NEWS

Sei wagon medie a confronto: chi vince?

15 marzo 2015

Basta una per media godersi un mezzo versatile, comodo e facile da guidare, economo nei consumi e dal prezzo accessibile? Ecco il nostro responso.

Sei wagon medie a confronto: chi vince?
SPAZIO E AGILITÀ - Nonostante l’accesa concorrenza di veicoli come crossover e suv, che di questi tempi vanno per la maggiore, le vendite delle auto famigliari (soprattutto di quelle di media categoria) hanno ripreso a crescere: nei primi due mesi di quest’anno ne sono state immatricolate 20.331, contro le 15.796 dello stesso periodo del 2014. Il motivo? Un insieme di qualità davvero interessanti: linee dinamiche e accattivanti, bassi consumi, guida gradevole e spigliata, elevata versatilità d’impiego e una dotazione di serie vicina a quelle delle vetture di alta gamma.  
 
SEI RICETTE PER TUTTI I GUSTI - Si tratta di prerogative che ritroviamo in gran copia nelle sei turbodiesel di questo test. Hanno una potenza compresa tra 105 a 136 CV, una lunghezza che va 454 da 470 cm e una cilindrata di 1,6 litri a esclusione della Toyota Auris Touring Sports, che è una 2.0 (ma con potenza nella media delle rivali). A confronto, proposte moderne e sfiziose come la Honda Civic Tourer, sportive e dalle prestazioni elevate come Opel Astra Sports Tourer e Renault Mégane SporTour, o, ancora, per lunghi viaggi come Peugeot 308 SW e Toyota Auris Touring Sports, per arrivare alla sobria Seat Leon ST, che punta soprattutto sul prezzo abbordabile e sull’agilità.
 
TIRIAMO LE SOMME - Spulciando fra i risultati della nostra prova comparativa, la Peugeot 308 SW spicca su svariati fronti: doti di carico (a pari merito con la Honda Civic Tourer), maneggevolezza, tenuta di strada e pure nei consumi, con una percorrenza chilometrica media vicinissima ai 20 chilometri con un litro effettivi. È sempre di una francese il primato nelle prestazioni: la Renault Mégane SporTour è l’unica del lotto a superare i 200 km/h e a scendere sotto i 10” nello “0-100”, e svetta anche in ripresa. La Seat Leon ST, infine, risulta la migliore in frenata e quella col miglior rapporto dotazione/prezzo.
VIDEO




Aggiungi un commento
Ritratto di osmica
15 marzo 2015 - 19:17
Il bagagliaio e' il piu' piccolo (500litri), ma va bene per un week end con la famiglia. - Ma per andare una settimana in ferie con i figli si riesce con la classe E SW (695 litri)?
Ritratto di Moreno1999
15 marzo 2015 - 20:28
4
Per le ferie in tre non basta nemmeno la Ulysse! Apparte gli scherzi, noi è dal 2004 che andiamo ogni estate in vacanza in quattro con una Mazda2, negli ultimi anni anche per tre settimane di fila. Anche traversate di tutta l'Italia (milano-salento) e pure viaggi all'estero. Stretti si, ma ce la facciamo. Con un'Astra Tourer ci partiamo in dodici!
Ritratto di osmica
15 marzo 2015 - 20:53
Anch'io avevo la Mazda 2, e non avevo problemi ad andare in vacanza. Certo, qualche problema sorgeva quando andavo in campeggio (tenda, materassini, sdraio, tavolo, sedie ti prendono buona parte dello spazio, per gli indumenti un zaino bastava) oppure a prendere la barca a vela (qualcosa ti porti da casa + viveri, a partire da un prosciutto intero, per gli indumenti il costume bastava)... Con lei (mazda 2) sono andato in 4 in campeggio in Ungheria (al festival), carichi come non mai. Con la Astra Tourer si andava troppo comodi e non ci sarebbe stato niente da raccontare. E poi... con la Mazda 2 almeno hai la scusa che non ci sta la suocera!
Ritratto di Moreno1999
15 marzo 2015 - 20:57
4
Però nelle case mobili. Perché oltre alle bici dietro, alla bara da morto sopra, ai bagagli per tre settimane dappertutto e a 4 persone altro non ci può proprio stare. Quella è una grande auto, vediamo dove arriva! I miei avevano l'Astra SW quando erano in due, poi con i gemelli hanno scelto un'utilitaria...
Ritratto di osmica
15 marzo 2015 - 21:12
Gemelli, 2... Mazda 2? Scherzi a parte, ma tra pesone, bagagli, carico sul tetto e bici dietro, non superi la portata massima? Purtroppo non posso dire un parere positivo sulla Mazda 2, venduta per "disperazione". Vari problemi, l'assistenza che minimizzava (solo dopo la garanzia consigliavano di sostituire) e alla fine ho preso altro (l'ultimo problema era serio). Niente contro la Mazda, ma il conce/assistenza Mazda/Ford si... Vetture belle e buone, ma ho perso la fiducia.
Ritratto di Moreno1999
15 marzo 2015 - 22:12
4
quando era con Ford un vero disastro. Pensa che al primo tagliando non hanno messo l'olio e per poco la macchina non moriva ad appena 9 mesi (perdeva olio dalla coppa, lo hanno tolto e non rimesso!!!! Assurdo). Ora che si è separata non so come vada, per le revisioni non andiamo in Mazda. Io su quell'auto ho quasi tutti pareri positivi, apparte che ci sono affezionato, poi è un vero mulo da soma. Ora ha 170.000 km, sicuramente ne macinerà altri. Conta poi che è un 1.2 benzina e che con quell'auto ci abbiamo fatto di tutto, anche se la manutenzione è regolarissima e la lavo ogni due settimane dentro e fuori.
Ritratto di Fr4ncesco
15 marzo 2015 - 21:13
2
Oltre 800km in 4 con bagagli con una Fiat Panda sostitutiva. 800 all'andata e 800 al ritorno. Domani mi presento da Gerry Scotti, magari mi danno il premio.
Ritratto di lucios
16 marzo 2015 - 09:08
4
....prima serie era fantastica, con quell'aria mista tra suv, sw, e auto per il tempo libero. Tempo fa ne avevo trovata una per la mia ragazza, 1.4 tdiesel. Non la presi perchè motore e frizione non mi convincevano molto. Era stata troppo sfruttata. Peccato!!!! Sarebbe bello se ne facessero una oggi con le linee della 3a generazione, una sorta di Verso della Mazda. Anche perchè in giappone sono considerate come dei minivan, e vendono molto.
Ritratto di arido78
16 marzo 2015 - 15:01
1
Hai visto che ti hanno ascoltato e l'hanno fatta ?
Ritratto di Moreno1999
16 marzo 2015 - 15:51
4
No...la nuova (e bellissima) Mazda2 più che una piccola monovolume è un'utilitaria normale. Anche a me piacerebbe vedere una "Mazda2+", alta 155, larga 175, lunga sui 415. Peccato che in Europa queste auto hanno poco successo, per chi cerca più spazio ci sarà la CX-3. Comunque la mia, in stile boxy-car, è secondo me simpatica come forme ma allo stesso tempo non è invecchiata troppo. Anche gli interni sono al passo coi tempi se vediamo le forme.
Pagine