NEWS

Volkswagen: le novità d'inizio 2018 per l’Italia

19 gennaio 2018

La Volkswagen Italia conferma i finanziamenti disponibili e annuncia nuovi motori e allestimenti per le vetture già a listino.

Volkswagen: le novità d'inizio 2018 per l’Italia

CONFERMATI I FINANZIAMENTI - La Volkswagen conserva dal 2012 il primo posto fra i costruttori di automobili esteri presenti in Italia. Nel 2017 però ha smarrito gran parte del vantaggio dei confronti della Renault, terza e in grande ascesa, quindi il marchio tedesco non può “cullarsi” sui successi e farsi trovare impreparato in vista del 2018. Ecco perché la Volkswagen annuncia oggi molte novità attese per quest’anno, in cui dovrà riconfermare gli ottimi risultati di quelli scorsi. Nel 2018 verrà riproposto il finanziamento con anticipo e tasso zero (ma il taeg è del 2,65%) per la piccola Volkswagen up!, in alternativa alla formula di pagamento con rate da 99 euro al mese (Tan 3,99%, Taeg 6,62%). Pagamenti rateali che la Volkswagen reputa vantaggiosi saranno disponibili anche per l’utilitaria Polo e la suv compatta Tiguan, due fra i modelli più apprezzati in Italia nel 2017. Per esempio, grazie alla formula Progetto Valore Volkswagen, ci vogliono 129 euro al mese per avere la Volkswagen Polo 1.0 MPI 65 CV Trendline con Tech Pack ( Tan 3,99%; Taeg 5,90%).

NUOVI ALLESTIMENTI - Nel corso del 2018 si potranno ordinare il cambio automatico DSG sulla Polo 1.6 TDI da 95 CV e la versione sportiva Polo GTI, secondo quando ha anticipato il costruttore, che aggiungerà due nuovi pacchetti di accessori per la Volkswagen Golf: il Tech&Sound Pack sarà compreso nel prezzo fin dall’allestimento di primo livello Trendline e include lo schermo di 8” nella consolle, il regolatore di velocità, i comandi al volante e il bracciolo centrale anteriore, mentre il Tech Pack per l’allestimento Sport (a richiesta per 900 euro) include il climatizzatore automatico bizona, gli specchietti regolabili elettricamente, l’illuminazione esterna ad auto spenta ed i sensori di parcheggio anteriori e posteriori. La suv Volkswagen Tiguan potrà essere ordinata negli allestimenti Urban e Sport, che si aggiungono a quelli già previste (Style, Business e Advanced).


Nella foto qui sopta la Tiguan in allestimento R-Line, più in alto la Polo.

IL BITURBO SULLA ALLSPACE - L’equipaggiamento compreso nel prezzo della Tiguan Urban include il sistema di mantenimento della corsia, lo schermo di 8” e la frenata automatica d’emergenza, mentre la Tiguan Sport punta sullo stile e adotta i cerchi di 19”, i fari anteriori a led, i mancorrenti sul tetto e la mascherina cromati e il sistema per selezionare fra le diverse modalità di guida. Sulla Volkswagen Tiguan Allspace arriva il motore diesel 2.0 BiTDI da 240 CV: costa 51.150 euro, ma compresi nel prezzo ci sono anche le quattro ruote motrici e il cambio automatico. La Volkswagen Passat non sarà più ordinabile negli allestimenti di primo e terzo livello Trendline e Highline, ma la più ricca Executive costerà quanto la Highline pur avendo compresi nel prezzo lo schermo di 8”, la strumentazione digitale ed i fari anteriori a led. Il cambio manuale sarà ordinabile solo per l’allestimento Business.

Aggiungi un commento
Ritratto di gjgg
19 gennaio 2018 - 12:04
1
Il taeg 5.90% ricorda un po' quello Fiat, che però sconta di 1000 euro in caso di finanziamento, ma la Polo a 129 euro al mese se come presumibile senza acconto, sembrerebbe una buona proposta, nel senso che sarebbe sostenibilissima come spesa (quante rate verrebbero?). L'unica cosa il motore da 65HP che fa 0-100 in 16 secondi o suppergiù. Cioè anche la Punto base che è un progetto oramai ultradeccennale col fire che sarà più anziano di gran parte di chi qui commenta riesce a fare meglio.
Ritratto di tramsi
19 gennaio 2018 - 13:03
Basta scegliere una Polo con un'altra motorizzazione, la promozione non cambia.
Ritratto di Davelosthighway
19 gennaio 2018 - 13:11
Esatto basta scegliere vw a prescindere da tutto! diesel benzina elettrico eolico idrogeno nucleare.... importante é che sia vw, costi quel che costi. É risaputo che vw é sinonimo di qualità assoluta e i problemi non esistono. Vw Metano? Beh una garanzia assoluta, direi a prova di bomba https://www.metanoauto.com/modules.php?name=News&file=article&sid=7814
Ritratto di tramsi
19 gennaio 2018 - 13:28
??? Non ho mai posseduto una Vw, anche se non è escluso che possa verificarsi in futuro, e... non ho capito cosa c'entri? Rispondevo semplicemente al blogger.
Ritratto di Davelosthighway
19 gennaio 2018 - 13:52
e questa tua risposta cosa c'entra circa la convinzione che ho sulla qualità scadente della vw, soprattutto se si parla di auto a metano?
Ritratto di tramsi
19 gennaio 2018 - 13:56
Ti sei inserito nella risposta data al blogger sulla promozione della Polo. La qualità è un altro argomento, che puoi scrivere dove ti pare e che non ha relazione alcuna con l'argomento in oggetto.
Ritratto di GranNational87
19 gennaio 2018 - 15:22
3
Eccolo il frustrato del giorno che viene a rosicare lolololololol tra l'altro con commenti nonsense e senza alcuna argomentazione!
Ritratto di Davelosthighway
19 gennaio 2018 - 22:30
Cioè dovrei argomentare chi ha già argomentato e spiegato tutto riguardo auto a metano della vw con bombole che fanno la ruggine ed esplodono oppure sulle bombole in composito della vw che non si sa come quando e a quanti euro farle revisionare? Comprate gente! Comprate vw! Auto sicure a prova di bomba
Ritratto di Davelosthighway
19 gennaio 2018 - 18:30
Ah già La qualità é un altro argomento o meglio , su un altro articolo dal titolo: Dieselgate : automobilisti scontenti dopo l’aggiornamento. Qui in questo articolo bisogna convincere i lettori a comprare e fidarsi di vw. Ok..gente! Comprate tutti vw!!
Ritratto di tramsi
19 gennaio 2018 - 18:40
Hai terminato i farmaci?
Pagine