Mazda

Mazda
MX-30

da 34.900

Lungh./Largh./Alt.

440/180/157 cm

Numero posti

5

Bagagliaio

-

Garanzia (anni/km)

2/illimitati

In sintesi

La prima elettrica della Mazda è una suv-coupé di taglia media (è lunga 440 cm, larga 180 e alta 157) dalle forme filanti e originali: arriverà nelle concessionarie a settembre, ma è già ordinabile nella versione di lancio. Particolari soprattutto le porte posteriori, prive di maniglie esterne e con apertura controvento (ma solo dopo aver aperto anche quelle anteriori). Nel frontale spicca la sottile mascherina, mentre le fasce in plastica attorno ai parafanghi e alla base delle fiancate danno un aspetto muscoloso e proteggono dai piccoli urti da parcheggio o dal pietrisco. L’abitacolo è moderno, con uno schermo di 7 pollici (per la verità montato un po’ troppo in basso) da cui regolare le funzioni del “clima” bizona. Della stessa misura il display del sistema multimediale, stavolta nella plancia. A muovere la Mazda MX-30 è un motore elettrico da 143 cavalli collegato alle ruote anteriori: la batteria agli ioni di litio da 35,5 kWh dovrebbe garantire un’autonomia di 200 km, stando ai dati di omologazione in base al ciclo WLTP. Più avanti arriverà anche una versione con un range extender: un motore wankel collegato a un generatore di corrente permette di ricaricare le batterie.

Versione consigliata

Al momento per la Mazda MX-30 c’è poco da scegliere: un solo motore e un unico allestimento, chiamato Launch Edition ed equipaggiato di tutto punto. Di serie offre il sistema di accesso “senza chiave”, il cruise control adattativo, i fari full led con abbaglianti automatici, l’head-up display e il navigatore. Oltre, ovviamente, ai sistemi di sicurezza quali la frenata automatica d’emergenza, il monitoraggio dell’angolo cieco dei retrovisori e il mantenimento in corsia. Tre i colori disponibili, bianco ghiaccio, grigio o rosso, con la possibilità di avere il tetto nero lucido e i montanti satinati.

Perché sì

Brio Il motore elettrico, con la coppia disponibile fin da subito, fa muovere agili nel traffico.

Dotazione La Launch Edition è davvero ben equipaggiata.

Garanzia Come tutte le Mazda, anche la MX-30 è garantita tre anni, uno in più dell’obbligo di legge .

Perché no

Accesso al divano Per aprire le porte posteriori, bisogna prima fare la stessa cosa con quelle davanti: macchinoso.

Autonomia I 200 km dichiarati non sono un granché per un’elettrica di ultima generazione.

Comandi del "clima" Lo schermo di 7 pollici da cui si regola il climatizzatore è un po’ troppo in basso.

Mazda MX-30
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
30
22
8
6
16
VOTO MEDIO
3,5
3.536585
82

Photogallery