PRIMO CONTATTO

Lancia Ypsilon: anche lei si dà all’ibrido “leggero”

Pensionato il 1.2, sulla Lancia Ypsilon arriva il tre cilindri 1.0 mild hybrid: convince per la regolarità di funzionamento e promette di bere davvero poco. Ancora assenti, però, i moderni aiuti elettronici alla guida.
Pubblicato 28 maggio 2020
  • Prezzo (al momento del test)

    € 16.400
  • Consumo medio (dichiarato)

    25 km/l
  • Emissioni di CO2 (dichiarate)

    90 grammi/km
  • Euro

    6d
Lancia Ypsilon
Lancia Ypsilon 1.0 Hybrid Maryne
Vantaggi concreti

Come già successo poche settimane fa per le Fiat Panda e 500 (qui e qui i primi contatti), anche la “cugina” Lancia Ypsilon, sempre vendutissima in Italia a dispetto delle nove primavere sulle spalle, diventa ibrida “leggera”. La meccanica è la stessa per i tre modelli e si basa sul “mille” a benzina con tre cilindri e 70 CV. Si tratta di un motore tutto nuovo, con distribuzione a catena che non necessita di manutenzione e che manda in pensione il collaudato ma datato 1.2 a quattro pistoni (che rimane solo nella variante a Gpl). All’albero motore è collegata con una cinghia una macchina elettrica che nelle accelerazioni aiuta a muovere le ruote mentre nei rallentamenti viene trascinata, producendo corrente; svolge anche il ruolo di motorino di avviamento, con funzione di Stop&Start, e di alternatore. Come tutte le ibride, l’auto gode di molte agevolazioni da parte delle amministrazioni locali, che vanno dal libero accesso a certe Ztl ai parcheggi gratuiti o a tariffa ridotta sulle strisce blu di determinate città.

Partono le offerte

A parità di allestimento, la 1.0 Hybrid della Lancia Ypsilon costa solo 500 euro in più rispetto alla 1.2 che sostituisce: si parte da 14.450 euro per la Silver (che di serie offre il “clima” e poco altro). Ne costa 15.750 la più equilibrata Gold (ha anche la radio con schermo touch di 5’’, il volante e lacuffia del cambio in pelle, gli specchietti regolabili elettricamente, i sensori di distanza posteriori e i fendinebbia) e si arriva a 16.400 euro per la Maryne provata. Quest’ultima aggiunge i vetri posteriori scuri, i fari e i tergicristalli automatici e i rivestimenti in tessuto Seaqual, ricavato in parte riciclando bottiglie in plastica ripescate dal Mediterraneo. Questi sono i prezzi ufficiali, ma già da subito fioccano le promozioni. Fino al 30 giugno, infatti, è possibile accedere al finanziamento senza anticipo con prima rata nel 2021, a cui ne seguono (per la Silver) 18 da 115 euro e 72 da 185 euro (il taeg, però, è alto: 9,03%). In alternativa, si può ricorrere al leasing: 229 euro al mese senza anticipo (per 36 mesi e 30.000 km).

Dotazione da rivedere

Con il nuovo motore non arrivano miglioramenti nella dotazione della Lancia Ypsilon: per la sicurezza c’è praticamente solo l’Esp (manca anche la frenata automatica d’emergenza a bassa velocità, disponibile invece sulla più piccola Fiat Panda) e si pagano a parte anche gli appoggiatesta posteriori (€ 120) e il quinto posto (€ 250). Dentro, l’unica novità è il cruscotto, leggermente rinnovato nella grafica e che presenta un indicatore a lancetta per lo stato di carica della batteria del sistema ibrido: ha preso il posto di quello della temperatura del liquido di raffreddamento. Come in passato, si apprezzano la buona abitabilità in relazione alle dimensioni esterne (l’auto è lunga solo 384 cm) e alcuni “tocchi” eleganti e curati, come i rivestimenti morbidi sulla fascia della plancia e sui pannelli delle porte posteriori. Non tutte le plastiche, però, sono appaganti, e la posizione di guida richiede qualche compromesso dato che il volante è regolabile solo in altezza.

Motore riuscito

Il 1.0 è un valido sostituto del 1.2: spinge quanto serve già ai bassi regimi e può allungare senza sbalzi fino a quota 6000. Ma è guidando senza “correre” che dà il meglio: sulla Lancia Ypsilon non è mai rumoroso e convince anche per l’assenza di vibrazioni in marcia. Si avverte un lieve tremolio solo da fermi, quelle volte che l’elettronica non permette allo Stop&Start di entrare in funzione. Quest’ultimo sistema, comunque, è evoluto: mettendo il cambio in “folle” mentre si sta rallentando, il tre cilindri si spegne non appena si scende sotto i 30 km/h per aiutare a ridurre i consumi. Che promettono di essere bassi: la Lancia dichiara 25 km/l di media, ovvero un miglioramento del 24% rispetto al 1.2, e le nostre prove con la Panda e la 500 hanno confermato una sete di benzina ridotta: verificheremo presto come si comporta anche la Ypsilon.

Il miglioramento dei consumi passa anche dal nuovo cambio della Lancia Ypsilon, che ha sei marce (con sesta molto lunga, inadatta a riprendere con brio) anziché cinque: ben manovrabile, conserva la pratica leva in posizione rialzata. In marcia, l’intervento dell’unità elettrica è evidente non tanto quando si accelera, quanto nei rallentamenti: quando si accende la spia che indica che l’unità sta recuperando energia perché trascinata dalle ruote, il freno-motore aumenta un po’, aiutando a usare meno i dischi. La corrente così prodotta finisce in una batteria a 12V dedicata, posta sotto il sedile del guidatore. Per il resto, la guida della Lancia Ypsilon non cambia: lo sterzo non brilla per precisione e non è neppure molto leggero in manovra, e l’assetto è tarato per assicurare un buon comfort.

Secondo noi

Pregi
> CAMBIO. Le sei marce sono una rarità su auto di questa potenza: si sfruttano meglio i pochi cavalli e si limitano rumore e consumi. Buona la manovrabilità.
> COMFORT. Le asperità del fondo sono “lisciate” con efficacia.
> MOTORE. Ha un funzionamento regolare, vibra poco, non ha una “voce” invadente e assicura molti vantaggi riservati alle ibride “full”.

Difetti
> AIUTI ALLA GUIDA. Non ci sono neppure pagando.
> POSTO DI GUIDA. Il volante che non si regola in profondità impone dei compromessi.
> STERZO. Quelli precisi sono altri; e non è neppure “una piuma” in manovra.

SCHEDA TECNICA

Motore a benzina  
Cilindrata cm3 999
No cilindri e disposizione 3 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 51,5 (70)/6000 giri
Coppia max Nm/giri 92/3500
   
Motore elettrico  
Potenza massima kW (CV)/giri 3,6 (5)/ n.d. giri
Coppia max Nm/giri n.d.
   
Emissione di CO2 grammi/km 88
Distribuzione 2 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 6 + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori tamburi
   
Le prestazioni dichiarate  
Velocità massima (km/h) 163
Accelerazione 0-100 km/h (s) 14,2
Consumo medio (km/l) 25
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 384/168/152
Passo cm 239
Peso in ordine di marcia kg 1055
Capacità bagagliaio litri 245/820
Pneumatici (di serie) 185/55 R15

VIDEO

Lancia Ypsilon
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
140
82
87
97
177
VOTO MEDIO
2,8
2.84734
583


Aggiungi un commento
Ritratto di BioHazard
28 maggio 2020 - 12:13
Lo sterzo è pesante? Con il tasto city si controlla con un dito...
Ritratto di Giuliopedrali
28 maggio 2020 - 12:22
La cosa che fa rabbia è che basterebbe una nuova Ypsilon e una piccola crossover e il marchio Lancia potrebbe iniziare a sognare, non è uno sforzo enorme ma se aspettiamo FCA + PSA...
Ritratto di Alfiere
28 maggio 2020 - 12:35
1
Bisognerebbe rivedere la strategia a livello globale, e a livello domestico cozzerebbe con 500X e nuova famiglia tipo. Non hanno le risorse per stare dietro ad alfa e ti aspetti tutto cio? Come se non bastasse Peugeot è posizionata esattamente come dovrebbe Lancia, e questo non gioca a favore dell'italiana.
Ritratto di Giuliopedrali
28 maggio 2020 - 12:40
Ma quando mai... Prima avevamo Punto, Ypsilon, 500X anzi vendeva anche la 500L e la Tipo in mezzo a tutto ciò è stata inaspettatamente un successo, se invece si aspetta la gente si disaffeziona e poi ti compra la prima Hawtai o Jinbei che arriva.
Ritratto di Alfiere
28 maggio 2020 - 14:25
1
Punto e Ypsilon vendevano solo nel mercato domestico e poco più, ora le cose sono cambiate e non si può assumere quella strategia, che era di ripiego, in luogo di qualcosa di più organizzato.
Ritratto di Giuliopedrali
28 maggio 2020 - 19:13
Si in poche parole ora non si vendono neanche più da noi.
Ritratto di AndyCapitan
4 giugno 2020 - 15:12
...e fanno bene pedrali..a comprare altro la gente!...meglio la DR a sto punto!....almeno ha un buon motore austriaco a gpl e metano!!....e derisio paga le tasse in italia oltretutto!
Ritratto di anto74
6 giugno 2020 - 02:21
Lancia e'di un altro livello rispetto a Fiat, se mantengono le qualita'della Y su un nuovo ipotetico mini suv sarebbe un successo!
Ritratto di Andre_a
28 maggio 2020 - 16:16
5
Vende di più Lancia cin un solo modello e un solo mercato che Alfa in tutto il mondo. Secondo me farebbero bene a capire perché in Italia ha tutto questo successo, rinnovarla ed esportarla.
Ritratto di treassi
28 maggio 2020 - 16:28
Ma le segmento B x loro non sono redditizie... AHAHAHAH AHAHAHAH
Pagine