Lotus Elise 1.8 S

Pubblicato il 28 agosto 2009
Ritratto di raffaelerispo
alVolante di una
Volkswagen Golf 2.0 GTD DSG 5p
Lotus Elise
Qualità prezzo
4
Dotazione
3
Posizione di guida
5
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
2
Motore
4
Ripresa
4
Cambio
5
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
4.0833333333333
Perché l'ho comprata o provata
L'Elise mi aveva sempre incuriosito, pur non rappresentando nell'immaginario collettivo la classica auto dei sogni. Un'auto piuttosto estrema: peso piuma, motore piccolo, grandi prestazioni. Recentemente ho colto l'occasione di partecipare ad un track day lotus per provare l'intera gamma Elise ed anche l'Exige.
Gli interni
Due posti secchi. Niente al di fuori dell'essenziale. Sedili ridigi e ben avvolgenti. Linee pulite. Molto bello a mio avviso il piccolo quadro strumenti. Fantastica la pedaliera in alluminio. C'è anche l'aria condizionata che fornisce un minimo di confort. Più che entrare in auto bisognerebbe dire che si scende in auto, ci si cala letteralmente nel sedile. I comandi sono al posto giusto, si direbbe un'auto costruita intorno al pilota, fatta per giudare o meglio per "curvare". Si ha la sensazione che l'auto sia un'estensione del proprio corpo.
Alla guida
Dopo un primo giro di warm-up, comincio ad aumentare l'andatura, l'Elise va tenuta su di giri (sopra i 5000 rpm!) per ottenere il massimo della soddisfazione. La posizione di guida è perfetta, mi sento immediatamente a mio agio. Le curve si susseguono e l'Elise segue il mio corpo e il mio pensiero in maniera fantastica, mi sembra di essere un tutt'uno con l'auto. Il volante di piccolo diametro è precisissimo e diretto, trasmette ogni informazione, permettendo di pennellare le curve. Non si sente affatto la mancanza di servosterzo, anche per le dimensioni giustamente contenute degli pneumatici. Cambio, freni, frizione, tutto eccellente, tutto proporzionato per una guida agile e veloce. Attenzione: l'elettronica non esiste, niente controlli di trazione o cose simili. Ma l'auto è letteralmente incollata alla strada, la tenuta di strada è incredibile, grazie anche al passo corto, al peso piuma ed alla rigidezza delle sospensioni (no si avverte alcun coricamento). Non ho mai sentito la coda perdere aderenza, anche se rispetto ad un vero pilota sono ridicolmente lento. Quindi un'auto anche sicura per potersi divertire un pò da principiante. Potenza (136 CV per la S, 192 CV per la R, 222 CV per la SC) e coppia ( 172 Nm per la S, 181 Nm per la R, 212 Nm per la SC) non sono stratosferiche e vengono erogate ad alto numero di giri ( si arriva quasi a 8000 rpm per la R e la SC!), ma la massa di soli 860 Kg spiega le prestazioni da capogiro. A titolo di esempio, ipotizzando un peso di 1500 Kg per un'auto comune, per eguagliare il rapporto peso/potenza della Elise SC questa dovrebbe avere una potenza di 387 CV! E comunque non riuscirebbe ad eguagliarne il comportamente dinamico in curva. I consumi sono veramente irrisori per un'auto di quete prestazioni. Un piccolo neo: il suond del motore (4 cilindri, 1800 cc) non è particolarmente coinvolgente, ad alti regimi si ode un sibilo simile ad un motorino elettrico! Tutte le versioni della Elise sono divertenti da guidare. La S è più che sufficiente, e gira anche un pò più in basso per un utilizzo stradale. La SC, con compressore volumetrico, altre ad avere più potenza, è più piena ai bassi regimi, e ciò si apprezza molto. La Exige francamente la trovo eccessiva per un utilizzo stradale. In conclusione la Elise è quanto di più simile si possa trovare ad un'auto da corsa. L'utilizzo ideale è su pista o nei percorsi con molte curve.
La comprerei o ricomprerei?
Potendosi permettere una piccola collezione di automobili, sicuramente la Elise non dovrebbe mancare. Un'auto emozionante capace di trasmettere le più pure sensazioni della guida veloce. Sicuramente non può essere l'unica auto da usare tutti i giorni, nella guida in città è piuttosto scomoda e la capacità di carico è veramente ridottissima. Dev'essere valutata come un giocattolo per il divertimento. Il prezzo d'acquisto, sebbene proporzionato alle qualità tecniche, non è certo basso, ma le quotazioni dell'usato sono contenute (attenzione: la maggior parte delle Elise è stata utilizzata in pista). I costi di gestione dovrebbero essere piuttosto accessibili.
Lotus Elise 1.8 S
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
5
0
0
0
1
VOTO MEDIO
4,3
4.333335
6
Aggiungi un commento
Ritratto di filippo floresta
1 settembre 2009 - 17:37
Complimenti per l'articolo, anche perchè dimostri di interderti di motori e telai, non valuti l'auto con gli occhi ma ....col sedere di chi sa guidare.( è vero, pochi lo sanno ( insieme ai motociclisti, ai velisti,ai deltaplanisti,ecc.) ma nelle natiche si avvertono meglio le oscillazioni del piano guida rispetto all'asse di movimento)
Ritratto di Fulvia72
1 settembre 2009 - 17:50
Un sogno, ma trovo che costi uno sproposito
Ritratto di mauro96
3 ottobre 2009 - 16:29
è bella è vero ma la trovo un pò scomoda da usare nell'uso quotidiano
Ritratto di HoracioPagani
12 ottobre 2009 - 23:48
Io penso è una di quelle macchine ke danno sensazioni uniche.. mi piacerebbe prenderne una ma mi frena il costo della benzina, avendo una macchina e a gasolio.. quindi la impiegherei per il quotidiano.. bravo bel articolo, molto tecnico.. ma questo Lotus day dove si è svolto e un esterno è possibile che partecipi?. grazie
Ritratto di raffaelerispo
22 novembre 2009 - 10:43
Il consumo di carburante non rappresenta un problema per l'Elise, grazie al suo peso piuma ed alla cilindrata contenuta. L'utilizo quotidiano è un problema piuttosto di confort! Il Lotus Driving Experience si è tenuto sulla pista del Balocco, può partecipare chiunque si affretti a prenotare, dal momento che è a numero chiuso. Ce ne sono anche altri in Italia. Io ci sono andato tramite il concessionario Trivellato di Albignasego (PD), ti consiglio di guardare il sito web.
Ritratto di Christaylor67
13 dicembre 2009 - 12:49
Anke a me qste Lotus sn sempre state un simbolo d makkine da corsa. D sicuro guardando anke le foto k si trovano sul web, l'uso è proprio da pista. Anke se io dovessi scegliere, in versione x girare in pista prenderei la Exige (bianca, piena d prese d'aria, cerki neri, spoilers, abitacolo sportivissimo cm qst k tu hai provato) invece in uso esclusivamente stradale prenderei la nuovissima Evora. In cui il comfort, abitacolo e i 2 posti in + dietro fanno la differenza, anke se è meno da pista essa ha un buon motore posteriore, freni, cambio manuale, e linee sportive cm la maggior parte della gamma Lotus. se c'è una cosa k amo d qst makkine, è la semplicità (pratica) k il cruscotto ha, poki ma essenziali comandi, il pomellone del cambio bello alto, e poi hal'accensione a pulsante cm le vere sportive. Nn certo x quell km me, troppo alti + d 1.80m, Peccato, frs in futuro x avrei fatto un pensierino alla Evora. Buona recensione e grassie tanto! ;-)
Ritratto di mattmarko
15 gennaio 2010 - 17:18
9
la lotus elise e' l'auto dei miei sogni,sei l'unico su questo sito che ne ha provata una(invidiaaaaaaaaa),buona prova,e' scritta bene e sopratutto parla di come si comporta l'auto in pista,cosa molto importante per questo tipo di auto.
Ritratto di lenzy30
2 febbraio 2010 - 08:11
E' una macchina davvero velocissima e bellissima, ma ha qualche difetto: Il prezzo, altissimo per una macchina di appena 900kg che monta motori Rover La visibilità, al posteriore è nulla I consumi, che sembrano quelli di un 3500cc benzina biturbo. Ma dalla sua ha, un accelerazione da Ferrari Modena, una linea sportivissima, una storia da auto sportiva che fà invidia a molte case tedesche (avendo corso e vinto in F1) l' unicità, non ci sono molte Lotus in giro e poi è ancora Inglese e gli Inglese sanno come si costruisce una macchina. Davvero un ottima macchina
Ritratto di FG
6 aprile 2010 - 14:54
i rover erano sulla prima generazione (quella con i fari tondi)
Ritratto di tureggia
11 giugno 2010 - 22:17
la lotus è fantastica spero un giorno di comprarmi un elise o mejo una exige, ma toglimi un curiosità quanto spazio rimane tra la testa e il tettuccio una volta saliti a bordo, io sono alto 1,81 metri ed ho il timore di toccare il tetto una volta entrato all'interno. grazie e complimenti!!!
Pagine
listino
Le Lotus
  • Lotus Evora
    Lotus Evora
    da € 103.100 a € 152.060
  • Lotus Exige Roadster
    Lotus Exige Roadster
    da € 81.770 a € 96.330
  • Lotus Elise
    Lotus Elise
    da € 45.170 a € 81.260
  • Lotus 3-Eleven
    Lotus 3-Eleven
    da € 128.927 a € 128.927

LE LOTUS PROVATE DA VOI