Fiat 600 base

Pubblicato il 19 giugno 2015

Listino prezzi Fiat 600 non disponibile

Qualità prezzo
1
Dotazione
3
Posizione di guida
2
Cruscotto
2
Visibilità
2
Confort
2
Motore
3
Ripresa
3
Cambio
3
Frenata
3
Sterzo
3
Tenuta strada
3
Media:
2.5
Perché l'ho comprata o provata
L'auto era di mio nonno e, dopo 8 anni di inutilizzo, l'ho rimessa in funzione sia per ragione affettive che per utilità. La 126 è del 1987 e fu acquistata usata da mio nonno nel lontano '91 poco dopo la mia nascita presso un concessionario di Padova. L'auto apparteneva ad una signora che la utilizzava esclusivamente per accompagnare i figli a scuola ed era in condizioni pari al nuovo per cui mio nonno la prese rifiutando per lei anche la più spaziosa Uno che mio padre gli offrì perchè la considerava già troppo grande abituato per tanti anni alla vecchia 500 f del 1966 che diede a mia mamma come seconda auto per la città, anche quella conservata e ancora in famiglia. In quasi 30 anni è stata sfruttata veramente poco, ad oggi ha all'attivo solo 63.000 km ed è conservata in tutte le sue parti di carrozzeria e negli interni che sono come nuovi. Veniva utilizzata soprattutto nei mesi estivi per le vacanze in montagna dove la piccola bicilindrica si arrampicava senza mai dare problemi e dal 2002 il lungo fermo, per fortuna al coperto, fino a fine 2010. Per rimetterla in sesto è consentirgli di affrontare le strade del nuovo decennio non sono stati necessari grossi interventi se non quelli necessari dopo un lungo fermo tipo cambiare le gomme, le ganasce dei freni, olio motore e freni, un nuovo carburatore e due candele... recentemente ho sostituito la frizione originale. La carrozzeria è stata solamente lucidata e ho fatto riverniciare i cerchi
Gli interni
la 126 made by fsm, lanciata nel 1985, è il frutto di un aggiornamento della precedente 126 unificata di cui rimaneva meccanicamente uguale. Ciò che venne profondamente rivisto e modernizzato fu il cruscotto che presenta un quadro strumenti più completo con ai lati le varie spie, al centro il tachimetro e il contachilometri totale e parziale e sulla destra il livello carburante e un piccolo schema dell'auto dove vengono indicati i valori di pressione per le gomme . Ai lati del cruscotto, molto comodi e raggiungibili facilmente dal volante troviamo gli interruttori per i fari, le frecce d'emergenza, lo sbrinatore del lunotto, l'elettroventilatore per l'aerazione dell'abitacolo e quello per la luce retronebbia. La parte superiore della plancia è fatta con un gradevole e morbido rivestimento in pvc mentre la parte sottostante è di plastica molto sottile ed economica ma d'altronde per gli standard di utilitaria anni '80 è ottima e non presenta schricchiolii. Sono presenti anche nuove bocchette d'aerazione orientabili di aspetto più moderno... i sedili sono in pratica quelli della 500 ma maggiormente regolabili e imbottiti quindi più comodi
Alla guida
Scompare dopo tanti anni l'avviamento a levetta e si mette in moto direttamente con la chiave. il bicindrico 652cc da 24 cv non è certo potente in linea di massima, ma per spingere questa simpatica vetturetta di 600 kg va più che bene: è abbastanza vivace e se la cava ancora nel traffico odierno e anche fuori città, la velocità massima a cui sono arrivato è stata di 115 km all'ora. Con quest'auto ci si riesce a divertire anche andando piano e con pochi cavalli a disposizione, nelle curve affrontate con un po di allegria è piacevole sentirla scodare e anche senza nessunissimo controllo elettronico e 4 freni a tamburo io mi sento sicuro perchè è un'auto che come condizioni non dimostra gli anni che ha . io anzi la consiglio a chi è stufo di guidare sempre le noiose utilitarie moderne, ovviamente queste vecchie auto per essere godute in sicurezza vanno guidate con giudizio e chi è abituato ad abs esp ecc deve un attimino riabituarsi ad una guida old style... io comunque guidando anche un'auto moderna quando ripasso a questa non mi ci trovo poi così male, anzi è maneggevolissima e la parcheggio ovunque
La comprerei o ricomprerei?
Amo le auto d'epoca in generale, ho già esperienza con la 500 con cui partecipo a raduni e giri vari e quindi non avrei potuto non salvare anche la 126
Fiat 600
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
14
8
2
1
3
VOTO MEDIO
4,0
4.035715
28
Aggiungi un commento
Ritratto di Vespa Primavera
22 giugno 2015 - 19:39
E' bello leggere le prove di vecchi modelli, però qua si passa da un estremo all'altro in fatto di guida: una volta era pericoloso andare anche solo a 100km/h con queste scatolette, oggi ci sono auto che puoi andare forte e quasi non accorgersene...
Ritratto di 500ista
8 ottobre 2015 - 16:55
Ti do pienamente ragione, la prova infatti l'ho scritta per ricordare questa piccola e simpatica utilitaria del passato, conscio del fatto che al giorno d'oggi non si possa ormai più consigliare l'acquisto di quest'auto per convenienza ma solo per passione. Sul sito il nome del modello non c'era nemmeno e infatti me l'hanno pubblicata come Fiat 600 , non è un errore mio :-)
Ritratto di cris25
23 giugno 2015 - 16:30
1
siamo in un'epoca completamente opposta, dove anche le auto più piccole possono portarti ovunque e con un certo brio. Non amo particolarmente le auto d'epoca e alla 126 ho sempre preferito la più simpatica e tondeggiante 500... La prova va più che bene, saluti...
Ritratto di fabri99
6 luglio 2015 - 20:11
4
Bella prova, sintetica e interessante, anche se la punteggiatura andrebbe un po' sistemata. La 126 mi piace davvero molto, la preferisco alla 500: mio nonno aveva la 127, purtroppo la ha rottamata prima che nascessi, mi sarebbe piaciuto un giorno rimetterla in sesto. Trovo bellissimo il legame che si forma con l'auto che ci accompagna per tutta l'infanzia, nel mio è caso è la Panda della mamma, che nel 2007, dopo 22 in strada, abbiamo dovuto rottamare. In futuro mi piacerebbe comprarne una usata e rimetterla in pista, chissà...
Ritratto di Alessandro78s4
8 luglio 2015 - 13:08
Bella recensione i miei complimenti!la 126 e veramente carina.bravo ma trattala bene ☺
Ritratto di 500ista
8 ottobre 2015 - 16:56
La tratto anche troppo bene! :-)
Ritratto di Appius
22 luglio 2015 - 10:50
Ottima prova; trasmette bene le sensazioni della guida "vecchio stile", che era davvero divertente! Macchine leggere e poco potenti davano più sensazioni delle coupè vitaminizzate, pesanti e piene di aggeggi elettronici di adesso. Ovviamente parlo di "sensazioni" di guida: sicurezza e comfort sono un'altra cosa.
Ritratto di Angy270288
9 settembre 2015 - 10:18
1
Una delle due auto su cui ho imparato a guidare era proprio questa scatoletta, era l'auto di mia nonna (l'altra era una Citroen Evasion. Praticamente la combo perfetta per imparare a guidare decentemente!). Con accensione a levetta, tra l'altro. Per questa provo sentimenti ambivalenti. Ci ero parecchio affezionata, ma le auto di quegli anni non mi sono mai piaciute particolarmente. Però è vero che si guida bene ed è resistente come poche! Bella prova, davvero!
Ritratto di 500ista
8 ottobre 2015 - 16:59
Non pensavo, ma rispetto alle prime 126 è anche abbastanza resistente alla corrosione perchè in fabbrica veniva già trattata con prodotti cerosi per il sottoscocca e le lamiere. Per l'accensione a levetta mi rifaccio con la 500
Ritratto di bluspazioprofondo
6 ottobre 2015 - 16:19
Bella macchinina, ormai in rivalutazione nel mondo delle oldtimer. Mi è sempre piaciuta, anche più, per certi versi, della 500.
Pagine
listino
Le Fiat
  • Fiat 124 Spider
    Fiat 124 Spider
    da € 28.040 a € 32.340
  • Fiat Tipo 5 porte
    Fiat Tipo 5 porte
    da € 16.050 a € 25.050
  • Fiat 500X
    Fiat 500X
    da € 19.250 a € 31.000
  • Fiat Qubo
    Fiat Qubo
    da € 14.500 a € 21.250
  • Fiat 500L Wagon
    Fiat 500L Wagon
    da € 19.050 a € 25.600

LE FIAT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FIAT

  • In vendita da quattro anni, la Fiat 500X si rinnova e cambia in pochi dettagli all'esterno. Ma ci sono nuovi motori e tecnologie. Qui per saperne di più.

  • Fiat 500 Spiaggina ‘58 by Garage Italia: l'intervista a Lapo Elkann, che l’ha voluta fortemente.

  • Realizzata in 1958 esemplari, la serie speciale Fiat 500 Spiaggina ‘58 ha un look vintage e richiama l’utilitaria da “spiaggia” Jolly Spiaggina. Qui per saperne di più.