Pubblicato il 14 settembre 2011
Qualità prezzo
4
Dotazione
4
Posizione di guida
4
Cruscotto
3
Visibilità
3
Confort
2
Motore
4
Ripresa
4
Cambio
5
Frenata
5
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
3.8333333333333
Perchè l'ho comprata o provata
Visto che la mia punto ha esalato il suo ultimo respiro mi serviva una macchina in pronta consegna dal buon rapporto qualità prezzo. Girando tra varie concessionare ho trovato questa mazda 2 1.6 cd sport 5 porte e con 14000 euro me la sono portata a casa.
Gli interni
Gli interni sono forse un po' cupi visto che il colore dominante è il nero ma comunque il design è piacevole. Per quello che concerne la qualità, beh, non è proprio il massimo e predomina la plastica. Certo non ci sono scricchiolio o altri rumori ma se salite su una polo nuova la differenza si nota. Lo spazio per 4 persone c'è e non si viaggia male in 5 si sta un po' strettini ma niente di drammatico per via della nuova linea il tettino dietro è un po' basso e se si è molto alti si rischia di toccare il tetto con la testa. Per quanto riguarda la dotazione questa versione ha tutto clima automatico, esp, abs, bas, lettore cd mp3, fendinebbia, cerchi in lega da 16.
Alla guida
Qui viene il bello, non si può dire che gli ingegneri mazda non siano in grado di costruire macchine divertiti da guidare(provare per credere) e anche questa 2 lo è molto di più delle dirette concorrenti. Dopo un po' che la guidi ti dimentichi degli interni e dell'insonorizzazione non al top, perchè ti stai divertendo. Il cambio (5 marce) è perfetto e raccordato perfettamente con il motore(i sorpassi non sono un problema) che è molto elastico e spinge non cattiveria ma con regolarità fino 4000 giri, ed è proprio questa regolarità di funzionamento che ti stupisce viaggi a 50-60 km/h in quinta e riprendi velocità senza incertezze e strappi a differenza, per esempio del 1.3 multijet che sotto i 2000 giri dorme. Merito della cilindrata maggiore? sicuramente. La tenuta è ottima (per un utilitaria) merito anche delle gomme 195/45 r16 e la frenata ben modulabile e in caso d'emergenza pronta l'unica nota storta è lo sterzo leggero in manovra rimane un po' troppo leggero quando si sale molto di velocità e penalizza il feeling trasmetto dal pacchetto sospensioni-chassis. Veniamo quindi ai consumi, io viaggio per circa 400Km a settimana, di cui la metà sull'autostrada e l'alta metà in città, non ho mai fatto meno di 15km/l anche viaggiando a tavoletta in autostrada, se uno guida normalmente fa tranquillamente 17-18km/l, invece stando particolarmente attenti (viaggiando a 110-120km/h in autostrada e non partendo ai semafori a tutto gas per esempio) si percorrono anche 21km/l. Direi che i consumi sono bassi. In fine il confort è un po' penalizzato dalle gomme sportive unite alle sospensioni tutt'altro che cedevoli, il motore invece è un po' rumoroso solo a freddo dopo si al minimo si sente poco mentre alle elevate velocità si sente qualche fruscio, ma risulta comunque adeguato al tipo di vettura.
La comprerei o ricomprerei?
Si perchè consuma poco e si guida molto molto bene. ha una qualità generale buona e un rapporto qualità prezzo valido. Una macchina che si compra più per la meccanica che per gli interni. Se però cercate cura degli interni e una qualità generale migliore, rinunciando a un po' di divertimento, vi consiglio la polo.
Mazda 2 1.6 CD 90CV Sport 5p
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
2
0
1
0
0
VOTO MEDIO
4,3
4.333335
3
Aggiungi un commento
Ritratto di osmica
27 settembre 2011 - 19:24
Non avra' plastiche di qualita' (ma neppure ecnomiche), idem per l'assemblaggio, gli interni austeri (possono piacere o meno), ma ha un comportamento da far invidia a vetture ben piu' sportive. Ho guidato alcune volte una 1.3 86cv di un'amica (quella di inizio produzione, non euro5)... Tirava dai 2.000 e si sfogava superati i 4.000, sino ai 6.000, con un sound che invogliava a tirare. La trazione, ottima. La tenuta e stabilita' (quella provata era priva di Esp), trmenendamente sicura. Una volta cambiati i cerchi (stessa gommatura di questa prova, ma con cerchi con ET migliore, che aumentava la carreggiata), la tenuta non finiva mai. Giravi il volante e lei girava. Un peperino niente male! E i consumi erano nell'ordine del 6% (1.3 86cv benzina). P.S. la Polo ho la comprate usata con il 1.2 TSI oppure la comprate nuova all'estero con il 1.2TSI.
listino
Le Mazda
  • Mazda CX-30
    Mazda CX-30
    da € 24.750 a € 38.150
  • Mazda MX-5 Roadster
    Mazda MX-5 Roadster
    da € 28.550 a € 34.250
  • Mazda MX-5 RF
    Mazda MX-5 RF
    da € 31.050 a € 36.750
  • Mazda CX-5
    Mazda CX-5
    da € 30.650 a € 45.550
  • Mazda CX-3
    Mazda CX-3
    da € 21.470 a € 29.670

LE MAZDA PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE MAZDA

  • Crossover dalle forme fluide, la nuova Mazda CX-30 offre guida precisa, ricca dotazione e buon comfort. Ma il 2.0 ibrido da 122 CV non spinge molto. Qui per saperne di più.

  • Non solo supercar al Salone di Torino. Mazda CX-30, Renault Clio e Ford Ranger Raptor sono esposte in anteprima per il nostro mercato. Andiamo a scoprirle.

  • La grande novità della Mazda al Salone di Ginevra è la CX-30, in arrivo a settembre 2019, della quale parliamo con l'amministratore delegato di Mazda Italia.