Pubblicato il 15 aprile 2011

Listino prezzi Volvo S60 non disponibile

Qualità prezzo
3
Dotazione
3
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
4
Motore
3
Ripresa
2
Cambio
4
Frenata
5
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
3.5833333333333
Perché l'ho comprata o provata
L'ho provata perchè mi interessava. Sopratutto mi intressava la qualità costruittiva, la meccanica, gli assemblaggi, le finiture e il comfort.
Gli interni
La plancia è semplice, elegante e ben organizzata. Sotto, una console sottile fatta di alluminio (tipica delle Volvo) con sopra tutti i pulsanti e manopole per comandare il climatizzatore e la radio (oppure anche il navigatore e/o la televisione, entrambi optional), molto facili da individuare. Adesso arriviamo ai difetucci (non ne mancano di certo XD). Per primo bisogna sottilineare la risposta dei menu di scelta visualizzati nello schermo da 5" pollici (oppure in quello da 7", sempre se si acquista il navigatore). Questo è un fatto estetico ma secondo me quella bocchettona, sopra la console, vicono le 4 frecce stona molto... Ci sono molti vani e ripostigli (perfino uno dietro la console, dove si possono riporre anche gli occhiali da sole con una bella custodia, perchè è abbastanza ampio... almeno da quanto mi risulta). Un altro difetto si riscontra quando, mettiamo bottigliette d'acqua da 75 cl o più nel portaoggetti vicino al cambio. In questo caso risulta molto scomodo maneggiare il cambio perchè si deve fare uno slalom. Questo problema si risolve acquistando il costoso cambio auotomatico (da oltre 2.000€) a 6 rapporti. La qualità generali dei materiali è buona anche se le plastiche impiegate per la parte bassa dell'abitacolo deludono. Il tasto delle 4 frecce è piccolo è ha un hazard (posizione) non fortemente azzecato (un po' come Audi A4). Il volante è una tre razze in pelle con satinature su una razza. Da lì si possono gestire, grazie ai comandi al volante, le impostazioni e la radio. Lì c'è anche il cruise control. Adesso passiamo alle porte... dovete assolutamente notare (magari anche in foto) che le maniglie sono piccolissime... avevo una insigna le cui maniglie erano fatte per mani "adulte" e non per bambini di 5 anni... io ci sono riuscito a infilare due dita e niente più... stesso difetto si rappresenta anche per altri modelli Volvo. Abilità anteriore molto buona: si ha a disposizione molto spazio, anche se il tunnel centrale può ingombrare. Le poltrone anteriori sono di serie con la regolazione manuale... io ho trovato molto comodo la levetta per alzarsi ma molto scomoda quella della regolazione lombare: è infossate e solo con piccole manine si riesce a gestire. Un plauso sicuramente alle poltrone... ehm... scusate ai sedili che fasciano bene il corpo e in curva trattengono a dovere, ovviamente senza risultare scomode nei lunghi viaggi. È parecchio sagomato anche il divano accogliente solo per due persone... il terzo sedile risulta un po' di fortuna... e il 3° passeggero dovrà fare a conti dove tenere le gambe. L’imboccatura non è molto larga e la sagoma interna è disturbata dagli alloggiamenti in cui scorrono i sostegni del cofano posteriore Il bagagliaio è più piccolo di quello delle concorrentii anche se è molto pratico: sfruttabile in altezza (ci metto anche 2 valigie sovrapposte) e dal fondo si solleva un pannello provvisto di elastico che serve a fissare i piccoli bagagli. Il bagagliaio ha una botola dove si possono far passare oggetti molto stretti e lunghi. Volendo i sedili si possono abbattere e, se proprio di evono caricare oggetti lunghi si può contare anche sull'abbattimento del sedile destro anteriore, ottenendo (fra l'altro) un piano privo di gradini.
Alla guida
In città la Volvo S60 non è molto impacciata... tranne per il raggio di sterzata elevato (direi fin troppo) che obbliga a prendere le inversione ad U con attenzione. I comandi di questa autovettura sono molto dolci e morbidi. Il city safety è un dispositivo che funziona solo a velocità inferiore di 35 km/h e che impedisce il tamponamento grazie ad una telecamera. Io avevo in prova la versione Momentum che ra dotata di sensori di parcheggio posteriori e anteriori con la telecamera posteriore. Aiutano molto!: il lunotto è abbastanza inclinato e dietro non si vede un granche. Un difettuccio è quello dei consumi... io sono riuscito a percorrere massimo massimo 12 km/l... vi spiego subito: la necessità di tenere il motore agli alti regimi e il rilevante peso fanno sì che la macchina sia sempre un po' "tiratella". Fuori città si apprezzano molto lo sterzo sempre pronto e preciso e l'assetto ben tarato che rafforzano la situazione di sicurezza... i 463 cm non si sentono neanche un po'. Solo se si esagera il muso allarga (il cosidetto "sottosterzo") ma fortunatamente la cosa non ha mai reazioni brusche ("sovrasterzo") e si può contare su un ESP ben tarato. Peccato che il turbodiesel dia il meglio di sé in un arco di giri molto limitato, e che di conseguenza, nei sorpassi o nella guida brillante, si sia obbligati a usare il cambio spesso. In autostrada i rapporti del cambio distesi fanno sì che il motore lavori solo a 2100 giri a velocità del codice. Si viaggia nel silenzio assoluto: niente fruscii o rotolamento delle gomme. La riprese è soddisfacente, anche se, come avevo accennato prima non è il massimo: la massima potenza si ha a soli 2900 giri! I consumi sono piuttosto buoni quì: si attestano si possono fare anche più di 14 km/l. Si viaggia in assoluta sicurezza. La velocità massima è di 210 km/h e non di 220 km/h come diceva la casa... tutto questo a causa dello scarso spunto.
La comprerei o ricomprerei?
La comprerei sicuramente... magari scegliendo la versione D5 invece della D3 risparmiando qualcosina sugli accessori. La consiglio a tutti che vogliono una valida alternativa alla Audi A5.
Volvo S60 D3 Momentum
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
0
0
VOTO MEDIO
0,0
0
0
Aggiungi un commento
Ritratto di iphone3gs
15 aprile 2011 - 23:38
Questa prova è stata scritta il 15/04/2011... e viene pubblicizzata dopo quanti giorni??
Ritratto di Gianlu_82
9 maggio 2011 - 21:06
a ottobre 2010 su AlVolante. Ti potevi risparmiare un copia-incolla.
Ritratto di gig
27 dicembre 2011 - 15:41
Copia-incolla ben riuscito
listino
Le Volvo
  • Volvo V60
    Volvo V60
    da € 38.410 a € 63.170
  • Volvo S90
    Volvo S90
    da € 47.690 a € 77.180
  • Volvo XC90
    Volvo XC90
    da € 64.500 a € 120.400
  • Volvo XC40
    Volvo XC40
    da € 31.850 a € 48.070
  • Volvo V90 Cross Country
    Volvo V90 Cross Country
    da € 57.950 a € 81.820

LE VOLVO PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE VOLVO

  • Anche in questo allestimento sportivo, la Volvo S60 è soprattutto sicura e comoda. Il 2.0 a benzina da 310 CV è molto energico, ma il cambio dovrebbe essere più reattivo. Qui per saperne di più.

  • Il futuribile prototipo 360c della Volvo guida da solo e ha interni modulabili, dov’è possibile dormire o lavorare. Qui per saperne di più.

  • La Volvo S60 sarà costruita nella nuova fabbrica di Charleston nello stato americano del South Carolina e dice addio ai motori diesel. Qui per saperne di più.