Citroën C4 Cactus 1.2 VTi 82 CV Feel Edition

Pubblicato il 4 agosto 2017
Ritratto di BRONE
alVolante di una
Citroën C4 Cactus 1.2 e-VTi 82 CV Feel Edition ETG
Citroën C4 Cactus
Qualità prezzo
4
Dotazione
4
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
4
Motore
4
Ripresa
3
Cambio
4
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
3.8333333333333
Perché l'ho comprata o provata
E' UN AUTO ORIGINALE E PRATICA SENZA FRONZOLI MA RICERCATA IN ALCUNE SOLUZIONI. NEL PARCO AUTO ODIERNO DOVE LE AUTO SEMBRANO TUTTE UGUALI LA CACTUS SICURAMENTE SI DISTINGUE PER UNA LINEA VERAMENTE PARTICOLARE E RICERCATA
Gli interni
SONO BEN PROGETTATI E PENSATI. LO SPAZIO A BORDO E' GIUSTO PER LE DIMENSIONI SIA DAVANTI, DOVE SI APPREZZA LA COMODITA' DELLE POLTRONE SIA DIETRO DOVE PERO' L'ACCESSO NON E' FACILITATO DAL PASSARUOTA CHE OCCUPA PARTE DELLO SPAZIO DELLO SPORTELLO. IL CRUSCOTTO E' BEN REALIZZATO E LA LINEARITA' DOVUTA AL FATTO CHE GLI AIRBAG SONO POSIZIONATI SUL TETTO LASCIA UNA BUONA VISIBILITA' ANCHE SE SONO PRESENTI MONTANTI MOLTO INGOMBRANTI. DISCUTIBILI LE PLASTICHE RIGIDE NELLA PARTE BASSE DELLA PLANCIA E DEGLI SPORTELLI MA SICURAMENTE RISULTANO RESISTENTI. OROGINALI GLI INSERTI IN TESSUTO SULLE PORTIERE E I MANIGLIONI CHE RICORDANO QUELLE DI UNA VALIGIA. I COMANDI SONO TUTTI DIGITALI E GESTITI DALLO SCHERMO TOUCH CENTRALE. ANCHE AD ALTE TEMPERATURE(+45°) LA RISOLUZIONE NON E' PRECLUSA COME ACCADEVA NEI VECCHI DISPLAY AL QUARZO.
Alla guida
E' UNA MACCHINA MOLTO COMODA MA ALLO STESSO TEMPO BEN PIANTATA A TERRA SOPRATTUTTO PENSANDO ALLA DISCRETA ALTEZZA DA TERRA. SULL'AUTOSTRADA SI APPREZZA LA BUONA INSONORIZZAZIONE MENO LA LEGGEREZZA DELLA VETTURA SOPRATTUTTO NEL RETROTRENO DOVE AD ALTE VELOCITA' TENDE AD ALLEGGERIRSI. NEL MISTO SI APPREZZA LA STABILITA' IN CURVA E LO STERZO ABBASTANZA PRONTO. SULLO STERRATO LA BUONA ALTEZZA DA TERRA E LE SOSPENSIONI NON RIGIDISSIME PERMETTONO DI PROCEDERE SENZA PROBLEMI ANCHE SU FONDI DIFFICILI. IL MOTORE TRE CILINDRI HA UNA BUONA RIPRESA E DELLE BUONE PRESTAZIONI VELOCISTICHE SOPRATTUTTO CONSIDERATA LA STAZZA DELL'AUTO E LA PICCOLA CILINDRATA. RISULTA UN PO' RUMOROSO A FREDDO. IL CAMBIO E' ABBASTANZA PRECISO MA LA QUINTA RISULTA UN PO' TROPPO RILASSATA SI AVVERTE UN VUOTO DI POTENZA NOTEVOLE PASSANDO DALLA 4 ALLA 5 MARCIA.
La comprerei o ricomprerei?
LA RICOMPREREI SICURAMENTE SONO PIENAMENTE SODDISFATTO ED ANCHE SE ALCUNE COSE POTREBBERO ESSERE MIGLIORATE NEL RAPPORTO QUALITA'/PREZZO E' IMBATTIBILE
Citroën C4 Cactus 1.2 VTi 82 CV Feel Edition
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
0
1
0
4
VOTO MEDIO
2,0
2
6
Aggiungi un commento
Ritratto di cris25
30 agosto 2017 - 13:05
1
L'auto non mi è mai piaciuta, anche se è una delle poche in circolazione che si distingue per via di alcune "soluzioni" alquanto particolari. La prova ho fatto fatica a leggerla, ti consiglio la prossima volta di scrivere in minuscolo, così è veramente impossibile...
Ritratto di Moreno1999
30 agosto 2017 - 17:28
4
Che fastidio quando viene scritto tutto in maiuscolo! Che tra l'altro equivale ad urlare. La C4 Cactus non mi è mai piaciuta, in primis per la linea e poi per soluzioni da me mai capite come le plastiche di scarsa fattura, i cristalli posteriori non apribili, i comandi raggruppati nel touch screen resistivo, etc
Ritratto di gigio63
2 settembre 2017 - 21:11
Apprezzo il tuo entusiasmo, ma purtroppo confermo in pieno i difetti riscontrati al tempo della mia recensione, aggiungendo dopo circa due anni di utilizzo le seguenti considerazioni: montanti extra large, pericolosi agli incroci posizione di guida assolutamente scomoda, causa airbag sopra la testa, spesso si picchia contro. Il fatto di dover accedere sempre dal menu per la ventilazione poi è assurdo. Le bocchette aria posizionate a livello di stomaco/intestino, si consiglia di guidare con aria condizionata per 10 ore per capire cosa intendo...le stesse poi non si possono orientare troppo sulla sinistra perchè così facendo si chiudono! Sedili molto infossati e troppo morbidi. Il ns. esemplare ha il divano unico, grosso limite. Se si abbassa troppo il volante si nasconde completamente il display cruscotto. Personalmente penso che questa auto sia nata per sbaglio, mandando in produzione una concept. Oggi sulla C3 hanno migliorato molti particolari assolutamente trascurati su Cactus. Se non fosse che la ns. auto non vale niente come usato l'avremmo già rivenduta.
Ritratto di andrea caminotto
13 settembre 2017 - 10:33
Salve,io ho una 110 cv benzina e l'unico appunto che posso fare,è la console un po troppo povera,per il resto mi ci trovo benissimo,guida,prestazioni,consumi,sospensioni,sterzo e freni sono ok,i finestrini a compasso per me sono un ottima soluzione,un po limitata la visuale di tre quarti per via dei montanti laterali.Prima avevo una 207 vti 95 cv,questa vi posso assicurare che va meglio in tutto,( la cactus ),sono soddisfatto,e la ricomprerei sicuramente.
listino
Le Citroën
  • Citroën C4 Cactus
    Citroën C4 Cactus
    da € 18.250 a € 22.900
  • Citroën C3
    Citroën C3
    da € 12.600 a € 20.100
  • Citroën Berlingo
    Citroën Berlingo
    da € 20.350 a € 29.100
  • Citroën Grand C4 SpaceTourer
    Citroën Grand C4 SpaceTourer
    da € 27.050 a € 37.000
  • Citroën C5 Aircross
    Citroën C5 Aircross
    da € 25.700 a € 36.700

LE CITROëN PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE CITROëN

  • Con la C5 Aircross anche la Citroen avrà la sua crossover media. Lunga quattro metri e mezzo, ha forme personali, specie nel frontale.

  • Rimasta in produzione ben 42 anni, la Citroën 2CV ha attraversato il secolo scorso caratterizzandone la storia automobilistica. Ne sono state prodotte oltre 5 milioni. Qui per saperne di più.

  • Si può già ordinare, ma le consegne della nuova Citroën Berlingo inizieranno a settembre 2018: 26 le versioni in gamma, con prezzi da 20.450 euro. Qui per saperne di più.