9 febbraio 2015

Nissan Leaf

Il bullone che assicura il giunto della scatola guida potrebbe essere stato fissato, in fabbrica, prima che il piantone dello sterzo fosse completamente inserito: col tempo, il giunto in questione rischia di scollegarsi (soprattutto nelle manovre a bassa velocità), con la conseguente perdita di controllo della vettura. In Italia, le automobili coinvolte sono 562; il costruttore giapponese sottolinea che, a oggi, nessun incidente è apparso collegabile al problema che ha dato luogo a questa campagna di richiamo.
 

PERIODO DI PRODUZIONE
da 12 febbraio 2013
a 16 ottobre 2014
NUMERO TELAIO
da Non disponibile
a Non disponibile
NUMERO VERDE
800863003
Aggiungi un commento
Ritratto di gadr
11 luglio 2015 - 17:59
Senza i numeri di telaio disponibili come si fa a convincere il concessionario Nissan ad effettuare il richiamo in quanto dice che il telaio non fa parte dei richiamati .... e come potrebbe? Non sono elencati! E questo nonostante la vettura presenti esattamente lo stesso problema evidenziato per il richiamo: rumore dallo sterzo per manovre a bassa velocita'. Grazie per l'aiuto e per spiegare come possa il Ministero emettere un richiamo senza che siano specificati i telai.
Ritratto di Mario Galanti
25 ottobre 2015 - 09:13
La Nissan è come la Volkswagen! Dichiarano valori falsi! Nel libretto di circolazione e nelle brochure dicono che mediamente il consumo energetico è di 150 Wh/km il che con un pacco batterie dichiarato di 24 kWh significherebbe un autonomia di 160 km, mentre per effettuare 199 km si dovrebbe avere un consumo energetico di 120,6 Wh/km. I valori del consumo energetico sono valori reali, parlo per esperienza in quanto possessore di una Nissan Leaf, ma l'imbroglio sta nel valore del pacco batterie dove dichiarano una capacità di 24 kWh, ma in realtà ne carica 20 kWh, ovvero il 20% in meno da quello dichiarato. Questa falsità si traduce in autonomia, di fatti l'autonomia reale è in media, guidata in maniera pulita di 135 km, un valore che con l'andar del tempo, a causa del degrado della batteria, si abbassa notevolmente. Dopo 20 mesi e 47.000 km mi si è spenta la prima barretta della capacità delle batterie, l'autonomia mi si è abbassata mediamente a 122 km in quanto il pacco batteria non carica in media più di 18,4 kWh. La Leaf è una bella invenzione, una macchina soddisfacente, ma l'inganno della Nissan nel dichiarare falsità mi ha disgustato tantissimo. Il valore reale della capacità di ricarica della batteria, ovvero 20 kWh non solo Nissan li tiene nascosto, non lo considera nemmeno un difetto. Conclusione della storia è che chi compra una Leaf si ritroverà con ad affrontare discussioni con Nissan ed affrontare cause per la loro falsità. Chi ha una Leaf e non si trova ad affrontare nell'arco della giornata percorrenze maggiori l'auto è ottima, ma chi come me fa spesso più di 130 km si ritroverà presto a riutilizzare un altra auto dato che al momento non ci sono tante colonnine e che la Nissan è bugiarda, il risparmio che avevi è stato rubato delle loro menzogne. I valori che ho dichiarato sono tranquillamente testabili sia nella mia auto che nella maggioranza delle Leaf.
Ritratto di WHITEFISH37
5 settembre 2016 - 19:30
Non è chiaro come possa essere stato fissato il bullone che fissa il giunto dello sterzo prima che il piantone fosse completamente inserito. È gravissimo comunque che un errore del genere possa provocare addirittura lo scollamento della scatola dello sterzo. Se tale errore non ha provocato incidenti, come se ne sono accorti?

LE NISSAN PROVATE PER VOI

listino
Le Nissan
  • Nissan Leaf
    Nissan Leaf
    da € 34.370 a € 39.790
  • Nissan Navara
    Nissan Navara
    da € 28.318 a € 46.020
  • Nissan NV200
    Nissan NV200
    da € 44.210 a € 44.300
  • Nissan GT-R
    Nissan GT-R
    da € 101.900 a € 184.950
  • Nissan X-Trail
    Nissan X-Trail
    da € 30.030 a € 42.790