Mazda 2 1.5 90 CV Exceed

Pubblicato il 23 aprile 2018
Ritratto di fra85
alVolante di una
Citroën C3 1.4 HDi 70 CV Gold by Pinko
Mazda 2
Qualità prezzo
3
Dotazione
4
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
4
Confort
4
Motore
4
Ripresa
4
Cambio
5
Frenata
3
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
4.0833333333333
Perché l'ho comprata o provata
Proprietario da nemmeno un mese… L’ho acquistata perché mi serviva una vettura da affiancare alla mia c3 del 2003, perché ormai non era più in grado di fare lunghi viaggi. Dunque, ero alla ricerca di una nuova segmento B, e tra tutte, quella che mi ha colpito di più è stata la Mazda2. Ordinata il 12 dicembre, l’ho ritirata il 28 marzo. Il motore è il 1.5 benzina con 66 kilowatt e 90 cavalli, allestimento Exceed, il più completo. Devo dire che sono soddisfattissimo, l’unica nel suo segmento che si può avvicinare è la Fiesta, ma a parità di prezzo e dotazione… La mazda stravince.
Gli interni
Gli interni sono stupendi. Li ho sempre amati sin dal giorno che li ho visti in foto, ma da quando ci sto salendo ogni giorno da un mese a questa parte, li sto amando sempre di più. Il colore prevalente è il nero. Ottima la qualità, sembra di stare veramente su una vettura premium: tutto un altro pianeta rispetto alle due precedenti 2. Le plastiche della plancia (nere) sono morbide al tatto e robuste. L’abitacolo è molto moderno e personale: il sistema infoteiment, posizionato nella parte alta della plancia centrale, viene controllato da un rotore centrale, posto vicino al cambio. Mi piace molto questa cosa, perché si può controllare tutto con un dito, senza distogliere lo sguardo dalla strada. Il quadro è molto piacevole e giovanile da guardare: al centro c’è il contagiri, e un poco sotto c’è il contachilometri digitale. A quest’ultimo ci sono già abituato, dato che ce l’ha già la mia c3. Volevo sottolineare che io ho aggiunto il pacchetto i-activesense technology, che comprende la strumentazione da me descritta prima; quella di serie è orribile, ha un contachilometri (non digitale) enorme al centro e in basso a sinistra c’è il contagiri, quasi invisibile. Lo spazio non è tanto: davanti si sta abbastanza bene, soprattutto nel posto guida (ottimo), ma il divano posteriore non è molto arioso… infatti, lo spazio per le gambe non è tanto. Non male invece lo spazio per la testa. Anche il baule (280 lt che diventano 950 con lo schienale ribaltato) non è tra i più capienti della categoria, e la soglia di carico è un po’ troppo alta. Altro difetto? I comandi degli alzavetro non sono illuminati, ad eccezione dei comandi generali dalla parte del guidatore, e le maniglie sul tetto non ci sono. Comunque è nel complesso un abitacolo ben studiato, curato e bello da vedere ma non troppo spazioso e con alcune economie.
Alla guida
Il motore è il nuovissimo 1.5 benzina da 90 cavalli, 4 cilindri (cosa ormai rara negli odierni motori a benzina..), 148 newton metri di coppia e cambio manuale a cinque rapporti. Che dire… Ha una guidabilità assurda (s’intende in senso positivo naturalmente). Quest’auto è un vero piacere per la guida. Ottima la tenuta di strada, sembra di guidare un’auto sportiva! Lo sterzo è leggero e preciso in manovra ma troppo morbido ad alte velocità. Essendo molto leggera, l’auto ha brio: la ripresa è molto buona anche dai bassi giri, nonostante le marce lunghe. I consumi sono ottimi: in città non scendo sotto i 14/15 km/l, in autostrada ho fatto i 16.5 km/l e in extraurbano ho raggiunto i 18 km/l, per una media di 16.3 km/l. Non male per un benzina da 90 cv. Il cambio è semplicemente una favola: gli innesti sono fluidi e precisi, anche se viene utilizzato in maniera brusca! L’insonorizzazione acustica è migliorabile: si sente parecchio il rumore di rotolamento delle gomme, e ad alte velocità il motore si fa sentire parecchio. Come ho scritto in precedenza, le marce sono molto lunghe: a 130 in quinta si sta a 3000 giri, qua è un benessere per consumi e silenziosità! Ho notato che tra i 70 e i 100 km/h si sente qualche vibrazione proveniente dal cruscotto, ma nulla di che. L’impianto frenante, che prevede due dischi anteriori e due tamburi posteriori, non mi ha convinto: la frenata è un po’ lunga rispetto a quella delle migliori concorrenti, e non è nel complesso molto progressiva. L’auto assorbe bene le buche, anche in quelle più impegnative (specie nelle nostre “bellissime” strade italiane..) non si scompone.
La comprerei o ricomprerei?
Farei lo stesso acquisto per tutta la vita. È l’auto migliore della categoria attualmente, nessuna utilitaria reggerebbe il confronto (nemmeno le premium A1, DS3, Mini ecc…). Un’ottima auto, un’ammiraglia in formato bonsai, proprio come viene definita da Mazda stessa.
Mazda 2 1.5 90 CV Exceed
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
15
4
3
1
1
VOTO MEDIO
4,3
4.291665
24
Aggiungi un commento
Ritratto di Moreno1999
21 maggio 2018 - 19:12
4
Buona prova. Anche io ne ho una: se vuoi vai a leggere anche la mia, tra le ultime pubblicate
Ritratto di MirtilloHSD
2 giugno 2018 - 19:30
4
Ciao fra85, la prova è molto completa e ricca, e l'auto è molto valida e bella. Per essere una benzina consuma poco, e la versione Exceed è molto ricca: una buona scelta! : ) Comunque già la Evolve, come quella di Moreno (la prova che ha scritto è altrettanto completa), è ben dotata. Un saluto, Mirtillo.
listino
Le Mazda
  • Mazda 6 Wagon
    Mazda 6 Wagon
    da € 32.800 a € 43.250
  • Mazda 6
    Mazda 6
    da € 32.800 a € 41.250
  • Mazda CX-3
    Mazda CX-3
    da € 21.470 a € 29.670
  • Mazda MX-5 RF
    Mazda MX-5 RF
    da € 30.350 a € 34.250
  • Mazda MX-5 Roadster
    Mazda MX-5 Roadster
    da € 27.850 a € 31.500

LE MAZDA PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE MAZDA

  • La Mazda MX-5 si rinnova nella meccanica e in alcuni dettagli interni: ora ha il volante regolabile in profondità e nuovi sistemi di sicurezza. Qui per saperne di più.

  • Tanti piccoli affinamenti per la Mazda 6, che ha un 2.2 a gasolio quasi sportivo. Bene anche finiture e dotazione, non entusiasmante il sistema di infotainment. Qui per saperne di più.

  • L'amministratore delegato di Mazda Motor Italia ci introduce il nuovo modello che la casa giapponese espone al Salone di Ginevra: la nuova 6 Wagon.

Mazda 2 usate