Fiat Brava base

Pubblicato il 20 giugno 2010

Listino prezzi Fiat Brava non disponibile

Qualità prezzo
4
Dotazione
3
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
2
Confort
5
Motore
4
Ripresa
4
Cambio
4
Frenata
3
Sterzo
5
Tenuta strada
4
Media:
3.8333333333333
Perché l'ho comprata o provata
Nel lontano 1998 avevamo una Fiat Ritmo, vecchia e con la ruggine dappertutto e una Uno appena rottamata. Mio figlio aveva 1 anno e la Ritmo non poteva più servire a molto, ci serviva una nuova macchina, a me piaceva la vecchia punto, pratica, grande e maneggevole. Un giorno siamo andati al supermercato quando mia moglie la vide....... linea super-originale, muso da paura e interni stupendi, mia moglie mi è venuta vicino e mi ha detto: Niente ma le questa, a quel punto io avevo già capito che se la immaginava nel garage di casa con tutte le persone sbalordite dalla bellezza di questa automobile invidiose. Beh, solo il pomeriggio siamo andati al concessionario a Thiene...... sembrava un sogno, la nuovissima Fiat Brava era parcheggiata in una piazzola elevata, guardacaso appena entrati ce ne avevano una pronta EL 1.6 a benzina con pacchetto visibilità (retrovisori elettrici e riscaldabili e fendinebbia) a 22.800.000 mila lire (per chi non lo sa 11.400 €). Quella sera stessa ce la siamo portati a casa senza fare una prova guida, mi fidavo e ho fatto bene! Ora descriverò tutte le mie sensazioni che ho provato in 12 anni con questa piccola-grande auto (anche se sarebbe grande-gigante auto).
Gli interni
Partiamo dai sedili in velluto morbidissimo, appena ci si siede ci si sente coccolati dal sedile perfetto ma con il poggiatesta un po' duro, tuttavia i sedili non sono molto sagomati, ottimo il rivestimento. La regolazione è manuale ovviamente, la maniglia per farlo scorrere è leggera e pratica, il contrario per quella dello schienale, durissima e molto stancante. Il sedile si regola in altezza, ma solo in due posizioni, una bassa, ma perfetta, e una più alta, a me piace quella bassa, più sportiva anche se la visibilità diminuisce. La plancia è ancora moderna, le plastiche, ovviamente, non sono Soft Touch ma non credo che se dai un pugno sulla plancia della punto evo non ti fai male, a prima vista però non sembrano di qualità, sarà perchè sembrano un po' "scolorite" nei colori e sono facilmente graffiabili. Gli assemblaggi sono molto curati e non ti tagli toccando qualcosa, il tasto delle quattro frecce è grande e facilmente trovabile, stessa cosa per gli alzavetri elettrici, anche se per raggiungerli bisogna fare molti contorsionismi e, dalla mia destra, raramente scende lentamente. Il volante non ospita i comandi per la radio, ma è molto comodo nell'impugnatura, i comandi per i fari e per i treggicristalli sono un po' difficili da usare nei primi tempi, ma dopo un po' tutto diventa molto intuitivo, il volante è rivestito (se si può dire) con plastica scolorita come la plancia. La visibilità è un problema, il lunotto non è piccolo ma è molto inclinato, criticabile la visibilità di 3\4 posteriore. Il bagagliaio è capiete, ma senza esageragioni, infatti, dato che ha l'apertura irregolare (tutto per colpa degli originali fari posteriori) e la soglia de carico alta, la capienza viene condizionata. ovviamente non c'è il doppio fondo, se si prova ad alzare quello strano tessuto steso sul bagagliaio si trova la cosiddetta "lamiera" con la ruota di scorta. Quando i sedili vengono reclinati, si forma un fastidioso scalino. I portaoggetti sono pochissimi, quello davanti al passeggero, in particolare, è illuminato e può contenere solo i documenti dell'auto, ma quando essi vengono inseriti dentro il portaoggetti la luce, posizionata di lato e in fondo, non si vede. Una volta mio figlio ha provato a farci entrare la rivista di AlVolante, ce l'ha fatta, appena arrivati a destinazione ovviamente l'ha presa...... ma si era incastrata! dopo poco ho provato a togliere la rivista, dopo tanti sforzi si è tolta, ma la luce ora non funziona più e la plastica, dalla pressione, si è incurvata, il portaoggetti sopra la plancia, messo al posto dell'air bag è come uno scivolo, io ci metto qualcosa e dopo poco "parte" in giro per l'auto, una volta mio figlio ci ha messo la PSP, non vi dico neanche dove è andata a finire.... vi dò un consiglio..... è finita sul morbido..... I pannelli hanno inserti in comodo velluto, ma dove ci sono le plastiche, sono un po' scolorite. Il cruscotto è completo e ben leggibile, però è un po' piccolino....... tuttavia non ha il computer di bordo però ha la temperatura dell'acqua, molto comoda. I comandi sono tutti al loro posto, apparte qualche problema, tipo, i tasti del clima, quest' ultimo a regolazione manuale funziona veramente bene, la ventola a velocità 4 è rumorosa però......... e poi quando abbiamo bisogno di caldo sui piedi, nelle bocchette posteriori il caldo arriva dopo mezz'ora, poveri ospiti......... In generale l'ambiente è un po' austero, ma quel po' è dato dalle forme tondeggianti che abbondano nella plancia. La Fiat Brava è veramente spaziosa e versatile, ma anche pratica. La dotazione si poteva guadagnare 4 stelle, ma la sicurezza passiva............ niente AirBag, per non parlare dell'ABS e dell' ESP, però quando la guidi infonde molta sicurezza, ma questo ve lo spiego fra poco......
Alla guida
La guida è stata una vera e propria sorpresa, me la immaginavo...... diversa, non so come...... forse in modo positivo o...... insomma, mi immaginavo che seguisse le andature turistiche, infatti è così ma se la fai ringhiare.... il motore sfodera i suoi cavalli (103) e fa un rumore simile a quello di una ferrari (ma la resa non è uguale ovviamente) è mia moglie mi urla: Non fare il pazzo! io allora scalo marcia e mi accontento dell'elevato piacere di guida. Andando alla voce consumi direi che sono adatti ad una berlina di questo calibro (media), in città si fanno i 10 km\l, fuori città (dove abito io) si fanno 13.5 km\l e in autostrada si fanno gli 11 km\l. La media è 11,6 all'incirca, potrebbero essere paragonati alla toyota iQ (alvolante ha fatto la prova). Il punto forte di questa berlina è senz'altro il Comfort, ma non solo per me e i passeggeri, ma anche alla guida, nel senso...... appena si preme quella frizione così dolce e vellutata e si inserisce la quarta con quel cambio morbidissimo mouvendo l'indice spostando la leva in giù dà una sensazione fantastica. Procedendo arrivano le curve dove si gode dello sterzo che si è meritato le 5 stelle, semplicemente perchè è leggerissimo (anche in città è poco stressante), appena si tocca il volante e lo si gira per fare la curva trasmette una dolcezza che è paragonabile al gusto dei Lindor, poi scorre nella giusta posizione con molta dolcezza. Tutto questo ben di Dio però ha una conseguenza di notte, in poche parole......... ti fa addormentare!!!!! questa dolcezza continua dopo poco ti fa chiudere gli occhi e i brutti pensieri (anche se poi arrivano a mio figlio e a mia moglie). La tenuta di strada è molto buona, l'avantreno è sempre lineare, e anche con la pioggia, la Brava infonde grande sicurezza tanto che sembra di guidare la bmw serie 7, anche con la neve e con le ruote da strada estive, anche se abito in montagna (e credo che Massimo, dato che è andato per il costo di piovene-treschè conca sà che d'inverno la neve non è poca) essa non dà problemi. Ora passiamo all'autostrada dove la situazione è molto strana, se provi a reclinare il sedile e a chiudere gli occhi non c'è man che tenga, la Brava ti fa addormentare. Il bello è che i fruscii aerodinamici sono evidenti e quando premi l'acceleratore puoi fare sorpassi senza cambiar marcia perchè non è corta la quinta, di conseguenza il rumore del motore diventa molto evidente però si può parlare senza problemi e, come già detto, se ti azzardi a chiudere gli occhi......... AU REVOIR!!! Le sospensioni, come quasi tutte le Fiat, sono morbide ma da tutti questi anni quando si presenta un buco è evidente che le sospensioni sono scariche, anche se la schiena non soffre garzie agli ottimi sedili. Il rollio è accentuato pochissimo, il beccheggio inesistente La rispresa è molto buona infatti l'auto scatta in 9.5 secondi da 0 a 100, il rumore non è esagerato, la sensazione dell'accelerata l'ho descritta prima. Se tu non premi troppo il pedale dell'acceleratore l'auto è veramente silenziosa. La frenata è un po' lunga ma i freni sono molto resistenti alla fatica, il pedale è leggero.
La comprerei o ricomprerei?
Ecco qui..... ho descritto completamente la mia auto, spero di averlo fatto bene, beh certo non credo che posso prendermi le critiche tipo "indecente" o "troppo corta" ma vi dico una cosa, tutte le cose che ho scritto sono vere. Ormai è vecchia, se volessi l'evoluzione di questa "bellezza" dovrei buttarmi sulla nuova Bravo, sicuramente avrò altre possibilità (tipo golf, giulietta, focus e molte altre..........) P.S. se i km vi sembreranno pochi, dovete sapere che questa la uso come macchina da "festa" e quindi la uso per i viaggi, spassarsela con classe o per andare in giro con amici.
Fiat Brava
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
1
0
1
1
VOTO MEDIO
3,0
3
4
Aggiungi un commento
Ritratto di 19miki90
21 giugno 2010 - 13:09
2
Complimenti per la tua prova! Hai descritto bene la tua auto...unica pecca é che quando l'auto ti piace, come nel tuo caso, é difficile essere oggettivi, e forse alcuni paragoni potevi evitarli ;)
Ritratto di Oscar
21 giugno 2010 - 13:14
Beh certo..... tipo il confronto della ferrari.... però ho scritto che la resa non è uguale, ancora grazie per i complimenti!
Ritratto di osmica
21 giugno 2010 - 14:07
Intanto complimenti per il bimbo che legge AlVolante e distrugge il portaogetti! Cmq: 1) dici che quando "fai ringhiare la vetture" tua moglie ti dice "non far il pazzo...". bene, se scali marcia fai ringhiare ancora di piu' il motore, se non adirittura distruggere il cambio 2) "La ripresa e' molto buona, infatti scatta in 9.5 da 0 a 100", questa e' l'accellerazione, non la riprea. La ripresa serve a riprendere velocita' (es 60>80, 80>120) p.s. la brava/bravo/marea non mi sono mai piaciute, ma ben vengano i felici e soddasfatti possessori di tali vetture!
Ritratto di Pasquale_62
21 giugno 2010 - 14:13
Ho anch'io una Brava della quale sono parzialmente soddisfatto. Ho trovato molte cose in comune con la tua, ma lo sterzo non è molto diretto ed esageri a paragonarla con la Serie 7 ! L'auto infonde molta sicurezza però guidarla sulla neve con le gomme estive (l'ho fatto anch'io) non è molto rassicurante !
Ritratto di Oscar
21 giugno 2010 - 15:02
Sullo sterzo devo contraddirti perchè andando veloci si fa più pronto e alle andature lente è molto leggero, per la serie 7 intendevo che per me infonde molta sicurezza (nel mio caso anche sulla neve) da fare un paragone con la serie 7, ma io la serie 7 non la ho mai guidata......
Ritratto di Oscar
21 giugno 2010 - 15:11
Quando dico scalo marcia nel senso che mi tocca rallentare scalando marcia.... ma non cambio marcia e vado alla stessa velocità, e poi quando metto una marcia più lunga premo di più il pedale e la macchina "ringhia"di più, quando rallento premo di meno il pedale! Nella rispresa intendo in generale, da 0 a 100 va in 9.5 e quindi è quasi logico che il resto sia positivo..... In fine il mio "bimbo" ha 13 anni......
Ritratto di TONY8
21 giugno 2010 - 15:37
Commento rimosso perché l'utente è stato disattivato. La redazione.
Ritratto di Oscar
21 giugno 2010 - 15:46
Grazie mille!
Ritratto di edocas
21 giugno 2010 - 16:21
lol che senso ha scrivere 22.800.000 mila lire. il "mila", dato che l'hai già scritto in numero, dovevi evitarlo. poi sopratutto: per chi non lo sapesse 11 400 euro...a parte che non sono 11 400 euro, comuque, lasciamo perdere va.
Ritratto di Oscar
21 giugno 2010 - 17:01
Beh.... il mila l'ho aggiunto per sbaglio, ma non lo vedo un grave errore.... è solo una piccolezza... è sui 11400 mi sembrava la traduzione giusta su lire\euro... comunque non mi sembrano grandi errori...
Pagine
listino
Le Fiat
  • Fiat Panda 4x4
    Fiat Panda 4x4
    da € 16.890 a € 19.190
  • Fiat Punto
    Fiat Punto
    da € 14.340 a € 17.740
  • Fiat Doblò
    Fiat Doblò
    da € 19.340 a € 25.740
  • Fiat Tipo 5 porte
    Fiat Tipo 5 porte
    da € 16.050 a € 25.050
  • Fiat Tipo Station Wagon
    Fiat Tipo Station Wagon
    da € 17.300 a € 26.300

LE FIAT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FIAT

  • Ha una linea originale, da piccola multispazio, con volumi squadrati e profili tondeggianti che le danno un aspetto “muscoloso”; utili i profili laterali in gomma (di serie per gli allestimenti più costosi, optional per la Easy) che proteggono la vernice dai piccoli urti.

  • In vendita da quattro anni, la Fiat 500X si rinnova e cambia in pochi dettagli all'esterno. Ma ci sono nuovi motori e tecnologie. Qui per saperne di più.

  • Fiat 500 Spiaggina ‘58 by Garage Italia: l'intervista a Lapo Elkann, che l’ha voluta fortemente.