Volkswagen

Volkswagen
Polo

da 13.850

Lungh./Largh./Alt.

405/175/146 cm

Numero posti

5

Bagagliaio

351/1.125 litri

Garanzia (anni/km)

2/illimitati
In sintesi

La sesta generazione dell'utilitaria tedesca, prodotta solo a cinque porte, nasce sul pianale modulare MQB A0 (lo stesso utilizzato anche per le Seat Ibiza e Arona), che introduce diverse novità: dall'adozione di numerosi sistemi di sicurezza, quali la frenata automatica di emergenza attiva anche in caso di presenza di pedoni, alla possibilità di avere la versione a metano. L'abitacolo è spazioso in rapporto alle dimensioni della Volkswagen Polo: 405 cm di lunghezza, 175 di larghezza (specchietti esclusi) e 145 di altezza. E, a differenza del passato, non manca di vivacità: la plancia può essere attraversata da parte a parte da una fascia lucida coordinata col colore della carrozzeria. In generale la qualità delle finiture è buona, ma non impeccabile: non convincono del tutto le plastiche di pannelli delle porte. E non sono previste le maniglie al soffitto per permettere ai passeggeri di sorreggersi durante la marcia. Tra le migliori la capacità di carico: 351 litri con i cinque posti in uso, 1125 reclinando le due frazioni del divano.

Versione consigliata

La scelta di motori non manca. Per quelli a benzina si parte dal tre cilindri 1.0, disponibile con 65 o 80 cavalli. Entrambi si distinguono per la fluidità, i bassi consumi e le ridotte vibrazioni, ma chi vuole più verve deve passare alle ben più prestanti (ed altrettanto econome) versioni turbo da 95 oppure 116 cavalli. Questi ultimi motori possono essere anche abbinati al comodo e rapido cambio robotizzato a doppia frizione DSG. Per gli incontentabili c'è la GTI, con 200 cavalli: molto veloce e divertente. Chi bada soprattuto ai consumi, invece, può optare per le Volkswagen Polo turbodiesel, che adottano (a differenza del passato) un motore a quattro cilindri, il 1.6 TDI con 80 oppure 95 CV. 

Perché sì

Abitabilità Lo spazio a disposizione di guidatore e passeggeri non è affatto male per un'auto di questa categoria.

Bagagliaio Il vano di carico è tra i più ampi per un'utilitaria. Ed è anche ben rifinito.

Sicurezza A eccezione della Trendline, tutti gli allestimenti offrono di serie il radar anti-tamponamento e anti-investimento. Oltre al rilevatore di stanchezza per il guidatore.

Perché no

Dettagli La qualità delle finiture è buona, ma non impeccabile. Per esempio, non sono il massimo le plastiche utilizzate per i pannelli delle porte.

Maniglie nel soffitto. Come altre utilitarie, anche la Volkswagen Polo ne è priva: in curva i passeggeri possono sorreggersi solo ai braccioli nelle porte.

Spie Quelle delle luci sono fuori dal campo visivo del guidatore.

GLI INTERNI
Volkswagen Polo
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
51
54
47
33
78
VOTO MEDIO
2,9
2.874525
263
Photogallery