Mercedes C 220 CDI BlueEFFICIENCY Avantgarde 7G Tronic Plus

Pubblicato il 13 settembre 2015
Qualità prezzo
3
Dotazione
3
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
4
Motore
4
Ripresa
4
Cambio
4
Frenata
5
Sterzo
3
Tenuta strada
4
Media:
3.75
Perché l'ho comprata o provata
È l'auto di mio padre, l'ha acquistata 3 anni fa in sostituzione di un bmw x3 con ormai 250000km sulle spalle. L'ha scelta perché ha sempre preferito le berline ai suv. Inoltre voleva un auto che coniugasse prestazioni abbastanza elevate a un comfort di tutto rispetto nei lunghi viaggi autostradali che sono l'80% dei km dell'auto. Appena vista in concessionaria ci siamo innamorati di quei fari cattivi e delle luci diurne a led.Scelta in color grigio con interni in tessuto nero. Portata a casa con 27000€ e la supervalutazione del bmw. P.s la foto é presa da internet ed é di una c63amg
Gli interni
La prima cosa che di nota salendo in auto è la posizione di guida molto ribassata rispetto al suv dal quale provenivamo. Si entra e si nota subito il volante a quattro razze con il diametro un pelo grande con i comandi posti in modo non molto razionale. Subito dietro troviamo un cruscotto con fondo nero e cifre in bianco, non molto personale. Dietro il volante notiamo i paddles con i quali cambiare marcia in modo manuale che ruotano insieme al volante, anche se non sono grandissime sono posizionate al punto giusto. La plancia é a mio avviso pulita con uno sviluppo verticale. Infatti abbiamo lo schermo del navigatore posto abbastanza in alto e di dimensioni maggiori a quello di serie, non c'é alcun problema per quanto riguarda la lettura delle informazioni che riguardano navigazione, telefono tra cui possibilità di ricevere sms e inviarli, radio e sistema multimediale con entrata usb, aux e sd, collegamento a internet tramite la connessione del cellulare, insomma un buon impianto multimediale che si comanda tramite dei tasti in plancia o la manopola posta sul tunnel. Abbiamo poi il clima automatico bizona con bocchette anche per i passeggeri posteriori e una utile presa da 12 volt. La plancia é realizzata con materiali morbidi al tatto di colore scuro e inserti in nero lucido come la striscia che parte dallo schermo del navigatore e arriva fino alla bocchetta dell'aria condizionata alla destra del passeggero. I sedili sono comodi e abbastanza contenitivi con regolazioni elettriche per guidatore e passeggero sia in verticale(altezza) che altezza, mentre la profondità é manuale. Scomodo il pedale del freno a mano.
Alla guida
Dopo essersi seduti quasi rasoterra si gira la chiave e il 2.1 170 cv fa sentire la sua presenza soprattutto a freddo a causa di qualche vibrazione, una volta in temperatura però non si fa affatto sentire. In città si può notare un comfort elevato soprattutto per quanto riguarda l'insonorizzazione, invece l'assorbimento delle buche é un po' compromesso dai cerchi da 17 e dai pneumatici dalla spalla bassa. Meglio optare per quelli da 16 di serie. A basse velocità il motore é fluido, sale di giri senza alcuno strappo o vuoto di potenza, é sempre decisa. Il cambio, impostata la modalità di guida "eco", cambia marcia intorno ai 2000 giri sfruttando l'abbondante coppia del propulsore. Ogni tanto però in condizione di rallentamenti non troppo decisi il cambio 'tiene' la marcia superiore senza scalare, ... non é un vero problema perché basta affondare leggermente il piede sull'acceleratore che la spinta si fa decisa. Ottimo lo start&stop che entra praticamente in ogni pausa. Non male la visibilità solo la vista posteriore é pregiudicata dalla coda un po' alta. Mentre in avanti e di lato é buona.Si ovvia con i sensori di parcheggio. Buoni i consumi. Fuori città l'auto non é affatto impacciata pur essendo una berlina di rappresentanza. Il motore infatti é sempre pronto, la coppia abbondante permette ottime riprese, quasi da auto sportiva, le sospensioni che in città sono comode non si rivelano affatto cedevoli, anzi sono abbastanza rigide con conseguenti limiti di aderenza abbastanza elevati anche grazie alla gommatura generosa. Impostata la modalità sport del cambio il passaggio di marcia avviene a 4500 giri, sempre orto in modo rapido e dolce, quasi impercettibilmente, non si sente mai il bisogno del selettore manuale se non per 'sfizio' e nelle scalate si apprezza un buon freno motore. Potenti i freni che però soffrono un po' la fatica. Lo sterzo é a mio avviso la nota dolente di questa vettura. Infatti non é troppo diretto e neanche troppo preciso a basse velocità. In manovra poi é pesante. Comunque é una macchina che fra le curve é valida. Non é fatta per correre, ma per una guida veloce é pulita é veramente ottima. In alcune occasioni quando si affonda il piede sull'acceleratore grazie alla trazione posteriore si ha anche un po' di sovrasterzo. In autostrada quest'auto rivela tutta la sua natura. A 130 km/h il motore lavora attorno ai 2000giri per cui non entra affatto il sottofondo del diesel. I giunti sono ottimamente filtrati e non perde mai stabilità. I sedili sono comodissimi e non affaticano nemmeno dopo 12 ore di viaggio! Riprendere velocità non é mai un problema e la punta di velocità supera i 220 km/h.
La comprerei o ricomprerei?
Sicuramente é un auto valida, mi piace molto esternamente e anche a livello prestazionale non é affatto male. Al momento é quella che preferisco del segmento. Anche rispetto al nuovo modello che senza l'aggiunta del pacchetto sportivo sembra poco personale.
Mercedes C 220 CDI BlueEFFICIENCY Avantgarde 7G Tronic Plus
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
2
4
1
0
1
VOTO MEDIO
3,8
3.75
8
Aggiungi un commento
Ritratto di Giorgiosss
14 settembre 2015 - 16:10
1
Bella recensione.. Anche io la avevo valutata ma in configurazone C250 CDI coupè AMG assieme alla 320d coupè Msport, poi però mi son lasciato stregare dalla 123d coupe msport biturbo da 204 cv, altra guida, altro giocattolo tra le curve.. La C si sente derivare da una grossa berlina, già la 320d coupè M è più agle e precisa, come confort però vince mercedes e forse per un papà è il criterio più importante.. Ma io da buon 20 enne i miei 30.000 km annui me li posso fare anche un pelo più scomodi : Saluti
Ritratto di lgianluigi
16 settembre 2015 - 13:52
1
Sinceramente anche io avrei preferito qualcosa di più scomodo hahahahahahahahah vedi A 45amg... Però dovendo fare 60000mila km e più in autostrada credo che il comfort debba essere una priorità. Oltre che con il lavoro da rappresentate credo che questa sia l' auto giusta anche per il marchio che ha sul cofano. Tanti saluti e grazie per aver letto la mia prima recensione!
Ritratto di Giorgiosss
14 settembre 2015 - 16:11
1
Comunque Ottima e Bellissima auto :)
Ritratto di Flavio Pancione
15 settembre 2015 - 09:49
7
Complimenti per la prova. L'avevo anche io e mi ritrovò in tutto quello da te scritto :)
Ritratto di lgianluigi
16 settembre 2015 - 13:53
1
Grazie tante, allora credo di essere stato abbastanza obbiettivo ;) saluti
Ritratto di cris25
15 settembre 2015 - 14:57
1
Davvero bella la C precedente, soprattutto la pre-restyling! Concordo con te sul fato che la nuova serie, senza il pacchetto sportivo, è fin troppo sobria...
Ritratto di lgianluigi
16 settembre 2015 - 13:55
1
Si infatti! Credo che abbia perso quella grinta trovata con il restyling! Saluti
listino
Le Mercedes
  • Mercedes E SW
    Mercedes E SW
    da € 50.076 a € 134.277
  • Mercedes A
    Mercedes A
    da € 26.680 a € 47.000
  • Mercedes GLC
    Mercedes GLC
    da € 49.593 a € 102.319
  • Mercedes AMG GT Coupe 4
    Mercedes AMG GT Coupe 4
    da € 99.775 a € 175.891
  • Mercedes E
    Mercedes E
    da € 48.978 a € 130.529

LE MERCEDES PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE MERCEDES

  • In un mondo di suv e crossover, c’è chi ancora crede nelle monovolume. Come Mercedes, che svela la nuova Classe B.

  • Questa è la prima suv elettrica della Mercedes, nonché capostipite della famiglia EQ di auto a batteria. I motori sono due, uno per ciascun asse, e sviluppano in totale circa 400 CV.

  • Prodotta in Alabama e per la prima volta anche a sette posti, arriverà nelle concessionarie a metà 2019. Inizialmente con un 3 litri a sei cilindri in linea ibrido a 48 volt: il motore elettrico sviluppa 22 cavalli, che portano il totale a quota 367.