Seat Leon 1.5 TGI 130 CV Business

Pubblicato il 17 settembre 2020
Ritratto di mikele01
alVolante di una
Alfa Romeo 156 2.4 JTD Progression
Seat Leon
Qualità prezzo
5
Dotazione
5
Posizione di guida
4
Cruscotto
5
Visibilità
5
Confort
5
Motore
4
Ripresa
4
Cambio
4
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
4.4166666666667
Perchè l'ho comprata o provata
La macchina appartiene ad un mio amico, ho la possibilità di darne un giudizio visto che la guido quasi sempre io nelle uscite serali, facendo anche svariati km... La macchina è una Seat Leon colore grigio molto accessoriata con cerchi da 17e fari full Led.
Gli interni
Interni semplici, ergonomici e molto appaganti. La plancia, che si estende verticalmente, è dominato da un bello schermo touch da 10 pollici con finitura opaca cosi da non lasciare orrende ditate e risultare molto visibile sotto la luce diretta del sole. Al di sotto possiamo trovare i comandi del clima automatica che funzionano perfettamente. Viaggio di 300 km e praticamente non ho mai regolando il clima. Al di sotto un tunnel con molte tasche e uno spazio dedicato alla ricarica senza fili del telefono. A proposito di telefono, la versione è dotata di CarPlay ed Android Auto. Il volante è molto ben rifinito, con comandi che si trovano subito e che danno una buona sensazione al tocco; il cruscotto invece è molto semplice con gli indicatori di benzina e metano sui lati, e due cerchi che indicano giri del motore e velocità. Al centro un bel display a colori che dà tutte le informazioni della macchina, oltre alla possibilità di attivare gli assistenti alla guida grazie anche ad un pulsante sul devio dell'indicatore delle frecce. A proposito di ADAS la macchina ha la regolazione automatica dei fari (alzano o abbassano il fascio a seconda delle situazioni), accensione automatica delle luci, abbaglianti automatici, Cruise control adattivo che funziona veramente bene e non è mai brusco, ed il lane assist che applica una forza sul volante per tenere l'auto in carreggiata, infine, ovviamente, non può mancare la frenata automatica.
Alla guida
La macchina, essendo una familiare, predilige una guida confortevole, con uno sterzo preciso ma non troppo diretto ed una frenata molto morbida ma sempre efficace. In curva il rollio è contenuto, e si possono affrontare in tutta sicurezza; attenzione però, la macchina è stabile ma sarebbe opportuno non portarla al limite. Il motore, anche se a metano, è molto scattante, ha una buona ripresa e non c'è bisogno di scalare per effettuare un sorpasso come nei vecchi motori metano. Questo grazie alla turbina a geometria variabile che regola le alette all'interno di essa, a seconda che si richieda coppia ai bassi o agli alti giri. Coppia che è subito disponibile fin dai 1500 giri. Il viaggio poi sarà confortevole grazie agli ADAS di cui sopra.
La comprerei o ricomprerei?
Tiriamo le somme, e lo faccio con una domanda. Ma l'elettrico è e sarà veramente il futuro? Abbiamo una tecnologia, come il metano, che con 15€ ti permette di viaggiare per circa 400 km, in tutta comodità e con 5 minuti di pieno. In più questa Leon, essendo monofuel -ha solo 9 litri di benzina- ha la riduzione del 75% del bollo, senza considerare alcune agenzie assicurative che premiano questo carburante ecologico con sconti sulla polizza. Qualora dovessi cambiare auto sicuramente ragionerò su questo carburante, e la Leon grazie al suo ottimo rapporto qualità prezzo sarà una delle principali scelte.
Seat Leon 1.5 TGI 130 CV Business
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
2
1
0
0
VOTO MEDIO
3,7
3.666665
3


Aggiungi un commento
Ritratto di pixeldream
5 ottobre 2020 - 11:34
2
Auto sicuramente valida.. del resto posseggo da 4 anni e 100 mila km un'Octavia motorizzata con il 1.4 TGI e non ho nulla di cui realmente lamentarmi. Da possessore di auto a metano non posso che concordare con te sulla discutibile scelta della comunità europea di puntare tutto sull'elettrico destinandovi risorse immani che potevano essere spese in maniera molto più oculata. Il metano ha una tecnologia ormai matura, sicura ed esiste una vasta rete distributiva che alla peggio potrebbe essere implementata.. l'aspetto grottesco della vicenda è che il saldo "ambientale" ovvero l'inquinamento è sfavorevole alle auto elettriche rispetto a quelle a metano. Basta documentarsi (vedi as esempio link: https://www.greenreport.it/news/economia-ecologica/lauto-elettrica-e-lillusione-delle-emissioni-zero/) però evidentemente ci sono delle lobby potentissime che hanno spinto in una certa direzione...
Ritratto di Leon70
5 ottobre 2020 - 17:23
1
Come dice il nomignolo che al momento della registrazione ho scelto , l'auto che mi ha dato soddisfazioni maggiori e stata appunto una León, 2013 tdi. Portata a 196 cv tramite rimappatura della CPU mi ha sempre appagato in pieno e lasciato indietro motori ben più potenti del duemila. Ma l'ultima versione che ho visto me la aspettavo un po più grintosa, originale e non spudoratamente tedesca, ma sopratutto con un motore a benzina degno di competere con le varie, tante concorrenti, visto e considerato che credo di smettere per le tante ragioni il gasolio. Aspetto di vedere il futuro TSI da 190 ma già a priori mi avevano sparato un preventivo abbastanza alto. E facendomi un giro tra i vari marchi , alcuni modelli mi stanno attirando forte. Peccato. Sono sempre stato innamorato della Spagna e della León. Ma di quelle che non fanno più. Luca
Ritratto di studio75
18 ottobre 2020 - 11:13
5
prendi una Leon cupra 280 usata e, se non è già elaborata, fagli tu qualche aggiustatina. (per la 280 consiglio lo scarico). Per non pagare il super bollo c'è la Golf mk7 con motore 2.0 tsi. Basta cambiare il Turbo is20 con quello is38 e aggiustatina di mappatura per ottenere la potenza della Cupra. Purtroppo le Leon a benzina non hanno step di potenza intermedie a benzina. O 150cv (e non monta il 2.0 si) o 300!
Ritratto di marcoveneto
7 ottobre 2020 - 12:27
Bravo, buona prova e auto molto valida. Il successo di questa spagnola è più che meritato.
listino
Le Seat
  • Seat Leon ST
    Seat Leon ST
    da € 24.200 a € 31.550
  • Seat Tarraco
    Seat Tarraco
    da € 31.000 a € 46.365
  • Seat Ibiza
    Seat Ibiza
    da € 15.100 a € 21.600
  • Seat Alhambra
    Seat Alhambra
    da € 43.500 a € 48.200
  • Seat Ateca
    Seat Ateca
    da € 25.200 a € 38.850

LE SEAT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE SEAT

  • Con il direttore di Seat e Cupra Italia facciamo il punto sulla situazione dopo la ripresa delle attività della rete di vendita seguita agli oltre due mesi di stop imposti dal lockdown.

  • La quarta generazione della Leon è sempre connessa e dialoga con l’app Seat Connect, oltre a ricevere aggiornamenti live sul traffico. Qui per saperne di più.

  • La versione elettrica della citycar Seat Mii scatta bene, promette 260 km di autonomia con una ricarica e non costa una follia. Però, non trasporta più di quattro persone. Qui per saperne di più.