Visibilità
4
Confort
2
Motore
4
Ripresa
4
Cambio
1
Frenata
4
Sterzo
2
Tenuta strada
2
Media:
2.9166666666667
Perché l'ho comprata o provata
Il mio budget è limitato, prezzo d'acquisto e costi di gestione contenuti. Uso prevalente dell'auto in ambito cittadino, pochi km annui percorsi. Dimensioni ridottissime, auto divertente nell'estetica e nella guida. Motore turbo. Dotazione di serie da auto di classe media.
Gli interni
Non stravolti dalla versione precedente. Sono meno colorati ma più completi. Ora c'è il doppio alzavetri elettrico lato conducente, una tendina parasole per il vetro trasparente. Un volante a tre razze da auto sportiva, completato dai paddle del cambio al volante. Il cruscotto è dritto: perde negli spazi di contenimento/appoggio oggetti, guadagna un cassetto. Più ampio il bagagliaio con la bella trovata del vano porta oggetti integrato nella parte bassa del portellone. Resta una differenza abissale tra la sensazione trasmessa al conducente (di auto da segmento superiore) e quella del passeggero (molto esposto, poco contenuto e protetto dagli elementi nella vettura). Il condizionatore, potenziato e con maggiore distribuzione d'aria nell'abitacolo rispetto al passato, vive una lotta impari con la dispersione termica. Il tetto in vetro non filtra a sufficienza irraggiamento e calore. Il vano motore, posteriore ma praticamente integrato nell'abitacolo trasmette calore dentro l'abitacolo. Il colore nero della carrozzeria nella mia smart non aiuta. Dentro d'estate si soffre parecchio il caldo.
Alla guida
Il bello della smart è da sempre quel motore in grado di darti spunto per bruciare gli altri ai semafori. Con questa pulse da 84cv turbo, qualche soddisfazione te la togli anche in altre situazioni. E non rende l'auto assetata. Il brutto resta purtroppo il cambio. Se agli innesti (non rapidi) ci si fa il piede col tempo e i paddle sono un bel giochino, rimane la regolazione di inserimento marcia superiore. Scalare dalla terza alla seconda, in modalità sequenziale, è interpretato dal meccanismo elettronico come una scalata per ottener vigore. E' consuetudine trovarsi con un motore esasperatamente su di giri anche a 40Km/h, nemmeno avessimo scalato per sbaglio a 100Km/h. Detto della potenza di questo tre cilindri, nemmeno troppo rumoroso, il contrappasso lo si vive nei percorsi autostradali e misti. Quando condizioni climatiche e limiti di velocità lo permettono, questa smartina è in grado di andare tranquillamente su velocità limite e di tenerle pure bene. Il guaio è l'influenza delle condizioni climatiche esterne. Superata la paura pioggia grazie all'ESP di serie, su questa serie il vento forte mette a nudo i naturali limiti di questa capsula da 2.50mt Fare vela e sentirsi spostare l'auto senza poter far molto oltre alzare il piede dal gas è sensazione tutt'altro che gradita. Tornando al divertimento, questa smart si mangia l'asfalto come una sportiva, affronta le curve nel misto con sicurezza e brio, un vero go-kart. A fine giornata la schiena ne risente ma ne è valsa la pena.
La comprerei o ricomprerei?
L'ho già ricomprata, perchè questa è la mia seconda smart nell'ultimo decennio. Ora la consiglierei a tutte le persone che si ritrovano nelle mie motivazioni d'acquisto, possibilmente non neopatentate e scrupolose. Esiste anche con motorizzazioni aspirate più tranquille, ma anche meno divertenti. Questa pulse è una brabus mascherata da "santa". La mia attenzione a questo punto volge verso auto di fascia superiore, tenendo a mente quanto la smart in questi anni mi ha insegnato: agilità e motore brioso fanno divertire più di tanti inutili vezzi.
Smart fortwo coupé Pulse
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
0
0
0
0
VOTO MEDIO
5,0
5
1
Aggiungi un commento
Ritratto di n.g.94
25 agosto 2010 - 19:55
inutili vezzi non esistono. Ci sono auto che fanno la loro parte ( TOYOTA aygo e TOYOTA iQ )
Ritratto di cooper
26 agosto 2010 - 12:35
inutili vezzi, intendo molte cose (accessori, dotazioni, elementi) che pur ricercate e belle invenzioni, sono a mio parere nulle rispetto alle emozioni e al godimento dato da un motore brillante.
Ritratto di robertz
25 agosto 2010 - 19:58
Bella recensione. Complimenti, sei stato molto oggettivo. Anche se a me sinceramente come macchina non piace, però se vivessi in città sarebbe sicuramente l' auto ideale. Anche l' altra smart gialla è la tua?
Ritratto di cooper
26 agosto 2010 - 12:33
versione precedente
Ritratto di cris25
25 agosto 2010 - 22:36
1
bella prova ma la smart a me non mi dice nulla certo però è l'ideale se si usa prevalentemente in città o come seconda auto se si percorrono pochi chilometri!!!
Ritratto di cooper
26 agosto 2010 - 12:37
ok per l'uso urbano, sul chilometraggio (conseguenza), non sono daccordo.
Ritratto di TONY8
26 agosto 2010 - 13:46
Commento rimosso perché l'utente è stato disattivato. La redazione.
Ritratto di iphone3gs
29 agosto 2010 - 14:22
Bella prova, ma se io mi dovessi comprare una macchina da città non comprerei di certo una smart: costo troppo elevato. Comunque secondo voi la smart è migliorata negli ultimi anni? Se volete un'alternativa alla smart compratevi una toyota iq o hyunday i10, toyota aygo, citroen c1, peugot 107. Comunque questi sono sono le mie opinioni, ognuno è libero di fare quello che vuole!!!!!!!!!!!! :) :) :) :) :) :) :) :)
Ritratto di cooper
30 agosto 2010 - 19:28
la iQ può essere solo alternativa se sei in overdose da smart. I motori sono in sostanza meno potenti, brillanti e divertenti della smart. Il trio PSA (guido anche una 107) qualitativamente è inferiore. Hanno più spazio, più posti auto, ma assemblaggi e allestimenti ben inferiori. Sulla 107 non ho doppio alzavetri elettrico dal lato pilota, cruscotto senza indicatori di livelli, la frizione è delicata come gli innesti del cambio. Rivestimenti interni economicissimi e per i motori idem del iQ (credo sia lo stesso). Sul fatto che ognuno sia libero di far quello che vuole, hai fatto bene a ricordarlo ;-) ;-) ;-) ;-)
Ritratto di MotoriFumanti
29 agosto 2010 - 15:23
Questo è quello che hai detto:tornando al divertimento, questa smart si mangia l'asfalto come una sportiva, affronta le curve nel misto con sicurezza e brio, un vero go-kart. E allora perchè hai dato solo 2 stelle alla tenuta di strada? Secondo me le stelle sono giuste,è quello che hai scritto che mi mette in dubbio. Che una smart si mangi l'asfalto come una sportiva! Ha le gomme 155 e 175!
Pagine
listino
Le Smart
  • Smart fortwo coupé
    Smart fortwo coupé
    da € 13.294 a € 28.200
  • Smart fortwo cabrio
    Smart fortwo cabrio
    da € 18.024 a € 31.450
  • Smart forfour
    Smart forfour
    da € 14.034 a € 29.650

LE SMART PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE SMART

  • Cittadina, elettrica e senza tetto: così si presenta la concept Forease che Smart ha portato a Parigi.

  • Negli Anni 2000 la Smart crea questo spot realizzato con varie scene di omicidi. Tutti i cattivi stanno sui sedili posteriori, ma la ForTwo ha solo due posti, quindi non c'è pericolo...

  • La concept della Smart anticipa uno scenario in cui le auto in condivisione saranno del tutto autonome.